Benvenuti in Vallo Notizie 24

Vallo notizie 24 è il primo blog news che si occupa di notizie di attualità,approfondimenti e curiosità nel territorio del vallo di diano...

Puoi inviarci comunicati stampa, notizie locali ed eventuali approfondimenti al seguente indirizzo info@vallonotizieventiquattro.it Vallo Notizie 24 è un prodotto di proprietà targato Miludasite con Sede a Sala Consilina (SA) e Napoli (NA) - Italy - Note legali Partita IVA IT04676230651

20/02/17

Assemblea del PD a Sant’Arsenio, scontro per la scelta del candidato sindaco del partito alle amministrative


Accesa assemblea del PD di Sant’Arsenio ieri sera. Tra gli argomenti affrontati le candidature a sindaco alle prossime elezioni amministrative. L’ex sindaco di Sant’Arsenio, Antonio Coiro ha espressamente dichiarato di “volersi ricandidare a sindaco qualora non venissero indette le primarie all’interno del Partito santarsenese per la scelta del candidato sindaco PD”. Una volontà, quella di candidarsi a sindaco, ribadita anche da Nicola Pica, che ha reclamato “un rinnovamento della dirigenza del partito di Sant’Arsenio”, chiedendo anche le dimissioni del segretario Giuseppe Pistone ed annunciato la sua candidatura a capo di una lista civica. Altra candidatura annunciata ufficialmente quella di Donato Pica, già consigliere regionale e di Nicola Ammaccapane, ex vice sindaco dell’amministrazione Coiro che ha chiarato “farò un suo passo indietro nell’eventualità venga fatto un listone di partito senza la candidatura dei consiglieri di maggioranza che hanno provocato, con le loro dimissioni, la caduta dell’amministrazione Coiro. Solo in quel caso non mi candiderò a sindaco, ha ribadito, mettendomi a disposizione del partito”. Presente all’incontro il coordinatore PD del Vallo di Diano, Mimmo Cartolano che con un po’ di amaro in bocca ha analizzato il periodo di crisi interna che sta investendo il Partito Democratico non solo a livello nazionale ma anche comprensoriale sottolineando l’importanza che ha per il territorio il voto di Sant’Arsenio da anni amministrata da esponenti del Partito Democratico.-italia2tv-

Sassano, grave incidente stradale in località Varco Cacciatore. Ferito un ragazzo di Sala Consilina


E’ di un ferito il bilancio dell’incidente stradale avvenuto sulla strada provinciale 51A, in località Varco Cacciatore di Sassano. Un 35enne, originario di Sala Consilina, a bordo di una Fiat 500, per cause ancora in corso di accertamento da parte dei Carabinieri della locale Stazione, ha perso il controllo della propria autovettura ed è andato ad impattare contro la cancellata di un’abitazione privata. Sul posto oltre ai Militari dell’Arma coordinati dal Maresciallo Antonio Sirsi, anche personale del 118 che ha provveduto a trasportare l’uomo presso l’ospedale “Luigi Curto” di Polla. Pare che, da primi accertamenti, il 35enne di Sala Consilina abbia riportato ferite alla testa. Preoccupati i residenti della zona, che hanno sottolineato anche la pericolosità dell’arteria, già teatro di numerosi incidenti stradali. I cittadini, infatti, oltre a lamentare la velocità con la quale viene percorsa il più delle volte la Provinciale 51, hanno lamentato le cattive condizioni in cui riversa il manto stradale in questione.-italia2tv-

Padula, i volontari della Protezione Civile “Vallo di Diano” si specializzano anche nelle operazioni su corda


I volontari di Protezione Civile sanno bene che a volte saper utilizzare in sicurezza funi e altre attrezzature specialistiche per l’accesso e le operazioni in ambienti particolarmente ostili o di difficile raggiungimento, può fare la differenza tra la vita e la morte. E lo sanno bene i volontari dell’Associazione Protezione Civile “Vallo di Diano” di Padula, che spesso si sono trovati ad operare in condizioni estreme sia in ambiente urbano che montano, come ad esempio su pareti rocciose, boschi, edifici e costruzioni. Alcuni mesi fa un difficile salvataggio di un cane caduto in uno strapiombo montano di oltre 60 metri, che aveva visto protagonisti i coraggiosi volontari padulesi, conquistò la ribalta nazionale. In questo fine settimana 10 volontari della Protezione Civile Padulese hanno iniziato il percorso formativo di specializzazione come “Operatori su Corda”, con il Corso “OPERATORI ADDETTI AI SISTEMI DI ACCESSO E POSIZIONAMENTO MEDIANTE FUNI PER LAVORI IN SITI NATURALI E ARTIFICIALI”. Il corso (costituito da una parte teorica e una pratica) abilita i volontari partecipanti a poter effettuare operazioni che presuppongono l’utilizzo di funi e altre attrezzature specialistiche. Scopo del corso, per lavori in quota in siti naturali o artificiali, è fornire all’operatore gli elementi necessari innanzitutto a saper valutare i rischi che possono presentarsi durante il lavoro in quota, nonché ad utilizzare le tecniche e gli strumenti più indicati per effettuare le operazioni in totale sicurezza. L’Associazione padulese continua quindi il suo impegno nella professionalizzazione dei propri volontari, con Corsi di specializzazione riconosciuti a norma di legge. A settembre 2016 la Protezione Civile di Padula, presieduta di Giuseppe Pisano, è stata assegnataria di un finanziamento per tali percorsi formativi. Un riconoscimento ottenuto a seguito della “Domanda di concessione di contributo per il miglioramento della preparazione tecnica delle organizzazioni di volontariato di Protezione Civile”, ai sensi del decreto del Presidente della Repubblica n.194/2001, in linea con i criteri triennali 2013-2015 per la concessione dei contributi sulla ripartizione della “Quota Regionale”, ossia destinata alle Associazioni di Protezione Civile regolarmente censite presso la Colonna Mobile Regionale. I volontari che supereranno il corso, che terminerà domenica 26 febbraio, andranno ad incrementare il nucleo di specialisti su corda già esistente nell’ Associazione Protezione Civile Vallo di Diano, ponendo la sua capacità operativa fra le eccellenze della colonna mobile regionale campana. “Ricordiamo inoltre -evidenzia il presidente Giuseppe Pisano- che i corsi previsti nel finanziamento impegneranno ancora i nostri volontari padulesi nei prossimi mesi sulle tematiche riguardanti il “Prehospital Trauma Care “PTC”, volto alla gestione di poli-traumatizzati in ambiente pre-ospedaliero, Basic Life Support adulto e pediatrico e BLSD Esecutore”. -ITALIA2TV-

13/02/17

Le telecamere di Rai3 a Sala Consilina. Il 18 febbraio tappa del “Tg Itinerante”


Sabato 18 febbraio il “Tg Itinerante”, curato dal TGR di Raitre, sarà a Sala Consilina. Il programma condotto dal giornalista Rino Genovese è inserito nell’edizione pomeridiana del TG3 Campania e permetterà di far conoscere l’arte, la cultura, la gastronomia, l’artigianato e le bellezze ambientali del comune capofila del Vallo di Diano. “E’ un momento importante per la promozione del nostro territorio – ha dichiarato il sindaco Francesco Cavallone – che permetterà di far conoscere al grande pubblico le tantissime bellezze della nostra terra”. 
 – Erminio Cioffi – ondanews-