Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2016

Sala Consilina, camion fuori controllo in località Taverne finisce contro un muro e semina distruzione

Camion fuori controllo contro un muro in località Taverne di Sala Consilina. Fortunatamente nessuna persona è rimasta ferita, e l’autista se l’è cavata con qualche contusione ed un forte shock.Ma poteva avere conseguenze ben più gravi quanto accaduto questa mattina poco prima delle 6 sulla Strada Provinciale 49 in località Taverne, dove un camion con cella frigorifera che transitava in direzione Atena Lucana è andato fuori controllo, concludendo la sua corsa impazzita impattando violentemente contro un muro posto ai margini della carreggiata.In quel punto dell’arteria è presente una curva molto pericolosa già in passato teatro di incidenti, che percorsa in direzione Atena Lucana presenta anche una ripida discesa. Il camion è piombato come una scheggia impazzita contro il muretto, seminando distruzione. L’impatto è stato molto violento, come dimostra anche la parte anteriore del pesante mezzo andata praticamente distrutta. I danni alle persone o ad altri automobilisti potevano essere d…

Bozza piano ospedaliero e destino del “Luigi Curto” di Polla: sul piede di guerra sindacati e medici

Arrivano le prime note critiche alla bozza di Piano relativo al riassetto dell’unità ospedaliera del Luigi Curto di Polla. L’Ospedale di Polla nelle proiezioni dell’Asl vede in linea di massima confermare il mantenimento delle specialistiche, ed in alcuni casi addirittura aumentare i posti letto come in Pediatria, Psichiatria, Geriatria e Medicina Interna, con l’apprezzamento delle diverse sigle sindacali che hanno notato lo sforzo politico e “l’impegno programmatico a potenziare e qualificare le principali strutture sanitarie del Vallo di Diano”. La bozza però prevede anche dei ridimensionamenti, “relativi alle unità ospedaliere di Nefrologia e Gastroenterologia attualmente presenti nel Presidio Ospedaliero di Polla, con soppressione assoluta dei posi liberi nel primo caso e nel secondo caso una cancellazione dell’unico posto libero previsto in Gastroenterologia, come da Piano Ospedaliero 2015” fanno sapere in una nota congiunta le sigle sindacali fials, cgil, cisl, uilfpl e il com…

Atena Lucana, approvate le tariffe TARI 2016. Annunziata: “Atena conferma le tariffe tra le più basse d’Italia

Approvate tariffe TARI ,tassa sui rifiuti, ad Atena Lucana riferite all’anno 2016. Il piano tariffario per l’anno 2016 prevede la riduzione della TARI, ma anche una serie di agevolazioni e riduzioni. Questo quanto si è appreso durante il Consiglio Comunale che si è tenuto mercoledì 27 Aprile ad Atena Lucana, che va contro il trend della maggioranza dei Comuni del Vallo di Diano ed abbassa le tariffe. ”Rispetto all’anno 2015 la percentuale di decremento va dalla riduzione del 22% di alberghi con ristoranti a risparmi anche per le civili abitazioni”, afferma il vice sindaco di Atena Lucana Sergio Annunziata. Per fare un esempio concreto una famiglia composta da 3 persone con una casa di circa 95mq nel comune di Sala Consilina pagherebbe 335 euro circa mentre ad Atena Lucana la quota si aggirerebbe intorno alle 75 euro. Il gruppo di opposizione “Élibera” ha però votato contro chiedendo all’amministrazione, come ha dichiarato il consigliere Luigi Vertucci, “che l’intero sistema di racco…

Rimpasto di giunta ad Auletta. Pessolano nomina l’assessore esterno Danea Gavioli. Sostituito Lupo

Rimpasto in giunta ad Auletta, dove il sindaco, Pietro Pessolano, ha nominato un nuovo assessore. Il primo cittadino, infatti, ha dato l’assessorato alla Cultura a Danea Gavioli. Un assessore esterno nel nome della parità di genere in giunta. Viene così sostituito nella squadra di Pessolano, Filippo Lupo. Resta vice sindaco, invece Luigi Cavallo. “A garanzia del rispetto del principio di pari opportunità – scrive Pessolano sul decreto di nomina – tra i due sessi ha svolto una specifica attività di indagine volta alla ricerca sia all’interno della compagine consiliare di maggioranza sia nella società civile locale, di una personalità femminile in possesso di quelle qualità di condivisione dei valori etico-politico propri della maggioranza in carica”. Da qui la scelta dell’ex consigliere (nella passa amministrazione sempre guidata da Pessolano) della 48enne Gavioli. In questo contesto occorre comunque ricordare gli screzi o quanto meno il feeling non sempre idilliaco tra Pessalano e l…

Inaugurata la nuova sede della Misericordia-Fratres a Sala Consilina. Migliaia le donazioni di sangue all’anno

Nuova sede a Sala Consilina per i volontari del gruppo Misericordia-Fratres Vallo di Diano. L’inaugurazione nella chiesa di Sant’Anna a Sala Consilina è avvenuta sabato pomeriggio alla presenza dei volontari e di molti donatori. L’associazione – ricordiamo – è da tempo impegnata in attività ed opere caritatevoli nel Vallo di Diano e non solo. La nuova sede sarà quindi in alcuni locali della chiesa di Sant’Anna a Sala Consilina, messi a disposizione dal parroco don Luciano La Peruta. Durante il convegno di presentazione della nuova sede si è parlato soprattutto di donazione del sangue, una delle attività dell’associazione guidata da Benedetto Mazzariello che grazie ai suoi 1145 soci ha fatto circa un migliaio di donazioni. Sono stati anche premiati i donatori più assidui e generosi. Tra gli aneddoti raccontati quello di una suora – che anche dopo aver superato l’età consentita per la donazione del sangue – ha tentato di farlo lo stesso mentendo sui dati anagrafici. Le belle bugie di s…

Sala Consilina, ancora vandali in azione: fanno scempio ai Giardinetti di Trinità

Ancora atti vandalici a Sala Consilina. Questa volta ad essere presi di mira sono stati i giardinetti di Trinità, che proprio pochi giorni fa erano stati oggetto di una accurata pulizia e manutenzione da parte dell’Amministrazione Comunale e dell’Assessorato all’Ambiente, che li aveva restituiti ai bambini e alle famiglie nelle migliori condizioni. Purtroppo ci hanno pensato i soliti idioti a rovinare la festa e la gioia di tanti giovanissimi che trovano nella Villa Comunale di Trinità il luogo ideale per trascorrere momenti spensierati e piacevoli di gioco e di socializzazione. Non a caso sono stati proprio alcuni di questi giovani che abitualmente frequentano i Giardinetti, a chiamare la nostra redazione per segnalare lo scempio appena scoperto. Hanno le lacrime agli occhi Martina, Erika, David e Francesca che sentono i giardini un pò anche casa loro e non si capacitano di un gesto distruttivo senza senso che li ha lasciati amareggiati e dispiaciuti. I vandali si sono accanit…

Pescatore trovato morto sulla sua imbarcazione a Maratea. Era salpato da Sapri

E’ stato trovato privo di vita la scorsa notte, sulla sua imbarcazione, al largo delle coste di Maratea un pescatore 73enne di Sapri. La Guardia Costiera di Maratea insieme a quella di Sapri ha scoperto il corpo senza vita dell’uomo nel momento in cui è intervenuta per recuperare l’imbarcazione alla deriva. Sembra, da una prima ricostruzione, che l’uomo sia deceduto a causa di un malore. L’imbarcazione è stata trasportata al Porto di Sapri dove i Carabinieri della locale Compagnia stanno eseguendo le indagini del caso. Sul caso indaga la Procura di Lagonegro.
-italia2tv-

Sant’Arsenio: gli rubano documenti e soldi dall’auto mentre è a lavoro. Indagano i Carabinieri

Stava lavorando all’interno di una nota azienda di Sant’Arsenio, mentre degli ignoti rubavano dalla sua auto documenti e soldi. E’ accaduto ieri mattina a Sant’Arsenio, i carabinieri della Stazione di Polla sono stati informati dell’accaduto questa mattina. Il giovane proprietario della Fiat Punto presa di mira era all’interno dell’azienda quando i ladri hanno forzavato lo sportello della sua auto parcheggiata lì vicino. Hanno portato via documenti e soldi, ma non è stato ancora possibile quantificare il danno subito. – Tania Tamburro ondanews –

Sala Consilina: l’appalto per il consolidamento San Leone–Castello finisce alla Corte di Giustizia Europea

Approda davanti alla Corte di Giustizia dell’Unione Europea la vicenda giudiziaria amministrativa legata all’appalto per lavori di sistemazione idrogeologica e consolidamento in località San Leone – Castello a Sala Consilina. I lavori saranno realizzati dalla ditta Egel srl grazie ad un finanziamento di 3 milioni e 648mila Euro. Il TAR ha respinto il ricorso della ditta che si era classificata seconda nella gara di appalto. Ditta che poi ha presentato appello al Consiglio di Stato che ha rimesso alla Corte di Giustizia Europea la questione pregiudiziale della compatibilità, con i principi comunitari, della normativa nazionale che impone al concorrente di indicare nell’offerta economica, a pena di esclusione, gli oneri di sicurezza aziendale. “Considerato che la questione appare rilevante e inerente ai fini del presente giudizio – scrivono i giudici nell’ordinanza – e che pertanto questo, per evidenti ragioni di certezza del diritto e sicurezza giuridica, non può essere ragionevolme…

Giardinetti di Trinità di Sala Consilina, pulizia effettuata in tempi record: bambini felici

Non sempre la macchina amministrativa è lenta e farraginosa: a dimostrarlo la pulizia dei Giardinetti di Trinità di Sala Consilina effettuata in tempi record su input dell’Assessore all’ambiente Vincenzo Garofalo e grazie all’ottimo lavoro svolto da 3 operai guidati da Giuseppe Quercia. L’attenta programmazione della pulizia del verde pubblico di Sala Consilina, per tutta la stagione primaverile ed estiva, avrà cadenza settimanale. L’iniziativa, che punta ad ottimizzare la manutenzione del verde pubblico, non riguarda solo i Giardinetti di Trinità ma tutte le aree verdi di competenza comunale,

Gli operai della Ergon bloccano la “rotonda” di Atena Lucana: “Dateci gli stipendi”

È in corso presso la rotonda di Atena Lucana Scalo la manifestazione di protesta dei lavoratori della Ergon S.P.A. per il mancato pagamento di numerosi stipendi e anche per il paventato licenziamento di almeno 29 di loro. Dopo la protesta avvenuta nei giorni scorsi nella sede della Ergon, nella zona industriale di Polla, dove quattro lavoratori per tre giorni sono rimasti su una torretta, dalla quale sono scesi solo nella giornata di ieri grazie anche alle rassicurazioni ricevute da parte del vescovo della Diocesi di Teggiano Policastro, Mons. Antonio De Luca e dal Presidente designato del Parco Tommaso Pellegrino, oggi gli operai si sono spostati ad Atena Lucana per cercare di sensibilizzare la comunità valdianese e ottenere risposte concrete in merito al pagamento delle mensilità non corrisposte ormai da diversi mesi. “Vogliamo i nostri stipendi”, questo il grido di protesta dei lavoratori presenti questa mattina.-italia2tv-

Operazione “Gite sicure”: la Polstrada di Sala Consilina verifica i pullman degli studenti. Per ora tutti i controlli sono positivi

Ha preso il via il progetto “Gite sicure”, voluto fortemente dalla Polizia stradale di Salerno e dal Primo dirigente dottoressa Grazia Papa, e in pieno svolgimento nel Vallo di Diano sotto la super visione del comandante di sotto sezione, l’ispettore Rufino Tortora. La Polizia stradale di Sala Consilina in stretta sinergia con le scuole del territorio (anche alla luce dei recenti fatti di cronaca nera) ha voluto portare avanti l’operazione con controlli serrati sui pullman che trasportano gli studenti nelle varie mete delle gite e con verifiche pure sui conducenti dei vari mezzi. Occorre sottolineare anche la stretta collaborazione delle varie compagnie di trasporto che hanno permesso di creare una perfetta squadra verso un unico interesse: il bene dello studente. Gli agenti della Polizia stradale hanno così ispezionato decine di bus e questo proseguirà anche nei prossimi giorni. Per ora nessun problema è risultato dai vari controlli con i vari pullman al top dell’efficienza meccanic…

Polla, 2^ notte in torretta, operai Ergon disperati: “Succederà qualcosa di brutto”

“Nelle prossime ore se non ci saranno novità succederà qualcosa di brutto”. Lo sussurra con lo sguardo perso nella disperazione la signora Rachele al consigliere regionale del M5S Michele Cammarano, accorso ieri sera a Polla su chiesta degli Attivisti Grillini di Sala Consilina. Alla signora Rosa hanno staccato perfino la luce, per l’impossibilità di pagare la bolletta: ora è costretta a vivere a casa della figlia. Angelo invece il prossimo 23 Marzo deve tassativamente pagare la rata mutuo, altrimenti gli sarà pignorata la casa. E poi ci sono i debiti, perfino nei confronti delle Farmacie per le pillole per la pressione: sono solo alcune delle conseguenze di mesi e mesi di stipendi guadagnati con il lavoro e non corrisposti.Tutte motivazioni che hanno spinto i 4 operai della Ergon a quella che considerano l’ultima spiaggia per farsi ascoltare: salire sulla torretta della Ergon dove questa notte hanno trascorso la seconda notte consecutiva. Il tempo trascorre snervante nell’area indu…

Padula: Vincenzo Petrizzo si dimette da consigliere comunale. “Chiuso definitivamente il mio rapporto con Imparato”

A pochi mesi dalle elezioni amministrative, Vincenzo Petrizzo si dimette dalla carica di consigliere comunale. “Le motivazioni che mi hanno spinto a questa decisione sono di carattere personale e politico – si legge nella lettera di dimissioni – Sono stato orgoglioso di aver ricoperto questa carica per 15 anni e di essermi impegnato, nei limiti delle mie possibilità, nel dare il mio contributo a questa importante assemblea elettiva e al miglioramento del mio amato paese”. Petrizzo dichiara, inoltre, che nei prossimi giorni chiarirà in modo più approfondito le motivazioni che “lo hanno spinto a questa sofferta decisione”. L’ex consigliere sottolinea di aver rotto definitivamente il rapporto che lo univa al sindaco Imparato, contestandogli anni difficili, durante i quali il primo cittadino “ha sempre cercato lo scontro con arroganza”, con un’assoluta mancanza di dialogo. “Per Padula è il momento di rinascere, di cambiare pagina – conclude Petrizzo – Mi impegnerò in prima persona …

Legittima difesa. Al via nel Vallo di Diano raccolta firme per la proposta di legge popolare A Sala Consilina e Polla è già possibile firmare in Municipio

“Il nostro auspicio è che non accadano mai più casi come quelli di Formigine (Mo) dove un negoziante, Giuliano Barbieri, che nel novembre 2009 sparò ai ladri che stavano svaligiando il suo negozio, è poi imputato di tentato omicidio“. Queste le parole di Daniela Caprino, portavoce nazionale dell’Italia dei Valori, partito che ha deciso di depositare in Cassazione una proposta di legge popolare per punire con più incisività la violazione del domicilio con il raddoppio delle pene (passare da un minimo di sei mesi ad un massimo di tre anni ad un minimo di un anno e ad un massimo di sei) e potenziando le possibilità di legittima difesa. La proposta, inoltre, fa sì che non sia previsto alcun risarcimento, in caso di difesa, a chi entra in una proprietà privata per rubare e rimane ferito. “Chi vìola la nostra casa deve essere punito severamente e ai cittadini onesti va data la possibilità di tutelarsi. – fanno sapere i depositari della proposta di legge – Diciamo no ai pistoleri per le st…

12 milioni di euro nascosti al Fisco da una società del Vallo di Diano. Denunciate 3 persone dalla Guardia di Finanza Coinvolte tre aziende a Polla, San Pietro al Tanagro e Sant'Arsenio

12 milioni di euro i ricavi nascosti al Fisco da una società di capitali del Vallo di Diano, la scoperta è avvenuta a seguito di attività di verifica fiscale dalla Guardia di Finanza della Tenenza di Sala Consilina. Denunciati alla competente Autorità Giudiziaria 3 responsabili. La società, che opera nel settore della commercializzazione di prodotti per la pulizia e per l’igiene, è stata individuata dai finanzieri grazie ad un’accurata attività investigativa mirata alla ricostruzione di operazioni commerciali intercorse fra importanti operatori del settore dei casalinghi con operatori commerciali del Vallo di Diano. L’attività investigativa si è avvalsa dell’analisi banca dati e di sofisticate applicazioni informatiche delle Fiamme Gialle, che hanno consentito di individuare inconfutabili elementi. Si è così scoperto che la società in questione aveva evaso ben 12 milioni di euro di ricavi, omettendo anche il relativo versamento dell’Iva per due milioni di euro, ricorrendo anche all…

Teatro di Sala Consilina, Cavallone: “Nostra l’ultima parola sul nome, gestione a professionisti”

“L’ultima parola sul nome del Teatro spetta all’Amministrazione Comunale, e la sua gestione sarà affidata esclusivamente a professionisti”. Il Sindaco di Sala Consilina Francesco Cavallone ai nostri microfoni mette i puntini sulle “i” in tema Teatro Comunale. Il primo cittadino conferma che dovrebbe essere un grande evento, prima dell’Estate, ad inaugurare la nuova e moderna struttura. Il nuovo Teatro di Sala Consilina sta suscitando grande interesse nella comunità. Come dimostrato dalla partecipazione al sondaggio voluto dall’Amministrazione Comunale per il nome, e dalle richieste che arrivano da parte dal mondo della cultura e dalle Associazioni di un maggiore coinvolgimento nel “contenitore teatro”. Ma Cavallone precisa che la “condivisione” in tema teatro può arrivare solo fino a un certo punto. Ricodiamo che il Teatro Comunale potrà accogliere circa 500 spettatori in una delle zone più panoramiche di Sala Consilina, ed è stato realizzato nel più rigoroso rispetto dei principi b…

Sant'Arsenio. Manca la donna in giunta. Stefania Giallorenzo: "Sono indignata per la scarsa considerazione"

Suscita malumore a Sant'Arsenio dopo quanto accaduto nell'ultimo consiglio comunale in particolare in merito alla mancata nomina di una donna in giunta con polemiche giunte anche da parte della candidata in lista con Antonio Coiro alle scorse elezioni amministrative e non eletta Stefania Giallorenzo. All'interrogazione del consigliere Antonio Ippolito sul perchè non era stato dato seguito alla diffida del difensore civico regionale Bianco per ottemperare a quanto disposto dall'art. 46 del testo unico degli enti locali per il rispetto della parità di genere in giunta comunale e quindi la nomina di una donna come assessore, il sindaco Coiro aveva risposto che mentre il consigliere Annamaria Mazzariello aveva rifiutato la nomina a seguito proposta per l'altra candidata nella lista Stefania Giallorenzo, membro dello staff del Sindaco, non essendo stata scelta dal popolo non poteva sedere tra i banchi della giunta. La giustificazione del sindaco Antonio Coiro sull'…

Sala Consilina: vendeva senza autorizzazioni. Sequestrati 300 capi d’abbigliamento ad un venditore napoletano L'uomo è stato sanzionato per 5mila euro e proposto per la misura del foglio di via

Nelle ultime ore i carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, agli ordini del Capitano Emanuele Corda, nell’ambito dei quotidiani servizi di controllo del territorio, hanno svolto diverse attività. In particolare, a Sala Consilina un venditore ambulante proveniente dal Napoletano e che non è risultato essere in regola con le autorizzazioni, si è visto sequestrare circa 300 capi di abbigliamento ed elevata una sanzione amministrativa pari a circa 5000 euro. Inoltre il venditore, già noto alle Forze dell’Ordine, è stato proposto per la misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio. – ondanews –