Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2017

M5S Vallo Di Diano: “Cavallone rappresenta un sesto della cittadinanza. Sala è Viva solo nei suoi sogni”

Lettera aperta di Mirko Resciniti – M5S Vallo Di Diano “Il silenzio, se ben interpretato, può servire a trasmettere stati d’animo, inquietudini e insoddisfazioni che nessuna parola saprebbe spiegare meglio.” Questa celebre precisazione dello scrittore nostrano Gianfranco Iovino può essere d’aiuto a chi in questo ultimo periodo ha dimenticato disgraziatamente cosa e chi rappresenta nella deriva civica e socio-economica che purtroppo sta ridicolizzando Sala Consilina e lo stesso comprensorio valdianese. Con queste poche righe non intendiamo partecipare alla rievocazione della “conta dei morti servizi” che ha permesso di aprire gli occhi sulla cattiva gestione della locale cosa pubblica, da ormai troppo poiché ogni frutto anche marcio vuole tempo per la sua crescita e maturazione. Il tiro a segno in corso è bene lasciarlo agli arcieri e ai loro condottieri che da “buoni” politici (direi buonaccioni) hanno occupato le istituzioni di questo territorio nell’ultimo ventennio “santificando”…

Terremoto nel Vallo di Diano: nella notte cinque lievi scosse di assestamento. Controlli su edifici e infrastrutture

Una scossa, la prima, avvertita da tutta la popolazione del Vallo di Diano e poi altre cinque di assestamento – impercettibili se non per i sismografi dell’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia – nel corso della notte fino alle 6. Quattro i sindaci che hanno deciso di chiudere le scuole per precauzione: gli istituti questa mattina sono rimasti chiusi a Montesano sulla Marcellana, Sanza, Buonabitacolo e Sala Consilina. La scossa più forte, quella che ha destato paura e apprensione ed è durata pochi secondi si è registrata al mezzanotte 38:35 con epicentro tra Padula e Montesano sulla Marcellana. Il sisma è stato avvertito fino al Golfo di Policastro e agli Alburni, a Potenza e perfino in comuni pugliesi come Corato e Trani.In molti si sono riversati in strada in pigiama e hanno passato la notte all’addiaccio soprattutto a Padula dove si è messa subito al lavoro la protezione civile Vallo di Diano di Padula con l’assessore Vincenzo Polito. Forze dell’ordine, vigili del fuoco …

Operazione Golden Hand: 18 arresti in Cilento per usura, ricettazione e furto

Dalle prime ore di stamattina, è in corso di esecuzione, da parte dei Finanzieri della provincia di Salerno, un’ordinanza applicativa di misure cautelari personali e reali disposte dal G.I.P. del Tribunale di Vallo della Lucania su richiesta della Procura della Repubblica. Il provvedimento giunge a conclusione di complesse indagini svolte nei confronti di 17 cilentani, 8 dei quali donne, responsabili a vario titolo, dei reati di usura, ricettazione e furto su tutto il territorio nazionale. L’operazione di polizia in corso rappresenta l’epilogo dell’operazione “Golden hand” eseguita dai Finanzieri di Salerno nel novembre 2012 che consentì il sequestro di prevenzione di un patrimonio per un valore di circa 14 milioni di euro nei confronti della famiglia Marotta, ritenuta pericolosa perché dedita alla commissione di delitti con i cui proventi conducevano un elevato tenore di vita in assenza di redditi dichiarati. In quel contesto fu disposta dal Tribunale di Salerno l’applicazione de…

Sant’Arsenio, grande successo per la “Festa d’Autunno” della scuola dell’infanzia

I colori, i sapori e le tradizioni dell’autunno sono stati protagonisti di una festa che ha entusiasmato i piccoli alunni della scuola dell’Infanzia ma anche i più grandi che hanno assistito all’evento svoltosi nella piazza di Sant’Arsenio.Nel corso della “Festa d’Autunno” è stata riproposta la vendemmia, con i bambini che hanno raccolto i grappoli d’uva poi introdotti all’interno di una grande botte. E poi, poesie e canzoni per celebrare la bellezza della stagione autunnale. A rendere ancora più accogliente e colorata la festa i diversi accessori simbolo dell’autunno indossati dai bambini e anche dalle insegnanti. Al centro della piazza un grande albero, attorno al quale si sono svolte le attività preparate dai piccoli alunni: un bel modo per cominciare da piccoli ad amare e rispettare la natura, a conoscere i suoi colori e i suoi sapori insieme alle tradizioni dei nostri territori.-italia2tv-

‘Ndrangheta e Vallo di Diano. Ha preso il via il processo “Frontiera”, a giudizio 4 valdianesi

E’ iniziato oggi al Tribunale di Paola, in provincia di Cosenza, il rito ordinario del processo “Frontiera”. Il procedimento prende il nome dall’omonima operazione condotta nel luglio del 2016 dai Carabinieri del ROS in Calabria, Campania, Basilicata e Lombardia, che diedero esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Catanzaro su richiesta della locale D.D.A., nei confronti di 58 persone indagate per associazione di tipo mafioso, associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, estorsione, rapina, usura, illecita concorrenza con violenza e minaccia ed altri delitti.Coinvolte nell’operazione anche quattro persone del Vallo di Diano, Vito Gallo e Cono Gallo, padre e figlio di Sala Consilina, Enzo Casale e Fabrizio Vitale, entrambi di Sala Consilina. L’indagine partì nel settembre del 2014 in seguito all’omicidio del sindaco di Pollica, Angelo Vassallo e, proprio con l’Operazione “Frontiera” ha disarticolato uno dei soda…

Storico avvocato lascia un tesoro in eredità a Montesano. L’opposizione “avverte” la maggioranza: “Serve la massima cura

Quadri, stampe, sculture, orologi, arazzi, icone, oggetti in porcellana e ceramica. Un tesoro, unico. Uno scrigno in una stanza, la stanza o meglio le stanze di Antonio Mazziotti di Celso, noto avvocato deceduto a Napoli il 26 aprile del 2017 e originario del paese. Un tesoro, unico, donato dal noto avvocato al Comune di Montesano sulla Marcellana e accolto – con voto unanime – dal consiglio comunale. Un tesoro da destinare al museo civico di Montesano sulla Marcellana. Ma a distanza di qualche mese da quella donazione è sorto qualche problema. Almeno stando a quanto denunciato dai consiglieri di minoranza, Renivaldo Lagreca e Amanda Cozza. “Vogliamo essere informati sul giorno del prelievo e avere copia dell’inventario dei beni donati prima che avvenga il ritiro. Il ritiro – hanno poi detto i due consiglieri – deve essere assicurato in maniera adeguata. Deve essere un trasferimento adeguato così come lo stoccaggio”. L’opposizione ha presentato questa interrogazione perché “L’ipote…

Farmacia del Distretto Sanitario 72, ufficializzato il trasferimento da Sant’Arsenio a Sala Consilina

Ufficializzato il trasferimento della Farmacia del Distretto Sanitario 72 Sala Consilina-Polla dall’ex Ospedale di Sant’Arsenio a Sala Consilina.La farmacia da lunedì 23 ottobre sarà ospitata nella struttura dell’ex Tribunale di Sala Consilina, che già ospita la sede del Distretto Sanitario 72. A partire da lunedì prossimo la farmacia sarà aperta il lunedì e il mercoledì dalle ore 9.00 alle ore 13.00, ed il giovedì dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 17.00.-italia2tv-

Trasporto pubblico su gomma. Dalla Regione 1 milione e 247mila euro per la Provincia di Salerno

La Provincia di Salerno ha ottenuto dalla Regione Campania un finanziamento di 1 milione e 247mila euro per il trasporto pubblico su gomma sull’intero territorio provinciale, da Sapri a Scafati.“Con questi fondi – ha dichiarato il presidente della Provincia, Giuseppe Canfora – manteniamo l’impegno che avevamo assunto con i sindaci e gli amministratori locali in favore di un aumento delle risorse a disposizione per la mobilità e di quanti utilizzano ogni giorno i mezzi pubblici di trasporto”.“Questi trasferimenti – spiega Canfora – consentono alla Provincia di Salerno una maggiore disponibilità e certezza delle risorse da impiegare per migliorare la qualità e la quantità del servizio di trasporto pubblico. Un obiettivo importante per la nostra Provincia, raggiunto grazie alla sensibilità del governatore Vincenzo De Luca, del presidente della commissione regionale ai trasporti, Luca Cascone, e all’impegno del consigliere provinciale delegato ai trasporti, Paolo Imparato“.– Chiara Di Mi…

AUTO CONTRO AUTOTRENO SULL’A2 DEL MEDITERRANEO ALL’ALTEZZA DI ATENA LUCANA. FERITO RAGAZZO DI SALA CONSILINA

E’ di un ferito il bilancio dell’incidente stradale avvenuto intorno alle 20:30 di questa sera sull’autostrada A2 del Mediterraneo all’altezza di Atena Lucana.Un giovane originario di Sala Consilina si è scontrato con la sua auto contro un autotreno. Sul posto è giunta la Polizia Stradale di Sala Consilina comandata dall’Ispettore Capo Rufino Tortora, per i rilievi del caso.Ad avere la peggio nel sinistro il ragazzo salese che è stato trasportato presso l’ospedale “Luigi Curto” di Polla. Pare che le sue condizioni non destino particolare preoccupazione.-italia2tv-

L’artista salese Francesca D’Anza conquista la Svizzera con il suo talento e i suoi quadri

Dal Vallo di Diano, da Sala Consilina fino a Brera, dove studia all’accademia delle Belle arti, per poi sconfinare a Lugano. Francesca Adriana D’Anza, 21 anni di Sala Consilina, sta riscuotendo grandi successi con il suo talento. La ragazza iscritta all’Accademia delle Belle Arti di Brera, infatti nelle scorse settimane ha esposto alla collezione d’arte della Bnp Paribas Swiss Foundation di Lugano. E’ stata ospitata nei giorni scorsi nella sede della Torquato Tasso che promuove i talenti locali e sabato esporrà a Teggiano, nel castello Macchiaroli in occasione della Giornata del contemporaneo.-italia2tv-

Violenta lite in strada a Sala Consilina. Accoltellamento tra due ragazzi del posto

Una violenta lite si è consumata questo pomeriggio a Sala Consilina, in via Mezzacapo, nei pressi di Palazzo Quattro Torri. Protagonisti due ragazzi del posto e nella colluttazione entrambi sono rimasti feriti.Fermato un 27enne. L’altro, ferito ad una mano, è stato condotto all’ospedale “Luigi Curto” di Polla.Sulla vicenda indagano i Carabinieri della locale Stazione e quelli della Compagnia di Sala Consilina. Presenti sul posto anche gli agenti della Polizia Municipale.– Chiara Di Miele – ondanews-

San Rufo: iniziati i lavori di messa in sicurezza del costone roccioso in località Sant’Antonio

È in corso in questi giorni a San Rufo, nel tratto Santa Maria della Tempa in località Sant’Antonio, l’intervento di consolidamento e messa in sicurezza del costone roccioso.L’intervento è stato finanziato con Fondi del Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica e servirà a bloccare la potenziale caduta massi.La ditta appaltatrice dei lavori è Pagano-Ascolillo di San Pietro al Tanagro. “L’intervento – ha spiegato il sindaco Michele Marmo – arriva dopo quasi dieci anni e servirà a riaprire e rendere accessibile la strada che porta al santuario dedicato alla Madonna della Tempa. Stiamo lavorando velocemente dopo lo stop in estate da parte degli ambientalisti che contestavano i lavori per via della nidificazione“.– Claudia Monaco – ondanews-

Irregolarità nella scuola di Facofano a Teggiano dopo i controlli dell’Asl. Domani incontro tra Amministrazione, genitori e docenti

Nei giorni scorsi l’Asl ha effettuato dei controlli nella scuola elementare di Facofano a Teggiano. Questo – da quanto trapela – in seguito a un esposto. Durante le verifiche della struttura – stando al verbale redatto dall’Asl – sono risultate delle irregolarità. Mancanze più che altro. Infatti secondo l’Asl mancano la certificazione della centrale termina e l’ultima fattura di revisione degli estintori. Chi ha effettuato le verifiche ha accertato che le lampade di emergenza non funzionano così come la segnaletica luminosa (tra l’altro non conforme ai requisiti di Legge). Non solo: i maniglioni antipanico non sono marcati Ce, manca la verifica sull’idrante all’ingresso della scuola e non è stato possibile – da parte dell’Asl – rilevare l’esatta scadenza della revisione degli estintori. L’Asl ha quindi richiesto tutte le documentazioni necessarie e le migliorie richiesta. Il Comune di Teggiano rassicura che tutto è stato messo in regola e domani pomeriggio per rassicurare i genitori …

Sant’Arsenio: il 14 ottobre convegno sui piccoli Comuni e la Legge Salva Borghi

Sabato 14 ottobre alle ore 18.00, presso l’ex Cinema in Piazza Europa a Sant’Arsenio, si terrà il convegno tematico dal titolo “Piccoli Comuni – Legge Salva Borghi: prospettive strategiche di crescita e di sviluppo“. Ad aprire l’incontro i saluti di Sebastiano Greco, segretario dei Giovani Democratici di Sant’Arsenio, e di Mimmo Cartolano, coordinatore del PD Vallo di Diano. Interverranno sull’argomento il sindaco di Sant’Arsenio Donato Pica e il consigliere regionale Tommaso Amabile, presidente della VI Commissione Istruzione e Cultura, Ricerca scientifica e Politiche Sociali alla Regione Campania. Concluderà l’incontro il parlamentare Tino Iannuzzi, presidente dell’VIII Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici alla Camera dei Deputati. – Chiara Di Miele –ondanews

Sala Consilina: ciclista di Laurino ferito in uno scontro con un’auto nella Mediofondo Meridiana

Poteva avere conseguenze più gravi la caduta di un ciclista amatoriale impegnato nella seconda edizione della Mediofondo Meridiana – Trofeo Città di Atena Lucana che ha visto circa 120 corridori attraversare le strade del Vallo di Diano con partenza e arrivo dopo 113 km ad Atena Lucana. L’episodio è accaduto in via Matteotti a Sala Consilina, quando con il plotone ormai passato uno dei ciclisti rimasto indietro è stato coinvolto in uno scontro con un’auto che non è stata bloccata in tempo dagli organizzatori e che ha probabilmente frenato non accorgendosi che alle spalle stava giungendo il ciclista. L’automobilista non si è fermato per soccorrerlo. Nell’impatto inevitabilmente ha riportato la peggio il cicloamatore di Laurino, che è stato soccorso da alcuni passanti e dall’auto dell’organizzazione che ha chiamato i soccorsi del 118 che lo hanno trasportato all’ospedale di Polla dove i sanitari gli hanno riscontrato fratture multiple guaribili in circa 30 giorni. L’episodio accadut…

Sala Consilina Ciao: l’Ordine dei Commercialisti va a Teggiano. KO della città d’arte al comune capofila

Continuerà a chiamarsi Ordine dei Commercialisti di Sala Consilina, ma a partire dal giorno 1 gennaio 2018 la sua sede sarà a Teggiano. È davvero paradossale e clamorosa la conclusione del “triangolo” che per circa un anno ha visto protagonisti l’Ordine, diventato il più vasto d’Italia dopo l’aggregazione con quello di Lagonegro, e i suoi “pretendenti” (veri o presunti), i comuni di Sala Consilina e Teggiano.Con una apposita delibera il Consiglio dell’Ordine dei Commercialisti di Sala Consilina ha infatti dato mandato ai dottori Luigi Vertucci e Gennaro De Paola di procedere con i delegati dell’amministrazione comunale di Teggiano nella compilazione del protocollo d’intesa che metterà nero su bianco ogni dettaglio dell’accordo sulla nuova sede dell’Ente: sia la parte di rappresentanza che quella amministrativa saranno ospitate nel complesso della SS. Pietà, da poco restaurato. Una sede di grande prestigio, ed una scelta effettuata –assicurano fonti interne al consiglio- esclusivamen…

Alla scoperta del Vallo di Diano con la Monte Pruno e i Rotary di Salerno est e Sala Consilina

La Banca Monte Pruno ha accolto ieri mattina le rappresentanze di due Rotary Club operativi nel territorio di competenza dell’istituto di credito cooperativo. Si tratta del Rotary Club Salerno Est ed il Rotary Club Sala Consilina-Vallo di Diano. Nella sede amministrativa della Banca, si è svolto un momento di condivisione che nasce all’interno di una giornata dove i due club si sono dati appuntamento nel Vallo di Diano. I due presidenti Antonio Vairo ed Antonio Gnazzo, infatti, hanno voluto realizzare questa giornata “Interclub” tra le due realtà associative per facilitare l’interazione tra i due sodalizi. Ad accoglierli il direttore Michele Albanese. Dopo l’arrivo nel Vallo di Diano a Sant’Arsenio, con la visita presso la Banca Monte Pruno che si inserisce nell’ambito della programmazione dei club finalizzata alla conoscenza di realtà economiche e sociali della provincia gli ospiti hanno visitato il convento di Sant’Antonio a Polla e il centro storico di Teggiano.-italia2tv-