Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2015

Sala Consilina: partiti i lavori di efficientamento energetico per la casa comunale

Sono partititi da qualche giorno i lavori di efficientamento energetico che interessano la casa comunale di Sala Consilina ubicata in Via Mezzacapo. Complessivamente i lavori costeranno 578mila 720, 07 euro tenendo conto degli oneri tecnici e la ditta Zambrotta srl sarà l’esecutrice materiale di questa importante realizzazione che interessa la messa in opera del cappotto esterno, la sostituzione degli infissi con quelli di alta prestazione energetica, verranno installati l’impianto fotovoltaico per il risparmio elettrico e sistemi di ombreggiamento per tutelare le aree le aree esposte a Nord. “Si tratta di interventi che consentiranno un maggiore risparmio elettrico e termico con notevole riduzione dei costi relativi al dispendio energetico - afferma l’ass. Gelsomina Lombardi- ciò permetterà un maggiore confort della efficienza energetica e innalzerà la classe energetica prestazionale dell’edificio stesso. Saranno cioè utilizzate fonti energetiche alternative che rientrano nelle poli…

Salvitelle, Lucia Giallorenzo tra le autrici del libro "Voce di carta"

Arriva in libreria "Voci di carta" un ambizioso progetto di “scrittura collettiva” realizzato dal Collettivo Idra e sfociato nella pubblicazione del romanzo edito da Ananke. Il libro racconta di una donna scomparsa nel nulla nel cuore di Roma e di giovani donne sacrificate da una setta segreta nei sotterranei di un conservatorio. Il libro è scritto a più mani da scrittrici e giornaliste di tutta Italia, in una staffetta letteraria del Collettivo IDRA. 18 le autrici che hanno collaborato alla stesura del volume e tra queste anche la giornalista del territorio Lucia Giallorenzo, unica salernitana. -unotv-

Promozione territoriale, dal GAL un documentario sui 15 comuni del Vallo di Diano

Presso la sede del GAL Vallo di Diano a Camerino di San Rufo si è svolto ieri il primo incontro operativo finalizzato alla produzione del documentario che vedrà protagonisti tutti e 15 i comuni valdianesi. L’iniziativa rientra nella sottomisura 4.1.1. della Competitività del Piano di Sviluppo Locale del GAL, relativa allo sviluppo di interventi di promozione territoriale finalizzati all’individuazione di elementi della filiera turistica e culturale capaci di offri re una immagine unica del territorio, caratterizzata da forti elementi di identità. A questo scopo il documentario, che sarà realizzato dall’ideatrice di progetto Barbara Kornfeld e dal regista Filippo Marmo, punterà molto anche sulla valorizzazione dei prodotti tipici della gastronomia che caratterizzano le singole realtà locali. All’incontro di ieri hanno preso parte i sindaci e i delegati dei 15 comuni valdianesi interessati dal progetto, ad ognuno dei quali è stato chiesto di individuare gli elementi culturali ed anche…

Maltempo: Vallo di Diano allagato. Scuole chiuse a Sant’Arsenio. Chiusa strada tra Silla e Trinità

Il maltempo che dal pomeriggio di ieri sta colpendo la provincia di Salerno ha provocato nel giro di poche ore danni e disagi. Nel Vallo di Diano sono già numerose le abitazioni periferiche in difficoltà, con cantine e garage completamente allagati. Da registrare un forte innalzamento del livello dell’acqua del Tanagro e dei fiumi che attraversano il Vallo di Diano. A San Pietro al Tanagro, nei pressi del Cimitero comunale la pressione dell’acqua ha causato l’ostruzione delle fognature causando allagamenti nelle abitazioni della zona ed in una attività commerciale. E’ stato necessario infatti, l’intervento della Protezione Civile, per liberare le fognature ed il locale nel quale era entrata una grande quantità di acqua. Anche a Silla di Sassano il livello del fiume Tanagro preoccupa gli abitanti della zona.Chiusa l’arteria che conduce da Silla di Sassano alla frazione di Trinità di Sala Consilina. Il Tanagro ha raggiunto il livello del ponte ed è sempre più possibile una esondazione.…

Maltempo: la Campania sarà la regione più colpita del sud Italia

Tempo in peggioramento sul sud Italia. Domani, la Regione più colpita dalle precipitazioni sarà la Campania, dove durante la giornata in provincia di Napoli e Salerno potranno cadere fino a 200mm di pioggia nelle zone più colpite, con conseguenze devastanti sul territorio per l’entità delle piogge a regime alluvionale. Le temperature non saranno molto elevate, anche se inizialmente nevicherà solo oltre i 1.400 metri, ma entro sera la quota neve calerà fino ai 700-800 metri limitando l’impatto dell’acqua sul territorio, almeno in quota.-italia2tv-

Padula: la Certosa di San Lorenzo tra i luoghi della nuova campagna pubblicitaria Telecom

La Certosa di San Lorenzo di Padula è una delle location della nuova campagna pubblicitaria Telecom. Insieme a Teggiano e Buonabitacolo, anche lo scalone monumentale vanvitelliano della Certosa di Padula è diventato set del servizio fotografico con lo slogan “Con Internet veloce tutta la Campania fa uno scatto avanti”. La campagna rientra nel progetto “Allarga la rete: Banda ultralarga e sviluppo digitale in Campania” del POR FESR Campania 2007/2013, attraverso cui la Regione è impegnata nella realizzazione di opere infrastrutturali, come la rete in fibra ottica di nuova generazione, con cui attuare una politica integrata di sviluppo del territorio. Il sorriso raggiante immortalato nella foto appartiene ad una giovane padulese, Patrizia Pannullo, studentessa di Storia e Critica d’arte presso l’Università di Salerno. “E’ stata una bellissima esperienza per me, un’emozione inaspettata, non avevo pensato al momento successivo al servizio fotografico” – ha commentato la giovane stude…

Elezioni regionali. E’ Valeria Ciarambino il candidato 5 Stelle alla Presidenza della Regione Campania

il Movimento 5 Stelle ha scelto il candidato per la corsa alla Presidenza della Regione Campania. Sarà Valeria Ciarambino, “cittadina” di Pomigliano d’Arco, a guidare la lista pentastellata per il rinnovo del Consiglio regionale del prossimo 17 maggio. Il nome di Valeria, 41enne dipendente di Equitalia, è il risultato della consultazione a cui hanno partecipato 3765 elettori del Movimento, facendo registrare nuovamente un record elettorale tutto campano. 804 sono stati i voti online (una sola preferenza per ogni elettore) a favore della Ciarambino che, in questo modo, ha battuto il salernitano Michele Cammarano, tra i preferiti per la candidatura a Governatore della Campania. Valeria Ciarambino, vicina a Luigi Di Maio oltre che sua concittadina, è stata candidata anche alle ultime consultazioni europee. “Tutti i cittadini di questa terra dovranno capire che con noi in Regione potranno avere degli interlocutori sempre disposti ad ascoltare e a portare avanti finalmente loro istanze,…

Assegni familiari dei comuni: entro il 31 gennaio le domande 2014

C’è ancora qualche giorno di tempo per presentare al proprio comune di residenza la richiesta degli assegni familiari dei comuni relativamente all’anno 2014. Sono dei sussidi concessi in via esclusiva dai Comuni ma pagati dall’Inps, per le famiglie che hanno figli minori e che dispongono di patrimoni e redditi limitati. Un assegno mensile per 13 mensilità per un importo che viene rivalutato annualmente e pari, ad oggi, a 141.02 euro. Possono accedere a tali assegni chi ha la residenza nel comune dove viene presentata la domanda, chi ha nel proprio nucleo familiare almeno tre figli minori di 18 anni, i cittadini comunitari oppure cittadini stranieri con status di rifugiato politici e/o di protezione sussidiaria o cittadini extracomunitari in possesso del Permesso di Soggiorno per Lungo Periodo/ Carta di Soggiorno, chi ha una situazione economica familiare ISE che non superi determinati valori: per nuclei di 5 persone (3 figli minori) l’ISE deve essere inferiore o pari ad € 25.384,9…

Operazione antidroga contro il clan Falanga, arrestate anche due persone a Sala Consilina e Polla

Anche due 30enni del Vallo di Diano, A.D. di Sala Consilina e M.P. di Polla sono finiti in manette nell’ambito dell’operazione condotta dalla Direzione Distrettuale Antimafia contro il clan Falanga. Gli agenti del Commissariato di Torre del Greco, coordinati dai magistrati della Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, hanno eseguito 54 ordinanze di custodia cautelare, all’alba di oggi, con un blitz compiuto in diversi comuni delle province di Napoli, Salerno e Caserta. L’operazione ha sgominato un’organizzazione dedita al traffico di droga tra Napoli, Salerno, Caserta e Torre del Greco. Le indagini hanno accertato l’esistenza di una complessa organizzazione gestita da esponenti di rilievo del clan della zona di Torre del Greco, con a capo Domenico Falanga, attualmente detenuto, Domenico Gaudino, Pasquale Magliulo, Salvatore Borriello e Aniello Pompeo. Nel 2012, a seguito dell’operazione “reset” a carico di 35 affiliati al clan, si era accertato che l’organizzazione criminale co…

Sala Consilina: Cattolici, Protestanti ed Esercito della Salvezza in preghiera insieme per l’unità dei Cristiani

“Non avere paura del diverso, non contrastarlo, ma anzi andargli incontro per conoscerlo e percorrere insieme la stessa strada. Quella strada che porta a Cristo, meta comune di tutti i Cristiani”. E’ stato questo il messaggio lanciato dal Vescovo della Diocesi di Teggiano – Policastro Mons. Antonio De Luca e dai rappresentanti della Chiesa Cristiana Evangelica e dell’Esercito della Salvezza che hanno preso parte ad un momento di preghiera, svoltosi nella chiesa di Santo Stefano, organizzato dalla Diocesi in occasione della settimana per l’unità dei Cristiani. sala consilina unità cristiani2Una iniziativa che ha visto la partecipazione di tantissima gente, non solo Cattolici ma anche Cristiani Evangelici rappresentati dal pastore Cataldo Petrone e appartenenti al movimento internazionale evangelico dell’Esercito della Salvezza, rappresentati dal capitano Emmanuel Gau. Preghiera e canto sono stati gli ingredienti del momento di incontro. Infatti si sono alternati durante la preghiera…

Montesano: arriva la postazione 118 a Tardiano. Scoppia la polemica con il comune di Capaccio

E’ stata avviata nei giorni scorsi la postazione 118 nella frazione di Tardiano di Montesano, attiva nei pressi del campo sportivo e che arriva nell’ambito della decisione della Direzione Generale dell’ASL Salerno riguardo la riorganizzazione della rete di emergenza-urgenza. Un territorio, quello di Tardiano, che conta circa 1.200 abitanti e che da sempre si è ritrovato a fare i conti con la notevole distanza dal presidio ospedaliero di Polla. Il neo-servizio, però, nelle ultime ore è stato oggetto di polemica tra i comuni di Montesano e Capaccio Paestum. L’assessore alla Sanità del comune di Capaccio Paestum, Marilena Montefusco è infatti intervenuta sulla questione:”Com’è noto a tutti la Croce Rossa ha una convenzione con l’Asl Salerno – ha dichiarato – pertanto, appena saputo del trasferimento dell’ambulanza a Montesano, questa amministrazione ha più volte sollecitato la direzione generale e il dipartimento dell’emergenza dell’ASL Salerno sul ruolo svolto sul territorio e l’impor…

Buccino: auto finisce in un dirupo, feriti due 20enni

Ennesimo incidente stradale lungo la strada che collega Buccino Scalo a Buccino centro, in località Petrosa. Per cause ancora in corso di accertamento, un’auto guidata da un giornalista originario di Cava de’ Tirreni, è finita fuori strada nei pressi di curva pericolosa, precipitando in un dirupo sottostante. L’impatto dell’auto al suolo, è stato violento. Fortunatamente, però, sia il conducente che il passeggero, entrambi 20enni e originari di Cave de’ Tirreni, non hanno avuto gravi conseguenze. Sul posto sono giunti immediatamente i Carabinieri della locale Stazione e i sanitari del 118. incidente buccino 01I due giovani che hanno riportato escoriazioni e contusioni varie su tutto il corpo, sono stati assistiti e medicati dai sanitari sul posto. Sulle cause dell’incidente indagano i Carabinieri della Stazione di Buccino. - Mariateresa Conte ondanews -

Polla: rubata nella chiesa di San Pietro la statua della Madonna delle Grazie

La statua della Madonna delle Grazie collocata nella chiesa di San Pietro a Polla è stata rubata la notte scorsa da ignoti. A scoprire il furto è stato il sacrista quando questa mattina dopo aver aperto la chiesa ha notato che il simulacro era scomparso. Immediatamente sono stati allertati i Carabinieri della Stazione di Polla che hanno avviato le indagini per cercare di risalire all’identità degli autori del furto. La statua è stata realizzata nel 1800 e sicuramente a compiere il furto, visto anche il peso ragguardevole della stessa, sono state almeno due persone. Al momento non si esclude alcuna pista. Il furto potrebbe essere stato commesso per rivendere la statua sul mercato nero oppure, ipotesi ancora più inquietante non peregrina, per essere utilizzata all’interno di riti satanici. - Erminio Cioffi ondanews -

Sala Consilina: 100 bambini non mangiano il primo nella mensa scolastica. I genitori: “La pasta era immangiabile”

Circa cento bambini della scuola materna e primaria dei due plessi ubicati nel centro cittadino ieri non hanno mangiato il primo piatto preparato nelle cucine della mensa scolastica perchè, stando a quanto denunciato dai genitori di alcuni dei bambini, era irrancidito. Nello specifico, a finire sotto accusa è stata la pasta e fagioli prevista nel menù del mercoledì. In sostituzione ai piccoli è stata servita della pasta in bianco. “Io ed altre mamme – ha spiegato Rosy Cioffi – siamo state costrette ad evitare che ai bambini venisse servita quella pasta perchè quando sono stati aperti i contenitori quello che si sentiva era solo un cattivo odore e anche il sapore non era buono. Noi non sappiamo come sia potuto accadere, fatto sta che abbiamo imposto a chi di dovere di far preparare un altro primo per evitare che i bambini restassero a digiuno. Ora ci attendiamo dei chiarimenti in merito e presteremo ancora maggiore attenzione in futuro per evitare che possano ripetersi episodi del g…

Maxi evasione fiscale: nei guai due imprenditori del Vallo di Diano. Sequestrati due immobili

Due immobili a San Rufo e disponibilità su conti correnti per un valore complessivo di 100 mila euro sono stati sottoposti a sequestro preventivo per “equivalente” dalle Fiamme Gialle della Tenenza di Sala Consilina in esecuzione di un apposito decreto emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Lagonegro nei confronti di due imprenditori residenti nel Vallo di Diano, già indagati a piede libero per frode fiscale dalla Procura della Repubblica di Lagonegro. Gli accertamenti, condotti dal luglio 2014 anche mediante l’utilizzo delle indagini finanziarie nei confronti di una società di capitali, operante nel settore delle ristrutturazioni edili, hanno evidenziato che l’impresa aveva totalmente occultato al Fisco il proprio volume d’affari conseguito per l’anno 2012, e – per le annualità pregresse – avvalendosi di fatture per operazioni inesistenti, aveva indicato in dichiarazione annuale elementi passivi fittizi per un milione di euro. I due imprenditori, che si er…

Vallo di Diano, nasce la rete dei giovani amministratori. Coinvolti amministratori comunali

Nasce la “Rete dei Giovani Amministratori del Vallo di Diano”, che intende riunire e rappresentare i giovani amministratori del comprensorio valdianese, indipendentemente dalle appartenenze politiche e dal ruolo ricoperto all’interno dei Consigli Comunali. L’iniziativa punta a favorire un confronto costante tra i giovani attivi nelle amministrazioni locali, costituendo un forum permanente di dialogo per condividere idee e approcci positivi al governo dei territori. L’obiettivo della Rete è quello di sviluppare progetti, iniziative e proposte che possano creare sinergia tra i Comuni e generare sviluppo, che consentano al Vallo di Diano di essere più competitivo e agli enti locali e ai giovani amministratori di essere artefici di cambiamento e innovazione nelle Istituzioni. Da un punto di vista operativo, i giovani amministratori si confronteranno attraverso tavoli tematici dai quali scaturiranno proposte e progetti in grado di definire nuovi modelli di governance locali. Inoltre, la…

Teggiano avrà il suo eco-compattatore. Lunedì la presentazione del progetto

Dopo l’enorme successo avuto in molti Paesi europei e comuni italiani, anche Teggiano, nel Vallo di Diano, avrà il suo eco-compattatore intelligente. Questo macchinario avrà una duplice funzione: l’aiuto economico che darà alle famiglie e l’ importante contributo per la salvaguardia del nostro ambiente. Gli eco-compattatori riducono il volume dei rifiuti dell’80%, così come l’emissione di CO2 nell’aria, dato che il materiale raccolto viene portato direttamente alle aziende di riciclaggio senza passare dalla discarica, né dai siti di stoccaggio. Il funzionamento è molto semplice. Ogni volta che i cittadini introducono contenitori in plastica e alluminio da riciclare nell’eco-compattatore ottengono sconti da spendere – tramite il rilascio di uno scontrino – presso gli esercizi commerciali che aderiscono all’iniziativa. Grande soddisfazione esprime a nome dell’amministrazione comunale il consigliere delegato all’innovazione tecnologica Vitantonio Cobucci: “Siamo orgogliosi di presentare…

Sottrazione di minore all’estero: rinviata a giudizio la mamma del piccolo Francesco

Tania Polito sarà processata per sottrazione di minore e abbandono di minore. Il Gup Scorza, infatti, ha deciso, questa mattina, per il rinvio a giudizio. Tania Polito è la madre di Francesco, il bambino di Sant’Arsenio, sottratto al padre, Sergio Solimo (tutelato in sede legale dall’avvocato Enrico D’Amato) da tre anni e per il quale l’operaio della Ergon ha avviato una battaglia legale per riaverlo indietro. Tania Polito, si ricorderà, venne arrestata al ritorno in Italia (aveva portato il figlio tre anni prima in Venezuela) ma era riuscita a fuggire nonostante le fosse stato sequestrato il passaporto. Da allora è latitante. Il 23 giugno è prevista la prima udienza del processo. Nel frattempo Sergio Solimo sta continuando la sua battaglia. Oltre a molti appelli e iniziative di un paese intero occorre anche ricordare che l’operaio della Ergon ha promesso una ricompensa a chi saprà dirgli dove si trova il piccolo Francesco.-italia2tv-

XIX edizione di Teatro in Sala, venerdì la conferenza stampa di presentazione

Si terrà venerdì 23 gennaio alle ore 11.30, presso il Comune di Sala Consilina, la conferenza stampa di presentazione della XIX edizione di Teatro in Sala, rassegna nazionale di teatro amatoriale, organizzata dall’Associazione “I Ragazzi di San Rocco” e la Città di Sala Consilina. L’edizione 2015 vedrà la partnership con la Banca Monte Pruno e l’Associazione Monte Pruno Giovani, al fine di dare maggiore slancio a questo progetto artistico che dà attenzione alla cultura teatrale ed ai giovani talenti. Nella serata di Gala, che si terrà il 15 marzo 2015, verrà premiato il miglior giovane talento emergente del territorio, distintosi a livello nazionale in uno dei campi come il teatro, la musica, la danza o il cinema. Alla conferenza prenderanno parte il Sindaco di Sala Consilina Francesco Cavallone, l’Assessore alla Cultura Gelsomina Lombardi, il Presidente dell’Associazione “I Ragazzi di San Rocco” Franco Freda ed il Direttore Generale della Banca Monte Pruno Michele Albanese. Gli spet…

Le previsioni occupazionali a Salerno nel primo trimestre 2015

Nel primo trimestre 2015, le imprese italiane prevedono di attivare quasi 210.000 nuovi contratti di lavoro sia “dipendente” (assunzioni effettuate direttamente dalle imprese) che “atipico“ (contratti in somministrazione, collaborazioni a progetto, collaborazioni occasionali o incarichi a professionisti con partita IVA): un dato in aumento del 21% rispetto ai 173 mila del trimestre precedente. E’ quanto emerge da un’indagine Excelsior del primo trimestre 2015, realizzata da Unioncamere in collaborazione con il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, svolta su un campione di circa 61.000 imprese, rappresentative dell’universo delle imprese private dell’industria e dei servizi. In particolar modo in provincia di Salerno i contratti attivati nel primo trimestre dell’anno saranno 2.630, il 31% in più rispetto al trimestre precedente, con un incremento superiore a quello nazionale. Rispetto ai circa 1.900 contratti dello stesso trimestre dello scorso anno, l’aumento è del 39%. Ins…

La Comunità Montana Vallo di Diano aderisce alla Convenzione di Faro

La Comunità Montana “Vallo di Diano”, con delibera di Giunta Comunitaria n.126 del 10 dicembre 2014, ha aderito alla Convenzione di Faro (Portogallo) che introduce notevoli novità circa il modo di concepire il patrimonio. Innanzitutto sposta l’interesse dalle cose alle persone: non si tratta solamente di conservare edifici e oggetti che hanno un valore culturale, ma soprattutto di affermare il diritto delle persone e dei gruppi sociali ad avere cura della propria identità culturale come uno dei fattori essenziali per il proprio senso di identità e per la qualità della vita. In questa prospettiva assumono particolare importanza le “Comunità patrimoniali”, intese come gruppi di cittadini che vogliono sostenere e valorizzare con azioni pubbliche concrete un patrimonio culturale ritenuto degno di essere trasmesso alle future generazioni. -vallonotizie24-

Eredità: arriva il certificato di successione europeo Non sarà più il paese in cui il soggetto ha la cittadinanza a dettare le regole, ma lo stato in cui chi decide di fare testamento, ha la residenza abituale.

La successione “perde” i confini. Ad annunciarlo è il Consiglio Nazionale del Notariato. Dal 17 agosto 2015 entrerà in vigore il Regolamento Europeo 650 del 2012 che consente a chi risiede nell’Unione europea di organizzare in anticipo la propria successione come meglio ritiene. Non sarà infatti più il paese in cui il soggetto ha la cittadinanza a dettare le regole, ma lo stato in cui il soggetto, che decide di fare testamento, ha la residenza abituale. Per regolamentare la propria successione si potrà optare, infatti, tra discipline giuridiche diverse a seconda delle proprie esigenze. Per cui, per esempio, un cittadino italiano residente in Spagna, potrà optare, nel momento in cui decide di fare testamento, tra la legge italiana e quella spagnola beneficiando ove previsto di regole diverse per la gestione della quota legittima. Il regolamento, si legge sul sito Affaritaliani.it, ha previsto la creazione all’interno degli Stati Membri dell’Unione del Certificato Successorio Euro…

Teggiano: quattro gruppi di lavoro, da creare, a sostegno del sindaco e degli assessori

Quattro gruppi di lavoro e di programma che supportino l’attività del sindaco e della giunta comunale per la realizzazione delle linee programmatiche relative alle azioni ed ai progetti da realizzare nel corso del mandato. E’ quanto disposto e deliberato dall’amministrazione comunale di Teggiano. I gruppi saranno composti da un numero di componenti non superiore a 5 e saranno scelti discrezionalmente con provvedimento del Sindaco fra i cittadini che ne faranno richiesta. I componenti opereranno nelle seguenti materie: Agricoltura e Sviluppo Economico – Programmazione finanziaria e politiche fiscali – Bandi e finanziamenti comunitari – Sviluppo e valorizzazione del patrimonio urbanistico. Il gruppo di lavoro dovrà svolgere l’incarico in autonomia ed opererà nei rapporti con il sindaco e gli assessori. L’incarico sarà a titolo gratuito, senza vincolo di lavoro o di collaborazione di alcun genere con l’Ente e senza facoltà di assumere atti a rilevanza esterna o adottare provvedimenti.…

Polla: minaccia moglie e figli, l’intervento dei Carabinieri evita la tragedia

Il tempestivo intervento dei Carabinieri della stazione di Polla ha evitato che una lite familiare potesse trasformarsi in tragedia. L’episodio è avvenuto ieri sera in un’abitazione ubicata in una zona periferica del paese. Un uomo di 40 anni dopo cena, probabilmente in preda ai fumi dell’alcool, ha iniziato a minacciare la moglie e i bambini; inizialmente sono volate soltanto parole grosse, poi il 40enne ha preso un accendino e si è avvicinato ad una bombola del gas per uso domestico minacciando di darle fuoco e far saltare tutto in aria. I tre figli, di età compresa tra i 5 ed i 12 anni, sono scoppiati a piangere e la madre è riuscita, senza farsi vedere dal marito, a chiamare il 112. Dopo pochi minuti , alla porta di casa si sono presentati i militari della stazione di Polla. I Marescialli Daniclo Marzullo e Giovanni Cunsolo dopo aver calmato l’uomo, lo hanno portato in caserma. Nei suoi confronti, oltre alla denuncia a piede libero, è stato disposto l’allontanamento dall’abita…

Sala Consilina: lavoratori irregolari in un locale notturno. Multa di 15mila euro

Nella notte scorsa i carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, agli ordini del Capitano Emanuele Corda, con il supporto del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Salerno e della SIAE di Napoli, hanno effettuato un controllo presso un locale notturno di Sala Consilina, riscontrando la presenza di tre lavoratori non assunti regolarmente. Sono state elevate sanzioni amministrative per una somma pari a circa 15.000 euro. Se il pagamento di parte della sanzione non verrà effettuato entro il prossimo lunedì l’attività imprenditoriale verrà sospesa. - ondanews -

Teggiano: traffico illecito di abiti usati destinati ai poveri, in manette imprenditore di Battipaglia

Anche Teggiano nella lista dei comuni serviti dalla “G.Service” di Battipaglia, la società che gestisce la raccolta degli indumenti usati, finita sotto l’occhio del ciclone per un presunto traffico illecito di abiti usati. Secondo quanto riportato dal quotidiano La Città di Salerno è finito in manette l’imprenditore 53 enne, Emilio Guerra, che gestiva il servizio in molti paesi del salernitano. L’operazione è stata condotta dalla Squadra Mobile di Roma ed ha coinvolto varie città d’Italia. Stando alle ipotesi dell’accusa gli abiti venivano rivenduti in diversi paesi del Nord Africa e dell’Est. 13 le persone arrestate. I reati contestati sono quelli di associazione a delinquere finalizzata al traffico illecito di rifiuti speciali e alla violazione delle normative sulla tutela ambientale. “Da settembre stavamo valutando un’alternativa per la gestione del servizio di raccolta degli indumenti usati – fa sapere l’Assessore al comune di Teggiano, Crescenzio De Paola – perché la società …

Sala Consilina, scoperto commercio di profumi contraffatti

Continuano i controlli dei Carabinieri di Sala Consilina, per reprimere il commercio di prodotti falsi. Nella mattinata di oggi i militari hanno deferito in stato di libertà all’Autorità giudiziaria un 31enne del luogo, trovato in possesso di 36 profumi contraffatti, sottoposti a sequestro. Nel corso del servizio sono stati inoltre proposti per il foglio di via obbligatorio per tre anni dal comune di Sala Consilina quattro uomini, provenienti da Napoli e di età compresa tra i 40 e i 20 anni, i quali non hanno saputo fornire giustificazioni plausibile sulla loro presenza nel comune valdianese.-italia2tv-

BCC di Sassano, presentato il nuovo servizio di consulenza “Finanza Agevolata”

Presentato ieri pomeriggio a Sala Consilina, presso la sede amministrativa della BCC di Sassano, il nuovo servizio di Consulenza “Finanza Agevolata”, rivolto alle Piccole e Medie Imprese del territorio che abbiano bisogno di informazioni e supporto sulle opportunità di agevolazioni erogate a livello regionale, nazionale ed internazionale. Il primo approfondimento è stato dedicato ieri pomeriggio ai giovani e al bando sulle “Start Up Innovative”, per il quale le domande di finanziamento potranno essere presentate a partire dal prossimo 16 Febbraio. All’incontro hanno preso parte tra gli altri Antonio Calandriello, Presidente della BCC di Sassano, il dottor Francesco Menafra, esperto in Finanza Agevolata, ed Angelo Caruso, responsabile del settore Finanza Agevolata dell’Istituto di Credito di Sassano -italia2tv-

Primarie PD, Vincenzo De Luca venerdì nel Vallo di Diano. Due le tappe: Teggiano e Sala Consilina

Entra nel vivo la campagna elettorale del sindaco di Salerno Vincenzo De Luca che venerdì 16 gennaio sarà in visita nel Vallo di Diano. A Prato Perillo di Teggiano, alle ore 18, De Luca inaugurerà il Comitato “#CambiareORA”, voluto dai Rinnovatori Democratici Vallo di Diano e dai sostenitori teggianesi del primo cittadino salernitano. Alle ore 19, poi, il candidato alle primarie del Partito Democratico per la corsa alla Presidenza della Regione Campania si sposterà a Sala Consilina dove, presso l’aula magna dell’ITIS “G. Gatta”, si terrà un pubblico incontro. - Annachiara Di Flora ondanews –

Strage di Sassano: fissata l’udienza preliminare per Paciello

Fissata l’udienza preliminare per Gianni Paciello, accusato di omicidio colposo per la strage di Silla. Il 25 febbraio le parti si ritroveranno davanti al Tribunale di Lagonegro per discutere del caso che ha scosso tutta Italia. Gianni Paciello è accusato di omicidio colposo per aver investito e ucciso quattro persone davanti al bar New Club 2000 il 28 settembre scorso. Paciello guidava un’auto di grossa cilindrata e perse il controllo del mezzo alla rotonda di Silla di Sassano. Davanti al bar il fratello Luigi Paciello, i fratelli Giovanni e Nicola Femminella e l’altro giovanissimo Daniele Paciello persero la vita praticamente sul colpo. Gianni Paciello fu arrestato con l’accusa di omicidio volontario ma il reato fu derubricato. Guidava anche in stato di ebbrezza. Il 25 febbraio la prima udienza.-italia2tv-

Sassano: 4 persone di Sala Consilina coinvolte in una rissa in un locale di Silla

Quattro persone di Sala Consilina rischiano di essere denunciate a piede libero per il reato di rissa e detenzione di oggetti atti ad offendere. I quattro sono stati protagonisti di una lite all’interno di un locale pubblico nella frazione di Silla di Sassano. Non ancora chiara la dinamica dei fatti. Secondo alcune testimonianze sembrerebbe che la lite sia stata circoscritta soltanto all’uso delle mani anche se, tra uno spintone e l’altro, sembra essere stato avvistato anche un coltello, estratto da uno dei quattro a scopo intimidatorio. La lite è iniziata all’interno del locale per vecchie ruggini; poi i quattro si sono spostati all’esterno e, secondo alcune testimonianze, sarebbero spuntati anche dei bastoni. Qualcuno ha anche allertato i Carabinieriche dopo poco sono giunti sul posto quando le acque si erano già calmate. I militari dell’Arma, sule base delle testimonianza assunte da alcuni testimoni, hanno acquisito, ai fini delle indagini, i filmati registrati dall‘impianto di …

Polla: 52enne trovata morta nella sua abitazione La donna sarebbe morta circa due giorni fa

Una donna di 52 anni, C.T., di Polla è stata trovata priva di vita all’interno della sua abitazione nel pomeriggio di oggi. A trovare il corpo della donna sono stati dei suoi parenti. Da ieri avevano provato a contattarla telefonicamente ma visto che non rispondeva si sono recati a casa. Quando hanno visto che non rispondeva nemmeno al campanello di casa hanno utilizzato una copia delle chiavi per entrare. Una volta dentro hanno trovato la donna priva di vita distesa sul letto. Immediatamente sono stati allertati i Carabinieri della Stazione di Polla che si sono recati sul posto insieme al medico legale. La salma è stata trasferita presso l’obitorio dell’ospedale “Luigi Curto” di Polla. La donna sarebbe morta circa due giorni fa e non sembrano esserci dubbi sul fatto che il decesso sia dovuto a cause naturali. - Erminio Cioffi ondanews -

Emergenza cinghiali nel salernitano: “Coldiretti chiede ai sindaci deroghe ai divieti di caccia”

“Siamo di fronte a una vera e propria emergenza: quella dei cinghiali è ormai da considerarsi una specie fuori controllo. Auspichiamo un intervento della Forestale a difesa dei territori e una presa di posizione da parte dei sindaci”. Lo dichiara, in una nota, il presidente provinciale di Coldiretti, Vittorio Sangiorgio, a proposito dell’episodio accaduto ieri a Monte San Giacomo, dove una pensionata è stata travolta da un cinghiale mentre era al cimitero. “Ormai abbiamo segnalazioni quotidiane su queste incursioni degli ungulati nei centri abitati – si legge nella nota di Coldiretti Salerno – una situazione che minaccia l’incolumità dei cittadini delle aree interne. La Forestale, che ringraziamo per il lavoro che svolge quotidianamente a difesa dei boschi e delle specie protette, deve alzare la guardia nei confronti di episodi come quelli accaduti a Monte San Giacomo. Bisogna scongiurare pericoli per le comunità”. Per la Coldiretti Salerno, gli abbattimenti programmati non bastano pi…

Teggiano: guida in stato di ebbrezza. Ritirata la patente a 40enne rumeno

Nella giornata di ieri i carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, agli ordini del Capitano Emanuele Corda, nell’ambito di mirati servizi tesi a reprimere la guida in stato di alterazione psicofisica, hanno ritirato la patente di guida ad un cittadino rumeno di 40 anni. L’uomo, infatti, è stato controllato ad un posto di blocco dai militari della Stazione di Teggiano che lo hanno sottoposto ad accertamento etilometrico, che ha evidenziato un tasso alcolemico pari a 0,69 g/l. Lo scooter su cui viaggiava il 40enne, inoltre, era privo di copertura assicurativa e per questo è stato sottoposto a sequestro. Sono state elevate sanzioni amministrative pari ad 1350 euro circa e sono stati decurtati 10 punti dalla patente. - ondanews –

Padula: Certosa chiusa nel giorno dell’Epifania, rabbia di turisti e ristoratori

Certosa di San Lorenzo chiusa nel giorno dell’Epifania: rispettando la consueta chiusura settimanale, il monumento padulese non ha previsto l’apertura nonostante il 6 gennaio, giorno festivo, sia caduto di martedì. Rabbia e delusione da parte dei turisti che si aspettavano di trovare il monumento aperto e che hanno fatto chilometri per visitare la Certosa: “Ma come, è chiusa?!”, l’esclamazione e l’interrogativo più ricorrente in questa giornata. “E’ inutile mettere in atto azioni di promozione se poi ci troviamo di fronte a situazioni come queste, che sono come dei mattoni pesanti che ci cadono sulla testa”, afferma Luigi Arnone, proprietario di un’attività ristorativa a Padula. Situazioni analoghe si sono verificate anche in altri luoghi della Campania: il Codacons Campania ha presentato, infatti, una denuncia contro Franceschini per la chiusura degli scavi di Pompei lo scorso 1° gennaio. La polemica si è accesa anche su Facebook: al centro dell’attenzione la valorizzazione dei …

Bollo auto: cancellata l’esenzione per auto e moto storiche fra 20 e 30 anni

Doccia fredda per tutti i possessori di auto e moto antiche. L’agevolazione fiscale che consentiva l’esenzione dal bollo per i mezzi di età compresa dai 20 ai 30 anni è stata cancellata. L’appena varata legge di Stabilità prevede, infatti, che anche chi ha un mezzo su quattro o due ruote di valore storico dovrà pagare l’imposta sulla proprietà. Nessuna variazione, invece, per i possessori di mezzi che hanno più di 30 anni. Lo scopo della nuova norma è quello di combattere il fenomeno delle “false storiche”, un problema questo, sollevato qualche tempo fa dall’ACI (Automobile Club d’Italia). Diversi automobilisti, giocando d’astuzia pur di non pagare il bollo, hanno utilizzato quotidianamente “vecchi catorci” pericolosi anche per la circolazione, che non avevano niente di “storico” e pregiato. Le conseguenze per i possessori di auto e moto d’epoca, però, non finiscono qui: l’abrogazione della legge potrebbe avere ripercussioni anche sulle assicurazioni. A tal proposito le compagnie …

Domani su Raiuno, a Linea Verde, le bellezze del Vallo di Diano e del Cilento

il programma televisivo “Linea Verde” di Rai Uno dedica una puntata alle bellezze del Cilento e del Vallo di Diano. Domani, domenica 4 gennaio, alle ore 12:20, infatti, la trasmissione farà un viaggio nel Cilento e Vallo di Diano dove Patrizio Roversi si recherà a Pioppi, frazione di Pollica. Da qui partirà per seguire le tracce della dieta mediterranea dalla semina dei grani antichi a Caselle in Pittari alle centinaia di varietà di erbe del Museo Vivente della Valle delle Orchidee di Sassano fino ad arrivare alle Grotte di Pertosa-Auletta. Oggetto dell’attenzione della troupe televisiva saranno sia il patrimonio geo-speleologico delle Grotte che le attività scientifiche condotte dalla Fondazione MIdA e finalizzate alla salvaguardia della biodiversità locale, di cui ne è un esempio il carciofo bianco di Pertosa. Il prelibato ortaggio, infatti, è stato più volte incoronato principe della dieta mediterranea, insieme ad altri prodotti del territorio come l’olio d’oliva e ai fagioli di…