Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2011

A Cirielli e Troiano il Premio Cilenvallo

Nella giornata di oggi l’associazione CilenVallo ha tributato al presidente della Provincia Edmondo Cirielli, al professore Giuseppe Colitti presidente centro studi e ricerche Vallo di Diano Pietro Laveglia, a Michele Albanese direttore generale della BBC Monte Pruno di Roscigno, alla sezione Codacons del Vallo di Diano e al presidente del Parco Nazionale Cilento e Vallo di Diano e Alburni Amilcare Troiano, il Premio "Cilenvallo 2011". Il premio sarà conferito annualmente alle personalità che si sono distinte nel Cilento e Vallo di Diano per la salvaguardia, lo sviluppo, la tutela e la promozione del territorio. La cerimonia di consegna avverrà a Sala Consilina nei primi mesi del 2012.



-vallonotizie24-

Condividi

Sala Consilina: grande successo di Biagio Izzo al Palarusso

Biagio Izzo con “Guardami guardami” ha aperto ieri sera al Palarusso di Sala Consilina la nuova stagione teatrale del teatro tenda e ha chiuso alla grande la sua tournee teatrale. Lo ha ricordato lo stesso attore e cabarettista al termine dello spettacolo ringraziando i circa 500 spettatori del Palarusso che lo hanno accolto con calore ed entusiasmo come già fatto lo scorso anno. Una serata molto divertente con un Biagio Izzo scatenato, come sempre, affiancato da ottimi compagni, fra i quali Gino dei “Tre Tre”. Una commedia costruita su presunti, reali o finti tradimenti e su una serie di equivoci all’interno di una coppia.
Izzo ha aperto un cartellone che fino alla fine di aprile proporrà al Palarusso nove spettacoli di grande spessore artistico. Il prossimo appuntamento è il 4 gennaio con gli attori e autori salernitani Vito Cesaro e Antonino Miele, in “Totò che serata che vi aspetta”. Ieri sera dal palco del Palarusso, nell’intervallo tra primo e secondo tempo, sono intervenuti il…

Francesco Boccia (PD) e Nunzia di Girolamo (PDL) sposi. L’amore travalica i confini delle ideologie e..galeotta è stata l’amicizia con Tommaso Pellegrino

Che l’amore travalicasse i confini delle ideologie e dei partiti è cosa ovviamente risaputa.
Che “complice” del matrimonio dell’anno tra due parlamentari, PDL lei, Pd lui, fosse l’ex parlamentare Tommaso Pellegrino, non era ancora stato reso noto.
Ed ora lo è.
Tanto è vero che Francesco Boccia, deputato del PD, 42 anni, pugliese, e Nunzia Di Girolamo, 35 anni, del PDL, hanno addirittura voluto che fosse il loro comune amico a sposarli.
E il matrimonio tra i due parlamentari di opposte ideologie uniti dalla polticia, si è consumato proprio a Sassano il 23 dicembre scorso.
In gran segreto. Smentita d’obbligo per il sindaco di Sassano Tommaso Pellegrino.
“Confermo che fra me e Francesco Boccia e Nunzia di Girolamo esiste una forte amicizia- dice- smentisco, però, che i due si siano già sposati a Sassano. E’ vero invece che i due parlamentari mi hanno fatto richiesta di sposarsi a Sassano nel prossimo settembre”.
Negherebbe fino a farsi passare un carro armato sul corpo, Tommaso P…

Aumentano le richieste per il porto d’armi fra i cittadini del Vallo di Diano. Colpa dei continui furti. I consigli delle forze dell'ordine

Sarebbero in aumento le richieste per il porto d’armi fra i cittadini del Vallo di Diano.
Brutto segno se la motivazione fosse legata ai continui furti che anche in queste festività natalizie hanno sono stati purtroppo registrati in questa parte della provincia salernitana.
Ormai la paura sta contagiando un po’ tutti e gli abitanti stanno cercando di organizzarsi per contrarne il fenomeno.

A Polla, per esempio, ci sono delle persone che, a turno, controllano di notte il territorio, pronti ad avvisare i carabinieri nel caso di qualche sospetto.
C’è che ricorre a dotare la propria abitazione di allarmi sofisticati e di telecamere a circuito chiuso ma, in questi gironi, si registra anche un aumento per le richieste del porto d’armi.
Avere in casa un’arma potrebbe rassicurare, anche se il rischio che possa essere usata, quando la si ha a portata di mano, è molto elevato.
Un brutto segnale, anche se, da parte loro, le Forze dell’ordine ce la stanno mettendo tutta per tenere in sicurezza…

Presentazione del rapporto 2011 dell’Osservatorio Permanente sul doposisma

La Fondazione MIdA sarà presente domani 28 dicembre alle ore 18,00 a Caposele, in provincia di Avellino, presso la sala polifunzionale in piazza XXIII novembre, per la presentazione della ricerca condotta dall’Osservatorio sul dopo sisma. Il titolo della ricerca, curata da Teresa Caruso, è “Un popolo da ricostruire. A trent’anni dal terremoto, fiducia e mutamenti sociali in una comunità irpina”. Da antropologa, Teresa Caruso ha cercato di interpretare i cambiamenti sociali seguiti al terremoto: come la ricostruzione abbia inciso nel tessuto sociale del paese e quanto un disastro possa cambiare la vita delle persone e il loro modo di vivere la comunità. Per farlo ha vissuto sette mesi a Caposele, raccolto circa 360 questionari, e soprattutto si è confrontata con le famiglie caposelesi, con le associazioni, l’amministrazione locale e con i cittadini. I risultati della ricerca sono stati poi inseriti nel rapporto 2011 dell’Osservatorio, intitolato “La fabbrica del terremoto. Come i soldi af…

Cosa succede nel PD del Vallo di Diano? (Tra salti di quaglia e pifferi di montagna)

La nascita del Partito Democratico (Pd), nato dal connubio tra ex Pci-Pds-Ds ed ex Dc-Ppi con l’aggiunta (almeno nel Vallo di Diano) di numerosi ex Socialisti orfani prima di Enrico Quaranta e Gerardo Ritorto, e successivamente di Carmelo Conte, aveva suscitato non poche speranze ma anche diversi interrogativi: speranze in chi auspicava che il nuovo soggetto politico potesse portare il centro sinistra a superare il centro destra nell’ambito di un sistema parlamentare finalmente bipolare; interrogativi e scetticismo in chi temeva che la fusione a freddo (così era stata definita) non avrebbe fatto altro che alimentare all’interno del neo partito quelle diatribe che in passato avevano caratterizzato la vita interna della Dc e del Pci. 
A giudicare dai fatti che si sono verificati di recente nel Vallo di Diano hanno avuto ragione gli scettici perché nel neo-partito (finora più neo che partito) dirigenti ed amministratori che si richiamano al Pd proprio non riescono ad andare completamente …

Da domani la farmacia distrettuale di Sala Consilina sarà trasferita presso la struttura ospedaliera di Sant’Arsenio

Da domani la Farmacia distrettuale del distretto sanitario Polla-Sala Consilina sarà trasferita presso il presidio ospedaliero di Sant’Arsenio della SS. Annunziata, con accorpamento dei due servizi farmaceutici di Polla e Sala Consilina. 
Da domani, quindi, la sede distrettuale del servizio di Sant’Arsenio, sarà aperta al pubblico dal lunedì al venerdì dalle ore 09.00 alle ore 13.00 ed il martedì e giovedì anche dalle ore 15.00 alle ore 17.00.
-vallonotizie24-




Condividi

Padula (SA): la Certosa aperta al pubblico a Natale e Capodanno.

La Certosa di Padula e il Museo Virtuale della Scuola Medica Salernitana resteranno aperti anche a Natale e Capodanno, in orario pomeridiano. Al complesso certosino di Padula, nel periodo delle feste, si potrà visitare anche il Presepio allestito nella Cappella all’interno del Chiostro della Foresteria, a cura dell’Associazione Italiana Amici del Presepio. E in Certosa rimane ancora visitabile la raccolta dei periodici relativi all’anno 1861, acquistati e conservati nel Monastero dai Padri Certosini di Padula prima della definitiva soppressione dell’Ordine, avvenuta nell’anno 1866.


-italia2tv-

Condividi

Sassano (SA): nozze “segrete” per i deputati Nunzia De Girolamo e Francesco Boccia.

Nozze “segrete” a Sassano si fa per dire, per Nunzia De Girolamo da Benevento e Francesco Boccia da Bisceglie. Deputata Pdl lei, deputato Pd lui. A celebrare il rito civile a è stato il sindaco di Sassano Tommaso Pellegrino. Al termine della cerimonia i neo sposi hanno festeggiato in un noto ristorante di Padula. Auguri ai novelli sposi anche da parte di tutto lo staff di vallonotizie24

-vallonotize24-

Condividi

Sala Consilina: il Palarusso riparte "incerto" con la seconda stagione teatrale. Spettacoli e artisti nazionali, la prima serata lo spettacolo di Biagio Izzo "Guardami Guardami"

Martedì 27 dicembre alle ore 21:00, riparte la stagione teatrale del teatro tenda Palarusso di Sala Consilina, aprirà nuovamente i battenti con l’atteso spettacolo di Biagio Izzo, anche se il discorso sul futuro del Palarusso resta ancora incerto. Per adesso, con enormi sacrifici, la sua sopravvivenza è assicurata almeno fino a giugno, anche se restano tantissimi dubbi su cosa ne sarà poi della tendo struttura allestita in località Quattro Querce. Si fa sempre più insistente, infatti, l’ipotesi che per il prossimo anno possa traslocare ad Atena Lucana o addirittura lasciare il Vallo di Diano.
Il Palarusso, anche se è ubicato a Sala Consilina, ormai è considerato il teatro del Vallo di Diano dove, l’anno scorso ogni settimana, artisti ed attori del panorama nazionale si sono esibiti davanti ad una platea d'eccellenza.
Il tutto ovviamente lascia sconcertati i cittadini e quanti hanno creduto in questo progetto ed investimento che rischia, dopo solo due stagioni, di essere smantella…

Il PDL nel Vallo di Diano tra delusioni degli iscritti,ricerca di unità e richieste di visibilità fallite

Doveva essere una riunione operativa, riservata solo agli iscritti e senza la presenza di occhi indiscreti.
Ieri sera, a Sala Consilina è venuto anche il Presidente della Provincia Cirielli.
E’ venuto a cercare di capire, di mettere ordine in un partito che è alla ricerca di maggiore visibilità in un comprensorio che ha compiuto i suoi atti di fede ogni qualvolta è stato chiamato ad esprimersi.
Da qualche tempo, però, si registra una mancanza di feeling tra il PDL del Vallo di Diano e l’amministrazione provinciale di Salerno. Ed è proprio verso questo ente che, ultimamente, si sono levate dal di dentro critiche anche abbastanza vivaci.
A rappresentare la Provincia nel Vallo di Diano, al momento, c’è solo Rocco Giuliano, unico consigliere provinciale e punto di riferimento del presidente Cirielli.
Da più parti, però, viene richiesta maggiore visibilità, maggiore assunzione di responsabilità all’interno dell’amministrazione provinciale nei confronti di un territorio che si ritiene “o…

“Le tue idee abitano qui (esperimento di intelligenza collettiva)” La Fondazione MIdA presenta il progetto “co/A” a L’Aquila

A distanza di circa un mese dal lancio del progetto “Le tue idee abitano qui – co/A” , promosso dalla Fondazione MIdA, dall’Osservatorio sul dopo sisma, dal Comune di Auletta in collaborazione con Rena (rete di eccellenza nazionale), a L’Aquila – presso l’auditorium dell’Ance, domenica 18 dicembre – si è tenuto un incontro/dibattito sull’innovativo piano di lavoro finalizzato a determinare la rinascita sociale ed economica di Auletta, uno dei centri del salernitano duramente colpiti dal terremoto del 1980. L’iniziativa, coordinata da RENA (http://www.progetto-rena.it/coauletta/), nasce dalla volontà del Comune campano di valorizzare il Parco a ruderi sorto dalla riqualificazione del centro storico – distrutto dal terremoto del 1980 – con la definizione di un modello gestionale più integrato con il territorio e con maggiori opportunità di commercializzazione. RENA è stata chiamata a coordinare il progetto e, con la consulenza tecnica del gruppo SNARK, ha lavorato alla definizione e all…

Sala Consilina (SA): il PD a confronto ieri sera al Vallisdea. Landolfi affila le armi.

Tantissimi gli argomenti presenti sull’agenda del segretario provinciale del Partito Democratico, Nicola Landolfi, che ieri ha partecipato all’incontro promosso dalla segreteria del partito, presso l’Hotel Vallisdea di Sala Consilina. Hanno partecipato al vertice con Landolfi, diversi esponenti del movimento del Vallo di Diano tra cui, il Consigliere regionale Donato Pica, il Presidente della Comunità Montana Raffaele Accetta, il Sindaco di Sala Consilina, Gaetano Ferrari, il Presidente del Consorzio di Bacino Vittorio Esposito, la coordinatrice del PD di Polla, Claudine Rosseau e tanti altri consiglieri e assessori comunali legati al partito. Trasversalità, autocritica, capacità di ritrovare le intese tra gli enti e rafforzamento dei circoli territoriali, sono state le principali tematiche che Nicola Landolfi ha evidenziato come punti di partenza per rinnovare il Partito in Provincia di Salerno. “Il Vallo di Diano necessita di un coordinamento locale che possa tracciare le linee gui…

Patto Territoriale: Graziano rieletto presidente all'unanimità

L’Assemblea dei soci, tenutasi ieri presso il Centro Sportivo Meridionale, ha rieletto all’unanimità Giovanni Graziano alla presidenza del Patto Territoriale Bussento e Vallo di Diano. Le elezioni si sono rese necessarie dopo che lo stesso Graziano, unitamente all’intero Consiglio di Amministrazione, si erano dimessi dalla guida dell’Ente una volta conclusa la ricostituzione del capitale sociale che aveva determinata una sostanziale alterazione degli equilibri tra le quote di partecipazione dei soci.
“Un atto cui non eravamo tenuti – ha spiegato il presidente dimissionario durante la sua relazione – ma che abbiamo ritenuto giusto farlo una volta preso atto che l’assemblea di oggi non è la stessa di quella che ci ha eletti per cui senso di responsabilità e rispetto verso le istituzioni ha voluto che ci rimettessimo alle determinazioni dell’Assemblea”.
Nella sua lunga e dettagliata relazione, Giovanni Graziano ha fatto una panoramica sull’intero percorso seguito per salvare dalla liqui…

La BCC di Sassano punta sulle "Reti d'Impresa" in aiuto delle aziende

Le “Reti di Impresa” sarà l’ultima scommessa e opportunità per le piccole e medie aziende per sopravvivere a questo tragico momento economico e su questo puntano e trovano accordo anche le due BCC ( BCC di Sassano e la BCC di Monte Pruno) del territorio valdianese. Questo è quanto è emerso durante l’incontro sulle “RETI DI IMPRESA” di Lunedì 19 dicembre 2011 ( ore 18.00)
presso la sede amministrativa della BCC di Sassano di Via Santa Maria della Misericordia di Sala Consilina, che ha visto come relatori del convegno i maggiori economisti ed esperti salernitani come il prof. Raffaele D’alessio (universita’ degli studi di salerno) Dr. Francesco Labruna (consulente finanziario), il Dr. Antonio Imbrogna (vice presidente Confindustria Basilicata) e naturalmente il promotore e coordinatore del seminario il Dr. Antonio Calandriello (presidente BCC di Sassano) che ha dichiarato “Oggi, in un momento di difficoltà, decidere di sostenere attivamente, con incentivi e facilitazioni, l’aggregazion…

Buccino: Spara ad "invasori" del suo terreno e fugge dopo lite

Nella tarda nottata di ieri, a Buccino, i militari della Compagnia di Eboli hanno arrestato per tentato omicidio, lesioni, porto illegale di arma da sparo e detenzione di materiale esplodente, C.M. 60enne di Palomonte.
L’uomo, in uno stato d’ira, scaturito dall’aver notato due giovani all’interno di un’autovettura in sosta nei pressi del suo fondo in località Cioffi, ha impugnato una pistola calibro 9 e ha esploso 3 colpi all’indirizzo degli occupanti, centrando fortunatamente in più parti soltanto il parabrezza del veicolo.
I due malcapitati, fermi in quel posto per soddisfare un bisogno fisiologico, non hanno esitato ad ingaggiare con C.M. una colluttazione al termine della quale quest’ultimo si è dato alla fuga per i campi.
L’immediato intervento dei Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Eboli e delle Stazioni di Buccino e Contursi Terme consentiva di rintracciare C.M. presso la propria abitazione di Palomonte e successivamente di trarlo in arresto poiché trovato in …

Montesano sulla Marcellana: il museo civico diventa museo di interesse regionale

Il Museo Civico Etnoantropologico di Montesano sulla Marcellana diventa Museo di interesse regionale. Con apposita delibera, infatti, la Regione Campania ha attribuito alla struttura, istituita nel 2000, l'importante status. Nel museo sono esposti pezzi riguardanti l’attività agricola e semi industriale, e quella sociale e culturale. Non mancano pezzi particolari come tre uniformi militari postunitarie con materiale in dotazione, cimeli vari e qualche altro elemento di grande interesse. Il museo è aperto tutti i giorni dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18. “In virtù dell’ambito riconoscimento – fa sapere in una nota il Direttore del Museo Civico, Giuseppe Aromando - il Museo partecipa alle manifestazioni natalizie organizzate nel comune valdianese, ed è parte integrante del percorso espositivo dal titolo 'Il contributo del Vallo di Diano e delle aree contermini all'unità d'Italia', che s’inaugurerà il 27 dicembre alla presenza fra gli altri del noto giornalista e sc…

Salerno : Luci d’Artista ed il commento di Mara Carfagna: “Grazie, sindaco De Luca”

Percorrendo la strada che porta a Torrione, dopo l’uscita dalla Tangenziale, è possibile leggere ancora su alcuni manifesti timbrati PDL frasi del tipo “Il sindaco di Salerno sprecone e spendaccione”.
Il riferimento è a Luci d’Artista, grazie alla cui iniziativa Salerno viene presa a modello nel mondo e, in questi giorni, invasa da migliaia, migliaia e migliaia di cittadini provenienti da ogni parte d’Italia e d’Europa.
Ma, evidentemente, non tutti, nel PDL, hanno le bende davanti agli occhi.
Sulle Luci d’Artista, infatti, nel Pdl emerge la posizione diversa ed autorevole dell’ex Ministro Mara Carfagna.
In un incontro organizzato a Salerno dalla dottoressa e consigliere comunale Paky Memoli, sul diabete svoltosi presso il centro sociale di Pastena, era presente anche il sindaco di Salerno, Vincenzo De Luca, al quale l’esponente salernitana del Pdl ha voluto rivolgere i suoi complimenti per l’ormai famosa iniziativa delle luci.
“Voglio ringraziare il sindaco Vincenzo De Luca per le …

Domani vertice da “resa dei conti” del Pd del Vallo di Diano alla presenza del segretario provinciale Landolfi

L’appuntamento è per le ore 17,30 presso l’Hotel Vallisdea di Sala Consilina.
Sindaci, membri della segreteria provinciale, regionale e nazionale del PD incontreranno il segretario provinciale Nicola Landolfi, all’indomani di un’altra polemica, scaturita, questa volta, da una “uscita” del vice sindaco di Sala Consilina Mimmo Cartolano, richiamato di brutto da Rosy Pepe, in qualità di componente del direttivo del circolo PD cittadino di Sala Consilina.
“Nessun attacco personale a Nicola Landolfi- precisa Cartolano- Le mie sono critiche che in un partito come il PD pensano debbano essere salutate positivamente.
Io ho detto e continuo a dire che il PD salernitano sta vivendo un momento di grande difficoltà perché non c’è una leadership che sappia imporre una linea-guida unica. Soprattutto nel Vallo di Diano assistiamo a matrimoni così scombinati che si fa fatica a capirne i giusti connotati.”
Ma a chi gli chiede se è stufo, ormai, del PD, Cartolano reagisce con forza. “Sono nel PD e …

Angelo Paladino accusa: "La classe dirigente del Vallo di Diano è scelta dal consigliere provinciale Valiante"

Angelo Paladino, ex sindaco di Sala Consilina, per 10 anni assessore provinciale all’ambiente, attuale capogruppo dell’opposizione consiliare a Sala Consilina, non riesce a farsene una ragione.
 “Quanto ho ascoltato l’altro giorno su 105TV è sconcertante- dice- In un’intervista a Simone Valiante ho ascoltato frasi allucinanti, del tipo “ho messo il sindaco di Sala Consilina all’ATO, quello di Teggiano al Consorzio di Bonifica, Francesco Alliegro al Consac, Sergio Annunziata alla Conferenza dei sindaci dell’ASL, mentre invece l’attuale presidente del Consorzio di Bonifica Morello è un traditore”. Sconcertante. Davvero sconcertante. Evidentemente la politica nel Vallo i Diano ha toccato il fondo ma è possibile che non riusciamo a svegliarci da questo letargo?
Possibile che debba essere Simone Valiante, per la verità persona squisita e rispettabile, ma comunque espressione di un territorio diverso dal nostro, a dettare al Vallo di Diano i tempi della politica, a dare giudizi a destra e …

Politiche sociali: intesa Provincia Salerno e AISLA per assistenza a pazienti affetti da SLA

È stato firmato questa mattina a Palazzo Sant’Agostino il protocollo d’intesa tra la Provincia di Salerno, l’Associazione AISLA di Salerno, l’ASL Salerno, gli Ambiti Sociali della Provincia di Salerno, l’Azienda Ospedaliera Universitaria “S. Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona”, le Associazioni dei Medici di medicina generale. L’obiettivo è realizzare un sistema provinciale di servizi in rete per assicurare adeguata, equa e omogenea assistenza ai pazienti con Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA).
“Gli obiettivi del protocollo – spiega l’assessore alle Politiche Sociali, Sebastiano Odierna - condivisi da tutti i partner, si sostanziano nella messa a punto di azioni, conformi alle più recenti raccomandazioni e norme legislative, dirette a: garantire interventi uniformi su tutto il territorio provinciale; assicurare un efficiente percorso di rilevazione, presa in carico e follow up dei casi di SLA; realizzare connessioni stabili tra istituzioni, per la tutela delle persone affette da SLA …

Vallosport - Calcio a5, Serie B: pareggio esterno per lo Sporting Sala Consilina

Un vero peccato il pareggio ottenuto in trasferta a Porto San Giorgio, 3-3, nell’ultima gara di andata del campionato di Serie B di calcio a5, girone D, da parte dello Sporting Sala Consilina. Peccato perché in caso di vittoria non solo sarebbe stato al secondo posto da solo, ma avrebbe accorciato di due punti il distacco dalla Fuente Foggia, che ha pareggiato 2-2 a Molfetta, la squadra seconda con Sala. Dietro continua il momento negativo dello Scarabei Venafro sconfitto a Pagani, contro l’Azzurra Paganese, 5-4, ed ora proprio i campani sono lì ad un solo punto, al 4° posto, ma ben lontani dallo Sporting avanti di ben 6 punti. Ma vediamo i risultati e la classifica alla fine del girone d’andata.


Risultati 13^ giornata:
Azzurra Paganese - Scarabeo Venafro 5-4
Giovinazzo - Sporting Modugno 4-2
Manfredonia - Barletta 4-4
Five Campobasso - Real Dem 1-5
Maco L'Aquila - Fratelli Cambise 1-3
Porto San Giorgio - Sporting Sala Consilina 3-3
Real Molfetta - Fuente Foggia 2-2

Classif…

Cesa rinvia il congresso provinciale dell’UDC. Annullate le operazioni di voto previste per oggi. Per l’on. Cobellis:“Si tratta di una saggia decisione”

Sarà l’on. Antonio De Poli, nominato dal segretario nazionale Lorenzo Cesa commissario provinciale, a guidare l’UDC verso il suo congresso provinciale.
“Una decisione saggia- dice l’on. Luigi Cobellis, capogruppo UDC alla Regione Campania- Una decisone giusta presa dal partito in un momento in cui c’era forte confusione. E’ opportuno, pertanto, dare il tempo necessario per trovare intese possibili e la nomina dell’on. De Poli rappresenta per tutti noi la migliore garanzia per fornire al partito quella serenità di cui ha bisogno.”
Il segretario nazionale dell'Udc Lorenzo Cesa ha disposto il rinvio a data da destinarsi del congresso provinciale di Salerno in seguito ai ricorsi pervenuti in questi giorni al Comitato dei Garanti, che hanno determinato una situazione di incertezza sulla composizione della platea congressuale.

-ondanews-

Condividi

Turismo, Cirielli: “Sinergie con Camera di Commercio e Parco per promozione territoriale. Cilento nuova frontiera”

“Con questo sondaggio abbiamo voluto fornire un servizio ed uno strumento utile sulla percezione degli italiani e dei tour operator del territorio della provincia di Salerno”. Così, il presidente della Provincia di Salerno, on. Edmondo Cirielli, a conclusione del convegno “La vocazione turistica della Provincia di Salerno”, svoltosi stamani presso il Salone Bottiglieri di Palazzo Sant’Agostino e durante il quale è stato presentato il sondaggio a cura dell’istituto di sondaggi e ricerche IPR Marketing sulla percezione del livello di organizzazione turistica del territorio, il livello di conoscenza di alcune importanti località, sulla conoscenza delle manifestazioni e sull’esperienza dei visitatori.
“La Provincia di Salerno- continua- ha puntato molto sulla sinergia istituzionale con la Camera di Commercio ed il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, per veicolare la grandezza della provincia salernitana in Italia ed all’estero, il cui punto di forza prioritario è l’ambiente, o…

Gli assessori comunali di Sala Consilina Cavallone e Garofalo.“Onorati di essere rappresentati da Giovambattista Mazza al Consorzio di Bonifica,

Gli assessori comunali di Sala Consilina Francesco Cavallone e Vincenzo Garofalo si dichiarano “onorati di essere rappresentati da Giovambattista Mazza al Consorzio di Bonifica del Vallo di Diano.”
In una nota inviata alla stampa, Cavallone e Garofalo giudicano positivo che il comune di Sala Consilina, contrariamente a quanto verificatosi in precedenza, sia rappresentato all’interno della deputazione dell’ente di Bonifica, anche se “una volta venuti a conoscenza della decisione presa sulla formazione della deputazione, , abbiamo esternato il nostro dispiacere per come era stata gestita la vicenda, anche in virtù del fatto che non si era avuto il garbo di informare direttamente neanche il sindaco del Comune di Sala Consilina della scelta operata.
Tuttavia -dicono ancora i due assessori - essendo le scelte sulla composizione della Giunta, diritto/dovere degli eletti, noi auguriamo buon lavoro al Presidente dott. Giuseppe Morello , salutiamo con soddisfazione l’elezione ad assessore de…

San Pietro al Tanagro : Ennesima scoperta di rifiuti abbandonati…con valigia!

Ci risiamo. E’ una scoperta continua, una scoperta dopo l’altra. Si tratta dell’immancabile scoperta di mini discarica a cielo aperto sul ciglio di una strada.
Questa volta si tratta della strada che, dal centro abitato di San Pietro al Tanagro, porta sulle colline di San Rufo, dove il panorama è bellissimo e dove si respira aria di storia, visto che a pochi passi da questi cumuli di rifiuti si trova una bellissima fontana ottocentesca.
E’ l’ennesimo spettacolo indecente lasciato dal solito cittadino cafone ed irrispettoso dell’ambiente, del territorio, delle persone ma soprattutto irrispettoso di sé stesso, perché quando si inquina la natura non si ha soprattutto rispetto di sé stessi.
Le varie mini discariche sono composte dai più svariati rifiuti, si possono definire i “soliti noti”: cassette per la frutta di plastica, barattoli di vetro, flaconi di detersivo, tappetini per automobili, materiali di risulta da attività di cantiere, vecchi elettrodomestici arrugginiti e le immancab…

AL VIA LA 17ESIMA ED. DELLA MOSTRA PRESEPI A PADULA

Padula – Non c'è Natale senza il Presepio. E non si può parlare di Presepio, nel Vallo di Diano, se non si passa per Padula. Nel comune in cui trova sede la Certosa di San Lorenzo c'è un'associazione che tramanda da decenni la passione per l'arte presepiale. Stiamo parlando della "Associazione italiana amici del Presepio", sezione Pietro Gallo.

Gli Amici del Presepio inaugureranno sabato 17 dicembre prossimo la 17esima edizione della mostra che, per certi versi, da il via ai festeggiamenti del Santo Natale nel Vallo di Diano. Il taglio del nastro, in presenza di autorità civili e religiose, avverrà alle 17.30 presso la chiesa madre “San Michele Arcangelo” nel cuore del centro storico Padulese.

Anche per l'edizione odierna sono previste decine di presepi unici, realizzati dai soci, ed esposti nelle chiese storiche del centro cittadino di Padula. Le principali istallazioni sono previste nella chiesa madre, ma ve ne saranno altre interessantissime nelle ch…

Una truffa la mail con oggetto "Notifica di rimborsi fiscali"

Continuano le segnalazioni di tentativi di truffa messi in atto utilizzando illecitamente comunicazioni con il nome e il logo dell’Agenzia delle Entrate.

L’Amministrazione ha appreso della circolazione di un’email - con oggetto “Notifica di rimborsi fiscali” - apparentemente proveniente dall’indirizzo “Agenzia delle Entrate”.

La comunicazione invita il destinatario a scaricare e compilare un modulo per ottenere un presunto rimborso, richiedendo, tra le altre informazioni, anche tutti i dati della carta di credito.

Questa comunicazione è un tentativo di phishing, una truffa informatica architettata per entrare illecitamente in possesso di dati personali.

Si invita chiunque dovesse ricevere questo messaggio di posta elettronica a eliminarlo al più presto e a non aprire il suo allegato, in quanto potenzialmente pericoloso.

L’Agenzia delle Entrate informa di essere del tutto estranea al fatto e ricorda ai contribuenti che sul sito internet www.agenziaentrate.gov.it, nella sezione “Home –…

Auletta e Pertosa, città del carciofo. La proposta in un incontro tenutosi a Roma organizzato dall’ANCI

Il Comune di Auletta tramite il Consigliere Antonio Addesso ed il componente della giunta del forum dei giovani Giuseppe Caggiano e l’assessore Giuseppe Lupo in rappresentanza del comune di Pertosa, hanno partecipato alla prima riunione organizzativa presso la sede ANCI in Roma (Associazione nazionale comuni d' Italia), per la costituzione dell' Associazione nazionale di “citta' del carciofo”.
L’Associazione, che ha dato già vita a 27 associazioni Italiane di identità territoriale come "...Città del Vino", "...Città del Castagno","...Città dell' olio", al fine di aumentarne la visibilità tramite campagne pubblicitarie, convegni, trasmissioni televisive, sito internet, è impegnata, ora, a costituire la “città del carciofo”.
Tra le città candidate a questo titolo, unitamente a Pertosa ed Auletta, anche Venezia e Ladispoli.
Agli inizi del prossimo anno la firma dello Statuto.

-ondanews-

Condividi

Polla : Vinto 1 milione di euro al “megamiliardario”. La fortuna arriva con il n° 13. E c’è già chi grida ad un altro miracolo di Sant’Antonio.

“Donato Cataldo Scelzo, titolare del ristorante “Le tre Stelle” dove ieri è stato acquistato il gratta e vinci ”Megamiliardario” che ha fatto vincere al superfortunato un milione di euro, non sta nella pelle.
“Ancora non riesco a crederci- dice Donato Cataldo Di Scelzo – e pensare che sono stato io, con le mie mani, a dare il biglietto a questo signore. Davvero, non riesco a crederci”
E forse per caso o forse per chissà cosa, il numero identificativo del biglietto è il 13, il numero che viene immediatamente accostato a Sant’Antonio, il Santo di Polla.
Si, perché il fortunato vincitore è proprio di Polla.
“Non dirò il suo nome neanche sotto tortura- dice il titolare del ristorante Di Scelzo – E’ una vincita troppo importante e se dicessi il nome della persona alla quale io ho venduto ieri, alle 13 in punto, il biglietto fortunato, gli combinerei un bel casino. "
Il biglietto con il numero 13, venduto alle 13, appartenente ad uno stock di biglietti giunto a Polla l’altro ieri, 1…

Sant’Arsenio (SA): torna domani “Mercato in Festa”. Taglio del nastro alle 18.00.

In occasione del Natale 2011 torna puntuale “Mercato in Festa”, mostra mercato di artigianato e di sapori in programma a Sant’Arsenio (SA) dal 15 al 18 Dicembre. L’evento è tradizionalmente promosso nel Vallo di Diano dalla Camera di Commercio di Salerno e da CASARTIGIANISALERNO, in collaborazione per il terzo anno consecutivo con il Comune di Sant’Arsenio, per contribuire a vivere in modo piacevole e utile l’irripetibile e magica atmosfera del Natale. Le festività natalizie, con le loro emozioni e sensazioni piccole e grandi, pubbliche e private, trovano nel fervore prima di tutto religioso, ma anche gastronomico, artistico, culturale, turistico e storico alcune delle loro componenti principali. Ecco perché la Camera di Commercio di Salerno e CASARTIGIANISALERNO dedicano anche quest’anno particolare attenzione a questo periodo dell’anno, proponendo per 4 giorni, nell’incantevole scenario della Villa Comunale di Sant’Arsenio, l’imperdibile Mostra Mercato che insieme a valorizzare e p…

Protocollo d’intesa tra la Banca Monte Pruno ed il Consilium Senatoris

La Banca Monte Pruno, nell’ambito delle attività culturali volte alla formazione ed alla specializzazione delle professionalità presenti sul proprio territorio di competenza, ha sottoscritto, in collaborazione con il Consilium Senatoris MCM formazione&mediazione, un protocollo d’intesa finalizzato alla instaurazione di una partnership creando una proficua sinergia di idee, risorse ed esperienze nel campo della formazione professionale.L’Associazione Consilium Senatoris MCM formazione&mediazione, presieduta dall’avv. Nicola Senatore, opera nel settore della formazione specialistica e nasce con l’obiettivo di rappresentare, per l’intero territorio, un polo di eccellenza, con particolare riguardo ai percorsi dedicati agli Enti Locali.Pertanto, questo progetto culturale avrà il compito di colmare un vuoto di offerta, facendo leva sulle pressanti esigenze normative che caratterizzano le attività degli Enti Locali.Di elevato spessore risultano anche i docenti ed i relatori degli app…