Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2018

Caos sulla Ss19 ter. Svincolo di Polla “congelato” per due ore. Problemi a Caggiano: cade un albero e trancia i fili elettrici

Caos e disagi sulla Ss19 ter tra Polla e Caggiano. Lo svincolo di Polla è stato bloccato per oltre due ore. Sul posto ora sono al lavoro carabinieri della locale stazione, una pattuglia dei tecnici dell’Anas e anche un mezzo spazzaneve. Non sono mancati i disagi e le proteste. La chiusura della A2 ai mezzi pesanti e il dirottamento di questi lungo la strada statale 19 ha in pratica creato il caos. Ovviamente per la presenza di neve e ghiaccio ha fatto sì che i mezzi pesanti andassero in difficoltà e per oltre due ore fosse tutto congelato. Ancora ora la situazione non è risolta. A Caggiano un albero è caduto a causa delle neve sui fili dell’elettricità e diverse case sono senza luce.-italia2tv-

Sant’Arsenio, arriva la prima stazione per la ricarica dei veicoli elettrici del Vallo

Nascerà a Sant’Arsenio la prima stazione elettrica “auto condivisa” del Vallo di Diano. Su iniziativa della Società Procaccio Group, azienda con sede proprio nel comune di Sant’Arsenio, sarà presto realizzato il primo impianto EVO (Electric Vehicle Only) che darà la possibilità ai cittadini di usufruire della mobilità eco-sostenibile. La postazione di ricarica e noleggio auto/moto elettriche è stata presentata nei giorni scorsi al Comune di Sant’Arsenio e sarà realizzata su suolo comunale nella centralissima piazza Europa, dove un’auto potrà essere rifornita in un tempo medio che va dai 30 ai 50 minuti, dando la possibilità, nel frattempo, al conducente del veicolo elettrico, di navigare su internet o caricare il proprio smartphone nella wi-fi room dedicata. Indubbiamente una svolta green per la cittadina di Sant’Arsenio che sposando la mobilità eco-sostenibile contribuirà a ridurre le emissioni nocive per l’aria. L’utilizzo della colonnina Evo è semplice: il noleggio a medio e lun…

“E’ IL MOMENTO DI APRIRE LE PORTE E DI COSTRUIRE UN PROGRAMMA RINNOVATO”

“Sei anni fa abbiamo cominciato un grande lavoro e formato un gruppo di persone che ha cominciato a lavorare a un programma vero e nuovo per Sala Consilina. Abbiamo partecipato alle elezioni e per un soffio di vento non ce l’abbiamo fatta. Ma non ci siamo arresi”.Inizia così una nota di Gruppo Positivo pronto a scendere nuovamente in campo per le amministrative del 2019. “Ogni martedì, in questi sei anni, ci siamo incontrati per imparare, per discutere dei problemi del nostro paese, per evidenziare le tante criticità, per costruire una opposizione efficace e attenta – si legge in una nota del portavoce Nicola Memoli – Siamo stati presenti a tutti i Consigli Comunali e a tutti i lavori delle Commissioni comunali, abbiamo portato le proposte e le critiche. Abbiamo costruito e ci siamo formati, ci abbiamo creduto, senza fermarci”. “Adesso è tempo di aprire nuovamente le porte e di costruire un programma rinnovato, che tenga conto dell’esperienza fatta e del contributo di chi in questo…

Maltempo in Campania. Alle porte della Primavera arriva la neve a bassa quota

Nonostante l’equinozio di primavera, il maltempo non cenna a placarsi in tutta la regione Campania e anche a sud della provincia di Salerno e nel Vallo di Diano dove si preparano ad arrivare addirittura delle nevicate tra questa notte e la giornata di domani, giovedì 22 marzo. L’inverno darà quindi il suo colpo di coda portando un’ondata di freddo e maltempo e così, nelle prossime ore, i fenomeni si intensificheranno con temporali e nevicate, anche abbondanti, fino a quote collinari. La Protezione Civile della Regione Campania ha emanato, infatti, una nuova allerta meteo con un livello di criticità idrogeologica di colore giallo a partire dalle 22 di oggi e per le successive 24 ore. La quota neve crollerà nel corso della giornata di domani con accumuli significativi oltre i 400/500 metri, mentre tra il pomeriggio e la serata scenderà sensibilmente fino ai 300/400 metri. Si prevedono, inoltre, possibili raffiche di vento e precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o t…

Forte mareggiata a Sapri. L’acqua e i detriti invadono la Strada Statale 18 sul Lungomare Italia

Una forte mareggiata ha interessato questa mattina la Strada Statale 18 all’altezza del Lungomare Italia di Sapri. La Città della Spigolatrice si è ritrovata invasa dall’acqua che ha oltrepassato i muretti di protezione e invaso l’intera carreggiata del Lungomare. Non si sono registrati danni alle auto parcheggiate lungo la strada e ai negozi presenti sulla Statale. Necessario però è stato l’intervento dei Carabinieri della locale Stazione, dei Vigili del fuoco, della Polizia municipale, della Capitaneria di porto, della Polizia Stradale e dell’Anas che hanno lavorato sinergicamente per riportare la situazione alla normalità. Molti purtroppo sono i detriti che il mare ha scaricato sulla strada. Per tale motivo e per questioni di sicurezza il traffico lungo la Statale 18 è stato dirottato verso le strade interne per evitare che la situazione potesse degenerare e provocare danni alle persone. “La situazione è sotto controllo. Per fortuna non ci sono stati incidenti nè danni alle att…

Alternanza scuola-lavoro. Firmato il protocollo tra il “Cicerone” di Sala Consilina e Confartigianato

Con il progetto “La Buona Scuola” nasce un’alternanza tra scuola e lavoro che cambia profondamente sia la vita quotidiana degli studenti sia quella delle imprese, creando un percorso che parte dalla didattica laboratoriale e giunge al rapporto di collaborazione fra scuole, studenti, enti ed imprese ospitanti. In quest’ottica, l’Istituto Superiore “Marco Tullio Cicerone” di Sala Consilina, rappresentato dalla Dirigente Scolastica Maria Rosaria Ippolito, ieri ha sottoscritto un importante protocollo di intesa con la Confartigianato di Salerno – delegazione Vallo di Diano, rappresentata da Maria Antonietta Aquino, per ricevere assistenza nei progetti di alternanza scuola – lavoro. La Confartigianato si porrà da tramite tra le imprese e la scuola, nella ricerca delle aziende che potranno ospitare gli studenti e per avere un servizio di intermediazione nella fase di job placement post diploma dei ragazzi. Il presupposto condiviso sul quale si fonda la collaborazione è il riconoscimento…

Centro di Welfare Comunitario Nicola Di Brizzi, proseguono le attività gratuite di sostegno al territorio

Continuano con intensità le attività presso il Centro di Welfare Comunitario Nicola Di Brizzi, a Silla di Sassano. Diverse le iniziative finalizzate allo sviluppo territoriale e all’inserimento nel mondo del lavoro dei giovani in corso anche durante il periodo invernale, tutte totalmente gratuite.A partire dal Corso di Grafica e Stampa, tenuto dal docente Elia Rinaldi. 72 le ore di lezione previste, totalmente gratuite, e rivolte in particolare a chi aspira a diventare un professionista nel mondo della grafica. Successo di adesioni anche presso il Centro per Bambini e le Famiglie “Gocce di Rugiada”, rivolto a tutte le famiglie del Vallo di Diano con bambini piccoli che, in particolare nel pomeriggio, hanno bisogno di un supporto per ragioni di lavoro o altri motivi. Nelle scorse settimane hanno preso il via anche i Corsi di Sostegno allo Studio, per i ragazzi delle Scuole Elementari, Medie e Superiori. In questo caso l’iniziativa è finalizzata ad aiutare i giovani studenti del Vallo …

Sacchetti di spazzatura con escrementi di animali abbandonati al Centro Sportivo Meridionale. Denuncia sul web

Anche il piazzale del Centro Sportivo Meridionale di San Rufo è preda dell’abbandono indiscriminato di rifiuti. Nello specifico, come si legge sulla pagina facebook, della società Meta Sport i sacchetti di immondizia depositati nel piazzale antistante le strutture sportive, contengono sabbia ed escrementi di animali. Un tipo di rifiuto che semplicemente potrebbe essere smaltito attraverso la racconta differenziata il giorno in cui viene raccolto dagli addetti comunali il rifiuto umido organico. Ed invece, si preferisce, abbandonare sacchetti di rifiuti anche male odoranti dinanzi ad una struttura frequentata da grandi e piccoli sportivi. “La situazione, si legge sulla pagina facebook, sta diventando fastidiosa. Rispettare l’ambiente ed i luoghi pubblici dovrebbe essere alla base dell’educazione di ognuno di noi”.-italia2tv-

Il Tar dà ragione al dentista di Sala Consilina. Condannata l’Asl Salerno

Il Tar ha condannato l’Asl Salerno al pagamento delle spese legali e alla restituzione del contributo unificato versato da un odontoiatra di Sala Consilina per non aver concesso allo stesso la voltura della titolarità dell’autorizzazione sanitaria per l’attività di studio odontoiatrico. Tutto è iniziato nel 2014, quando è stata rilasciata una prima autorizzazione dall’Asl per aprire lo studio odontoiatrico; dopo due anni, nel 2016, il titolare dello studio ha presentato la richiesta di voltura dell’autorizzazione nei confronti di una società della quale lui stesso è rappresentante. Voltura che però non è arriva perché il dipartimento di prevenzione dell’Asl ha rigettato la richiesta perché sarebbe stato in vigore il “blocco delle autorizzazioni – si legge nella ricostruzione dei giudici amministrativi - per la realizzazione di nuove strutture sanitarie pubbliche ovvero per l’autorizzazione e l’accreditamento di strutture sanitarie private”. Erminio Cioffi - La Città -

Evasione fiscale su 120 milioni di euro: indagato Sergio Annunziata. L’avvocato del vice sindaco di Atena Lucana respinge la mole di accuse

Sergio Annunziata, vice sindaco di Atena Lucana, ex sindaco del paese e presidente della conferenza dei sindaci, risulta essere indagato per una evasione fiscale su una base imponibile di 120 milioni di euro. L’avviso di conclusione indagini è stato notificato nei giorni scorsi e il suo legale, Nicola Senatore, ha già presentato le memorie difensive. L’esponente di spicco del Partito democratico salernitano è imprenditore nel mondo dei carburanti e proprio per il suo lavoro è stato iscritto nel registro degli indagati. È infatti accusato dalla Guardia di Finanza di Salerno in seguito alle indagini della Tenenza di Sala Consilina guidata dal luogotenente Giuseppe Iannarelli di aver sottratto a tassazione circa 120 milioni di base imponibile. Sergio Annunziata – secondo quanto riferito dalle forze dell’ordine – è stato sottoposto a controllo fiscale ed è stato individuato a seguito di un’accurata attività di mappatura del territorio, che ha consentito di evidenziare un tenore di vita…

109 anni dalla morte di Joe Petrosino. Una delegazione di Padula a Palermo per la commemorazione

Si è tenuta ieri a Piazza Marina a Palermo la commemorazione dell’omicidio di Joe Petrosino a 109 anni dalla morte. Una folta delegazione di Padula, guidata dal presidente dell’Associazione Internazionale Joe Petrosino, Vincenzo Lamanna, insieme all’assessore alla Cultura Filomena Chiappardo, al pronipote Nino Melito Petrosino e ai soci, ha incontrato ieri il sindaco di Palermo Leoluca Orlando e le autorità civili e militari per ricordare l’omicidio del celebre poliziotto. Presente anche l’Associazione Joe Petrosino Sicilia, guidata dalla presidente Anna Maria Corradini, che ha organizzato un momento di studio e approfondimento su Petrosino insieme all’Ersu Palermo. Ricco il calendario di eventi: sabato la delegazione ha incontrato il sindaco di Bivona, Mirko Cinà, città in cui risiede il testimone di giustizia Ignazio Cutrò, per condividere il percorso di educazione ai valori della legalità e sensibilizzare sul tema in un momento di amicizia tra le due comunità. Oggi la delegazi…

In fiamme il portone dello studio di una nota commercialista di Sant’Arsenio. La professionista presenta denuncia

Non si esclude nessuna pista, ma probabilmente una bravata è alla base del gesto compiuto nei confronti di una nota commercialista di Sant’Arsenio. Ignoti nella notte di sabato hanno dato fuoco allo zerbino posto dinanzi alla porta d’ingresso del suo studio, situato nel centro del paese. Le fiamme hanno danneggiato visibilmente anche il portone. “Sono sicura che si tratta di una bravata, ha spiegato la commercialista, ma questo gesto non può essere sottovalutato. Per questo ho deciso di sporgere denuncia alle autorità competenti e di rendere noto anche attraverso la stampa quanto accaduto. C’è bisogno, sottolinea la professionista, di maggiore sicurezza sul territorio comunale, con maggiori controlli e sistemi di videosorveglianza comunale”. La professionista è molto conosciuta nell’intero comprensorio valdianese: ha partecipato attivamente alla vita politica di Sant’Arsenio ed è anche la Presidente dell’Associazione Culturale “Amici della Musica di Sant’Arsenio”.-italia2tv-

Trovato un lupo morto sul monte Cervati: c’è l’ipotesi dell’avvelenamento. Lettieri, vice sindaco di Sanza, chiede più controlli: “Servono più risorse”

C’è l’ipotesi dell’avvelenamento per il cucciolo di lupo trovato privo di vita sul monte Cervati. A scorgerlo un ragazzo di Sanza che stava passeggiando per un sentiero montano in compagnia del suo cane quando ha visto l’esemplare privo di vita sotto un albero a poche centinaia di metri dalla località Colle del Pero, sul Monte Cervato. Il rammarico dell’amministrazione comunale di Sanza in merito a questo episodio arriva dalle parole del vicesindaco Toni Lettieri: “Il controllo del territorio non può essere delegato ai Comuni che privi di risorse e soprattutto di personale non sono in grado di garantire la sicurezza e la vigilanza di un territorio così vasto come quello di Sanza, oltre 12mila ettari. Chiediamo con forza che l’Ente Parco si carichi finalmente di una responsabilità per troppi anni disattesa – ha aggiunto Lettieri – e nel mentre chiediamo alla politica, di prendere in seria considerazione la necessità che i piccoli comuni hanno nel continuare ad esercitare quel necessar…

Rifiuti speciali interrati nell’area industriale di Polla: tutti i dettagli dal Capitano Davide Acquaviva

Dal Capitano Davide Acquaviva, Comandante della Compagnia Carabinieri di Sala Consilina, tutti i dettagli dell’operazione ha portato alla scoperta di ben circa 6 tonnellate di rifiuti speciali, delle quali 2 anche pericolosi per la presenza di lastre di eternit e amiato, e alla denuncia di tre persone scoperte in flagranza di reato mentre erano intenti ad interrarli in un terreno situato nell’area industriale di Polla Il Capitano Acquaviva si sofferma anche sulle procedure necessarie per la bonifica del sito, e sulla necessità di compiere nuove indagini e sondaggi dei terreni per verificare la presenza di eventuali altri rifiuti speciali interrati. Il Comandante della Compagnia Carabinieri di Sala Consilina fa anche il punto della situazione relativamente alle attività di prevenzione e soppressione messe in campo contro la piaga dell’inquinamento ambientale nel Vallo di Diano.Venerdì scorso i Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, al comando del Capitano Davide Acquaviva, nel…

Liberi e Uguali, Luigi Giordano ringrazia i cittadini: “I miei voti fondamentali per l’elezione di Federico Conte”

Caro Luigi, il tuo contributo è stato fondamentale per la mia elezione”: è il ringraziamento di Federico Conte, unico eletto a Salerno della sinistra alla Camera dei Deputati, a Luigi Giordano, che nella Lista di Liberi e Uguali ha fatto registrare il maggior numero di voti (dopo lo stesso Conte) in provincia di Salerno.Un risultato che –come afferma ai nostri microfoni Luigi Giordano commentando l’esito del voto- dunque mitiga l’amarezza della “deriva grillina” e della mancata doppia cifra a livello nazionale del partito guidato dall’ex presidente del Senato Grasso. Giordano ai nostri microfoni ringrazia i cittadini che hanno deciso di accordargli la propria preferenza al termine di una campagna elettorale che definisce molto difficile. “Abbiamo combattuto con i fucili a pallini contro la corazzata Potëmkin” sottolinea Giordano, che alla fine ha ottenuto nel collegio uninominale di Agropoli 4812 voti, dei quali circa 1400 a Sala Consilina.Voti considerati fondamentali per l’elezione…

Volo di tre metri dalla finestra del centro psichiatrico: grave 65enne

Un uomo di circa 65 anni è in gravi condizioni dopo un volo di circa tre metri dalla finestra - almeno stando a una prima ricostruzione - di un centro per malati psichiatrici di Sant'Arsenio. L'uomo, originario di Sala Consilina, è stato trovato sull'asfalto all'esterno dell'edificio. Appare possibile il tentato suicidio. Il 65enne è stato prima trasportato al pronto soccorso di Polla e poi trasferito, per la gravità delle fratture riportate, a Oliveto Citra.-ilmattino.it-

Nel Vallo di Diano: lo scrutinio dura troppo, marito pretende che la moglie scrutatrice torni a casa prima. Intervengono i carabinieri

Episodi quanto meno particolari e parole grosse sono volate all’interno di un seggio del Vallo di Diano. L’episodio più “strano” è capitato intorno alle 5 del mattino quando, un uomo ha chiesto al presidente, non con toni gentilissimi, di far tornare la moglie, scrutatrice, a casa considerato che fosse tardi. L’uomo, ha ascoltato l’intervento del presidente di seggio che spiegava che la cosa non era possibile, e ha iniziato ad inveire tanto che il presidente si è visto costretto a chiamare i carabinieri per farlo allontanare dal seggio. Il secondo episodio invece si riferisce ad una persona che voleva votare all’esterno della cabina elettorale. Ripreso per dye volte dal presidente di seggio , si è deciso ad entrare nella cabina ma non senza rivolgere duri attacchi verbali.. Nuovo intervento dei carabinieri per sedare l’animo dell’elettore ed accompagnarlo fuori. Altri episodi si sono registrati nei seggi del Vallo di Diano con chiusure anche a mattina inoltrata considerata la lente…

Nelle urne la rivolta del sud e la vendetta delle aree interne: bocciate le politiche PD, M5S primo partito

Il Boom del Movimento 5 Stelle, il fenomeno Lega che irrompe anche nel Vallo di Diano, la tenuta del centro destra ed il crollo del PD: sono dati eclatanti e incontestabili dello tsunami elettorale con il quale anche i cittadini a sud di Salerno hanno voluto punire con il loro voto le politiche fallimentari rivolte negli ultimi anni alle aree interne. Sono innumerevoli le letture alle quali questo voto complesso si presta, ma una è incontestabile: si potrebbe dire “cronaca di una morte annunciata” parafrasando il grande Gabriel García Márquez. Alla débâcle nazionale del Partito Democratico fa riscontro la pesantissima sconfitta accusata anche in Campania e nel Salernitano dal partito di Renzi. Quella condotta nel segreto dell’urna con il proprio voto è stata una chiara e rabbiosa ribellione dei cittadini, ad una politica di governo che ha portato negli ultimi anni le aree interne verso una sempre maggiore perdita di servizi, di opportunità di sviluppo economico e di lavoro. E questo …

Marzia Ferraioli alla Camera e Francesco Castiello al Senato eletti in Parlamento per il Sud della Provincia di Salerno

Con 45.302 voti Marzia Ferraioli, candidata alla Camera dei Deputati nel Collegio Uninominale di Agropoli è stata eletta come deputato della Repubblica Italiana. Battuta di circa 4 mila voti la grillina Alessia D’Alessandro. Al Senato, con 8 sezioni ancora da scrutinare, sembra ormai certa l’elezione del candidato del Movimento Cinque Stelle, Francesco Castiello che ha ottenuto 90.128 voti. Tra gli eletti al Senato della Repubblica Italiana, anche il geologo cilentano, Franco Ortolani candidato con il Movimento 5 Stelle.-italia2tv-

Gli eletti in Provincia di Salerno tra grandi esclusi e “ripescati”. Pioggia di grillini e Pittella “ringrazia” la Campania

A 48 ore dal voto si sta delineando la formazione dei Parlamentari eletti nella Provincia di Salerno o comunque collegati al territorio salernitano. Il grande escluso è Franco Alfieri candidato PD uomo di De Luca, giunto terzo in una corsa a quattro. Il governatore campano ha dovuto fare i conti anche con la mancata elezione del figlio Piero nel suo feudo, tanto che ha dovuto attendere il “ripescaggio” nel collegio napoletano. E’ il Movimento Cinque Stelle a farla da padrona con una pioggia di eletti in tutto il territorio campano. Tra i salernitano eletti alla Nicola Provenza, Andrea Cioffi, Nicola Acunzo e Francesco Castiello. Nel centrodestra posso festeggiare Enzo Fasano, Gigi Casciello, ripescato grazie all’exploit di Marzia Ferraioli nel collegio di Agropoli, Luigi Cesaro, Edmondo Cirielli, per la prima volta Antonio Iannone, ed il leghista Gianluca Cantalamessa. In viaggio verso Roma per i grillini anche Angelo Tofalo, Anna Bilotti, Cosimo Adelizzi per la Camera, Luisa Angri…

Padula ricorda Michele Sarli. Commozione e sorrisi al memorial dedicato al giovane pizzaiolo

Una serata commovente ma anche con sorrisi e piena di lui: Michele Sarli. A due anni dalla scomparsa, giovane pizzaiolo padulese, grazie alla forza promotrice di un gruppo di suoi amici e del fratello Americo, Padula ha ricordato Michele. Nella Taverna Austin P’Con a Padula, otto pizzaioli hanno dato vita a una competizione benefica con lo scopo di raccogliere fondi da destinare, come per la prima edizione, a scopi sociali ed umanitari. Durante la serata otto pizzaioli hanno cucinato una margherita ed una pizza d’autore (a scelta del pizzaiolo) da far gustare al pubblico presente e alla giuria, composta da eccellenze del mondo della gastronomia e della pizza, che ha decretato formalmente il vincitore dell’edizione. Un memorial meraviglioso e commovente e soprattutto pieno di lui: Michele Sarli.-italia2tv-
Le elezioni per il rinnovo del Parlamento hanno senz’altro decretato, per il Vallo di Diano, la vittoria del centrodestra. Una vittoria, tuttavia, che segna anche un risultato storico come il clamoroso exploit in alcuni comuni della Lega di Matteo Salvini. Soddisfazione, in queste ore, è stata espressa da Giuseppe Vitolo, coordinatore delle Lega Vallo di Diano, Cilento e Alburni e salviniano della prim’ora. “Sono contentissimo per il risultato avuto nel Vallo di Diano – ha spiegato Vitolo – a livello nazionale siamo il primo partito del centro- destra e questo significa che Matteo Salvini ha saputo riprendere le sorti di un piccolo partito territoriale e farlo affermare. Inoltre, questa coalizione ha già deciso che il premier deve essere lui”. “Vedremo ora – ha concluso – che scenario si verrà a delineare. Noi, ora, lavoreremo il doppio per il nostro territorio e continueremo a portare avanti le nostre idee”. – Claudia Monaco –ondanews