Benvenuti in Vallo Notizie 24

Vallo notizie 24 è il primo blog news che si occupa di notizie di attualità,approfondimenti e curiosità nel territorio del vallo di diano...

Puoi inviarci comunicati stampa, notizie locali ed eventuali approfondimenti al seguente indirizzo info@vallonotizieventiquattro.it Vallo Notizie 24 è un prodotto di proprietà targato Miludasite con Sede a Sala Consilina (SA) e Napoli (NA) - Italy - Note legali Partita IVA IT04676230651

16/06/17

Sassano, al via il 3 luglio il campo estivo “E … State liberi sul valore della legalità” presso Palazzo Babino


Il Comune di Sassano in collaborazione con l’Associazione “Amici della Biblioteca di Sassano” organizza il campo estivo per ragazzi “E … State liberi sul valore della legalità”. L’iniziativa, rivolta alla fascia di età dai 5 ai 14 anni, si svolgerà nella splendida cornice di Palazzo Babino, nel cuore del paese. Il tema scelto per questo anno è la legalità. Educatrici specializzate in vari settori, accompagneranno i giovanissimi partecipanti, a scoprire il valore della legalità in tutte le sue forme: rispetto dell’ambiente circostante, rispetto delle regole, rispetto del proprio territorio. Anche quest’anno saranno tantissimi i laboratori che investiranno il settore della comunicazione, dello sport, dell’ambiente, dell’arte, della musica, la conoscenza della lingua inglese con una educatrice madre lingua. Sono previste, inoltre, uscite sul territorio del Vallo di Diano al fine di educare sul tema suddetto i ragazzi che vorranno partecipare al campo estivo. Lo scopo di “E… State liberi” è quello di agevolare le famiglie ed impegnare i ragazzi in attività costruttive, durante il periodo estivo, a sospensione delle attività scolastiche. Previsto gratuitamente anche il trasporto dei giovanissimi, con navetta, messo a disposizione del Comune. Svago, divertimento, ma anche tanto apprendimento contrassegneranno l’edizione 2017 del campo estivo sassanese. Il campo estivo si terrà dal 3 luglio al 22 luglio, dal lunedi al venerdì dalle 9:00 alle 12:30. Le iscrizioni possono essere effettuate fino al 30 giugno presso il Municipio di Sassano o inviando una mail all’indirizzo bibliotecasassano@tiscali.it. La quota di partecipazione al campo estivo è di 10 euro per bambino a settimana e 15euro per coppia di fratellini.-italia2tv-

Sala Consilina, il diavolo e l’acqua santa insieme per difendere l’ambiente con Puliamo in tondo


Piccolo miracolo al Santuario di San Michele con Puliamo in tondo. Il diavolo e l’acqua santa si rimboccano le maniche a Sala Consilina per promuovere fianco a fianco una serie di azioni volte a sensibilizzare la cittadinanza sui temi della difesa dell’ambiente e della natura. Per una nobile causa e per il bene comune sono stati messi da parte per una volta i normali “battibecchi” politici ed il sindaco Francesco Cavallone, insieme all’assessore all’Ambiente Vincenzo Garofalo, ha preso parte insieme al consigliere comunale di Positivo Tonino Santarsiere alla prima iniziativa del progetto “Puliamo in tondo, puliamo il mondo”, svoltasi presso il Santuario di San Michele. Guardando nel nostro video servizio le immagini di concordia ed armonia tra la maggioranza e i Positivi viene proprio ironicamente da pensare che “San Michele ha fatto il miracolo”. Ma ne vale la pena per diffondere messaggi importanti nell’ambito di un progetto articolato e che vede la partecipazione e l’adesione di diverse Associazioni: Agesci, Naturalmente, E20 Positivi e ATAPS Tutela Ambientale, tutte di Sala Consilina. Non solo pulizia di diverse aree cittadine dalle diffuse micro-discariche, ma anche il successivo affidamento delle stesse aree, una volta pulite, alle associazioni, che potranno utilizzarle per eventi culturali e sociali. Il progetto entrerà nel vivo dopo l’estate, e coinvolgerà anche le scuole. Intanto che ci sia necessità di iniziative utili a sensibilizzare i cittadini su questi temi è evidente: lo dimostrano le buste della spazzatura riempite di vari rifiuti abbandonati e raccolti in poco tempo nei pressi del Santuario di San Michele. Per questo l’esempio dato presso il Santuario di San Michele con questa bella iniziativa è un segnale incoraggiante.-italia2tv-

05/06/17

Sala Consilina. L’accusa del Gruppo Positivo al sindaco:”Lui e la sua compagine sono inadeguati” "Cavallone pensa di poter dare lezioni di partecipazione alle minoranze"


“Ha reso il Consiglio Comunale di Sala Consilina una Giunta allargata, non ha mai voluto la trasparenza dello streaming, addirittura non ha dato seguito neanche alle delibere di Consiglio votate all’unanimità eppure crede di essere nella posizione di poter dare lezioni di partecipazione alle minoranze”.Queste le accuse rivolte al sindaco di Sala Consilina Francesco Cavallone in un comunicato stampa a firma del gruppo di minoranza consiliare “Positivo Si Cambia”.“È il Sindaco di Sala Consilina, il Sindaco Cavallone – si legge nel comunicato del Gruppo Positivo – colui che compra immobili inutilizzati ed inutilizzabili in nome e per conto del Piano di Zona e poi accusa l’amministratore di condominio di avergli tirato un tranello. Lo stesso che è pronto a gestire gli importanti flussi di cassa dello SPRAR parlando di accoglienza di extracomunitari senza aver neanche capito che dovremo occuparci della protezione di richiedenti asilo e rifugiati”.“Per fortuna – termina il comunicato – lui e la sua compagine, sono già passati, hanno già ampiamente dimostrato di essere inadeguati, bisogna solo pazientare. Invitiamo i cittadini a leggere il nostro manifesto che verrà affisso in Città nei prossimi giorni e ad ascoltare le parole in merito alla questione del Consigliere Santarsiere al link www.youtube.com/watch?v=vywGJsCEYpg”. – Paola Federico –

Maxi rissa all’ospedale di Polla. Rumeni offendono barista, 11 persone arrestate


Undici persone arrestate di cui due di nazionalità rumena, per rissa aggravata e resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, è il bilancio dell’operazione dei militari della Compagnia Carabinieri di Sala Consilina coordinati del Capitano Davide Acquaviva. Nello specifico i militari della Stazione Carabinieri di Polla e dell’Aliquota Radiomobile, attraverso tempestive indagini e la visione di numerosi sistemi di videosorveglianza hanno ricostruito che, alle ore 20:00 circa di ieri, all’interno di un bar di Polla, due cittadini rumeni, in evidente stato di alterazione psicofisica dovuta ad abuso di alcool, hanno offeso e hanno fatto degli apprezzamenti alla titolare dell’esercizio commerciale, gettandole dell’alcool indosso ed ingaggiando una prima colluttazione con il fratello della donna, lì presente. Quale conseguenza delle lesioni riportate nel litigio, i due cittadini rumeni si sono recati presso l’Ospedale pollese per ricorrere alle cure mediche: in tale frangente, sono sopraggiunti – nella sala visite del nosocomio – i familiari della donna ingiuriata che, con scopo di vendetta hanno iniziato una rissa. Durante la rissa, i medici, gli infermieri addetti ed i pazienti in attesa, hanno dovuto trovare riparo all’interno del reparto di medicina generale dell’Ospedale fino al pronto e decisivo intervento di numerose pattuglie della Compagnia di Sala Consilina che hanno risolto l’evento criminoso in atto. Due dei militari, nel tentativo di separare i contendenti, hanno riportato lesioni guaribili in circa 10 giorni di cure. I soggetti arrestati, tutti uomini, di cui cinque pregiudicati, hanno riportato lesioni giudicate guaribili tra i 6 ed i 15 giorni di cure; un soggetto ha riportato, invece, lesioni craniche con avulsione di denti e prognosi di 18 giorni. Gli arrestati sono stati tradotti agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto e di applicazione di misura cautelare, disposto dall’Autorità Giudiziaria di Lagonegro.-italia2tv-