Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2018

“Volevo la droga senza pagare e ho ucciso”.La drammatica confessione di Karol Lapenta dinanzi al Giudice

Ero andato all‘appuntamento con Pascuzzo con il coltello perchè volevo 50 grammi di erba senza pagare”. E’ questa la drammatica quanto inquietante frase riferita da Karol Lapenta, il 18enne reo confesso dell’omicidio di Antonio Alexander Pascuzzo, durante l’interrogatorio tenuto dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Lagonegro Vincenzo Saladino. Una furia cieca quella del giovane apprendista macellaio, dettata dal bisogno di impossessarsi di un modesto quantitativo di marijuana. “Pascuzzo mi aveva detto che il prezzo di quell’erba era 500 euro, ma io non avevo quella somma con me”. Non un litigio, non un dissidio: Pascuzzo, secondo la ricostruzione resa in fase di confessione da Lapenta, avrebbe appoggiato il sacchetto vicino ad una tavola che chiude il capannone dismesso nei pressi della piscina per nasconderlo. “Per paura di essere scoperto con l’erba addosso, così sarei passato in un secondo momento a prenderlo” la giustificazione di Lapenta. Ma il gio…

Piano Sociale di Zona S10, 3milioni 200mila euro per 10 Asili Nido: 630mila euro a Sala Consilina

Servizi assicurati per 10 Asili Nido o Micro-Nidi ospitati nei comuni afferenti al Piano Sociale di Zona S10, grazie ad un maxi-finanziamento di 3milioni 204 mila euro decretato dalla Giunta Regionale della Campania.Si tratta certo di un’ottima notizia per il welfare dei territori del Vallo di Diano e del Tanagro, ed in particolare per le giovani famiglie che in essi risiedono. “Abbiamo ottenuto –conferma Francesco Cavallone, sindaco di Sala Consilina, Comune capofila del Piano Sociale di Zona S10- fondi davvero consistenti, che sono stati concessi nell’ambito dell’avviso pubblico relativo a Nidi e Micro-Nidi, finalizzato ad interventi di realizzazione, ristrutturazione, adeguamento, ammodernamento e qualificazione delle strutture e dei servizi educativi inseriti del sistema integrato regionale di educazione ed istruzione. In particolare il finanziamento sarà utilizzato per le spese di gestione, funzionamento e manutenzione degli asili nido di ben 10 comuni del nostro Piano di Zona …

A Sala Consilina 25 Aprile con Liberi Tutti ed una petizione:” Via Roma torni ad essere via Bove”

La giornata del 25 Aprile è stata una giornata ricca di appuntamenti a Sala Consilina, grazie alla manifestazione “Liberi Tutti” promossa nell’ambito di E20 Positivi. La mattinata è iniziata con una passeggiata partita dall’auditorium Cappuccini e terminata in Piazza Umberto I. Proprio nella centralissima piazza Umberto I si sono tenuti durante tutto il giorno, incontri, dibattiti, rappresentazioni teatrali ed esibizioni sportive. Alle 11,30, sono iniziati i lavori con un intervento del professor. Vincenzo Esposito, docente di Antropologia Culturale presso l’Università degli Studi di Salerno, ed una importante iniziativa del gruppo Positivo che ha lanciato una petizione affinchè l’attuale Via Roma torni alla sua originaria nomenclatura, ovvero via Michelarcangelo Bove. A seguire è stato il momento de La Cantina delle Arti e della pièce teatrale che ha visto Enzo D’Arco, Marzio D’Arco ed Antonella Giordano cimentarsi con un estratto di “Morso di Luna Nuova”, di Erri De Luca. Nel po…

Sant’Arsenio: presunti abusi sulle figlie minorenni, confermato l’allontanamento del padre

Il Gip del Tribunale di Lagonegro ha confermato la misura cautelare l’allontanamento dalla casa familiare del padre di due minorenni di Sant’Arsenio accusato di averle costrette a compiere atti sessuali con lui. L’avvocato Erminio Cioffi, difensore dell’uomo nel corso dell’interrogatorio di garanzia ha fatto presente che ci sarebbero state una serie di violazioni alla Carta di Noto in merito all’escussione delle due minorenni. Il padre ha risposto alle domande del GIP respingendo tutte le accuse mosse nei suoi confronti. La vicenda è venuta alla luce in seguito alla denuncia sporta dalla moglie dell’indagato alcuni giorni fa: la donna si è recata dai carabinieri subito dopo essere venuta a conoscenza di quello che era accaduto grazie al racconto fattole dalla figlia.-infocilento.it -

Sicurezza nel Vallo di Diano.La Lega:”Chiediamo di rafforzare i controlli con la presenza dell’esercito”

La Lega Vallo di Diano intende presentare la propria proposta agli Amministratori del Vallo di Diano, alla luce dei problemi legati alla sicurezza del territorio e allo spaccio di droga anche tra giovanissimi. “Come forza politica presente sul territorio – esordisce Giuseppe Vitolo, Coordinatore della Lega Vallo di Diano – vogliamo presentare una nostra proposta ai sindaci del Vallo. Chiediamo che vengano migliorate le condizioni di sicurezza e rafforzata l’attività di controllo attraverso la presenza dell’esercito. Vorremmo affiancare anche un’attività di prevenzione, infatti, proponiamo ai comuni di esternalizzare la gestione del procedimento sanzionatorio delle violazioni delle norme del Codice della Strada e di Polizia Amministrativa, di modo da poter affidare in prevalenza al Corpo di Polizia Municipale funzioni di prevenzioni dei reati”. “Sotto il profilo strettamente sociale – continua – facciamo richiesta alle Associazioni presenti sul territorio di aiutarci ad istituire un…

‘Ndrangheta e Vallo di Diano. Al processo “Frontiera” ascoltato l’ex Comandante del ROS di Salerno

Prosegue al Tribunale di Paola, in provincia di Cosenza, il rito ordinario del processo “Frontiera”, il procedimento che prende il nome dall’omonima operazione condotta nel luglio del 2016 dai Carabinieri del ROS in Calabria, Campania, Basilicata e Lombardia. I militari dell’Arma, nell’occasione, diedero esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Catanzaro su richiesta della locale D.D.A., nei confronti di 58 persone indagate per associazione di tipo mafioso, associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, estorsione, rapina, usura, illecita concorrenza con violenza e minaccia ed altri delitti. Coinvolte nell’operazione anche quattro persone del Vallo di Diano, Vito e Cono Gallo, padre e figlio di Sala Consilina, Enzo Casale e Fabrizio Vitale, anch’essi di Sala Consilina. L’indagine partì nel settembre del 2014 in seguito all’omicidio del sindaco di Pollica, Angelo Vassallo e, proprio con l’operazione “Frontiera” ha…

Omicidio Pascuzzo. Il sindaco di Buonabitacolo, Giancarlo Guercio, in prefettura dopo la lettera di richiesta di “aiuto”

Questo pomeriggio il sindaco di Buonabitacolo, Giancarlo Guercio, sarà ricevuto dal vicario vice prefetto Forlenza in Prefettura a Salerno. L’incontro è stato organizzato in seguito all’istanza di incontrare il prefetto dopo l’omicidio di Alexander Pascuzzo per chiedere un aiuto concreto a quanto avvenuto nel comune valdianese con l’uccisione del 18enne pusher a opera di Karol Lapenta per una questione legata alla droga. In attesa di sviluppi processuali e investigativi, laddove ce ne saranno, si sta muovendo anche la parte politica del territorio. Nei prossimi giorni sarà convocato un tavolo con i sindaci del comprensorio per comprendere a che punto è il problema droga nel Vallo di Diano. Quali possono essere le soluzioni e quale lo stato di allarme. Appare ovvio anche un tavolo di concertazione con le forze dell’ordine per confrontarsi sul caso. Occorre anche aggiungere che il caso di Buonabitacolo, al di là delle tragiche conseguenze, non è un caso isolato. Circa due anni fa a Pol…

Valdianese condannato per stalking a un anno e sei mesi. Il Comitato “Se non ora quando”: “Complimenti al Tribunale di Lagonegro”

Lo scorso 17 aprile il giudice del Tribunale di Lagonegro ha condannato per stalking un uomo del Vallo di Diano ad un anno e sei mesi di reclusione. La sua vittima assistita dall’avvocata Rosy Pepe, si è costituita parte civile nel procedimento penale ed è stata, nel periodo del reato consumato, coadiuvata dalle forze dell’ordine e dalla stessa Procura della Repubblica. Il Comitato se non ora quando-Vallo di Diano “volge – si legge in un comunicato – un particolare plauso al Tribunale di Lagonegro, sezione Penale, perché il processo si è svolto in tempi celerissimi. E’ fonte di nostra precipua soddisfazione la circostanza che ci sia stata una proficua collaborazione tra chi è deputato istituzionalmente al contrasto della violenza di genere. Le donne che la subiscono sempre più devono essere indotte da buone prassi a credere di poterne uscire e di avere conseguentemente giustizia. Difatti siamo fermamente convinte che solo l’accoglimento del loro grido d’aiuto possa sollecitarle ad e…

Sull’autostrada con un carico record di legna: 5 tonnellate più del previsto. Scatta il sequestro a Sala Consilina

Era partito da Sicignano per consegnare un carico di legna a Polla ma si è imbattuto nella polizia stradale. È accaduto ad un 44enne di Sicignano degli Alburni che era alla guida di un autocarro carico di legna. L’uomo viaggiava lungo l’A2 del Mediterraneo con un sovraccarico di circa 5 tonnellate e alla vista della pattuglia della stradale nei pressi dello svincolo di Polla , ha proseguito il suo viaggio ma è stato intercettato e fermato dopo pochi chilometri, nei presi dello svincolo autostradale di Sala Consilina. A fermarlo per effettuare i controlli sono stati gli agenti del COA di Sala Consilina, nella persona del dirigente, il vice questore Francesco Minniti, e gli uomini della sottosezione di Sala Consilina. Dai controlli, oltre all’ingente sovraccarico, è emerso anche che l’illuminazione dell’autocarro non era a norma. Gli agenti hanno così sequestrato il carico e anche la carta di circolazione del veicolo, oltre a elevare una contravvenzione di oltre 1200 euro.-italia2tv-

Lutto cittadino a Buonabitacolo nel giorno dell’ultimo saluto ad Antonio Pascuzzo: l’ordinanza del sindaco Guercio

Buonabitacolo, Giancarlo Guercio ha proclamato per la giornata di domani, in concomitanza dei funerali di Antonio Pascuzzo, il lutto cittadino con ordinanza emanata nella giornata di oggi, 16 aprile. “Finisce così la breve permanenza su questa terra del giovane Antonio Alexander. Buonabitacolo avrebbe voluto e dovuto offrirgli di più, sicuramente altro rispetto alle atroci cattiverie che ha dovuto subire. Per quanto avvenuto, per un momento di riflessione, per un doveroso segno di umanità e civiltà, la giornata di domani prevede la proclamazione del Lutto cittadino, in concomitanza con i funerali che si terranno alle ore 16 presso la Chiesa SS Annunziata di Buonabitacolo”. Queste le parole del sindaco di Buonabitacolo, Giancarlo Guercio sulla sua pagina facebook.-italia2tv-

Visite invalidità a Sala Consilina,Sapri e Vallo della Lucania. Comitato provinciale Inps:”Soddisfatti”

“La firma della convenzione tra l’Inps e la Regione Campania è il risultato del lungo impegno portato avanti dal Comitato provinciale dell’Inps e che con la firma del documento da parte dell’Asl Salerno porterà all’apertura dei presìdi sanitari per le visite di invalidità nei territori di Vallo della Lucania, Sala Consilina e Sapri. E’ un impegno che c’eravamo assunti sin dal nostro insediamento nel febbraio 2016 e che oggi vede finalmente una positiva conclusione. Per questo diamo atto e ringraziamo il Presidente della Regione, Vincenzo De Luca, per la sensibilità e l’impegno profuso. Analogo ringraziamento desideriamo esprimere al Direttore regionale dell’Inps, Giuseppe Greco, e al Direttore provinciale, Ciro Toma, per il loro impegno e la loro disponibilità che ha consentito il raggiungimento di questo importante risultato”. Così Giovanni Dell’Isola, presidente del Comitato provinciale Inps di Salerno, commenta il protocollo sottoscritto nei giorni scorsi. “E’ un risultato – cont…

Omicidio Pascuzzo. Il vescovo Antonio de Luca: “Ci sono disattenzioni sociali estremamente pericolose”

Il vescovo della Diocesi di Teggiano Policastro, monsignor Antonio de Luca, interviene sulla tragedia che ha scosso l’intero Vallo di Diano e non solo. L’omicidio di Pascuzzo. “Abbiamo pregato e sperato per poter ritrovare Antonio vivo. La comunità ha pregato il Signore fino a poche ore prima del tragico epilogo. Ora il dolore ci sovrasta. Interrogativi e dubbi ci assediano. Solo nella fede riusciamo ancora a chiedere per lui il Riposo Eterno. Dalle istituzioni preposte, già prontamente all’opera e solerti, ci attendiamo che si faccia tutta la luce possibile sulla dolorosa ed omicida scelta di sopprimere un giovane della nostra comunità. Alla famiglia la nostra cristiana vicinanza”. Poi l’appello. “Ai giovani l’appello ad essere vigilanti e responsabili artefici del bene comune. Questi eventi rimettono in discussione e spingono a quel necessario discernimento educativo che deve porre al centro il bene della persona e il futuro dei nostri giovani nonché le responsabilità e le omissio…

Omicidio di Buonabitacolo. Oggi l’autopsia sul corpo di Pascuzzo. Si indaga per ricostruire l’aggressione e le fasi successive

A mezzogiorno di oggi verrà dato l’incarico per l’autopsia sul corpo di Antonio Alexander Pascuzzo, il 18enne ritrovato privo di vita nel canale Peglio a Buonabitacolo. L’esame sul cadavere del giovane ovviamente darà ulteriori risposte ai dubbi degli inquirenti. Pascuzzo è stato ucciso con sette coltellate al petto, all’addome e ai fianchi, trascinato per circa cinquanta metri e poi gettato nel canale. E’ stato trovato dopo nove giorni dalla sua scomparsa, il venerdì 6 aprile. E a quella data risale la morte del giovane. Infatti, Karol Lapenta, reo confesso dell’omicidio dopo essere stato fermato dai carabinieri, gli ha scritto un sms per avere un appuntamento nei pressi della piscina comunale, Pascuzzo lì ha trovato la morte, in quanto Lapenta era arrivato sul luogo dell’appuntamento con un coltello preso dalla macelleria dove lavora, a Montesano sulla Marcellana, e lo ha colpito. Dopo tante ricerche il ritrovamento sabato scorso intorno alle 16.20 e subito sono scattate le indagin…

Giornata ecologica a Sant’Arsenio: lavatrici, sanitari e gli immancabili pneumatici raccolti dai volontari “green”

Nuova giornata ecologia sabato a Sant’Arsenio organizzata dal Nucleo di Protezione Civile Comunale di Sant’Arsenio in collaborazione con il Comune di Sant’Arsenio. Una spedizioni di volontari “green” ha provveduto a ripulire zona San Vito e località Carpini nel Comune di Sant’Arsenio letteralmente invase dai rifiuti che come si può ben immaginare sono stati depositati da cittadini incoscienti.Di varia natura i rifiuti prelevati dai 10 volontari che hanno partecipato: dalle lavatrici, ai sanitari oltre agli immancabili pneumatici e bottiglie di plastica. I rifiuti sono stati depositati nell’isola ecologica di Sant’Arsenio, dopo si procederà allo smaltimento. Una giornata dedicata al “benessere” naturale del proprio paese alla quale però ha partecipato un esiguo numero di cittadini eppure sono tantissimi gli appelli, soprattutto sul web, nei quali si invoca il decoro e si rammenta la necessità che vengano ripulite varie zone del paese dall’indiscriminato abbandono di rifiuti. I volonta…

Esenzione ticket da reddito. Firmata la convenzione tra Asl Salerno e Patronati

Ieri, presso la Direzione Generale dell’Asl Salerno, i Patronati aderenti all’accordo hanno sottoscritto la convenzione per effettuare il Servizio di Sportello Ticket relativo al rilascio dell’Autocertificazione per l’esenzione da reddito. I Patronati che hanno sottoscritto la convenzione con l’Asl Salerno sono Epas- Salerno,Enac-Salerno, Epasa Itaco, Inpas Salerno,Encal-Cisa, Enapa, Ital Uil, Sias Acaie, Nasc Salerno, Coldiretti-Epaca, Senas Salerno, Aic (Encal-Inpal). A breve sarà reso noto anche l‘elenco delle sedi periferiche dei vari patronati. Da lunedì 16 aprile, inizierà la fase di istruzione sulle procedure per gli operatori che saranno impiegati nelle operazioni di sportello. L’intesa sottoscritta consentirà agli utenti di evitare i disagi legati allo spostamento per raggiungere sedi distrettuali, spesso distanti dalla residenza abituale, e le lunghe file di attesa che ogni anno si registrano agli sportelli dei distretti sanitari, in occasione di tale adempimento. “Speri…

Vallo di Diano e Cilento esclusi dalla Zona Economica Speciale. Colucci: “Cristo si è fermato ad Eboli”

“Secondo il noto scrittore Primo Levi, Cristo si è fermato ad Eboli, e la Regione Campania ha voluto rispettare la storia ed anch’essa si è fermata a Eboli, ma con una deviazione ad Agropoli“. A dichiararlo è il consigliere di Sala Consilina Giuseppe Colucci, del gruppo consiliare “Progetto Sala” che ha richiesto di convocazione del Consiglio Comunale e del Consiglio Generale della Comunità Montana, per chiedere la revisione della ZES. Il Vallo di Diano, il Golfo di Policastro, il Cilento, gli Alburni, e tutta l’area a sud di Eboli non rientrano nel Piano di Sviluppo Strategico della Zona Economica Speciale (ZES) della Campania. “L’inclusione del nostro territorio nella ZES è di vitale importanza per le aziende che vi operano e per tutta la comunità – scrive Colucci – le ZES sono vere e proprie aree geografiche circoscritte, nell’ambito delle quali, da un lato si applica una legislazione economica differente rispetto a quella applicata nel resto del Paese e, dall’altro si offrono …

Giunte comunali senza “quote rosa” : l’opposizione di Sant’Arsenio scrive al Prefetto

Il Testo Unico degli Enti Locali prevede il rispetto della parità tra donne e uomini nella nomina dei componenti della Giunta da parte del Sindaco, ed inoltre la legge Delrio del 2014 stabilisce che nelle giunte dei comuni con popolazione superiore a 3 mila abitanti nessuno dei due sessi può essere rappresentato in modo inferiore al 40%”. Ebbene nel Vallo di Diano ci sono alcune giunte comunali che non rispettano la legge. Le nomine degli assessori o il conferimento delle deleghe può avvenire secondo logiche “politiche” o tenendo conto dei requisiti professionali. Nessuna delle due motivazioni ha spinto alcuni primi cittadini del territorio ad inserire nelle giunte comunali una o più donne. Il Consiglio di Stato, con sentenza n. 406/2016, ha osservato che l’effettiva impossibilità di assicurare nella composizione della giunta comunale la presenza dei due generi nella misura stabilita dalla legge deve essere “adeguatamente provata”. Nel dettaglio i comuni che non hanno una rappresenta…

A Casalbuono pugno duro del sindaco Romano contro lo spreco di acqua potabile

Con l’arrivo della primavera, ed in vista della stagione estiva, il sindaco di Casalbuono Attilio Romano cerca di prevenire l’annoso problema della carenza idrica su territorio comunale. E così, il primo cittadino di Casalbuono ha emanato un’ordinanza con la quale ha vietato l’uso di acqua potabile per l’irrigazione di orti, giardini e superfici a verde, lavaggio di corti e piazzali e di veicoli da parte di privati cittadini fino al 31 ottobre 2018.“È una misura indispensabile, spiega il sindaco Romano, per salvaguardarci rispetto alle problematiche che potremmo incontrare questa estate con la carenza idrica. Questa ordinanza fa appello al senso civico di tutti i cittadini di Casalbuono nell’attesa di ottenere il finanziamento per la rifunzionalizzazione della rete idrica, finanziamento in attesa di valutazione da parte della Regione Campania nell’ambito dei fondi europei 2014/2020”. Attilio Romano dunque tenta di prevenire le difficoltà che d’estate si trovano ad affrontare molti …

Sala Consilina, nuovi servizi al Distretto Sanitario: ambulatorio con un dietologo e più ore per l’endocrinologo

Aumentano i servizi che l’ASL di Salerno mette a disposizione degli utenti del Distretto Sanitario 72 Sala Consilina-Polla. Le buone notizie riguardano due ambulatori: uno nuovo, attivato in queste ore, e che mette a disposizione un dietologo per le problematiche relative ai Disturbi del Comportamento Alimentare. L’altro ambulatorio coinvolto è quello dell’endocrinologo, per i quale aumentano le ore disponibili da parte dello specialista delle problematiche legate alla tiroide“La direzione generale dell’ASL –conferma il direttore del Distretto Sanitario valdianese Giuseppe Di Fluri- ci ha fornito alcuni degli specialisti che avevamo richiesto. Stiamo lavorando anche per attivare altri servizi, che a causa delle problematiche economiche che tutti conosciamo, e con le quali anche l’ASL Salerno deve fare i conti, avverranno a scaglioni. In ogni caso cerchiamo di dare quello che serve al territorio, mettendo tra le priorità le patologie che emergono dai dati epidemiologici, quelle più di…

Carenze negli ospedali di Polla e Sant’Arsenio. La denuncia del comitato C.U.R.O e della CGIL

Il Comitato C.U.R.O. e la CGIL, con una nota stampa, segnalano che “nonostante l’atto deliberativo ed le riunioni che ne sono conseguite, il progetto di ristrutturazione dell’ex Presidio Ospedaliero di Sant’Arsenio stenta a decollare, sia per quanto concerne gli interventi urgenti tesi alla conservazione del patrimonio esistente e sia per quanto concerne i più importanti lavori di ristrutturazione interna necessari ad accogliere le strutture RSA e SIR ancora allocate presso la Sede di San Vito, anch’essa in condizioni di degrado piuttosto evidenti”. I lavori iniziati presso il Presidio Ospedaliero di Polla per riorganizzare le attività di Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura, interrotte repentinamente ma dimostratesi indispensabili per un territorio che è lontano da qualsiasi altra struttura dedicata, stentano ad essere completati in maniera da ospitare almeno i posti letto iniziali, previsti dall’ Atto Aziendale e aumentati a 18 dal Piano Sanitario Regionale. “Tra gli acquis…

Il Comune di Sala Consilina destina 500mila euro per gli impianti sportivi

Al via a Sala Consilina due importanti interventi che nei prossimi mesi miglioreranno la fruibilità degli impianti sportivi: il rifacimento degli spogliatoi del Palazzetto dello Sport “Giuseppe Zingaro” e la copertura del campo polivalente di località Cappuccini. L’Amministrazione Comunale comunica che investirà circa 500mila euro sull’impiantistica sportiva, attraverso due interventi ritenuti strategici e necessari. Il prossimo 20 Aprile scade il Bando di Gara per l’affidamento dei lavori al PalaZingaro che prevede interventi esterni ed interni alla struttura. I lavori al PalaZingaro avranno inizio a metà giugno, e la consegna è prevista a metà settembre. Gli interventi sono realizzati con fondi comunali e sono resi possibili dal recupero di circa 106mila euro generati da economie di scala relative ad un precedente intervento di “adeguamento standard” dell’impianto sportivo del Palazzetto dello Sport. Scade invece il prossimo 27 aprile il Bando di Gara, affidato alla Centr…

Redditi 2016. Sant’Arsenio è il comune con il reddito più alto, quello più basso ad Auletta

Il Dipartimento delle Finanze del MEF (Ministero delle Economie e delle Finanze) ha pubblicato i dati statistici relativi alle dichiarazioni dei redditi delle persone per singolo Comune, riferite al periodo d’imposta dell’anno 2016. Sono 40,9 milioni i contribuenti che hanno presentato la dichiarazione dei redditi nel 2017 per il lavoro eseguito nell’anno precedente. Dai dati si evince che, tra i Comuni del Vallo di Diano, Sant’Arsenio ha il reddito medio pro capite più alto, dove i cittadini hanno dichiarato una media di 15.200 euro e a seguire ci sono i comuni di San Pietro al Tanagro con 14.235 euro, Polla con 14.751 euro e Sala Consilina con 13.394 euro. Nella fascia dei 12mila euro troviamo i Comuni di: Casalbuono con 12.949 euro, San Rufo con 12.717 euro, Pertosa con 12.615 euro, Atena Lucana con 12.309 euro, Teggiano con 12.384 euro, ancora Buonabitacolo con 12.255 euro e Padula con 12.069 euro. Invece nella fascia di reddito medio dichiarato con valori intorno agli 11mila…

San Pietro al Tanagro, presentato “Muoviamoci in bici”, il servizio di Bike Sharing comunale

È stato presentato questa mattina a San Pietro al Tanagro il nuovo servizio di Bike Sharing comunale denominato “Muoviamoci in bici”.Già a partire da oggi si possono ritirare le schede, secondo il regolamento già pubblicato, presso gli uffici comunali o, in alternativa, presso l’esercizio commerciale convenzionato con l’Ente, la cartolibreria sita in Piazza Enrico Quaranta “Gocart” di Giovanni Graziano. L’iniziativa è stata fortemente voluta dall’Assessore al Turismo Antonio Pagliarulo, e questa mattina è stata presentata in particolare ad una platea di giovanissimi. Entusiasta il sindaco Domenico Quaranta, che auspica una replica del Bike Sharing anche in altri comuni del Vallo di Diano, in modo da creare stazioni intercambiabili dove poter prendere a nolo o consegnare le biciclette elettriche. Intanto a San Pietro al Tanagro sono due le Stazioni al momento attive, e 20 le bici disponibili, ad un prezzo davvero competitivo: 0,25 centesimi per ogni ora.-italia2tv-

Auto alimentata a metano in fiamme sull’A2 all’altezza di Polla: era senza revisione

Sono stati attimi concitati quelli vissuti questa mattina sull’A2 del Mediterraneo, al km 78 in corsia sud poco prima dell’uscita autostradale di Polla. Un’automobile, alimentata a metano, infatti, è andata completamente distrutta dalle fiamme. Sul posto per domare il rogo i Vigili del Fuoco del distaccamento di Sala Consilina guidati dal Capo Squadra Ernesto Bruno. L’uomo alla guida, fortunatamente illeso, è un 40enne di Contursi Terme. Dai primi rilievi condotti dagli agenti della Sottosezione Stradale di Sala Consilina, intervenuti sul posto, sembra l’auto fosse senza revisione, per questo è stato applicato il fermo amministrativo del mezzo.-italia2tv-

San Pietro al Tanagro, arrestati due pregiudicati in possesso di una pistola rubata. Uno dei due aveva tentato la fuga

Questa notte a San Pietro al Tanagro i Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, diretti dal Capitano Davide Acquaviva, hanno tratto in arresto due pregiudicati – un italiano di 51 anni ed un rumeno di 48 – per detenzione e porto di una pistola rubata e di munizioni. L’operazione è stata effettuata dai Carabinieri della Stazione di Sala Consilina, guidati dal Luogotenente Cono Cimino, coadiuvati dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile. Nel corso di servizio perlustrativo, i militari dell’arma hanno intimato l’alt ad un’autovettura Fiat Punto con a bordo i due. Dopo aver accostato l’auto presso un’area di servizio di San Pietro al Tanagro, il cittadino straniero tentava una precipitosa fuga nelle campagne circostanze, disfacendosi di una pistola semiautomatica marca Astra cal. 7.65, perfettamente funzionante, completa di serbatoio con 6 proiettili, occultandola in un bidone dell’immondizia. I Carabinieri, a seguito di immediate ricerche, hanno rintracciato l’uomo in fuga…

Patto di collaborazione Asl – INPS per le visite mediche di invalidità: si effettueranno anche a Sala Consilina, Sapri e Vallo della Lucania

Patto di collaborazione Asl – INPS per le visite mediche di accertamento delle invalidità: per facilitare l’accesso all’utenza, saranno attivate a breve le sedi di Vallo della Lucania, Sala Consilina e Sapri, oltre a quelle di Salerno e Nocera Inferiore, già operative. L’Asl Salerno, tramite la Regione Campania ed insieme alle altre Asl campane, ha infatti sottoscritto con l’INPS un protocollo d’intesa per l’affidamento delle funzioni relative all’accertamento dei requisiti sanitari in materia di invalidità civile, cecità, sordità, handicap e disabilità. Tali attività, pertanto, continueranno ad essere svolte dall’INPS nelle proprie strutture presenti in provincia di Salerno, ovvero nella sede Provinciale INPS di Salerno, ubicata in via Aquaro, 1 e nell’agenzia Complessa INPS di Nocera Inferiore, ubicata in via D’Alessandro, 13. Ma per facilitare l’accesso agli utenti ultra settantacinquenni e a quelli con patologie particolari che risiedono in comprensori distanti dalle sedi di Comm…

La Lombardi risponde al gruppo Positivo su piste ciclabili: “Il progetto è già in fase di collaborazione”

Il gruppo consiliare di Sala Consilina, Positivo Si Cambia, ha inviato un documento al sindaco Francesco Cavallone con il quale sollecita l’adesione al bando dell’ICS dal titolo “Comuni in pista”. L’Istituto per il Credito Sportivo (ICS), con il Protocollo d’Intesa sottoscritto con ANCI e Federciclismo, ha messo a disposizione degli Enti locali 9 milioni di euro di contributi per abbattere totalmente gli interessi di 50 milioni di euro di mutui a tasso fisso, della durata di 15 anni. Le risorse sono destinate a finanziare investimenti sulle piste ciclabili, i ciclodromi e le loro strutture di supporto, tali risorse potranno essere utilizzate anche per l’abbattimento di barriere architettoniche e sensoriali e l’acquisto di attrezzature e di materiali a basso impatto ambientale ed efficientamento energetico delle piste. In merito è intervenuta l’Assessore del Comune di Sala Consilina , Gelsomina Lombardi. “Il progetto , risponde la Lombardi alle sollecitazioni del Gruppo Positivo, è g…

Attestazione di “lode” per l’Assessore di Montesano Marzia Manilia al corso di Formazione specialistica in Amministrazione Municipale

Si è concluso il corso di Formazione specialistica in Amministrazione Municipale promosso dalla Scuola dei giovani Amministratori dell’Anci nazionale che vedeva, tra i quaranta partecipanti, la giovane assessore al Comune di Montesano Sulla Marcellana, Marzia Manilia. Il corso nazionale, al quale l’Assessore Manilia ha avuto accesso superando le selezioni iniziali e vincendo una borsa di studio, ha visto approfondimenti teorici e pratici sulle materia che contraddistinguono l’amministrazione comunale: riforme istituzionale, governo del territorio, finanza locale e diritto amministrativo. E’ stata sicuramente anche occasione per mettere attorno a un tavolo esperienze diversificate di amministratori e contaminazioni di iniziative e buone pratiche che ha dato vita a una rete importante particolarmente legate alle attività del mondo ANCI. Al termine del corso, durato circa sei mesi, ad intervalli di incontri di ogni quindici giorni presso la sede nazionale a Roma, la scuola dell’ANCI …

Sala Consilina: scontro in Consiglio comunale per l’aumento della Tari. La minoranza: “Inqualificabili”

Si è svolto oggi presso l’aula consiliare di Sala Consilina il Consiglio comunale in sessione straordinaria. Sette i punti dell’ordine del giorno, tra cui l’addizionale comunale per l’Imposta sul Reddito delle Persone Fisiche per il 2018, l’Imposta Unica Comunale, l’approvazione del Piano Economico Finanziario per la gestione dei rifiuti dell’anno in corso e l’approvazione delle tariffe per la Tassa sui Rifiuti. Tutti i punti presi in esame sono stati illustrati in aula dal sindaco Francesco Cavallone e dall’assessore all’Ambiente e alle Attività Produttive, Vincenzo Garofalo. Al centro della discussione l’approvazione delle tariffe per la Tari 2018. A tal proposito i consiglieri Carmela Ricciardi e Antonio Santarsiere del gruppo Consiliare “Positivo SI Cambia”, hanno dichiarato: “Quello dei rifiuti è l’unico ambito dove negli ultimi anni si è visto qualche intervento, così dopo le nostre pressioni ad inizio consiliatura, che hanno portato alla messa in legalità e alla realizzazion…

Teggiano-Silla, finalmente sulla SP 11 colabrodo i “tappabuchi” inviati dalla Provincia di Salerno

Tanto tuonò che piovve: lavori di manutenzione in corso sulla Strada Provinciale 11 Teggiano-Silla. Una buona notizia, finalmente, per chi si trova costretto a percorrere una delle arterie stradali del Vallo di Diano più pericolose, caratterizzata da centinaia di buche che negli ultimi mesi costringevano gli automobilisti a spericolati slalom. Con conseguenti denunce per una viabilità che, oltre a mettere a rischio l’incolumità di automobilisti e motociclisti, ha messo a dura prova pneumatici e sospensioni dei veicoli in transito. Tanto da indurre il sindaco di Teggiano Michele Di Candia a scrivere nei giorni scorsi una lettera-diffida alla Provincia di Salerno, intimando al Presidente Canfora di intervenire per rimuovere lo stato di pericolo in cui versano diverse strade provinciali nel territorio di Teggiano, pena la loro chiusura al traffico. Delle Strade Provinciali “colabrodo” si era occupato anche il Codacons Vallo di Diano, e ancora prima di Pasqua proprio la Strada Provinc…