Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2016

Padula: accusato di evasione fiscale e favoreggiamento immigrazione clandestina. Assolto

Imprenditore di 44 anni di Padula assolto dal reato di associazione a delinquere finalizzata a commettere frode fiscale e dal reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina nel Vallo di Diano. Accuse pesantissime dalle quali, difeso dall’avvocato Michele De Iesu del foro di Lagonegro, è stato assolto perché “il fatto non sussiste”. Una vicenda conclusasi a lieto fine per l’imprenditore di Padula, nata negli anni 2008 e 2009 allorquando rivestiva il ruolo di legale rappresentante di una ditta edile del posto. La Procura della Repubblica di Sala Consilina, in seguito alle indagini svolte dagli inquirenti, chiese ed ottenne il sequestro di oltre 250.000 euro per aver commesso, secondo le accuse, una serie di delitti in materia tributaria quali frodi fiscali ed emissioni di operazioni inesistenti e per aver favorito l’immigrazione clandestina in concorso con altre persone del Vallo del Diano. Dopo numerose udienze, il Tribunale di Lagonegro, presidente Vincenzo Saladino, giud…

Vallo di Diano. Immobili all’asta giudiziaria per 17 milioni di euro

Ammonta a circa 17 milioni di euro il valore delle aste giudiziarie attualmente in essere nei comuni del Vallo di Diano. Una cifra che, se scomposta tra i vari comuni del comprensorio, nasconde qualche sorpresa soprattutto per quanto riguarda alcuni piccoli comuni. La prima cosa che salta all’occhio è che, sia per numero di esecuzioni che per valore complessivo delle stesse, al primo posto, contrariamente a quanto si possa immaginare, non c’è Sala Consilina. Per quanto riguarda il valore delle aste il primo posto della classifica è occupato dal comune di Polla, dove gli immobili all’asta sono “soltanto” 9 ma per un valore complessivo pari a 8,5 milioni di euro, ovvero la metà del totale dei comuni valdianesi. Al secondo posto invece c’è uno dei comuni più piccoli del Diano, Atena Lucana, dove il valore complessivo è di 2,5 milioni di euro. Al terzo posto c’è Teggiano con 2 milioni di euro. Sala Consilina è al quarto posto con 1,8 milioni di euro. Se invece si analizza il numero d…

Piano di Protezione Civile nel Vallo di Diano. Accetta: “Siamo all’avanguardia”

Lo sciame sismico che sta interessando il Centro Italia ha spinto a riflettere non solo sulla fragilità dei territori, ma anche sulla capacità di rispondere a eventi tragici come quelli del terremoto. Dal Vallo di Diano una risposta incisiva arriva dal Presidente della Comunità Montana, Raffaele Accetta che definisce il “nostro territorio all’avanguardia nel settore della Protezione Civile.” “Abbiamo scelto di gestire questa funzione in forma associata – prosegue Accetta – con il vantaggio di aver ottenuto ingenti finanziamenti dalla Regione Campania. Il Vallo di Diano ha avuto un contributo di 340.000 euro, il più alto finanziamento in regione in questo settore e gli interventi riguardano l’adeguamento dei Piani di Protezione Civile per i 15 comuni e la fornitura di equipaggiamenti, mezzi, attrezzi, tende e arredi per le sedi della Protezione Civile.” “Tra qualche giorno consegneremo a tutti i comuni la segnaletica – conclude Accetta – che riporta indicazioni sulle vie di fuga e …

Sala Consilina: boom di auto senza assicurazione.

Il Codice della Strada esiste per molti, ma non per tutti. Questa è la prima considerazione fatta al termine di una piccola inchiesta sulle assicurazioni di responsabilità civile verso terzi, obbligatorie per tutti i veicoli a motore. I dati venuti fuori da una verifica a campione, fatta a Sala Consilina nell’arco di una mattinata, sono a dir poco preoccupanti. Utilizzando uno dei servizi online per la verifica della copertura assicurativa delle auto, attraverso l’inserimento del numero di targa del veicolo, è venuto fuori che su 60 targhe inserite, ben 12, ossia il 20% delle auto, sono risultate essere sprovviste di copertura assicurativa. Le targhe si riferiscono ad auto che stavano circolando oppure parcheggiate in aree pubbliche. Nelle immagini è possibile vedere l’esito del controllo su alcune auto. Qualcuno potrebbe dire che le cifre non sono attendibili perché l’assicurazione potrebbe essere stata rinnovata proprio nel giorno in cui è stato fatto il controllo e quindi, per q…

Sant’Arsenio: si dimette il vicesindaco Andrea Annunziata

Si è dimesso questa mattina dalla carica di vicesindaco di Sant’Arsenio, Andrea Annunziata, componente della Giunta guidata dal sindaco Antonio Coiro. Annunziata ha rimesso nelle mani del primo cittadino anche la carica di assessore con delega al Bilancio, Tributi e Finanza. Le dimissioni sono state protocollate, ma Annunziata preferisce non commentare la sua decisione, pur se ha scelto di restare all’interno della compagine come consigliere. Andrea Annunziata era stato nominato vicesindaco a novembre dello scorso anno, ultimo eletto con 69 preferenze nelle elezioni amministrative del 2014 nella lista Rinascita Civica per Sant’Arsenio. – Tania Tamburro – ondanews

Sassano: cane chiuso in un sacchetto e abbandonato. Salvato da due bambini

Cane chiuso in un sacchetto della spazzatura e gettato in un fossato. E’ quanto accaduto qualche giorno fa, nella zona periferica di Sassano, dove una cagnolina è stata salvata in extremis da alcuni bambini. La vita della piccola Hope, ribattezzata così dai volontari, sembrava destinata a terminare in questo modo terribile se non fosse stato per la presenza dei bambini che, allertati dai guaiti della bestiola, hanno scongiurato il peggio salvandole la vita. I bambini, dopo aver recuperato la cucciola, una meticcia di circa un mese, hanno provveduto a portarla dalla nonna. La donna, tramite conoscenze, ha provveduto ad allertare la fitta rete di volontari che ormai da anni sono presenti sul territorio del Vallo di Diano. Hope, è stata così presa in affido da una volontaria e curata: le condizioni fisiche della cagnolina non hanno destato preoccupazione, se non lo shock per la brutta esperienza vissuta. Una storia senz’altro a lieto fine che ha conquistato tutti e ha permesso in …

Consorzio di Bacino SA3. Decreto ingiuntivo per 100mila euro al Comune di San Rufo

La Ergon ed il Consorzio di Bacino Sa3 continuano a battere cassa a colpi di decreti ingiuntivi a carico dei comuni del Vallo di Diano per presunti debiti, che gli stessi avrebbero contratto negli anni scorsi, nei loro confronti. Nei mesi passati è toccato a molti comuni del comprensorio. L’ultimo in ordine di tempo a ricevere la richiesta di pagamento è stato il comune di San Rufo al quale il Consorzio di Bacino ha notificato un decreto ingiuntivo per il pagamento della somma di 101.382,68 euro per contributi che il comune dovrebbe versare al Consorzio per le annualità dal 2008 al 2013. L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Michele Marmo ha rispedito al mittente la richiesta di pagamento fatta dall’Ente di Bacino e ha dato mandato ad un legale per presentare opposizione. “Ormai questa situazione è diventata insostenibile – ha dichiarato il primo cittadino – perché chi ormai, da una vita, gestisce il Consorzio usa due pesi e due misure. Ai comuni “amici” manda gli avvisi …

Autovelox illegali, assolto il Comandante dei Vigili di Sant’Arsenio Giovanni Landolfi

Assolti perché il fatto non sussiste il Comandante della Polizia Municipale di Sant’Arsenio, Giovanni Landolfi e gli altri nove indagati, tra i quali figuravano anche i vigili urbani di San Pietro al Tanagro e San Rufo, nell’ambito dell’inchiesta “Devious” partita dalla Procura della Repubblica di Sala Consilina, nel 2007, guidata dall’allora Procuratore Amato Barile. I reati ipotizzati erano quelli di associazione a delinquere, turbata libertà degli incanti, abuso d’ufficio, falsità ideologica, usurpazioni di funzioni pubbliche. Il Comandante Landolfi, assistito dagli avvocati Capozzolo e De Caro, insieme agli altri 9 indagati è stato assolto al termine di un’udienza che si è tenuta in forma collegiale al Tribunale di Lagonegro. All’epoca dei fatti Landolfi era comandante dei vigili urbani dell’unione dei comuni (Sant’Arsenio, San Pietro al Tanagro, San Rufo). Le indagini condotte dalla Procura salese parlavano di “una truffa degli autovelox modificati, installati dalla ditta “Gar…

Allacci abusivi rete idrica, controlli di Consac e forze dell’ordine

Il personale della Società Consac che si occupa della gestione di numerose reti idriche del territorio ha messo in atto una serie di controlli, in sinergia con le Forze dell’Ordine per verificare l’esistenza di prelievi abusivi di acqua presso le utenze il cui servizio era stato disattivato in precedenza per morosità. La Società con una nota stampa fa sapere che “sono stati individuati diversi allacci abusivi alle reti idriche gestite da Consac. L’operazione infatti ha permesso di identificare i responsabili che hanno fruito del servizio idrico, nonostante il distacco della linea”. La società procederà con la segnalazione dei responsabili presso l’ Autorità Giudiziaria. Sono numerosi i procedimenti penali aventi ad oggetto il reato di furto aggravato (ex art. 624 c.p.) per i quali Consac si è costituita parte civile. Diversi procedimenti hanno visto la loro conclusione con pronuncia di condanna nei confronti dei responsabili con relativo risarcimento danni a favore di Consac ed al…

Sassano: il Consiglio comunale intitola a Totò la nuova Sala Teatrale del paese

Verrà intitolata ad Antonio de Curtis, in arte Totò, la nuova Sala Teatrale i cui lavori verranno ultimati a breve in via Croce a Sassano. E’ quanto deliberato nel corso della sessione straordinaria del Consiglio comunale che si è svolto ieri sera a Palazzo Babino. Il sindaco Tommaso Pellegrino e l’intera Amministrazione Comunale, all’unanimità, hanno deciso di dedicare al “Principe della risata” la nuova opera che andrà ad arricchire l’offerta culturale non solo del paese ma dell’intero comprensorio. “Abbiamo voluto realizzare la Sala Teatrale a misura del nostro paese, – ha spiegato Pellegrino nel corso del consesso – vicina al centro storico, scegliendo l’intitolazione a Totò perchè è uno dei personaggi più straordinari d’Italia e, soprattutto, della nostra Campania. Ancora oggi un artista attuale e che suscita grande entusiasmo“. Durante la seduta è stata deliberata anche l’intitolazione agli emigranti di una piazzetta di recente realizzazione nel centro storico, frutto della …

Arrivano i Carabinieri in Certosa, scoperte due guide abusive. Alfinito “Li ho chiamati io”

Arrivano i Carabinieri alla Certosa di San Lorenzo a Padula. I militari della locale stazione e della Compagnia di Sala Consilina, guidati dal tenente Davide Acquaviva hanno compiuto una serie di controlli nel monumento dopo la segnalazione da parte della Direttrice Alfinito con la quale denunciava la possibile presenza di guide prive di patentino regionale al lavoro nello splendido monumento certosino. E a quanto sembra sono due le persone scoperte dai militari prive dei requisiti per svolgere l’attività di guida turistica, motivo per il quale sono state allontanate. Sono diverse le problematiche e le polemiche che hanno travolto la Certosa negli ultimi tempi, nonostante l’alacre lavoro messo in atto dalla Direttrice, Emilia Alfinito. Diverse le polemiche , anche politiche che hanno travolto il monumento. In merito la direttrice Alfinito ha tenuto a sottolineare alla nostra redazione che “le beghe locali non devono fare in modo che la Certosa di San Lorenzo venga affossata nel fa…

Sala Consilina: inizia la caccia agli evasori della tassa sui rifiuti

Il comune di Sala Consilina ha avviato l’attività di verifica sul pagamento della tassa sui rifiuti per il periodo compreso tra il 2010 ed il 2016. Oggetto dei controlli sarà il pagamento di Tarsu, Tares e Tari e la corrispondenza delle superfici degli immobili dichiarate dai contribuenti con quelle delle planimetrie dell’Agenzia del Territorio. “Questa attività – ha spiegato il sindaco Francesco Cavallone – servirà a fare in modo che, chi in questi anni ha fatto il furbo, paghi le tasse che ha pensato di evadere con annesse le sanzioni previste. Ad oggi sono saltate fuori diverse anomalie per le quali saranno irrorate sanzioni che, in alcuni casi, sono anche particolarmente salate. Grazie alla rilevazione di ogni singola unità immobiliare sarà possibile porre rimedio ad eventuali errori presenti nelle banche dati e accertare i casi di evasione parziale o totale ed individuare immobili fantasma“. cavallone-francescoIl meccanismo di controllo prevede il confronto tra le planimetrie …

Padula, statua travolge un bimbo di 11 anni. Ricoverato al Ruggi di Salerno

Tragico incidente ieri a Padula Scalo nel cortile della Chiesa di Sant’Alfonso. Un’effige sacra di circa un metro si è staccata dal suo basamento travolgendo un bambino di 11 anni mentre stava giocando con i suo amici. Il bambino a terra con la pesante effige su una gamba ha perso dopo poco i sensi, probabilmente per il dolore. A dare l’allarme i suo amici che hanno subito chiamato aiuto. PADULA 1Nel frattempo le persone accorse sul posto hanno allertato i sanitari del 118 ed i Carabinieri e liberato la gamba del povero bambino. Subito i sanitari hanno trasportato il piccolo all’ospedale “Curto” di Polla per le prime cure, ma poi ne è stato disposto il trasferimento all’ospedale Ruggi di Salerno dove è stato ricoverato in prognosi riservata per le gravi ferite riportate all’arto inferiore. Fortunatamente il piccolo non versa in pericolo di vita, seppur le sue condizioni di salute, sono rese preoccupanti per le gravi ferite riportate all’arto colpito dall’effige, tanto da rendere …

Sala Consilina, allarme cinghiali ai Cappuccini: arrivano a pochi metri dalle case, famiglie preoccupate

È allarme cinghiali a Sala Consilina. Già nei mesi scorsi erano state diverse le segnalazioni arrivate da zone più che altro periferiche, ma negli ultimi giorni un gruppo di ungulati è stato avvistato più volte vicino al centro storico cittadino, in un’area abitata della zona Cappuccini.A raccontare per primo quanto accaduto è stato Nicola, che ha espresso la sua preoccupazione con un post sul social network Facebook, sulla pagina “Sei di Sala Consilina se…”.“Ieri sera dal balcone di casa in zona Cappuccini -ha scritto Nicola- ho visto un gruppo di 4 cinghiali, di cui uno veramente grande, che tranquilli e beati cercavano cibo in un campo di ulivi poco distante da casa mia. Per poco distante -continua Nicola- intendo circa 10 metri dalla strada con relativo parcheggio, il tutto ben illuminato quindi in piena luce!”.Nicola spiega di essere rimasto meravigliato dalla intraprendenza dei cinghiali, anche perché a monte del campo dove sono stati avvistati c’è una casa anch’essa ben illumi…

Il TAR riapre il carcere di Sala Consilina. Annullato il Decreto di soppressione

Il TAR di Salerno riapre la casa circondariale di via Gioberti a Sala Consilina. Ieri è stata depositata la sentenza con la quale i giudici amministrativi hanno ritenuto illegittimo, e quindi lo hanno annullato, il Decreto Ministeriale di chiusura adottato dal Ministero della Giustizia il 27 ottobre del 2015. Il TAR in una sentenza fiume, lunga 24 pagine, ha respinto tutte le eccezioni di inammissibilità del ricorso sollevate dal Ministero della Giustizia. Secondo il Tribunale, il ricorso presentato dall’Amministrazione Comunale di Sala Consilina “è fondato, in maniera dirimente – si legge nella sentenza – a cagione del grave vulnus al principio fondamentale della territorialità dell’esecuzione penale, che lo stesso, inevitabilmente, finisce per determinare nella specie”. I giudici hanno ritenuto che la soppressione della Casa circondariale di Sala Consilina ha privato un vastissimo territorio, coincidente con il circondario del Tribunale di Lagonegro, di un istituto penitenziario …

Referendum, sabato 15 ad Atena Lucana il M5S in campo per il NO: “Tutto quello che c’è da sapere”

In vista del Referendum sulla Riforma Costituzionale fissato per il 4 dicembre 2016 gli Attivisti del Movimento 5 Stelle iscritti ai meetup Amici di Beppe Grillo Attivisti Sala Consilina, Amici di Beppe Grillo Tanagro, Alto e Medio Sele e Amici di Beppe Grillo Polla organizzano l’incontro pubblico “RIFORMA COSTITUZIONALE – tutto quello che bisogna sapere” presso l’Auditorium di Atena Lucana Scalo (SA) il giorno 15 ottobre p.v. alle ore 19.00“L’obiettivo di questo incontro -fanno sapere gli organizzatori- è informare i cittadini sugli effetti della legge di revisione Renzi-Boschi che prevede di modificare 47 articoli su un totale di 139, un processo che se passasse darebbe vita ad una nuova Costituzione del tutto diversa da quella approvata dall’Assemblea Costituente nel 1948, una riforma illegittima dove al potere costituente si sostituisce il potere costituito, dove al potere sovrano si sostituisce il potere di revisione. Una Costituzione, degna di questo nome, deve garantire a magg…

San Rufo: in auto con due roncole e un coltello a serramanico. Nei guai 24 enne

I Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, diretti dal Tenente Davide Acquaviva, nel corso del fine settimana hanno mezzo in azione un complesso servizio teso a contrastare l’illegalità diffusa nei paesi del Vallo di Diano. L’azione dei militari dell’Arma ha portato all’arresto di un 33enne e alla denuncia di cinque persone. I Carabinieri della Stazione di Polla hanno denunciato un 24enne di San Rufo per porto abusivo di armi. Il giovane aveva nascosto all’interno del portabagagli della propria auto due roncole con lame rispettivamente di 44 e 38 cm e un coltello a serramanico con lama di 18 cm. Le armi sono state sequestrate. I Carabinieri di Sala Consilina hanno invece dato esecuzione ad un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Sulmona (AQ) nei confronti di un 33enne di Sala Consilina per violazioni relative a gravi infrazioni del Codice della Strada. I Carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno denunciato tre giovani, due per guida sotto l’effetto …

Rapina in banca a Polla. Malviventi mettono a segno il colpo in pieno giorno

Una rapina a mano armata è stata messa a segno intorno alle 13.30 ai danni della filiale di Polla della Banca del Cilento, di Sassano e Vallo di Diano e della Lucania ubicata in via Annia. I rapinatori sono entrati nell’istituto di credito dopo aver rimosso una finestra che si trova nella parte posteriore dell’edificio. Una volta all’interno, pistola in pugno, si sono fatti consegnare il denaro contante contenuto nelle casse degli sportelli per poi darsi alla fuga. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Stazione di Polla agli ordini del Maresciallo Giovanni Cunsolo. Sono in corso le indagini per cercare di risalire all’identità dei rapinatori, che stando alle testimonianze raccolte dovrebbero essere almeno due. Fortunatamente nessuna delle persone che si trovava all’interno della banca quando i due malviventi hanno fatto irruzione ha tentato di opporsi e questo ha evitato il peggio. Da indiscrezioni l’ammontare del bottino dovrebbe essere superiore ai diecimila euro. Eleme…

Teggiano: spaventoso incidente stradale. Feriti un romeno ed una ragazza del posto

E’ di due feriti il bilancio di uno spaventoso incidente stradale avvenuto questa mattina a Teggiano, in via Prato III. Per cause da accertare, due auto guidate da una ragazza di Teggiano ed un cittadino romeno, si sono scontrate violentemente. Ad avere la peggio nel tremendo impatto, è stata l’auto della giovane che si è ribaltata. Le condizioni dei due feriti, trasportati all’ospedale di Polla, non desterebbero preoccupazione. Sul posto i Carabinieri della locale Stazione per i rilievi del caso. -ondanews-

Sassano, un servizio in più per le famiglie: inaugurato a Silla l’Asilo Nido “a misura di bimbi”

Inaugurato domenica a Sassano il nuovo e accogliente Asilo Nido, realizzato grazie al Piano Sociale di Zona S10 e situato al primo piano della struttura polifunzionale di Silla. Si tratta di un servizio molto atteso dalle famiglie di Sassano e non solo, e la sua posizione strategica è stata scelta proprio per consentirne l’utilizzo anche a chi è residente nei comuni limitrofi, a partire da Monte San Giacomo.La nuova struttura è accogliente e curata in ogni particolare, dai giochi agli arredi ai sanitari: tutto è a misura di bambino, e ad allietare i piccoli utenti ci sono anche gli splendidi disegni ispirati a Pinocchio realizzati dall’artista di Montesano SM Alessia Rotella.-italia2tv-

Sala Consilina: sequestrati tre suini privi di certificazione sanitaria

I sanitari dell’Unità Operativa Veterinaria del Distretto Sanitario di Sala Consilina, unitamente agli agenti del Corpo Forestale dello Stato, hanno posto sotto sequestro tre maiali di proprietà di una azienda ubicata nella periferia nord di Sala Consilina. I veterinari, in seguito ad una attività di controllo effettuata presso l’azienda, hanno trovato tre suini magroni privi della certificazione sanitaria di provenienza. L’attività in questione tra l’altro, come riportato nel provvedimento di sequestro, non risulta registrata per la detenzione di suini per autoconsumo. I controlli sono stati effettuati nei giorni scorsi e ieri il sindaco Francesco Cavallone ha emesso, su richiesta dell’ASL Salerno, l’ordinanza di abbattimento e distruzione dei suini posti sotto sequestro. Provvedimento attuato in base a quanto previsto da un Decreto del Presidente della Regione Campania in merito alle misure straordinarie di controllo ai fini della eradicazione della malattia vescicolare dei suini…

Sala Consilina, il Meeting Internazionale sulla Agro-Ecologia fa tappa agli Orti di Sala

Tappa a Sala Consilina per gli ospiti provenienti da Austria, Francia, Slovenia, Lituania e giunti nel Vallo di Diano per partecipare il Meeting Internazionale sulla Agro-Ecologia, organizzato dall’Osservatorio Europeo del Paesaggio di Arco Latino. Mercoledì presso la Certosa di Padula si era svolta la giornata inaugurale del Meeting, le cui attività rientrano nell’ambito del progetto ERASMUS+ EuroEducates.Oggi invece la giornata è dedicata alle visite in esterni, a partire dagli Orti di Sala, dove abbiamo intercettato e intervistato il gruppo internazionale dei delegati guidati dal Presidente dell’Osservatorio Angelo Paladino. Ai nostri microfoni i delegati esprimono la loro meraviglia e anche il loro interesse per la tipologia di coltivazioni che caratterizzano gli Orti di Sala. In agenda successivamente altre visite presso la Valle delle Orchidee di Sassano e presso il centro storico di Teggiano. Il Presidente dell’Osservatorio Europeo del Paesaggio Angelo Paladino ha espresso sod…

Sala Consilina: raffica di furti in abitazione con l’uso di narcotizzanti

Otto tra furti e tentati furti in altrettante abitazioni sono stati messi a segno a Sala Consilina, lungo l’asse stradale della SS19 tra le località Fonti e Sant’Antonio, nella notte tra il 28 ed il 29 settembre. A renderlo noto, dopo una settimana, è stata una delle vittime della banda che, nel giro di poche ore, non solo ha messo a segno i furti nelle abitazioni ma ha anche “ripulito” alcuni depositi agricoli. I malviventi sono entrati in azione utilizzando dello spray narcotizzante. Una volta entrati negli appartamenti hanno narcotizzato le persone che già stavano dormendo per poi avere tutto il tempo per mettersi alla ricerca di denaro ed oggetti preziosi. In alcuni casi i ladri sono stati messi in fuga da chi era nell’appartamento preso di mira che, svegliato dai rumori provenienti dall’esterno, ha acceso le luci di casa costringendoli così a fuggire via. Ad essere svaligiate sono state in particolar modo le abitazioni di alcuni professionisti. Le vittime hanno scoperto di ess…

I sindaci del Cilento, Vallo di Diano e Alburni incontrano Vincenzo De Luca

Forse non si erano mai visti tanti amministratori della provincia a sud di Salerno tutti insieme come quelli che ieri pomeriggio si sono riuniti presso il Centro della Biodiversità del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni a Vallo della Lucania per accogliere il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. Il governatore ha voluto incontrare i Sindaci del territorio di competenza del Parco Nazionale accompagnato dal Presidente dell’Ente, Tommaso Pellegrino, che ha introdotto l’incontro insieme al sindaco di Vallo della Lucania Antonio Aloia e al Presidente della Provincia di Salerno Giuseppe Canfora. Presenti, tra gli altri, anche l’assessore regionale al Turismo Corrado Matera e i parlamentari Simone Valiante e Sabrina Capozzolo. De Luca ha materialmente consegnato nel corso dell’incontro 22 decreti di finanziamento per altrettante opere relative all’assetto idrogeologico e alla viabilità in alcuni Comuni del Cilento per un valore complessivo di 13 milioni d…

Pittella a Sala Consilina, interrogazione di Colucci al Sindaco Cavallone

La visita dell’onorevole Pittella a Sala Consilina nell’iniziativa per il “Si” al referendum costituzionale ha lasciato una scia di polemiche che sembra non finire. L’ultima in ordine di tempo arriva direttamente dal consigliere di opposizione Giuseppe Colucci che in una richiesta scritta indirizzata al Sindaco Cavallone critica le scelte del Sindaco di patrocinare l’iniziativa elettorale visto “il divieto per le Pubbliche Amministrazioni di svolgere attività di comunicazione elettorale” come sancito da legge dello Stato. “Se qualsiasi amministratore vuole fare campagna elettorale – sottolinea Colucci – è libero di farlo al di fuori del ruolo istituzionale, e con i mezzi e gli strumenti del proprio partito e non con i mezzi pubblici”. Colucci non nasconde la vera nota dolente dell’iniziativa promossa dal comune con Pittella protagonista, individuato dall’opinione pubblica valdianese, a torto o a ragione, come responsabile della chiusura del Tribunale a Sala Consilina: invitando Pitt…

Sanità, ridimensionamento ospedale di Roccadaspide. Sindaci del territorio sul piede di guerra

Amministratori sul piede di guerra per l’ipotesi di ridimensionamento dell’ospedale di Roccadaspide. Il nuovo atto aziendale prevede infatti come riferito dallo stesso sindaco di Roccadaspide in un incontro tenutosi ieri al comune il taglio di “50 posti letto, riducendoli da 70 a 20”. Nei giorni scorsi l’amministrazione comunale di Roccadaspide, guidata dal sindaco Gabriele Iuliano ha chiesto una audizione urgente in commissione sanità presso la regione e ha chiesto all’Asl di non adottare l’atto, perché ingiusto nei contenuti che riguardano Roccadaspide. Tra le iniziative dell’amministrazione di Roccadaspide l’incontro presso l’aula consiliare di ieri. Tutti gli amministratori presenti hanno espresso unanime condanna dell’ipotesi di declassamento dell’ospedale, e si sono detti d’accordo sulla necessità di intraprendere azioni utili a scongiurare questa ipotesi. È stato firmato un documento, da fare approvare dai vari consigli comunali, con il quale si chiederà un incontro con il p…

Sala Consilina: tagli al servizio navetta. Ridotti orari, stipendi e percorsi

Tagli in arrivo per il servizio di trasporto pubblico urbano del comune di Sala Consilina. Prevista una riduzione degli orari del servizio e di conseguenza anche una diminuzione della retribuzione degli autisti del servizio navetta che collega il centro cittadino con le aree periferiche. I cambiamenti diventeranno effettivi nei prossimi mesi, ossia dopo l’aggiudicazione della gara di appalto che sarà indetta in seguito alla scadenza della convenzione con la ditta che attualmente gestisce il trasporto pubblico locale. L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Francesco Cavallone, ha varato un piano di razionalizzazione del servizio in linea con il contenimento della spesa pubblica che dovrà avere una misura non inferiore al 20% del costo attuale del servizio. Il piano prevede variazioni nei percorsi, orari e giorni di sospensione del servizio così da poter raggiungere un abbattimento dei costi del 20 % circa. Queste le principali novità inserite nel piano: 1) il servizio si sv…

Pneumatici sulla sponda del Tanagro. Dal Consorzio: “Lo smaltimento spetta al Comune di competenza”

La competenza di smaltire i rifiuti trovati nel letto del fiume Tanagro è del Comune di competenza. E’ quanto fanno sapere dal Consorzio di Bonifica in merito alla presenza di pneumatici e altri rifiuti sulla sponda del fiume Tanagro. La denuncia era partita da un turista che una volta arrivato a Polla aveva deciso di immortalare le bellezze naturalistiche del Vallo di Diano ma si era trovato di fronte pneumatici, bidoni e tanto altro. Si tratta di “merce” ritrovata nel fiume e lasciata sulla sponda in attesa di smaltimento. Una attesa di diversi giorni e che – a ora – continua a prolungarsi. Decine di pneumatici in una tratta usata per passeggiate e amanti del jogging ovvero il lungo fiume Tanagro al centro anche di una raccolta firme per avviare un progetto di riqualificazione da parte di diversi cittadini pollesi. Una raccolta firme che era stata accolta dal sindaco Rocco Giuliano anche se ancora non sono state avviate azioni concrete di sistemazione e abbellimento dell’area in qu…

Certosa di Padula, presentato il Meeting Internazionale sull’Agro-Ecologia in programma dal 5 al 7 ottobre

È in programma a Padula, presso l’auditorium comunale nella Certosa di San Lorenzo dal 5 al 7 ottobre, il 3° Meeting Internazionale sull’Agro-Ecologia, nell’ambito del progetto Erasmus EuroEducates.L’importante iniziativa fa seguito al primo report internazionale sull’ “Agro Ecologia”, svoltosi a giugno scorso a Vienna, e che ha visto insieme Austria, Francia, Slovenia, Lituania e la delegazione italiana dell’Osservatorio Europeo del Paesaggio di Arco Latino presieduta dall’Avv. Angelo Paladino.Ora le delegazioni dei 5 paesi coinvolti nel progetto sono attese nel Vallo di Diano per partecipare al Meeting, che è stato presentato in conferenza stampa presso la Certosa di Padula.-italia2tv-