02/10/16

Sala Consilina: tagli al servizio navetta. Ridotti orari, stipendi e percorsi


Tagli in arrivo per il servizio di trasporto pubblico urbano del comune di Sala Consilina. Prevista una riduzione degli orari del servizio e di conseguenza anche una diminuzione della retribuzione degli autisti del servizio navetta che collega il centro cittadino con le aree periferiche. I cambiamenti diventeranno effettivi nei prossimi mesi, ossia dopo l’aggiudicazione della gara di appalto che sarà indetta in seguito alla scadenza della convenzione con la ditta che attualmente gestisce il trasporto pubblico locale. L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Francesco Cavallone, ha varato un piano di razionalizzazione del servizio in linea con il contenimento della spesa pubblica che dovrà avere una misura non inferiore al 20% del costo attuale del servizio. Il piano prevede variazioni nei percorsi, orari e giorni di sospensione del servizio così da poter raggiungere un abbattimento dei costi del 20 % circa. Queste le principali novità inserite nel piano: 1) il servizio si svolgerà su un percorso giornaliero massimo di circa 640 km, attualmente il percorso è di circa 800 km e non sarà più suddiviso in quattro linee (“S.Antonio”, “Trinità”, “Periferie”, “Mobilità Veloce”); 2) il servizio coprirà una fascia oraria non superiore alle 12 ore nei giorni feriali e tale fascia oraria sarà ridotta nei giorni festivi; 3) la riduzione non penalizzerà le ore di punta. “La riduzione dei costi si è resa necessaria – ha spiegato il sindaco – perché attualmente spendiamo 180mila Euro all’anno e ne incassiamo 30mila. I lavoratori possono stare tranquilli perché non ci saranno licenziamenti, ma subiranno un taglio sullo stipendio in seguito alla riduzione dell’orario di lavoro,. Faremo in modo da evitare aumenti del costo dei biglietti ed abbonamenti”. – Erminio Cioffi – ONDANEWS-

0 commenti:

Posta un commento