Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2015

Danni nel centro Sprar di Polla, arrestato un ospite della struttura dopo l’inseguimento

Nella serata di ieri i militari del Nor della Compagnia di Sala Consilina hanno tratto in arresto un 18 enne cittadino del Gambia per danneggiamento aggravato. Il ragazzo, ospite della struttura Sprar sita a Polla, dopo aver minacciato un’operatrice del centro ha danneggiato gli arredi della struttura dove alloggiava e una macchina parcheggiata lungo la strada. Datosi alla fuga è stato rintracciato dai militari e tradotto presso le camere di sicurezza della Compagnia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa del rito direttissimo presso il Tribunale di Lagonegro. -italia2tv-

Comunità Montana & Parco, il Vallo di Diano nel 2016 “Ricomincia da… due”

Raffaele Accetta rieletto Presidente della Comunità Montana Vallo di Diano all’unanimità ieri pomeriggio, alla presenza tra gli altri di Tommaso Pellegrino, Presidente del Parco Nazionale del Cilento,Vallo di Diano ed Alburni acclamato da tutti Per una volta l’anno politico del Vallo di Diano non si conclude nel segno delle divisioni e delle polemiche, ma con segnali di unità che fanno ben sperare per il futuro. Ovviamente si tratta di segnali ed il difficile viene adesso, sia per Accetta che per Pellegrino, chiamati a rispondere con i fatti alle enormi attese e alle aspettative bi-partisan di tutto un territorio, ormai stremato e stanco di subire, e voglioso di ripartire.Intanto però per il Vallo di Diano l’azione politico-amministrativa sovra comunale nel 2016 potrà ricominciare da Accetta e Pellegrino: due punti ben fermi, nei quali anche gli amministratori valdianesi non allineati al Partito Democratico vedono elementi di garanzia.Ci sembra questo un segnale in controtendenza, do…

Sala Consilina: istituito il “pass” per accedere agli uffici comunali Il sindaco Cavallone ha spiegato che il sistema di controllo è stato varato per motivi di sicurezza

Da qualche giorno per poter accedere agli uffici del Comune di Sala Consilina, in via Mezzacapo, è necessario richiedere il pass all’ufficio ubicato nell’androne del Palazzo di Città. Per poterlo ottenere bisogna lasciare i propri dati anagrafici al dipendente di turno nell’ufficio. “Abbiamo adottato questo provvedimento – ha spiegato il primo cittadino Francesco Cavallone – per motivi di sicurezza. In questo modo possiamo sapere in tempo reale quante persone, eccetto gli impiegati, si trovano all’interno della casa comunale. L’identificazione di chi entra nel Comune, così come accade in moltissimi uffici pubblici, è anche un deterrente per quelle persone che di tanto in tanto vanno negli uffici comunali con intenzioni non proprio pacifiche. In questo modo, facendo i dovuti scongiuri, se dovesse esserci qualche problema non avremo difficoltà ad identificare le persone coinvolte in episodi spiacevoli. Questo sistema di controllo ci permetterà anche di avere la certezza dopo l’orario d…

Sala Consilina, domenica “la Luce di Betlemme” portata dagli Scout ha illuminato il Vallo

Argomento principale per l’omelia della quarta domenica d’Avvento è stato il “cammino”. Ed un cammino che si era interrotto, ma che fortunatamente poi è ripreso, è quello del gruppo Scout “Sala Consilina Uno”.A dimostrare la rinnovata energia propositiva del Gruppo Scout salese è stata riuscita dell’evento “La Luce di Betlemme”, ideato insieme alle parrocchie di Sala Consilina e di San Marco di Teggiano.Tantissime le persone presenti, che gioiose hanno partecipato all’iniziativa. La “Luce”, simbolo di pace, fratellanza e speranza, partita direttamente dalla Terra Santa, è arrivata sabato sera alla stazione di Battipaglia, dove è stata accolta e diffusa nella cittadina dagli Scout.Presente una delegazione degli Scout valdianesi, che hanno preso in consegna la fiammella della Pace per portarla a Sala Consilina, dove è giunta in serata presso la Chiesa della SS, Annunziata.Ma il clou dell’evento ha avuto luogo domenica, a partire dalle 11:00 presso la Chiesa di Sant’Anna.Dopo la Santa Me…

Programma “Bollini Rosa”. Premiato l’ospedale di Sapri per la forte attenzione alla salute femminile

Si è conclusa la nuova edizione del Bando biennale del Programma “Bollini Rosa”, il riconoscimento che l’Osservatorio nazionale sulla salute della donna (Onda), da sempre impegnata sul fronte della promozione della medicina di genere, dal 2007 attribuisce alle strutture ospedaliere attente alla salute femminile. Per il biennio 2016-2017 sono 249 gli ospedali premiati: 82 hanno ottenuto il massimo riconoscimento (tre bollini), 127 due bollini e 40 un bollino, mentre 7 strutture hanno ricevuto una menzione speciale per l’impegno dimostrato, partecipando a numerose iniziative promosse da Onda durante il biennio 2014-2015. Ieri mattina presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri si è svolta la Cerimonia di Premiazione e tra le strutture insignite del Bollino Rosa vi è stato anche il P.O. dell’Immacolata di Sapri. In rappresentanza del Commissario Straordinario dell’ASL Salerno, dott. Antonio Postiglione, a ritirare l’ambito riconoscimento sarà il Direttore Sanitario del Presidio, do…

Comunità Montana, occhi puntati sul 22 Dicembre. Presidente e Giunta, ennesimo flop?

Il presidente uscente Raffaele Accetta è stato di parola, ed ai sindaci valdianesi è arrivata puntuale la convocazione pre-natalizia per il Consiglio Generale della Comunità Montana Vallo di Diano Il pubblico consesso si svolgerà a Padula martedì 22 Dicembre con inizio alle ore 17:00, ed all’ordine del giorno tornano per la sesta volta consecutiva l’elezione del nuovo Presidente e della nuova Giunta. Certo il Consiglio Generale è chiamato a discutere anche di altri argomenti importanti, tra i quali la problematica relativa all’installazione delle antenne con particolare riferimento alle proteste dei cittadini in corso a Buonabitacolo. Ma è evidente che la nuova dirigenza dell’ente montano valdianese rappresenta l’argomento più delicato che mette ancora una volta alla prova in particolare i sindaci PD del Vallo di Diano, da mesi incapaci di risolvere la questione, come conferma ai nostri microfoni il presidente uscente Raffaele Accetta.La convocazione del Consiglio Generale della Com…

Padula, torna la magia dei “Presepi in Mostra” nel centro Storico Cittadino

La magia e le suggestioni dei Presepi tornano a caratterizzare il centro storico di Padula, con la XXI edizione di “Presepi in Mostra”, evento organizzato come sempre dall’Associazione Amici del Presepe (sez. Pietro Gallo di Padula), in collaborazione con il Comune padulese. La mostra, inaugurata domenica scorsa, sarà fruibile fino al prossimo 10 Gennaio, ed è allestita nelle chiese di Sant’Agostino, San Nicola De Domnis e San Michele Arcangelo, nel cuore del centro storico cittadino. Le visite ai presepi sono possibili nei giorni 13, 19, 20,26, 27 Dicembre 2015 e 1,2,3,6,9 e 10 gennaio 2016, dalle ore 16:00 alle 21:00 nei giorni feriali e dalle 10,30 alle 13,00 e dalle 16,00 alle 21,00 nei giorni festivi. Anche quest’anno sono tantissime le novità, come conferma il presidente dell’Associazione padulese Germano Torresi-italia2tv-

Sala Consilina, partita nuova raccolta differenziata. Consegna kit all’80%, per info numero verde 800371999

Conferenza stampa questa mattina presso l’Ufficio Ecologia del Comune di Sala Consilina per fare il punto della situazione sulle procedure di avvio del nuovo sistema cittadino di raccolta differenziata. Presenti l’Assessore all’Ambiente Vincenzo Garofalo e il Comandante Gian Mauro Baratta, responsabile del Servizio Ecologia.Giunta ormai all’80% e quindi quasi terminata la distribuzione, presso 5mila famiglie di Sala Consilina, della “Guida pratica alle nuove modalità di conferimento dei rifiuti” e del nuovo calendario della Raccolta Differenziata, insieme all’apposito contenitore per la raccolta del Vetro, e alle buste per la raccolta del multimateriale, del secco indifferenziato e dell’umido. I cittadini che non avessero ricevuto il kit possono richiederlo presso il Servizio Ecologia del Comune, chiamando il numero verde e gratuito 800371999. Gli operatori del Servizio Ecologia restano a disposizione anche per maggiori informazioni sul nuovo sistema di raccolta differenziata, o anc…

La lingua italiana per l’integrazione, nasce il laboratorio per i richiedenti asilo a Polla

Un’iniziativa di inclusione sociale, al fine di rendere più facile l’accoglienza dei tanti richiedenti asilo presenti nel Vallo Di Diano, è stata proposta dal Dirigente Scolastico dell’Istituto omnicomprensivo di Polla. Nel territorio del Vallo Di Diano e del Cilento sono diversi i centri di accoglienza che ospitano decine di ragazzi e ragazze provenienti da diversi Paesi. A Polla ad esempio nel Centro di accoglienza situato nel centro storico attualmente sono presenti più di trenta cittadini stranieri provenienti da nazioni diverse con culture e lingue diverse. Da qui l’iniziativa del Dirigente dell’Istituto omnicomprensivo di Polla, subito accolta dall’amministrazione Giuliano, di realizzare un laboratorio di alfabetizzazione e perfezionamento dell’italiano come seconda lingua ed un secondo laboratorio dedicato a promuovere lo sviluppo delle competenze in materia di cittadinanza attiva e democratica attraverso la valorizzazione dell’educazione interculturale e della pace. Il proget…

“Il Volo” al Capodanno di Salerno, appuntamento in Piazza Amendola per concerto e auguri

“Il Volo” sarà protagonista del Capodanno in piazza organizzato dal Comune di Salerno. L’appuntamento con il celebre trio è per le ore 21.45 di giovedì 31 dicembre in Piazza Amendola a Salerno, per un’esibizione nel corso della quale Gianluca Ginoble, Ignazio Boschetto e Piero Barone presenteranno il meglio del loro repertorio apprezzato in tutto il mondo. A presentare la serata sarà Eleonora Daniele. Il brindisi di mezzanotte e lo spettacolo di fuochi pirotecnici concluderanno la manifestazione, che è ormai diventata un evento particolarmente atteso. –ondanews –

Tommaso Pellegrino è il nuovo Presidente del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni "Non ho mai avuto dubbi sul Governatore De Luca"

La notizia era ormai da tempo nell’aria e ormai è certa la nomina a Presidente del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni di Tommaso Pellegrino. La firma del Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, seguita alla proposta di nomina da parte del Ministro dell’Ambiente Galletti, è arrivata nella giornata di ieri. Entro venerdì prossimo, in seguito all’iter istituzionale, dovrebbe esserci l’annuncio ufficiale. Il sindaco di Sassano, quindi, in seguito ad un accordo tra il PD e l’UDC, è il quinto Presidente del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni e succede, nella nomina, ad Amilcare Troiano. “La nomina non può che farmi piacere – ha dichiarato Tommaso Pellegrino perchè si tratta di un atto che rivela stima e riconoscenza verso un lavoro fatto che mi gratifica alquanto. D’altra parte non ho mai avuto dubbi sul Governatore De Luca“. – ondanews –

Natale “bollente” a Sala Consilina, Positivo attacca il sindaco Cavallone: “Smentito dai documenti”

L’atmosfera natalizia sembra molto lontana dalla vicende politico-amministrative di Sala Consilina. A testimoniare che il clima tra maggioranza ed opposizione è teso come mai prima in questa legislatura, è il Gruppo Positivo SI Cambia, che attacca duramente il sindaco Francesco Cavallone e l’amministrazione comunale salese.In particolare nel corso della conferenza stampa svoltasi domenica mattina alla presenza dei consiglieri comunali Tonino Santarsiere ed Erminia Pinto, sono state duramente contestate alcune affermazioni attribuite al primo cittadino, tra le quali le accuse di incompatibilità rivolte all’avvocato Santarsiere nell’ultimo consiglio comunale nel corso della discussione sui debiti fuori bilancio. Debiti che, secondo quanto affermato da Cavallone, sarebbero stati dovuti in parte a sentenze di cause per incidenti stradali ed infiltrazioni d’acqua nelle quali Santarsiere aveva rappresentato e difeso i cittadini promotori contro il comune. Di qui l’accusa di incompatibilità…

Strage di Sassano: lunedì a Lagonegro l’ultima udienza del processo a carico di Gianni Paciello

Lunedì 14 potrebbe arrivare a conclusione il processo a carico di Gianni Paciello, il ragazzo di Sassano imputato per omicidio colposo per la morte di Daniele Paciello, 19 anni, Giovanni Femminella, 16, il fratello Nicola, 22 anni, e Luigi Paciello, 15 anni, fratello dello stesso Gianni. L’accusa ai danni di Gianni Paciello è è omicidio colposo plurimo aggravato dal fatto che guidasse ubriaco. Fu arrestato con l’accusa ancor più grave di omicidio volontario, imputazione poi derubricata. La tragedia si consumò il 28 settembre dello scorso anno quando, in una drammatica domenica pomeriggio, la Bmw guidata da Paciello tagliò la rotonda di Silla di Sassano e si andò a schiantare contro il New Club 2000 schiacciando e uccidendo praticamente sul colpo i quattro ragazzi. Durante le varie tappe del processo sono stati ascoltati testimoni, esperti, carabinieri e si è cercato di ricostruire quanto avvenuto. La velocità folle della vettura, il decollo sulla rotonda, lo stato psicofisico di Paci…

Comunità Montana Vallo di Diano, sotto l’Albero di Natale un Presidente e la Giunta?

Babbo Natale potrebbe portare al Vallo di Diano il nuovo Presidente della Comunità Montana e la nuova Giunta. Almeno è questa la speranza del Presidente uscente Raffaele Accetta, che si appresta a scrivere la sua “letterina” dei desideri, in forma di convocazione del Consiglio Generale dell’Ente Montano Valdianese, nel quale per la sesta volta consecutiva all’ordine del giorno ci sarà appunto l’elezione della nuova dirigenza. La convocazione dei sindaci o dei delegati dei comuni valdianesi, da quanto assicura lo stesso Accetta, dovrebbe coincidere con l’inizio della prossima settimana. Insomma giusto prima delle festività natalizie, alle quali il presidente uscente Accetta spera di arrivare avendo sciolto almeno il nodo delle nomine alla Comunità Montana. “Non possiamo più permetterci altri ritardi”conferma Accetta, assicurando che questa dovrebbe essere la volta buona, e che in ogni caso la sua posizione è quella di arrivare alle votazioni e all’elezione senza ulteriori indugi e ri…

Il consigliere regionale del M5S, Cammarano in visita al “Curto” di Polla

Il Consigliere Regionale della Campania, del Movimento Cinque Stelle, Michele Cammarano, sarà in visita all’ospedale “Curto” di Polla sabato 12 dicembre alle ore 14:30. Una visita che precede l’incontro pubblico organizzato per le 16:00, da CGIL, UIL e FIALS, al quale lo stesso Cammarano era stato invitato. Il consigliere però non potrà essere presente per quell’ora per impegni improcrastinabili. Alla richiesta da parte del Movimento Cinque Stelle Locale di intervenire per salvare le sorti dell’ospedale di Polla e dell’ex ospedale di Sant’Arsenio, Cammarano ha deciso di confrontarsi sul tema con il Direttore Sanitario.-italia2tv-

Il consigliere di De Luca: “Taglieremo i punti nascita sotto i 500 parti all’anno”. Torna a rischio il reparto di Polla?

Torna alla ribalta il tema della possibile chiusura dei punti nascita di alcuni ospedali della provincia di Salerno. Tra quelli a rischio chiusura – come denunciò a marzo la Uil – anche quello di Polla. Il timore nasce dalle parole di Ernico Coscioni, braccio destro sui temi di sanità del governatore Vincenzo De Luca. “Punteremo a eliminare i reparti doppione, quelle strutture gemelle a cinque chilometri di distanza, come i punti nascita al di sotto dei 500 parti all’anno, ad esempio”, ha sottolineato . Interessati dal possibile taglio nel piano di riordino del sistema sanitario regionale – come riporta il Mattino -, ci sarebbero almeno quattro reparti di Ostetricia e Ginecologia. Quasi certi della chiusura quelli di Eboli, Cava de’ Tirreni e Mercato San Severino. Forti dubbi per quelli di Polla, Vallo della Lucania e Sapri, dove si è ancora in attesa di una decisione su come intervenire. Il piano riprende in sostanza quanto già previsto nel decreto 49 del 2010, che fissava il numer…

BCC di Sassano, 2 milioni di euro per i mutui destinati alla prima casa delle giovani coppie

Mutui concessi a condizioni estremamente vantaggiose e destinati alle giovani coppie per l’acquisto, la costruzione o la ristrutturazione della casa. E’ la nuova iniziativa della BCC di Sassano, messa in campo per essere in modo concreto vicina alle famiglie in una delle scelte fondamentali, l’acquisto della casa.Soprattutto in un momento di crisi come quello attuale, l’Istituto di Credito di Sassano conferma la propria attiva presenza sul territorio di competenza, insieme alla propria vocazione di “Istituto di Prossimità” per le esigenze delle famiglie, ed in particolare dei giovani. 2 milioni di euro il plafond disponibile per l’iniziativa, deliberato nella seduta del Consiglio di Amministrazione della BCC di Sassano dello scorso 18 Novembre. L’importo massimo finanziabile è pari a 150mila euro, la modalità di restituzione quella delle rate mensili con possibilità di deroga (trimestrale e semestrale) previa autorizzazione della Direzione, per una durata massima di 240 mesi (20 anni…

SS. Trinità, il Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco alle celebrazioni per Santa Barbara

Hanno assunto davvero un sapore particolare quest’anno le celebrazioni di Santa Barbara, patrona dei Vigili del Fuoco, svoltesi come da tradizione nella gremita Chiesa della SS.Trinità a Sala Consilina.Per la prima volta in assoluto, infatti, alle celebrazioni svoltesi nel Vallo di Diano ha preso parte anche il Comandante Provinciale dei Caschi Rossi, l’ing. Emanuele Franculli.Alla Cerimonia Religiosa, celebrata da Mons. Antonio Napoletano, Vescovo Emerito di Sessa Aurunca, insieme a don Gabriele Petroccelli e don Bernardino Abbadessa, hanno assistito i rappresentanti delle altre Forze dell’Ordine e delle istituzioni cittadine e valdianesi.Presente ovviamente una folta rappresentanza dei Vigili del Fuoco del Distaccamento di Sala Consilina, guidata dal Responsabile Luigi Morello al quale don Gabriele Petroccelli ha conferito l’onorificenza della Croce al Merito.-italia2tv-

Sant’Arsenio, nascondeva marijuana in casa. Denunciato

Nella giornata di ieri i militari della Compagnia di Sala Consilina, nell’ambito di servizi di controllo del territorio, hanno deferito in stato di libertà un uomo di Sant’Arsenio per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Nel corso della perquisizione domiciliare infatti i militari della Stazione di Polla e del Nor hanno rinvenuto 35 grammi circa di marijuana posti sotto sequestro. A Buonabitacolo invece i militati della locale Stazione hanno deferito in stato di libertà un minore trovato alla guida di un motocarro senza avere mai conseguito la patente di guida-italia2tv.

Il talento salese Antonio Barone porta in scena “Operazione Vasco”. Un viaggio tra danza e suggestioni

Ancora una volta il talento salese Antonio Barone fa grandi cose. E si prepara a uno spettacolo di sicuro successo. Martedì 8 dicembre, infatti, alle ore 17:30 nel teatro Libero Molinari Art Center di Roma andrà in scena “Operazione Vasco” Danceopera, coreografato da Antonio Barone, curatore anche dell’apparato registico insieme con Giacomo Molinari, direttore del Center. Lo spettacolo si basa sulle musiche di Vasco Rossi e soprattutto delle canzoni che inneggiano alle done come Gabri, Silvia, Laura, Giulia o Sally. Antonio Barone parte dalle storie di queste donne per illustrare alcune tematiche critiche della società contemporanea. “L’evento nasce con lo scopo di rivalutare e promuovere il grande repertorio della danza, di incentivare le creazioni di nuovi coreografi e la sperimentazione”: così si descrive la Compagnia, confermando pienamente quanto bisogno di rinnovamento coreografico abbia la scena contemporanea, tanto puntando alla creazione ex novo quanto riallestendo glorie e…

Polla, il consiglio comunale approva il regolamento del Baratto Amministrativo: con il proprio lavoro si pagheranno le tasse

Il Consiglio Comunale di Polla nella seduta dello scorso 30 novembre ha approvato all’unanimità dei gruppi di maggioranza e minoranza, il Regolamento sul Baratto amministrativo, in seguito ad una richiesta presentata dal Movimento Cinque Stelle di Polla. “Una proposta avanzata dal Sindaco Rocco Giuliano, come si legge in una nota stampa, ed ampiamento condivisa ed appoggiata dall’intero consiglio”. Il baratto amministrativo sostanzialmente consiste nello “scambiare la propria manodopera con le tasse da pagare, in questo caso al Comune di Polla”. La situazione economica di molte famiglie sulle quali continuamente gravano sempre più imposte, sempre di meno corrispondenti ai reali guadagni del singolo individuo hanno spinto diverse amministrazioni comunali italiane a promuovere il baratto amministrativo per “pagare” tasse come l’Imu, la Tari, la Tasi e quelle relative al servizio idrico. Un’iniziativa, spiega la nota del comune di Polla, che va “incontro al cittadino tutelando il diritt…

Giudice di Pace di Polla: l’amministrazione di Rocco Giuliano paga le spese del 2015. Ancora in stand by la “coop” con gli altri Comuni

Il Comune di Polla pagherà le spese per il mantenimento del Giudice di Pace del 2015. E’ quanto deliberato, all’unanimità, nel corso dell’ultimo consiglio comunale in merito ai provvedimenti sulla situazione dell’Ufficio. La decisione è stata presa in seguito anche alla recente assemblea con i nove Comuni che cadono sotto la giurisdizione del Giudice di Pace. Una riunione – si ricorderà – infuocata con scambio di accuse e con un risultato non proprio soddisfacente. Una premessa: per poter “conservare” l’Ufficio del Giudice di Pace a Polla occorrono – secondo quanto calcolato dal Comune di Polla – 25mila euro. L’Amministrazione guidata da Rocco Giuliano garantirà lo stabile e lo stipendio di uno degli impiegati, chiedendo il pagamento del resto delle spese agli altri otto Comuni (San Pietro, San Rufo, Sant’Arsenio, Petina, Auletta, Salvitelle, Caggiano e Pertosa) in base al numero di residenti (una spesa di circa 1,30 a persona all’anno). Ma solo tre Comuni (Salvitelle, Pertosa e Aule…

Sala Consilina & Rifiuti, si cambia: in distribuzione a 5mila famiglie guida e calendario

E’ iniziata la distribuzione, presso 5mila famiglie di Sala Consilina, della “Guida pratica alle nuove modalità di conferimento dei rifiuti” e del nuovo calendario della Raccolta Differenziata.Come era stato annunciato dall’Assessore all’Ambiente Vincenzo Garofalo nel corso della relativa conferenza, insieme alla guida e al calendario le famiglie di Sala Consilina in queste ore ricevono anche un apposito contenitore per la raccolta del Vetro, e le buste per la raccolta del multimateriale, del secco indifferenziato e dell’umido.Si tratta di una distribuzione capillare che ha comportato un notevole investimento da parte del comune salese, pari a circa 70mila euro, e che era prevista nel bando di affidamento del servizio della raccolta dei rifiuti al nuovo gestore come momento indispensabile prima di avviare il nuovo sistema di raccolta dei rifiuti. Una delle novità più importanti del “nuovo corso” è senza dubbio rappresentata dall’avvento del “multimateriale” leggero riciclabile. I ci…

Ruba in un negozio di informatica di Battipaglia: taccheggiatrice del Vallo di Diano scoperta e denunciata

Gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Battipaglia sono intervenuti in un esercizio commerciale di prodotti informatici ove era stato segnalato un furto, accertando, come confermato dalle immagini del circuito di videosorveglianza, che una donna aveva asportato dagli scaffali del negozio un tablet e un hard disk esterno, riponendoli nella borsa e dandosi poi alla fuga. L’immediato intervento dei poliziotti ha consentito di bloccare la donna, identificata per G. M., 45enne residente nel Vallo di Diano, trovata in possesso della merce rubata, poi restituita al legittimo proprietario, ed è stata pertanto deferita all’Autorità Giudiziaria, in stato di libertà, per furto aggravato. Nel corso dei servizi di controllo del territorio svolti dal personale della Polizia di Stato appartenente alla Questura di Salerno ed ai Commissariati distaccati sul territorio provinciale, una persona è stata arrestata su ordine dell’Autorità Giudiziaria e quattro persone sono state denunciate…

Sala Consilina, bando da 877mila euro per l’appalto del servizio di Mensa Scolastica fino al 2018

195 mila pasti, per un importo complessivo presunto dell’appalto pari a 877mila euro per tre annualità. Sono numeri e cifre non certo trascurabili quelli relativi all’appalto del servizio mensa a Sala Consilina, oggetto del bando di gara pubblicato sull’albo pretorio on line del comune guidato dal sindaco Francesco Cavallone. Il bando riguarda la procedura aperta relativa all’affidamento del servizio di preparazione, fornitura e somministrazione di pasti alla mensa scolastica di Sala Consilina per gli anni scolastici 2015/16 , 2016/2017 e 2017 / 2018. I pasti sono riservati ai bambini dell’Asilo nido comunale, agli alunni della Scuola Pubblica dell’Infanzia e della Scuola Primaria che frequentano il tempo prolungato, ed al personale docente ed a.t.a. avente diritto alla mensa secondo la normativa vigente nei giorni previsti dal calendario scolastico. La preparazione dei pasti dovrà avvenire presso il centro cottura comunale “San Rocco”, secondo il menù settimanale prestabilito. La s…