Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2014

Teggiano: Al via l’iniziativa “Adotta un’aiuola”, per la cura del verde pubblico

Anche a Teggiano sarà possibile adottare un’aiuola. Associazioni e singoli cittadini che ne facciano richiesta, potranno aderire, infatti, all’iniziativa lanciata dalla giunta comunale e che prevede la possibilità di stipulare contratti di sponsorizzazione ed accordi di collaborazione. L’iniziativa ha l’obiettivo di incrementare il decoro urbano del paese attraverso la qualificazione, l’abbellimento e la cura del verde pubblico e dei giardini esistenti nelle diverse aree del territorio comunale. Lo sponsor avrà la facoltà di pubblicizzare l’intervento eseguito mediante installazione di appositi cartelli contenenti la propria denominazione e dovrà impegnarsi ad eseguire, a propria cura e spese, la gestione, la manutenzione e l’abbellimento, con essenza floreale, dell’area a verde e ad accollarsi le spese di sistemazione dell’area e nessun onere diretto o indiretto. La durata della convenzione è di due anni. Diverse le aree verdi che il Comune intende affidare. Per quel che riguarda …

Piano di Zona S10: avviso per l’istituzione dell’albo delle baby sitter

Conciliare il lavoro e la gestione familiare è sempre più difficile tenendo conto anche delle ristrettezze economiche che vivono le famiglie italiane. E così al fine di favorire la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro, anche nel Vallo di Diano, il Piano Sociale di Zona S10, ha pubblicato un avviso pubblico per l’istituzione di un albo delle baby sitter, previa selezione per partecipare ad un corso di formazione limitato a 50 partecipanti. Le baby sitter saranno impegnate in servizi di babysitting o in progetti per bambini sia della fascia di età della prima infanzia che di fasce di età superiori. Il corso di formazione ed il nuovo servizio che il piano sociale di zona vuole offrire alla famiglie del territorio si inserisce nell’ambito del progetto “Piano Servizi per la Prima Infanzia (0-36 mesi)”. Possono far richiesta di partecipazione alla selezione per l’ammissione al corso di formazione per babysitter le persone residenti da almeno tre anni in uno dei 19 Comuni dell’Ambito…

Sala Consilina (SA), il sindaco Cavallone rassicura su INPS e INAIL

Questa mattina a Sala Consilina conferenza stampa del Sindaco Francesco Cavallone, che ha voluto rassicurare la cittadinanza sul destino delle sedi locali di INPS e INAIL. Ieri nella città capofila del Vallo di Diano c’è stato infatti l’incontro con i direttori provinciali e regionali di INPS e INAIL: accordo raggiunto con l’amministrazione comunale, che prevede la condivisione della stessa sede per i due importanti servizi. Si profila dunque all’orizzonte di Sala Consilina la realizzazione di una “cittadella” dedicata ai servizi. Per l’INPS, inoltre, c’è stata la promessa di incrementare di almeno due unità il personale nella sede di Sala Consilina.-italia2tv-

Vallo di Diano: Agricoltura e “Distretti rurali”. Oggi incontro con Istituzioni, ricerca e imprenditori

Il dibattito sui “distretti rurali” fa tappa oggi pomeriggio nel Vallo di Diano per discutere sulle nuove opportunità di sviluppo del settore agricolo nel nostro comprensorio attraverso processi di riorganizzazione e di rilancio dell’economia locale incentrati sulla fruizione del ricco patrimonio ambientale e culturale presente nel Vallo di Diano. L’incontro pubblico si terrà presso il Centro di Telecontrollo del Consorzio di Bonifica, a Padula, a partire dalle 17. L’attenzione sarà focalizzata sul ruolo del Vallo di Diano nella conservazione della biodiversità attraverso un nuovo strumento di gestione del territorio, “il distretto”, riconosciuto dalla legge regionale n. 20 dell’8 agosto 2014 . L’obiettivo è operare una prima azione informativa in ordine alle opportunità offerte dal Distretto e acquisire eventuali manifestazioni di interesse da parte di imprese agricole e altri soggetti del territorio. L’incontro è stato organizzato dal Comitato Vallo di Diano insieme all’ente per …

Sassano (SA): Donna ferita da una fucilata. Deferito in stato di libertà un uomo cacciatore di Sarno

Un colpo accidentale di arma da fuoco, ha colpito questa mattina una giovane ragazza mentre si trovava in un terreno agricolo di proprietà. L’incidente è avvenuto in località venatoria, al confine tra Sala Consilina e Sassano. Il colpo di fucile è stato esploso da un cacciatore 48enne di Sarno all’indirizzo di un volatile ma ha colpito purtroppo la giovane donna con due pallini. Fortunatamente l’incidente di caccia non ha avuto risvolti drammatici. Tanta paura e ferite giudicate guaribili in circa dieci giorni per la malcapitata ragazza. All’uomo che è stato deferito in stato di libertà per lesioni personali aggravate è stata sequestrata l’arma, un fucile cal. 20 regolarmente detenuto e 450 cartucce.-italia2tv-

La Diocesi di Teggiano-Policastro incontra fotografi, cineoperatori e fioristi per promuovere il rispetto del luogo sacro

La Diocesi di Teggiano-Policastro incontra i fotografi, i cineoperatori, i fioristi e tutti gli operatori del settore operanti nel territorio diocesano. Attraverso questi incontri si intende promuovere e assicurare, da una parte, il rispetto del luogo sacro e della celebrazione liturgica e, dall’altra, riconoscere l’importante servizio prestato da fotografi, cineoperatori e fioristi qualificati che lavorano con competenza e professionalità. Gli incontri, secondo il calendario pubblicato sul sito della Diocesi, saranno occasione di dialogo e approfondimento sul significato e la ricchezza delle realtà sacramentali, per favorire e promuovere una buona partecipazione di tutti i presenti, nella consapevolezza che un’adeguata preparazione permetta agli operatori del settore di svolgere la propria attività professionale con maggiori potenzialità e migliori servizi. Per la zona del Vallo di Diano (comuni di Teggiano, Sala Consilina, Sassano, Monte San Giacomo, Polla, Pertosa, Sant’Arsenio…

Sala Consilina: Postino in scooter senza casco. I Carabinieri lo multano e gli sequestrano il mezzo

Il postino suona sempre due volte ma in questo caso però non è stato proprio così. Sabato scorso, infatti, a casa di chi vive nella popolosa frazione di Trinità a Sala Consilina, il postino probabilmente non ha suonato nemmeno una volta perché ad “impedirgli” di farlo sono stati i Carabinieri dopo averlo fermato senza casco mentre era alla guida dello scooter datogli in dotazione da Poste Italiane per la consegna della corrispondenza. Il portalettere dovrà ora pagare una multa che va dagli 80 ai 300 Euro circa e nei confronti dello scooter è stato disposto il fermo amministrativo per 60 giorni. Per la consegna della corrispondenza è stato messo a disposizione del postino un altro scooter con la raccomandazione di indossare il casco per evitare di “ricascare” nella stessa infrazione. A quanto pare il “vizio” di consegnare la posta a bordo dello scooter di servizio, senza indossare il casco, è diffusa in buona parte d’Italia. Prova ne è il fatto che sul sito www.poliziotti.it e su al…

Sala Consilina: Guerra nella “Pro loco”, una “poltrona” per due presidenti

A Sala Consilina scoppia la guerra della Pro Loco. A contendersi la poltrona sono l'avv. Alessandro Carrazza ed il Presidente Alfonso Pepe. L'uno, neoeletto dall'assemblea dei soci della Pro Loco, l'altro presidente uscente che però afferma di non sapere di essere stato sostituito. "Apprendo dagli organi di stampa che è stato eletto un nuovo direttivo della Pro Loco Sala Consilina, scrive Alfonso Pepe in una nota stampa, che vede come presidente l'avv. Carrazza e segretario l'ing. Bove. All'uopo preciso che l'unica Pro Loco di Sala Consilina riconosciuta è quella da me presieduta, ed ancora operante a tutti gli effetti, come ben noto alla Regione Campania e all'Ente Provinciale per il Turismo. Qualunque altra Pro Loco non ha alcuna legittimazione e non puo essere considerata tale". Per l'avv. Alessandro Carrazza è invece tutto legittimo e legale. "Abbiamo convocato più volte l'assemblea dei soci, spiega Carrazza, per rinnovar…

Studente del Liceo Classico di Sala Consilina vince borsa di studio per l’estero. E’ uno dei 4 in tutta Italia

Vallo di Diano, terra di sofferenze, di emigrazioni ma anche di eccellenze e talenti. Come Tommaso Monaco 17enne di Montesano sulla Marcellana, studente del 4° anno del Liceo Classino “M.T.Cicerone” di Sala Consilina che è risultato essere uno dei vincitori del concorso relativo al progetto “Collegi del Mondo Unito”. Si tratta di scuole internazionali, destinate a studenti del 4° e 5° anno delle superiori e che permettono ai giovani più meritevoli del pianeta di studiare e formarsi in un ambiente multiculturale, attraverso specifiche borse di studio. Vi si accede per merito, dopo aver superato selezioni regionali e nazionali. Tommaso è riuscito a conquistare 1 dei soli 4 posti, senza vincolo territoriale, previsti in tutta Italia e da poche settimane si è trasferito in Canada, dove è presente uno dei 13 college del mondo inclusi nel progetto. I corsi durano 2 anni, al termine dei quali viene rilasciato un diploma di Baccellierato internazionale in lingua inglese. “Non mi sarei as…

Sala Consilina: Piazza Umberto I chiusa al traffico da questa sera e fino alle ore 24 di domenica

Il responsabile del settore Polizia Municipale di Sala Consilina, con un’ordinanza ha disposto il divieto di transito e sosta con rimozione forzata dei veicoli in Piazza Umberto I dalle ore 20:30 di questa sera (venerdì 24 ottobre) e fino alle ore 24 di domenica 26 Ottobre. Il provvedimento è stato disposto per per consentire il preventivo montaggio e verifica delle attrezzature necessarie per lo svolgimento di una manifestazione. Durante il periodo di vigenza dell’ordinanza, per consentire l’accesso veicolare al centro storico cittadino – lato nord e centrale, in via De Petrinis e via Garibaldi sarà istituito il doppio senso di marcia. A discrezione del personale della Polizia Municipale e delle altre Forze dell’Ordine impegnato nella manifestazione, potranno essere consentite deroghe ai citati provvedimenti, oltre che adottarne ed attuarne di ulteriori a limitazione della circolazione stradale atti a salvaguardare l’incolumità pubblica ed il regolare svolgimento dell’evento. - on…

Nella notte tra il 25 e il 26 ottobre 2014 l'ora legale lascia il posto all'ora solare con lancette indietro di un'ora

L'ora legale volge al termine e subentra l'ora solare (che sarà in vigore fino al 29 marzo 2015): nella notte tra sabato 25 e domenica 26 ottobre occorrerà spostare indietro di un'ora le lancette degli orologi. L'ora legale è stata istituita con l'obiettivo di ridurre i consumi energetici legati all'illuminazione artificiale. Nei sette mesi da aprile a ottobre, spostando in avanti le lancette di un'ora si ritarda l'utilizzo della luce artificiale in un momento in cui le attività lavorative sono ancora in pieno svolgimento e le giornate sono più "lunghe". Per quest'anno la società Terna aveva stimato un risparmio di consumi di energia elettrica pari a 556,7 milioni di kilowattora, per 92,6 milioni di euro. Dal 2004 al 2013 l'Italia ha risparmiato circa 6,6 miliardi di kilowattora, circa 950 milioni di euro di minor costo.-ansa.it-

Sala Consilina, le reliquie di San Pio da Pietralcina sono arrivate nella chiesa della SS. Trinità

Sono giunte ieri sera a Trinità di Sala Consilina le reliquie di San Pio da Pietralcina. Le reliquie, consistenti nel saio del frate santo e nel guanto macchiato del sangue delle sue stimmate, sono arrivate nel piazzale dell’ex tribunale di Sala Consilina. qui sono state accolte da una folla di fedeli che, fiaccole alla mano, le ha accompagnate nella chiesa della SS. Trinità dove resteranno fino al 30 ottobre. Malgrado il freddo, in tanti hanno voluto rendere omaggio alla reliquia del Santo di Pietralcina, inclusi tutti i sacerdoti di Sala Consilina, che insieme a don Gabriele Petroccelli, parroco della SS. Trinità, hanno guidato la processione. Giunti sul sagrato della chiesa ad attendere la fiaccolata c’è stato uno spettacolo pirotecnico a seguito del quale le reliquie hanno fatto il loro ingresso in chiesa dove è stata celebrata la Santa Messa.-UNOTV-

Sala Consilina: I Consiglieri Comunali di minoranza contestano l’approvazione del bilancio di previsione 2014

I Consiglieri Comunali di minoranza del Comune di Sala Consilina, Giuseppe Colucci, Antonio Santarsiere, Erminia Pinto, Michele Galiano, Luigi Cardano, tramite un comunicato stampa, rendono noto di aver contestato ed espresso voto contrario al bilancio di previsione per l’esercizio 2014 sia in ordine alle scelte programmatiche adottate dalla maggioranza, sia e soprattutto per motivi di incongruenze tecniche e giuridiche che attendono all’equilibrio del bilancio, quale documento autorizzatorio della spesa, visto il “mancato rispetto dei postulati dettati dall’art. 162 del T.U. 18 agosto 2000, n. 267.” In particolare, si legge nel comunicato, i Consiglieri Comunali di minoranza hanno eccepito il mancato rispetto dell’equilibrio di bilancio, in quanto il fondo svalutazione crediti, appostato in bilancio, non risulta calcolato così come previsto dalla legge, quindi abbisognevole di opportune modifiche ed integrazioni al fine di ristabilirne l’equilibrio. Pertanto, dichiarano Consiglier…

Sala Consilina: nominato il nuovo Presidente della Pro Loco e il suo direttivo

Le votazioni sono avvenute domenica scorsa al comune di Sala Consilina ed è stato rinnovato il gruppo che va a comporre la Pro Loco di Sala Consilina rinnovata nei suoi componenti e nel suo direttivo. Si è recato a votare l’80% dei soci, cioè 27 su 35 soci effettivamente iscritti e dopo lo spoglio delle schede sono stati assegnati 15 voti a Giuseppe Bove nominato successivamente vicepresidente e segretario, 14 voti all’avvocato Alessandro Carrazza nominato invece Presidente, 4 voti al tesoriere Luca Andresano, 8 voti a Luigi Carino e 12 voti a Michele Orlando. “Stileremo una prima bozza di programma già la prossima settimana – afferma il neo presidente Carrazza- tracceremo linee di carattere turistico e culturale, e individueremo al più presto una nuova sede permanente della pro loco al mondo ubicata provvisoriamente in piazza Umberto I”. “La legge regionale parla chiaro- continua Carrazza eletto a settembre anche in qualità di rappresentante della provincia nel consiglio direttiv…

Strage di Sassano: Gianni Paciello sconterà i domiciliari in una struttura al di fuori del Vallo di Diano

Gianni Paciello, il ventiduenne di Sassano accusato di omicidio colposo plurimo per aver investito e ucciso con la propria auto quattro giovani, tra cui il fratello di 14 anni, sarà dimesso dall’ospedale “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” tra oggi e domani. Paciello è stato ricoverato nel reparto detenuti dal 28 settembre scorso, giorno in cui, alla guida della propria vettura, piombò sui tavolini di un bar della frazione Silla di Sassano uccidendo suo fratello Luigi di 14 anni, Daniele Paciello di 15 anni e i fratelli Nicola e Giovanni Femminella di 22 e 16 anni. Il 22enne sconterà alla misura cautelare degli arresti domiciliari presso una struttura di accoglienza, che stando ad alcune indiscrezioni farebbe capo ad una ONLUS. Sembra certo che il giovane non tornerà nel Vallo di Diano. La decisione di non far scontare i domiciliari al 22enne nella sua abitazione di Sassano a quanto pare sembra sia stata adottata anche per motivi di ordine pubblico. Nelle scorse settimane, inf…

Caggiano – Bando speciale per la selezione di 6 Volontari di Servizio Civile Nazionale presso il GOPI.

L'Associazione di Volontariato GOPI - Protezione Civile ONLUS informa che è indetta una selezione per la copertura di nr. 6 posti per la realizzazione del progetto di Servizio Civile Nazionale denominato "Protezione Civile: informare e prevenire". Il progetto è stato finanziato dalla Regione Campania e prevede l'impiego di giovani che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età e non superato il ventottesimo (28 anni e 364 giorni) anno di età alla data di presentazione della domanda, senza distinzione di sesso. La domanda di partecipazione, indirizzata direttamente all'Ente che realizza il progetto prescelto, deve pervenire allo stesso entro e non oltre le ore 14:00 del 14 novembre 2014. Le domande pervenute oltre il termine stabilito non saranno prese in considerazione. La domanda, firmata dal richiedente, deve essere: - redatta secondo il modello riportato nell'allegato 2 al bando, attenendosi scrupolosamente alle istruzioni riportate in calce al modello…

Sala Consilina: domani firma protocollo d'intesa per avviare un corso di giornalismo

Giovedì 23 ottobre 2014 alle ore 12:00 presso l’aula consiliare del Comune di Sala Consilina sarà siglato un Protocollo d’Intesa tra la Banca Monte Pruno, il Comune di Sala Consilina e la Società Operaia di Mutuo Soccorso Torquato Tasso di Sala Consilina. Parte, infatti, un interessante progetto culturale dedicato ai giovani studenti di Sala Consilina. Banca Monte Pruno: parte domani a Sala Consilina un progetto per la diffusione della cultura giornalistica tra i giovani L’oggetto del documento, che verrà sottoscritto domani, è l’avvio del percorso formativo dal titolo “Brainstorming”, finalizzato alla diffusione della cultura giornalistica tra i giovani allievi dell’Istituto Comprensivo “M. T. Cicerone” di Sala Consilina. Il corso avrà luogo nei locali del Comune di Sala Consilina e nella prestigiosa sede della Società Operaia di Mutuo Soccorso Torquato Tasso. L’obiettivo è di diffondere i fondamenti della comunicazione ai giovani attraverso una vera e propria “tempesta di cerv…

XXII Congresso Nazionale di Speleologia, il 25 ottobre a Pertosa la presentazione del programma. Presente l’on.Caldoro

Sabato 25 ottobre, alle ore 17.00, a Pertosa, presso l’auditorium del museo MIdA01 Grotte di Pertosa-Auletta, ci sarà la presentazione del programma del XXII Congresso Nazionale di Speleologia che si terrà a Pertosa ed Auletta dal 30 maggio al 2 giugno 2015. L’iniziativa di rilevanza nazionale ha cadenza quadriennale e rappresenta un momento d’incontro e confronto aperto a tutti sulle ricerche e sulle esplorazioni svolte in Italia e all’estero in campo speleologico. Il Congresso è promosso dalla Società Speleologica Italiana, dalla Federazione Speleologica Campana e dal Gruppo Speleo Alpinistico Vallo di Diano in collaborazione con la Fondazione MIdA e i comuni di Auletta e Pertosa. “La scelta del tema del Congresso – afferma Francesco Maurano, Presidente del Comitato organizzatore – mette in luce la necessità di rendere fruibili alla comunità le conoscenze assunte dagli speleologi. I dati raccolti nelle molte discipline di interesse speleologico devono essere cioè veicolati e tra…

Il black out del 2003 si trasforma in maxi-truffa ai danni di cittadini di Sala Consilina

Il black-out nazionale che a partire dalla notte del 27 Settembre 2003 causò per circa 20 ore l’interruzione di energia elettrica, mettendo in ginocchio l’Italia, diventa occasione per una maxi-truffa ai danni di diversi cittadini di Sala Consilina. A contattare la nostra redazione e a raccontare l’accaduto, una delle presunte vittime della truffa, che sarebbe stata escogitata da un avvocato della città capofila del Vallo di Diano. A farne le spese anche il 60enne Antonio Mattiacci, che sulla vicenda ha presentato apposita querela presso la Compagnia Carabinieri di Sala Consilina lo scorso 20 Marzo. Geniale il meccanismo della truffa: a seguito del famigerato black out, un avvocato avrebbe presentato richiesta di rimborso all’Enel per conto di diversi cittadini di Sala Consilina, motivata da inadempienza contrattuale con conseguenti disagi sopravvenuti per gli utenti, a causa della lunga interruzione del servizio. Peccato però che alcuni degli utenti attori della richiesta di rimbo…

Incidente stradale ieri sera tra Teggiano e San Rufo. Ferito un ciclista

Incidente stradale, ieri sera, sulla via San Lorenzo che collega i comuni di San Rufo e Teggiano. Per cause in corso di accertamento da parte dei Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, un ciclista di 40 anni, residente nella frazione Prato Perillo di Teggiano, mentre proseguiva a bordo della sua Mountain Bike in direzione di Teggiano, assieme ad un gruppo di altri ciclisti, reduce da una escursione sulle montagne del Vallo di Diano, è stato sfiorato dallo specchietto retrovisore di una Fiat Bravo il cui urto gli ha fatto perdere l’equilibrio, rovinando sull’asfalto battendo la testa. incidente teggiano san rufo 2Immediatamente soccorso dai sanitari del 118, l’uomo è stato subito trasportato con l’ambulanza presso l’ospedale di Polla ma le sue condizioni, per fortuna, al momento non destano nessuna preoccupazione.
- ondanews -

Il 6 Novembre esce il film “Torneranno i prati” di Ermanno Olmi. Andrea Di Maria tra gli attori protagonisti

Prendete la vostra agenda cartacea, un post-it, il vostro calendario sul cellulare o quello che avete appeso al muro di casa vostra, andate al mese di novembre e al giorno 6 (giovedì) scrivete: “Andare al cinema”. Perchè? Perchè esce il film “Torneranno i prati”. Chi sta leggendo potrà pensare “e chi se ne frega”. E si sbaglia perchè in questo film, diretto da uno dei più grandi maestri del cinema italiano, Ermanno Olmi, uno dei protagonisti è il “nostro” Andrea Di Maria. Set del lungometraggio, dedicato alla Prima Guerra Mondiale, è stato l’altopiano di Asiago, tra Veneto e Trentino profondamente ferito dalle bombe della Grande Guerra. Ad ispirare il film sono stati i racconti di Toni Lunarda, un vecchio pastore narratore di storie che di quella guerra era stato protagonista. Andrea è la prova vivente che quando si è bravi, quando si ha talento anche senza avere santi in paradiso è possibile raggiungere traguardi prestigiosi. Inizia da giovanissimo a calcare i piccoli palcoscenici …

Sala C.na (SA): ITIS agibile, ma continua lo stato di agitazione

Continua lo stato di agitazione degli studenti dell’ITIS G.Gatta di Sala Consilina che ieri hanno iniziato uno sciopero per protestare e lamentare soprattutto le carenze strutturali dell’edificio salese. Dalle ultime notizie si apprende che domani mattina alle ore 10 presso l’aula magna dell’Istituto ci sarà un tavolo tecnico con funzionari della Provincia di Salerno, dirigenti scolastici e amministratori. A partecipare anche il consigliere provinciale Paolo Imparato e il sindaco di Sala Consilina Francesco Cavallone. Un vertice per fare il punto sulla situazione per quanto riguarda lo stato della struttura scolastica. A quanto pare i dirigenti scolastici sono in possesso di documenti che attesterebbero l’agibilità dell’Istituto. Ma gli studenti sono consapevoli che la loro protesta servirà a migliorare le condizioni della scuola. La protesta ha messo insieme gli studenti non solo dell’Itis Gatta ma anche degli altri istituti di Sala Consilina, con il Liceo “Classico”. Non si sa anc…

Padula, incidente sulla SS19: gravemente ferito centauro di Sanza, arrestato 70enne di Sala Consilina

Ancora un grave incidente stradale nel Vallo di Diano, che questa ha causato il ferimento di un centauro di 38 anni originario di Sanza. L’incidente si è verificato poco dopo le 13:30 nel territorio di Padula, sulla SS 19, nei pressi di località Fonti. Per cause ancora in corso di accertamento, ma molto probabilmente per evitare un furgone che gli avrebbe tagliato la strada, la moto è andata fuori controllo, sbandando e finendo la sua corsa rovinosamente sull’asfalto e poi a bordo strada. Violentissimo l’impatto, con il centauro che, per la gravità delle ferite riportate, è stato trasferito a presso il Ruggi D’Aragona di Salerno. Sul posto, oltre ai sanitari del 118, i Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, impegnati a ricostruire la dinamica dell’incidente. Nel tardo pomeriggio l’uomo alla guida dell’altro mezzo coinvolto nell’incidente, un furgone adibito al trasporto animali, è stato rintracciato ed arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina. Si tratta di…

Polla (SA): l’ultimo, estremo e generoso gesto dell’operaio della Ergon Giuseppe Sacco

Il suo cuore, i suoi reni e le sue cornee potranno ridare speranza e vita a persone in condizioni disperate. Un ultimo grande gesto di altruismo e di generosità quello dell’operaio della Ergon di Polla Giuseppe Sacco e dei suoi familiari, la moglie Antonietta e i suoi due figli. Grazie alla donazione degli organi del 49enne originario di Polla, espiantati nella serata di ieri presso l’Ospedale di Vallo della Lucania, la tragica e prematura scomparsa di Giuseppe potrà rappresentare un nuovo inizio per pazienti afflitti da gravi patologie. Giuseppe era stato operato per un aneurisma domenica scorsa presso l’Ospedale di Vallo della Lucania. L’intervento, lungo e difficile, era stato portato a termine con grandissima perizia dai sanitari del nosocomio vallese, ed il suo esito era stato positivo. Ma purtroppo martedì, quando Giuseppe doveva essere risvegliato dal coma farmacologico, le sue condizioni si sono aggravate rendendo necessario un nuovo intervento chirurgico d’urgenza, dal quale…

Teggiano: Oggi arrivano le reliquie di S. Giovanni Paolo II presso la Chiesa di San Marco

La parrocchia di San Marco Evangelista, ubicata nel comune di Teggiano, si appresta a vivere il momento di religiosità più importante della sua storia. Da oggi e fino al 23 ottobre, nella parrocchia di San Marco guidata da don Cono Di Gruccio, infatti, saranno esposte le reliquie di S. Giovanni Paolo II. Il programma degli eventi, realizzato con il patrocinio del comune di Teggiano e la collaborazione delle Acli salernitane, dell’Associazione nazionale Papaboys e di numerosi movimenti e associazioni quali la CRI e la Festa dell’Infanzia, è molto intenso. Per oggi è previsto l’arrivo della Reliquia alle 17.30 nella chiesa di San Marco. Domani, 17 ottobre, dalle ore 16.30, si terrà un incontro presso il “Centro Dianum” dal titolo “Solidarietà e accoglienza dell’altro”. Interverranno, tra gli altri il Direttore della Caritas Campania, Don Vincenzo Federico; il referente del progetto Ai.Bi. Progetto Bambini in alto mare, Diego Moretti; il responsabile immigrazione Acli, Antonio Russo…

Teggiano: Guidava senza patente e non in regola con l’assicurazione. Denunciato dalla Polizia Municipale

Prosegue con determinazione l’azione della Polizia Municipale di Teggiano al fine di garantire maggiore sicurezza alla circolazione stradale. Nella giornata di ieri, infatti, i caschi bianchi di Teggiano, coordinati dal comandante V.Ispettore Pietro Angelo Trezza, hanno effettuato numerosi posti di controllo sull’intero territorio comunale. In particolare, tra la strada provinciale 39 Teggiano-Polla e la provinciale 166 è stato fermato un veicolo alla cui guida c’era un uomo originario dell’est Europa, sorpreso senza essere in possesso della patente perchè mai conseguita; il mezzo, inoltre, è risultato non in regola con la copertura assicurativa e sprovvisto anche di targa identificativa. Per il veicolo si è proceduto alla confisca senza possibilità di poter essere nuovamente riscattato mentre all’uomo sono state inflitte pesanti sanzioni oltre alla denuncia all’Autorità Giudiziaria. Durante i controlli sono state effettuate sanzioni amministrative in particolare per l’utilizzo d…

Sala Consilina: La rete idrica comunale raggiungerà il Santuario di San Michele

Presto la rete idrica comunale raggiungerà il Santuario di San Michele Arcangelo sul Monte Balzata”. Ad annunciarlo è stato il sindaco di Sala Consilina Francesco Cavallone. “Abbiamo pubblicato – ha spiegato il primo cittadino – il bando per la realizzazione dei lavori che, per un importo di circa 50mila Euro, prevedono l’estendimento dell’impianto idraulico pubblico dalla località Calvario fin sul Monte Balzata”. I fondi per la realizzazione dell’opera sono stati stanziati attraverso il GAL e fanno parte del PSR Campania 2007 – 2013. Il finanziamento rientra nella misura 313 destinata agli interventi per l’incentivazione delle attività turistiche. Il bando integrale può essere scaricato dal sito internet del comune all’indirizzo www.salaconsilina.gov.it . Il termine ultimo per la ricezione delle offerte è il giorno 10.11.2014 ore 13:00. - Erminio Cioffi ondanews -

Sant’Arsenio: Denunciato bracconiere. Era a caccia di cinghiali nel Parco

Un bracconiere è stato denunciato in un’operazione congiunta portata a termine dalle guardie ambientali del WWF e dai Carabinieri della Stazione di Polla. Qualcuno ha segnalato la presenza nell’area del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano ed Alburni, nella zona del monte Carmelo, di una squadra di bracconieri impegnati una battuta di caccia al cinghiale. Dopo pochi minuti, sul posto sono intervenute le guardie ambientali ed i militari dell’Arma che sono riusciti a bloccare uno dei componenti della squadra, mentre gli altri sono riusciti a darsi alla fuga. L’uomo, un 60enne di Sant’Arsenio, è stato sorpreso mentre era appostato con il fucile in attesa del passaggio di un cinghiale. In seguito ai controlli, il bracconiere è risultato essere in possesso del porto d’armi ma nonostante ciò è stato denunciato a piede libero per l’esercizio della caccia in un’area protetta. Sono stati in inoltre sequestrati un fucile calibro 12, diverse munizioni, un machete ed una radio portatile…
Con il 60,04% dei voti, contro il 39,96% del candidato del Centrodestra Giovanni Romano, Giuseppe Canfora è il nuovo Presidente della Provincia di Salerno. Il sindaco di Sarno, sostenuto anche da Sel ed UDC, ha vinto nella prima competizione elettorale alla quale non hanno partecipato i cittadini in modo diretto, ma la cui percentuale di affluenza di sindaci e consiglieri è stata molto alta: ha votato il 90% degli aventi diritto. Il neo presidente Canfora ha dedicato la vittoria a Giovanni Amendola ed ha subito dichiarato la sua disponibilità ad ascoltare i bisogni dei territori: “Dobbiamo ritrovare un buon ascolto delle istanze che ci vengono dai cittadini, è questa la nuova stagione che dobbiamo aprire”. Del consiglio provinciale entra a far parte anche Paolo Imparato, sindaco di Padula, unico eletto tra i candidati del Vallo di Diano.
- Filomena Chiappardo ondanews-

Sapri: Coltivavano la marijuana sul balcone di casa. Denunciata giovane coppia

E’ stata denunciata dai Carabinieri della Compagnia di Sapri, agli ordini del Capitano Emanuele Tamorri, una giovane coppia di Sapri che, sul balcone dell’abitazione, assieme a gerani e ortensie, aveva piantato anche cinque piante di marijuana. I militari della locale Stazione, richiamati dall’odore e dall’aspetto diverso delle piante, hanno immediatamente fatto scattare il blitz che ha portato al sequestro delle piante e alla denuncia dei due giovani.
- ondanews –

Sant’Arsenio: Il Comune si affida alla vigilanza privata per contrastare furti e atti vandalici

L’amministrazione comunale di Sant’Arsenio ha deciso di investire circa 6mila Euro all’anno per contrastare furti, atti di vandalismo e di danneggiamento verficatisi negli ultimi mesi nel territorio comunale. Nei mesi scorsi è stato infatti attivato in via continuativa il servizio di vigilanza sui seguenti immobili: Sede Municipale in Piazza D. Pica Edificio Scuola Elementare Edificio Scuola Media Edifici Istituti d’Istruzione Superiore Auditorium sita in Piazza D. Pica Palestra Comunale in Via Florenzano Cimitero in loc. Pozzo Campo Sportivo sito in Via Sottobraida Il servizio di vigilanza, affidato per i prossimi tre anni ad una dita privata, prevede un costo mensile di 550 Euro e prevede un servizio ispettivo di zona mediante controlli visivi esterni ed un servizio di vigilanza mediante collegamento di sistemi di allarme con la centrale operativa e pronto intervento (Teleallarme e videosorveglianza segnalazione su allarme) – Erminio Cioffi ondanews -

Buonabitacolo, lite tra rumeni: tre denunciati, sequestrate asce e cartucce

La scorsa notte i militari della Compagnia di Sala Consilina hanno denunciato in stato di liberà alla Procura di Lagonegro tre rumeni, due 24enni ed un 18 enne, residenti a Buonabitacolo, per i reati di porto di oggetti atti ad offendere e detenzione abusiva di munizioni. Questi i fatti: è notte inoltrata quando arriva alla linea 112 una chiamata che segnala grida ed una lite tra persone armate a Buonabitacolo. In breve sul posto arrivano diverse pattuglie, che dopo ver bloccato gli autori della lite ricostruiscono la dinamica: tutto è nato da un diverbio tra 5 cittadini rumeni, dopo una serata passata ad una festa di compleanno, sfociata evidentemente in uso eccessivo di alcolici. Il gruppo locale si arma di asce e minaccia due connazionali provenienti dalla Basilicata. I militari, oltre a sequestrare le asce, hanno trovato presso l’abitazione di uno dei denunciati anche tre cartucce cal. 7.65, poste sotto sequestro.-italia2tv-

Auto finisce contro camion sull’A3. Operaio di Sant’Arsenio salvo per miracolo

Uno spettacolare incidente stradale, per fortuna senza feriti, si è verificato ieri pomeriggio sul tratto dell’autostrada Salerno – Reggio Calabria, in direzione sud, all’altezza dello svincolo di Eboli. Coinvolte un’auto ed un camion di un’azienda del Vallo di Diano che si occupa dell’installazione di segnaletica stradale. L’incidente è avvenuto intorno alle 18, quando l’auto, condotta da un uomo di Salerno, per cause ancora in corso di accertamento da parte degli agenti della Polizia Stradale, è finita contro la parte posteriore del camion che era fermo sulla corsia di emergenza. Il conducente dell’auto è rimasto miracolosamente illeso. incidente a3 3Miracolosamente si è salvato anche uno dei tre operai della ditta, tutti di Sant’Arsenio, che stava caricando sul mezzo alcuni attrezzi da lavoro. L’operaio non si è accorto dell’arrivo dell’auto e pochi istanti prima che il veicolo si schiantasse contro il camion si era spostato di pochi centimetri. Se fosse rimasto dove si trovava…

Giardinetti di Trinità, appello del sindaco : “Cittadini segnalino persone sospette”

“Mi appello al senso civico della cittadinanza: non tanto di chi ha commesso un tale scempio ai Giardinetti , che ha dimostrato di non averne alcuno, ma soprattutto a quello di chi abita nei dintorni e più facilmente può vedere e segnalare persone sospette che si aggirano intorno alla nostra villa di Trinità, per compiere questi atti disastrosi per tutta la comunità”.E’ questo l’appello del sindaco Francesco Cavallone ai cittadini di Sala Consilina, lanciato dopo la segnalazione da parte del Movimento 5 Stelle Vallo di Diano dello stato di assoluto degrado in cui versano i Giardinetti di Trinità, documentato nei giorni scorsi dalle nostre telecamere. Il primo cittadino, da noi interpellato telefonicamente, su quanto accaduto ha idee ben precise: “Si è trattato –evidenzia- di un vero e proprio atto vandalico, come dimostrato dai cancelli divelti e dai danni causati all’interno della villa, un atto che fa molto male: spero che chi lo ha causato si renda conto di non aver agito contro …

Pavia, Scienze per le Investigazioni Private: in cattedra un noto avvocato di Sala Consilina

Sono aperte le iscrizioni al primo corso di perfezionamento in scienze per le investigazioni private indetto dall´università degli studi di Pavia , Dipartimento di Sanità Pubblica e medicina sperimentale e forense il docente di diritto e procedura penale in questo corso sara L´avvocato Michele Di Iesu titolare del prestigioso Studio Legale Di Iesu con sedi operative a Sala Consilina - Salerno e Nocera inferiore Il presente percorso formativo, ha l´obiettivo di costituire un prezioso e qualificato baricentro universitario-accademico per tutti coloro i quali vogliano avvicinarsi all´affascinante mondo delle investigazioni private.Attività importante nel moderno, complesso ed articolato mercato del lavoro, che sempre più necessita di figure qualificate di soggetti che siano nelle migliori condizioni formative ed operative per poter lavorare nei vari ambiti delle investigazioni private.Investigazioni da poter svolgere, a tutto tondo, in settori sempre più delicati a partire da quelle tra…

Buonabitacolo (SA) - Comunità in lutto per la scomparsa di Raffaele Rosciano, già sindaco e primo presidente della BCC

Dopo una lunga malattia, si è spento ieri, presso l’Hospice di Sant’Arsenio, il dottor Raffaele Rosciano, già sindaco di Buonabitacolo e primo presidente della Cassa Rurale ed Artigiana di Buonabitacolo, oggi BCC. Un uomo dinamico, intelligente, profondamente innovatore; alla fine degli anni ’70 ebbe l’intuizione di creare il sistema cooperativo, prima con aziende locali nel settore dell'artigianato e dell’agricoltura, poi la svolta con la creazione della Prima Cassa Rurale ed Artigiana del territorio. L’atto costitutivo fu firmato il 26 Gennaio 1980 da 349 soci fondatori. Raffaele Rosciano, fu il primo Presidente del Consiglio di Amministrazione. Uomo brillante e profondo conoscitore delle dinamiche locali, democristiano ed appassionato di politica, fu eletto sindaco a Buonabitacolo, per due legislature. Negli ultimi anni una grave malattia lo aveva debilitato ma non gli aveva tolto lo spirito di confronto e di dialogo, che lo aveva sempre contraddistinto. Un uomo simbolo per la…

Polla, incidente stradale sulla SP Caggiano-Polla: 2 feriti. Al via ricognizione strade killer nel Vallo di Diano

Ancora un incidente su un’ arteria stradale del Vallo di Diano: è di due feriti il bilancio del sinistro verificatosi questa mattina sulla SP Caggiano-Polla, nei pressi del Motel Forum.Ad essere coinvolte, par cause in corso di accertamento, due autovetture ed un camion che procedeva in direzione Caggiano. Ad avere la peggio i due autisti delle autovetture coinvolte, una Lancia Y 10 ed una Fiat Stilo, che sono stati trasportati presso l’Ospedale Luigi Curto di Polla. Le loro condizioni non desterebbero preoccupazioni. In particolare la Lancia Y 10 a seguito dello scontro è finita di traverso davanti al pesante autocarro, e le conseguenze dell’ennesimo incidente stradale nel Vallo di Diano sarebbero potute essere molto più gravi. Intanto non ha ancora un volto il conducente dell’Opel Astra che nel pomeriggio di domenica ha speronato a San Pietro al Tangro una Ford Fiesta per poi darsi alla fuga. Nel sinistro fortunamente non si sono registarti gravi feriti, ma uno dei giovani a …

San Rufo: Rubano in casa mentre i proprietari dormono. I ladri portano via anche l’auto di famiglia

Non si arresta l’ondata di furti ai danni delle abitazioni del Vallo di Diano. Questa notte, infatti, intorno alle 2.00, i soliti ignoti hanno preso di mira una casa in via Vignola a San Rufo. Mentre la coppia, proprietaria dell’abitazione, dormiva tranquillamente insieme ai due figli, i malviventi sono riusciti ad agire indisturbati, mettendo letteralmente a soqquadro le camere, svuotando i cassetti e riuscendo a portar via oggetti preziosi in oro, denaro contante contenuto nei portafogli (poi ritrovati in giardino) e due telefoni cellulari presenti in camera da letto (un Samsung e un iPhone). Per riuscire a fare irruzione in casa i ladri hanno addormentato i cani presenti in giardino. A fare l’amara scoperta il proprietario, svegliatosi verso le 3.30. I ladri, non contenti di aver saccheggiato all’interno, hanno purtroppo preso anche le chiavi dell’auto di famiglia, fuggendovi a bordo e facendo perdere le proprie tracce. “L’automobile che ci è stata rubata è un’Alfa Romeo 159 sta…

Strage Sassano. L’associazione “Sassano…arte, cultura e spettacolo” propone attraversamenti pedonali rialzati nella rotatoria

Dopo la tragedia che ha colpito la comunità di Sassano lo scorso 28 settembre, in seguito all’incidente in cui hanno perso la vita i quattro giovanissimi Giovanni, Nicola, Luigi e Daniele, i ragazzi dell’associazione “Sassano…arte, cultura e spettacolo“, tramite un comunicato, riflettono sull’accaduto e, attraverso il presidente Angelo Ricciardone, avanzano delle proposte in materia di sicurezza stradale. “Tutti si chiedono se fosse stato possibile evitare quella tragedia. Ci si interroga su soluzioni per rendere più sicure le nostre strade e per educare maggiormente i ragazzi alla sicurezza stradale. Con amarezza si accetta la triste verità che questa tragedia senza precedenti rappresenta il fallimento di tutti: ragazzi, genitori, forze dell’ordine, amministratori – è quanto si legge nel comunicato dell’associazione sassanese – come Associazione, come ragazzi che hanno vissuto lo strazio di questa tragedia e come cittadini di Sassano e del Vallo di Diano, vorremmo suggerire all’att…

Sala Consilina: Furto ai danni di un’abitazione. Bottino di circa 4.000 euro

Non si ferma l’ondata di furti che in questi giorni sta colpendo il Vallo di Diano. A finire nel mirino dei soliti ignoti, questa volta, un’abitazione di una coppia di coniugi in località Fonti di Sala Consilina. I topi d’appartamento, approfittando dell’assenza dei proprietari, si sono arrampicati sul balcone del primo piano della casa riuscendo ad aprire la portafinestra. Una volta entrati i ladri hanno agito indisturbati ispezionando l’intero appartamento e mettendolo a soqquadro. I malviventi sono riusciti a portare via oggetti di valore, argenteria e monili per un valore di circa 4.000 euro. A fare l’amara scoperta è stata la proprietaria rientrata a casa da lavoro. Immediatamente sono stati avvertiti i Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina che hanno avviato le indagini.
– Giovanna Quagliano ondanews –

Incidente a San Pietro al Tanagro, pirata della strada tampona un’auto. Due feriti

Pirata della strada tampona una Ford Fiesta, provocando il ferimento delle due persone che si trovavano a bordo. L’incidente si è verificato all’incrocio tra vie delle Rimembranze e via Sorgente a San Pietro al Tanagro. Secondo le prime testimonianze raccolte sul posto, a tamponare la Ford Fiesta sarebbe stata un’Opel Astra che, subito dopo, si è data alla fuga senza prestare soccorso ai due giovani che si trovavano a bordo dell’autovettura tamponata. I primi a giungere sul posto sono stati i militari della Guardia di Finanza della Sottotenenza di Sala Consilina che hanno coadiuvato i Carabinieri per accertare la dinamica dei fatti. Le condizioni dei due giovani a bordo della Ford Fiesta non sembrano destare preoccupazioni di sorta. - ondanews -

Drammatico incidente stradale tra Polla e Sant’Arsenio. Due morti e un ferito

Ancora una domenica di sangue sulle strade del Vallo di Diano. Un drammatico incidente stradale è avvenuto nel primo pomeriggio di oggi sulla Strada Provinciale Teggiano-Polla che collega Sant’Arsenio e Polla. Ha perso la vita una coppia di coniugi di Sant’Arsenio, Pasquale Ammaccapane 63 anni e Franca Priore 54 anni. Ferito anche un ragazzo originario di Polla, F.T. 35 anni, trasportato d’urgenza presso il nosocomio “L.Curto” di Polla. Coinvolte nello schianto una Fiat Punto grigia e una Renault Scenic blu. Sul posto i Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina e della Stazione di Polla per ricostruire la dinamica dell’incidente e Vigili del Fuoco del distaccamento di Sala Consilina insieme al personale del 118.
- Tania Tamburro ondanews-

Polla incendio nella zona industriale. A Sant’Arsenio prese di mira le vetrate di un bar

Nel pomeriggio di sabato, intorno alle 15:00 un incendio si è sviluppato presso un’ azienda della zona industriale di Polla. Un corto circuito ha scatenato le fiamme che si sono propagate all’ interno dell’edificio. L’ intervento repentino dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Sala Consilina ha evitato che l’ incendio si propagasse ulteriormente. Nessuna persona è rimasta ferita. Pochi i danni registrati dai Caschi Rossi che hanno domato le fiamme senza grandi difficoltà. Sempre a Polla la forte pioggia ha provocato dei disagi nel centro storico soprattutto a causa di alcune problemi legati al sistema fognario. Provvidenziale l’intervento della Protezione Civile che ha provveduto a far ritornare il servizio funzionante. A Sant’Arsenio invece, nella tarda serata atti vandalici nei confronti di un bar-pub del centro. Lanciate bottiglie contro le vetrate poste nella parte retrostante del locale. Sul posto i Carabinieri del 112 per i rilievi del caso e per individuare il colpevole…

Pauroso incidente stradale sull’A3 nei pressi di Petina. Ferita una donna di Polla

Spaventoso incidente stradale, ieri sera, sul tratto autostradale Petina – Polla, in direzione sud dell’A3 Salerno-Reggio Calabria. Per cause in corso di accertamento da parte della Polizia Stradale, una Nissan Micra, condotta da una donna di 52 anni di Polla, dopo una carambola è terminata fuori strada. Per fortuna, in quel momento non si trovavano altre autovetture in circolazione in quel tratto di strada, altrimenti le conseguenze sarebbero state sicuramente diverse. Immediatamente soccorsa dai sanitari del 118 prontamente intervenuti sul posto, alla donna è stato diagnosticato un politrauma dai sanitari dell’ospedale di Polla ma le sue condizioni, per fortuna, non destano assolutamente preoccupazione.incidente petina 02 Sul luogo dell’incidente sono immediatamente intervenuti anche gli uomini dell’Anas. - ondanews -

Sassano: “Chiediamo nuove indagini”. La famiglia Rubino richiama in causa Gianni Paciello

La famiglia Rubino chiede la riapertura delle indagini sulla morte del figlio Giovanni, rimasto vittima di un incidente stradale due anni fa, in cui era coinvolto Gianni Paciello, il ragazzo che ha causato la strage di Sassano domenica pomeriggio a bordo della sua Bmw. “A breve avremo nuovi elementi da fornire al vaglio della magistratura” fa sapere l’avvocato dei familiari di Giovanni Rubino, Demetrio Ricciardone, intenzionato a far riaprire il fascicolo sulla base di una ricostruzione tecnica dell’accaduto, fatta dall’ingegnere Giuseppe Pisano, esperto di infortunistica stradale. Era la sera del 14 ottobre del 2012: poco prima della mezzanotte, a Sassano, l’auto stava procedendo sul tratto di strada provinciale 78, tra la chiesa di San Rocco e la frazione di Silla, quando si è schiantata contro una quercia. Nell’impatto i due giovani sono stati sbalzati fuori dall’auto. giovanni rubinoAll’epoca dei fatti, in assenza di testimoni, il caso si chiuse convalidando la versione data da…

Montesano: Mangiano funghi avvelenati e si sentono male, 3 intossicati

Una famiglia di Montesano sulla Marcellana è rimasta intossicata, nella giornata di ieri, per aver consumato funghi non commestibili. Due coniugi 60enni e il loro figlio 24enne, dopo aver cenato con dei funghi che avevano raccolto, hanno iniziato ad avvertire i tipici segni di avvelenamento quali dolore all’addome, nausea, vomito e vertigini. Particolarmente grave la reazione avvertita dal giovane per il quale si è reso necessario l’intervento del 118. I tre sono stati ricoverati all’ospedale “Luigi Curto”di Polla. I due coniugi, dopo le cure del caso sono stati dimessi mentre il giovane è ancora ricoverato ma le sue condizioni non destano preoccupazione. Non è ancora chiaro che tipo di funghi i tre abbiano mangiato. - Claudia Monaco ondanews -

Buccino (SA): pizzo all’imprenditore, condannati tre sindacalisti

Condannati a tre anni e quattro mesi Antonio Masi, Mario Rocca e Pasquale Tortora, i tre sindacalisti che si facevano consegnare denaro dall’imprenditore di Buccino, Beniamino Moriniello, per evitare agitazioni e altre azioni di protesta da parte dei propri dipendenti. La sentenza è stata emessa ieri pomeriggio dal giudice dell’udienza preliminare Elisabetta Boccassini alla fine del rito abbreviato. Il giudice – si legge sulle pagine de Il Mattino – ha disposto anche il risarcimento del danno all’imprenditore parte lesa. A denunciare i tre sindacalisti l’imprenditore stesso stremato dalla crisi economica e dalle richieste sempre più esose dei tre dirigenti sindacali. Moriniello, titolare della ditta di Buccino per la produziome di etichette e stampati con cinquanta operai – si legge sempre sul Mattino – aveva già consegnato circa ottomila euro quando decise di rivolgersi ai Carabinieri. La prima mazzetta sarebbe stata versata nel Maggio del 2013: 5mila euro in cambio dell’impegno a m…

Sala Consilina: Auto alimentata a gas prende fuoco. Salvo il conducente

Se l’è cavata solo con tanta paura un uomo di Sala Consilina nell’incendio della sua auto, una Fiat Punto alimentata a gas. L’uomo, questa mattina poco dopo le 6, si trovava a bordo della sua auto in località San Giovanni, nella parte bassa del paese, lungo la strada che collega Sala Consilina a Teggiano quando, all’improvviso, ha visto del fumo uscire dal vano motore della sua auto. Ha fatto appena in tempo ad uscire dall’abitacolo e dopo pochi secondi il veicolo è stato completamente avvolto dalle fiamme. Nel frattempo sono stati allertati i Vigili del Fuoco del distaccamento di Sala Consilina. I caschi rossi dopo aver messo in sicurezza la zona hanno spento le fiamme che nel frattempo avevano completamente distrutto l’auto. Il loro tempestivo intervento ha evitato il rischio di una esplosione del serbatoio contenente il gas per l’alimentazione del veicolo. - Erminio Cioffi odanews-

Strage Sassano: Convalidato l’arresto di Paciello. Per il GIP è stato omicidio colposo plurimo

Omicidio plurimo colposo e arresti domiciliari. E’ stata questa la decisione adottata questa mattina, a Salerno, dal GIP del Tribunale di Lagonegro al termine dell’udienza di convalida dell’arresto di Gianni Paciello. Il 22enne è il responsabile della morte di 4 ragazzi, Daniele Paciello, 14 anni, Giovanni Femminella, 16 anni, e suo fratello Nicola, 22 anni, e Luigi Paciello, 15 anni, fratello di Gianni Paciello, avvenuta domenica pomeriggio a Sassano. Gianni Paciello era alla guida della sua auto, una Bmw di grossa cilindrata, ha investito ed ucciso quattro giovani, tra i quali anche suo fratello, seduti dinanzi ad un bar ubicato nella frazione Silla di Sassano. L’udienza di convalida si è svolta presso l’ospedale San Leonardo di Salerno dove attualmente Paciello si trova piantonato per le ferite riportate nell’incidente. E’ stata quindi derubricata l’accusa iniziale di omicidio plurimo volontario che si basava su due elementi probanti essenziali fondati sia sul fatto che il giov…

L’aeroporto di Salerno è scalo nazionale

L’aeroporto di Salerno-Costa d’Amalfi è tra quelli di interesse nazionale. Lo riporta Il Corriere del Mezzogiorno. “Abbiamo concluso l’elaborazione degli allegati che faranno parte del piano nazionale. Ho chiesto al Consiglio dei ministri l’iscrizione per dare il via alla procedura di adozione” del Dpr che conterrà il piano nazionale dei trasporti. La conferma, si legge sul Corriere del Mezzogiorno, arriva dal ministro per le Infrastrutture e Trasporti, Maurizio Lupi, che intervendo ieri in commissione Lavori Pubblici del Senato, ha anche confermato la suddivisione territoriale degli scali. E l’aeroporto di Salerno-Costa d’Amalfi è tra quelli di interesse nazionale. Lupi ha ricordato che ci saranno 10 aeroporti di interesse strategico – e tra questi Napoli-Capodichino – intorno a cui faranno sistema gli aeroporti di interesse nazionale: quindi Salerno. “Abbiamo ritenuto indispensabile individuare dieci grandi bacini di traffico (tra questi c’è Capodichino; ndr) – ha detto il minis…