Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2013

Sala Consilina: Auto a metano con 4 persone a bordo prende fuoco in via Cappuccini

Una giornata di festa da trascorrere insieme a parenti ed amici per festeggiare un matrimonio stava per trasformarsi in tragedia. Questa mattina, infatti, una Fiat Multipla a metano ha preso fuoco a Sala Consilina, in via Cappuccini, nei pressi dell’omonimo auditorium comunale. A bordo dell’auto c’era una donna con i suoi due figli e sua madre. Mentre stava percorrendo via Cappuccini diretta a Salerno, dove avrebbe dovuto prendere parte ai festeggiamenti nuziali, dal vano motore dell’auto è iniziato ad uscire del fumo. La donna, appena si è accorta di quello che stava accadendo, ha avuto giusto il tempo di far uscire dall’auto sua madre e prendere i suoi due bambini e dopo pochi secondi al fumo si sono sostituite le fiamme che hanno avvolto completamente l’abitacolo dell’auto.Alcuni automobilisti di passaggio e delle persone che vivono nella zona, appena si sono rese conto di quello che stava accadendo, hanno immediatamente chiamato i Vigili del Fuoco del locale distaccamento; i minu…

Polla (SA): postemat impazzito eroga contanti. Utenti increduli segnalano la situazione.

In un momento di crisi economica a chi non farebbe piacere, trovare sull’uscio di casa del denaro appena sfornato da un bancomat o da un semplice postemat. Tante le persone che più di una volta, per pura casualità, hanno invece trovato del denaro per strada ma assolutamente senza richiederlo. A Polla da qualche giorno invece, gli utenti del locale ufficio postale di Via Casiola, stanno assistendo ad un particolare fenomeno. Il postemat all’esterno della struttura, probabilmente a causa di un problema di natura tecnica, eroga contanti senza il preciso “input” da parte del correntista con l’inserimento dell’apposito codice PIN personale. Dalle segnalazioni pervenute infatti, una volta inserita la carta del postemat, basta digitare un codice segreto di cinque cifre in maniera casuale, richiedere la cifra desiderata e l’apparecchiatura magicamente eroga contanti. Già più di venti persone hanno constatato il problema tecnico. All’interno dell’ufficio postale le apparecchiature automatiche…

Polla (SA): il Caso Rosciano arriva al Quirinale

Carmela Rosciano, figlia di Angelo, 69enne di Polla detenuto nel carcere di Poggioreale per un reato commesso 15 anni fa, fortemente preoccupata per le condizioni di salute del padre, afflitto da una forma avanzatissima di diabete mellito alimentare, ha inviato una lettera al presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ed al ministro della giustizia, Annamaria Cancellieri, per chiedere che il padre possa scontare la sua pena agli arresti domiciliari. L’uomo dopo aver subito l’amputazione di una gamba e ormai quasi cieco è costretto a vivere in una cella con altri quattro detenuti e non riceve adeguare cure. Nella lettera di Carmela è ricostruita tutta la vicenda del padre che a causa di una sentenza per ricettazione, senza difesa, fu arrestato nell’aprile 2012. Angelo Rosciano a causa delle precarie condizioni di salute non può essere detenuto a Sala Consilina e per questo motivo si trova a Poggioreale, il quale carcere è fornito di area clinica. Il paradosso nasce perché il sov…

Padula (SA): degrado al cimitero comunale

Nella cittadina della Certosa è degrado al cimitero comunale. Da alcune segnalazioni che ci sono arrivate in redazione, infatti, abbiamo scoperto una situazione incresciosa presso il locale cimitero. Presumibilmente i resti di un defunto e della bara sono stati bruciati nei giorni scorsi all’interno dello spazio cimiteriale. Delle immagini scabrose, di una situazione che ha suscitato clamore tra i cittadini padulesi. Cittadini che da tempo reclamano una manutenzione più attenta del cimitero, da parte del Comune. Comune di Padula che dovrà necessariamente intervenire per porre fine alla situazione di degrado di alcune zone del vasto cimitero che si estende nella periferia sud della cittadina. Attendiamo come sempre una replica da parte dell’amministrazione che nel frattempo si è attivata.-italia2tv-

Coniugi in vacanza a Polla intossicati da monossido di carbonio. Salvati dalla camera iperbarica

Tragedia sfiorata, la notte scorsa, a Polla. Una coppia di coniugi, L.V. 41enne e S.C. 44enne, originari di Polla ma residenti a Nonio nel verbanese, a causa delle rigide temperature hanno deciso di accendere un braciere per riscaldarsi nella propria stanza da letto; ben presto, però, l’ambiente saturo del micidiale gas incolore ed inodore si è sprigionato per la scarsa aerazione dell’ambiente.La donna, svegliatasi a causa di una forte cefalea, con nausea e vomito, si è subito resa conto dello stato di coma del marito ed ha chiamato i soccorsi. Trasportati d’urgenza dal pronto intervento del 118 all’ospedale di Polla, con un rapido esame tossicologico sul sangue, è stato effettuata la diagnosi. Successivamente, i coniugi sono stati trasferiti presso l’Azienda Ospedaliera Universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno per il trattamento in camera iperbarica, con le cure dell’équipe costituita dal medico rianimatore Alberto Damiano, dal tecnico Fabio Viceconte e dall’…

Non si arresta l’ondata di furti nel Vallo di Diano. Svaligiate tre abitazioni a Sala Consilina

Non si arresta l’ondata di furti ai danni di abitazioni nei comuni del Vallo di Diano. Nella giornata di ieri, i ladri sono entrati in azione a Sala Consilina mettendo a segno tre furti in altrettante abitazioni.I soliti ignoti, approfittando dell’assenza dei proprietari, si sono introdotti nelle abitazioni asportando materiale vario. In particolare, nel centro di Sala, si sono susseguiti due furti in pieno pomeriggio. In un caso, i malviventi hanno forzato la porta di ingresso di un appartamento portando via tutto ciò che capitava a portata di mano, in particolare bigiotteria, alcuni monili preziosi, dei contenitori in plastica contenenti vari oggetti di poco valore, nonché le chiavi dell’autovettura della proprietaria. I ladri non hanno avuto il tempo di mettere a soqquadro l’abitazione alla ricerca di denaro ed oggetti di valore forse perché avevano il timore che i padroni di casa potessero rientrare da un momento all’altro. Si sono quindi spostati in un palazzo che si trova a p…

Sala Consilina. Furto nella notte di Natale. Ladri svaligiano la casa mentre i proprietari dormono

Furto nella notte di Natale a Sala Consilina. A farne le spese è stata una famiglia abitante nella frazione di Trinità, visitata dai soliti ignoti mentre i proprietari dormivano.Ad accorgersi del furto è stato il figlio che, rincasando dopo aver trascorso con gli amici la notte di Natale, ha trovato la brutta sorpresa. Due personal computer, due telefonini cellulari ed oggetti preziosi è stato il bottino racimolato dai ladri che hanno messo a soqquadro l’abitazione nel tentativo di rubare quanta più roba possibile.Sul posto sono giunti i carabinieri del Nucleo operativo della compagnia di Sala Consilina che hanno attivato immediatamente le indagini per cercare di dare un volto ai malviventi. - ondanews -

San Pietro al T: L’azienda Pagano&Ascolillo guarda al futuro ed investe nel concetto di Smart City

Un’azienda leader nel settore energetico, la Pagano&Ascolillo spa, con sede a San Pietro al Tanagro, guarda al futuro investendo nel concetto di Smart City e immagina una realtà urbana compatibile con il risparmio energetico e l’abbattimento dei costi di consumo.L’azienda di energia e tecnologia sta investendo nella formazione: ha creato, infatti, un fondo di 14.000€ da distribuire su 10 borse di studio disponibili per i professionisti del territorio rivenienti da lauree magistrali in architettura. Le risorse finanziarie messe a disposizione sono finalizzate all’accesso del master di II livello “Il progetto della Smart City” del Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Firenze. Gli interessati possono inviare il proprio curriculum in formato europeo all’email master@paspa.it entro il 6 gennaio 2014. L’esito della valutazione sarà reso pubblico sul sito paspa.it il 26 gennaio 2014. L’obiettivo è formare giovani professionisti in grado di portare l’azienda anch…

Sassano: Cade nel fuoco dopo un infarto. Perde la vita un 54enne.

Natale conclusosi tragicamente per un uomo di Sassano che, questa mattina, colto improvvisamente da un malore, è caduto nel fuoco del camino della sua abitazione che lui stesso aveva acceso pochi minuti prima.L’uomo, di 54 anni e viveva con la famiglia in Località Tempa, nella parte montuosa del paese.Sul luogo del tragico accaduto si sono immediatamente recati i Carabinieri della Stazione di Sassano e il medico legale che ha analizzato il caso, fornendo le spiegazioni necessarie per dare una ricostruzione dell’accaduto e specificando che la vittima è deceduta a causa di un infarto e non per le ustioni ricevute.A dare immediatamente l’allarme sono stati i familiari che hanno avvisato subito i soccorsi ma per lo sfortunato 54enne non c’è stato assolutamente niente da fare.I funerali dell’uomo si svolgeranno nella giornata di venerdì 27 dicembre nella Chiesa Madre di Sassano.- Chiara Di Miele – ondanews -

Al via la raccolta fondi per il centro Una speranza

Costruire insieme il centro residenziale per disabili “Una Speranza” a Sala Consilina. E’ questo l’obiettivo della raccolta fondi promossa dall’associazione di volontariato “Una Speranza Onlus” per assicurare oltre al presente un futuro dignitoso alle persone disabili. Dagli inizi di dicembre molti locali commerciali del Vallo di Diano hanno sposato il progetto dell’associazione ed hanno aderito all’iniziativa “Dona il tuo Mattone”, esponendo all’interno del proprio esercizio commerciale il Salvadanaio della Speranza, per raccogliere le donazioni dei cittadini valdianesi che, centesimo dopo centesimo, mattone dopo mattone faranno avanzare i lavori del cantiere aperto in via Cappuccini Sottano a Sala Consilina. “Vogliamo ringraziare tutti i cittadini del Vallo di Diano – fanno sapere i volontari dell’associazione Una Speranza Onlus – è solo grazie alla loro generosità che riusciremo a completare questo progetto per la nostra comunità”. Il centro polifunzionale Una Speranza è progettat…

Ieri nel Comitato per il referendum sulla geografia giudiziaria è stato eletto il direttivo. Katia Nola presidente

“Mi hanno tirato in ballo e ritengo di non dovere dare a nessuno spiegazioni o giustificazioni del mio comportamento e comunque non certo in questo momento particolare non è conveniente per la causa e obiettivo che perseguiamo scendere in polemica con chicchessia” sono queste le parole dell’avv. Fernando Cappelli pronunciate in apertura dell’assemblea del comitato per il referendum sulla geografia giudiziaria del coordinamento unitario per il tribunale di Sala Consilina che si è svolta ieri sera all’aula consiliare del Palazzo di Città. “Abbiamo già data una immagine molto deleteria della vicenda e invece dovremmo fare rete e lottare tutti insieme per il ripristino del nostro tribunale- continua Cappelli di rimando alle principali accuse piovute su di lui nei giorni scorsi e trapelate da alcuni organi di informazione- non sono e non sarò intenzionato ad accettare cariche direttive e garantisco il mio incondizionato impegno per qualsiasi iniziativa legale e pacifica volta a un fine co…

Arenabianca di Montesano, un defibrillatore donato dall'Associazione La Collina alle Scuole

Sabato scorso, presso le scuole elementari di Arenabianca di Montesano, la festa di Natale per i bambini con la recita scolastica e i canti natalizi, alla presenza di tutti i genitori e degli insegnanti. In occasione di questa festa, l'Associazione La Collina, presieduta da Vincenzo D'Acunti, ha voluto donare all'istituto scolastico un defibrillatore, acquistato con i proventi delle diverse manifestazioni organizzate dalla stessa associazione. Abbiamo ascoltato in merito all'importante Vincenzo D'Acunti, e il dirigente scolastico dell'istituto omnicomprensivo di Montesano Antonietta Cantillo -Uno tv-

Sapri: La Finanza scopre frode fiscale da 8 mln di euro. Denunciate 80 persone

La Guardia di Finanza di Sapri, sotto la direzione della Procura della Repubblica presso il tribunale di Lagonegro, ha scoperto una frode fiscale nel settore delle sponsorizzazioni calcistiche.L’indagine, coordinata dal sostituto procuratore della repubblica Carlo Rinaldi, ha visto coinvolti una società calcistica operante nell’area del basso Cilento ed una serie considerevole di soggetti economici attivi in varie regioni del sud-Italia. Il meccanismo utilizzato per frodare il fisco consisteva nell’emettere fatture gonfiate di sette o anche otto volte rispetto agli importi effettivamente pagati dagli “sponsor”; in seguito, una parte dei proventi concordati – corrisposti mediante assegni o bonifici bancari e/o postali – venivano restituiti in contanti e “in nero” agli stessi “sponsor”. Questo meccanismo ha consentito alla società calcistica, per il tramite dei vari amministratori che si sono succeduti nel tempo, legati tra loro dal vincolo associativo, di finanziarsi trattenendo in m…

Montesano: anche per il 2014 il tradizionale calendario del Centro Sutdi e Ricerche Radici

Come ogni anno prima delle festività natalizie torna il tradizionale appuntamento con il Calendario realizzato dal Centro Studi e Ricerche "Radici" di Montesano sulla Marcellana. La 20^ edizione del Calendario sarà presentata venerdì 20 dicembre, alle ore 17.00, presso il Comune di Montesano SM, alla presenza tra gli altri del Sindaco Donato Fiore Volentini, dei soci fondatori del Centro Studi e del Presidente Angelo Sica. Anche per l'edizione 2014 del Calendario, stampata in 2000 copie, il Centro Studi i suoi soci fondatori hanno dedicato diversi mesi alla ricerca e alla raccolta dei documenti relativi al tema prescelto, attualizzandoli e riproponendoli in una veste caleidoscopica ed accattivante. Il Calendario 2014 tratta un argomento affascinante e di forte impatto sulla popolazione locale, riportando sotto i riflettori un aspetto delle tradizioni territoriali ancora oggi di grande attualità: il tema è infatti quello delle "tradizioni musicali" a Montesano …

Padula: Tutto pronto per “Natale in Piazza 2013”

Il neo costituito Forum dei Giovani della Città di Padula organizza domani, in Piazza Umberto I a Padula, durante tutta la giornata, “Natale in Piazza 2013”, evento di animazione ed intrattenimento natalizio per famiglie e bambini.Alle 11.30 ci sarà l’arrivo di Babbo Natale che distribuirà dolci e doni ai bambini che avranno la possibilità di scattare una foto ricordo con il loro beniamino.Dalle 16.00 alle 19.00 tutti i bambini potranno divertirsi sui gonfiabili, allestiti in piazza per l’occasione.Alle 18.00 si svolgerà la premiazione del concorso -”Illuminiamo il Natale” Luci d’Artista secondo i bambini- a cura della Società Cooperativa Nova Civitas. I bambini delle scuole primarie di Padula sono stati invitati ad esprimere il loro concetto di Natale attraverso disegni. L’elaborato vincitore sarà affisso ai vetri dei lampioni della Piazza principale.Alle 19.00 si svolgerà la premiazione del concorso “Eco-Christmas”, a cura del Forum dei Giovani di Padula. L’obiettivo del concorso è…

Sala Consilina: Camion perde il carico di mattoni sulla SS 19. Sfiorata la tragedia

Sfiorata la tragedia, questa sera, sulla SS 19 a Sala Consilina, in località Pendinello.Per cause ancora in corso di accertamento da parte dei Carabinieri della locale Stazione, un camion che stava trasportando dei mattoni ha perso buona parte del suo carico in entrambi i sensi di marcia. Prima di arrivare a Sala Consilina, il mezzo pesante ha perso parte dei mattoni in località Sant’Antuono a Polla e nel territorio di Atena Lucana.E’ stato un vero e proprio miracolo se nessuna delle auto che si trovavano dietro ha subìto danni. In particolar modo, la prima auto che si trovava dietro al camion ha rischiato di essere completamente travolta dai laterizi. Sul posto, oltre ai Carabinieri, sono intervenuti anche gli agenti della Polizia Municipale.
- Erminio Cioffi – ondanews -

Sala Consilina: Presentato il nuovo P.U.C. Piano Urbanistico comunale

Si è svolto ieri pomeriggio, presso l'aula magna delle scuole elementari di Via Matteotti di Sala Consilina, l'incontro di presentazione del nuovo Piano Urbanistico comunale (P.U.C.). Nel corso della presentazione sono stati illustrati i primi studi prodotti dall'Ufficio di Piano comunale. I cittadini e le associazione hanno avuto ed avranno modo di intervenire per proporre proprie idee al fine di implementare quanto già inserito in fase preliminare di stesura del PUC. "Il Comune di Sala Consilina - ha spiegato l'ing. Attilio De Nigris dell'Ufficio di Piano - è dotato di un P.R.G. le cui origini risalgono alla fine degli anni ’70. Dopo svariate revisioni in sede di adozione, trova la sua approvazione agli inizi del 1984. Da quella data, le dinamiche, il contesto, i bisogni e gli interessi della comunità hanno subito profonde mutazioni, da cui ne consegue la necessità di allineare il nuovo scenario delineatosi all’oramai datato strumento urbanistico generale. …

Sant’Arsenio (SA): brutto incidente sulla SR 426. Coinvolto un uomo.

Un rocambolesco incidente si è verificato questa sera intorno alle 20:30 sulla SR 426 tra i comuni di Polla e Sant’Arsenio. Un’utilitaria, una Renault, con a bordo un 45enne ha perso aderenza con l’asfalto, probabilmente a causa del manto stradale reso viscido dall’umidità e dal formarsi di un primo sottile strato di gelo. L’automobile ha impattato contro il guard rail, sia contro quello della corsia di marcia percorsa dall’uomo, che si stava dirigendo verso Sant’Arsenio, che contro quello del senso opposto. Fortunatamente solo tanta paura per l’ uomo, prontamente soccorso e trasportato all’ ospedale “Curto” di Polla. Le notizie trapelate sullo stato di salute del 45enne sono rassicuranti, sembra infatti che non abbia riportato gravi traumi. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina. Un lungo incolonnamento di macchine si è formato in entrambi i sensi di marcia. La circolazione è, però, ripresa velocemente grazie al lavoro svolto dai militari dell’Ar…

Salerno: Alessandra Amoroso e gli Stadio al Capodanno in piazza

Definito solo pochi giorni fa il programma per il Capodanno in Piazza 2013 a Salerno ed è già boom di prenotazioni. In questi giorni infatti sono aumentati gli acquisti dei pacchetti promozionali e turistici per trascorrere l’ultimo dell’anno nella cittadina salernitana in compagnia di Alessandra Amoroso e degli Stadio. La cantante salentina si esibirà sul palco di Piazza Amendola alle ore 22:30. L’esibizione della Amoroso sarà preceduta dagli Stadio. Poco dopo la mezzanotte e subito dopo il brindisi di auguri con il Sindaco e Vice Ministro Vincenzo De Luca, ci sarà l’atteso spettacolo pirotecnico che saluterà il vecchio anno ed aprirà le porte al 2014. Presenterà l’evento la giornalista Cinzia Ugatti. Lo spettacolo delle “Luci d’Artista” farà da cornice ad un appuntamento ormai diventato punto di attrazione turistica e volano per l’economia salernitana. Sarà una festa indimenticabile per chi deciderà di trascorrere il Capodanno a Salerno con la speranza che venga vissuta con la giu…

Polla: Ritrovati resti umani in una chiesa nel centro storico

Resti umani sono stati ritrovati nella mattinata di oggi, durante l'esecuzione di alcuni lavori di ristrutturazione nella chiesa della Santissima Trinità, ubicata nel centro storico di Polla. I resti sono affiorati durante le operazioni di scavo all'interno del cantiere. Immediatamente sono stati allertati gli organi competenti e i Carabinieri della locale stazione hanno posto sotto sequestro la zona. Si attende ora il sopralluogo da parte di uno dei funzionari della Soprintendenza dei Beni Archeologici di Salerno. Probabilmente le ossa risalgono ad un periodo compreso tra il 1600 ed il 1700 quando era normale che le chiese svolgessero anche la "funzione" di cimitero. Nel caso del ritrovamento avvenuto a Polla, potrebbe trattarsi di una sorta di fossa comune che si trovava all'interno della chiesa. Naturalmente il condizionale è d'obbligo, sarà ora compito della Soprintendenza stabilire a quale periodo appartengano i resti ritrovati. La chiesa della Santiss…

Polla: Ergon. Si dimettono due commissari liquidatori. 100 lavoratori rischiano il licenziamento

Due dei tre commissari liquidatori della Ergon Spa, la società partecipata del Consorzio di Bacino Sa 3, hanno rassegnato le loro dimissioni dall'incarico. La società in questione si occupa della raccolta dei rifiuti nei comuni che fanno parte dell'ex ente di bacino. I due dimissionari sono Luciano Eboli e Nicola Radesca; resta invece in carica, a questo punto, soltanto Pasquale Capozzoli. La decisione di rinunciare all'incarico sembra sia scaturita dalle difficoltà di portare avanti le operazioni di liquidazione con un collegio composto da tre persone dove tutte le decisioni devono essere adottate all'unanimità. Si potrebbe quindi arrivare alla nomina da parte dell'assemblea dei soci di un solo liquidatore, in modo tale da non rallentare le operazioni di pagamento dei numerosi debitori. Resta, intanto, sempre in bilico la posizione degli oltre cento dipendenti della Ergon e del'ex Consorzio che ancora non sanno quale sarà il loro destino. Se il tentativo di s…

Tribunale di Sala Consilina: si è costituito il comitato pro referendum

E’ stata un’assemblea decisamente infuocata quella che si è consumata ieri sera all’aula consiliare di Sala Consilina. L’occasione per riunirsi era la costituzione del comitato pro referendum per il tribunale salese. Arrivato il sindaco Ferrari sono iniziati i lavori che hanno visto da subito un chiaro attacco da parte dei cittadini più attivi in questa battaglia per non aver avuto tra le mani una copia dello statuto del costituendo comitato. “Per questo non abbiamo ancora firmato l’adesione- hanno tuonato. Fino a quel momento infatti sul tavolo della promotrice Katia Nola, erano giunte solo 207 iscrizioni a fronte dei moltissimi cittadini del Vallo di Diano che invece si dicono vicini e pronti a lottare per riavere il tribunale a Sala Consilina considerato il trasferimento un grosso torto subito. Intervenuti poi altri cittadini per saperne di più in un clima sempre più acceso e aspro ha preso la parola Angelo Paladino: “Non replichiamo lo stesso errore del passato quando in molti ha…

Ospedale di Polla, l'ASL vuole chiudere il reparto di Otorino Laringoiatria

A rischio chiusura il reparto di Otorino- Laringoiatria dell'Ospedale di Polla. La notizia arriva abbastanza inaspettata, nonostante le risapute difficoltà dovute ai continui tagli apportati al settore sanitario provinciale e alla carenza di personale medico ed infermieristico, visto che proprio domenica scorsa il direttore generale dell'Asl di Salerno, Antonio Squillante, non ne aveva fatto cenno nel corso della sua visita a Sala Consilina. Ed invece in queste ore arriva la notizia della convocazione questo pomeriggio a Salerno, nella sede dell'ASL, dei medici otorini degli Ospedali di Polla, Vallo della Lucania e Sapri, per una riunione che avrebbe proprio per oggetto la chiusura dei rispettivi reparti e la volontà di accorparli presso l'Ospedale di Nocera. Su tutte le furie il sindaco di Polla Rocco Giuliano, che sta predisponendo in queste ore un documento da far firmare a tutti i sindaci del Vallo di Diano nel quale si evidenzia la contrarietà del territorio a qu…

Sanza: Aggredito con calci e pugni. Ragazzo di Monte San Giacomo ricoverato all'ospedale di Polla

Un ventenne di Monte San Giacomo è stato barbaramente aggredito nella tarda serata di ieri, a Sanza, da un gruppo di almeno tre ragazzi che lo hanno colpito più volte al viso con calci e pugni provocandogli diversi traumi, alcuni dei quali particolarmente gravi. Subito dopo la violenta aggressione, il ragazzo, rimasto a terra con il viso trasformato in una maschera di sangue, è stato trasportato al pronto soccorso dell'ospedale "Luigi Curto" di Polla i sanitari, dopo aver medicato le ferite riportate, ne hanno disposto il ricovero e non si esclude nei prossimi giorni possa rendersi necessario un intervento chirurgico per la riduzione di una frattura al setto nasale. I Carabinieri hanno avviato le indagini per risalire all'identità dei componenti del branco che ha massacrato il ventenne. Nelle prossime ore i militari ascolteranno la vittima dell'aggressione per capire anche quali sono i motivi alla base del pestaggio. La Procura della Repubblica ha aperto un fa…

Sorpresi con smartphone rubati. Carabinieri di Sala Consilina denunciano tre persone per ricettazione

Nella serata di ieri, i carabinieri della Compagnia di Sala Consilina hanno denunciato tre persone alla Procura della Repubblica di Lagonegro per i reati di ricettazione ed incauto acquisto di telefoni cellulari. Al termine di perquisizioni domiciliari e specifici accertamenti, infatti, sono stati ritrovati due smartphone rubati nei giorni scorsi.Inoltre, nel corso dei controlli tesi a reprimere la commissione di atti predatori, sono stati proposti alla Questura di Salerno tre persone provenienti dell’hinterland napoletano per la misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio. Uno è stato controllato a Sassano mentre gli altri due, di origine rumena, a Caggiano. In entrambi i casi, gli uomini si trovavano nei pressi di abitazioni isolate senza un giustificato motivo.- ondanews -

Sala Consilina: Blitz dei NAS nelle cucine della mensa scolastica

Il centro cottura comunale per la preparazione dei cibi destinati alle scuole lavora nel pieno rispetto della normativa igienico sanitaria e utilizza cibi di qualità. E’ quanto emerso nei giorni scorsi in seguito all’ispezione effettuata dai carabinieri del Nas nella struttura di Via San Rocco e presso la scuola primaria “Cappuccini” ubicata in via Pastinelle. I militari hanno effettuato l’attività di controllo nell’ambito dell’indagine attivata dalla Procura della Repubblica di Lagonegro e coordinata dal Sostituto Procuratore Carlo Rinaldi.Dagli accertamenti effettuati non è emersa alcuna anomalia, tant’è che non è stato preso alcun provvedimento sanzionatorio.Le indagini sono partite probabilmente da un esposto fatto da un privato cittadino. La prima verifica è stata effettuata presso la scuola primaria “Cappuccini” dove i carabinieri hanno verificato che vi è soltanto l’esistenza di un refettorio che tra l’altro è stato ristrutturato di recente. La seconda fase dei controlli, avve…

Bcc di Sassano: “Sistema bancario italiano e le banche di prossimità”. Nuove opportunità lavorative.

E’ stato presentato nel pomeriggio di ieri, a Sala Consilina, il corso di formazione “Sistema bancario italiano e le banche di prossimità”organizzato dalla BCC di Sassano, al termine del quale, dopo delle prove scritte ed orali, l’istituto di credito, stilerà una short list di 50 persone che avranno la possibilità di lavorare, a tempo determinato, con l’istituto di credito. Alla fase finale del progetto, si approderà dopo alcune lezioni che saranno tenute da componenti della Governance, dai dipendenti della BCC di Sassano e da esperti del mondo del credito. Tra gli argomenti trattati negli incontri previsti venerdì 20 dicembre, sabato 21 dicembre e lunedì 23 dicembre: il sistema bancario italiano e le banche di prossimità, la banca universale, le Bcc, la crisi economico finanziaria attuale. Nelle lezioni, si parlerà , inoltre, di concessioni di Fido, di operazioni di impiego di fondi, degli aspetti economici e finanziari della gestione della banca e dei rischi dell’attività bancaria…

Sala Consilina: Muore per infarto mentre si trovava alla guida della sua auto. Era il socio più anziano del club Juventus Vallo di Diano

Giuseppe Catone, pensionato 83enne di Sala Consilina, è deceduto questa mattina in seguito ad un infarto che lo ha colpito mentre si trovava alla guida della sua auto nei pressi di via Saliconi, nel comune di Teggiano. Il pensionato si trovava da solo in auto quando è stato colpito dal malore ed ha avuto la forza di controllare l’auto e accostarsi sul ciglio della strada per evitare di invadere la corsia opposta. Alcune persone che hanno assistito alla scena si sono fermate per prestargli i primi soccorsi; nel frattempo è stata allertata anche la centrale operativa del 118 che ha inviato sul posto un’ambulanza. Purtroppo i sanitari quando sono arrivati hanno tentato di tutto per cercare di rianimarlo ma non c’è stato nulla da fare e non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. Giuseppe Catone, ex dipendente dell’Enel in pensione, era molto conosciuto a Sala Consilina anche per la sua passione calcistica legata alla Juventus e proprio per il suo attaccamento alla Vecchia Sig…

Il terremoto del 16 dicembre 1857: una memoria dimenticata

"La terra fu scossa da forte tremuoto sussultorio, che per poi alle ore cinque ed un quarto fu seguito da altra fortissima scossa ondulatoria, sussultoria e vorticosa di durata circa trenta secondi, quale veniva avvertito in più parti dell’intera Europa, e fu di disastro però in molti paesi della provincia Basilisca, ed in cinque comuni di questa del Principato Citeriore…’’. E’ il 16 dicembre 1857. Parole che introducono ad una della pagine più tristi della storia del Vallo di Diano. La mano tremante annota poche notizie prima di completare successivamente il manoscritto. Sono le 22.15 di un freddo mercoledì di dicembre. Pochi secondi, attimi incalcolabili segneranno per sempre le antiche terre del Vallo di Diano e della contigua Val’Agri. Morte e distruzione saranno il resoconto di una sciagura abbattutasi su una civiltà contadina povera, umiliata dal regime borbonico ma protesa verso la nascente libertà. Epicentro del sisma fu la cittadina di Montemurro, la quale fu completame…

Montesano sulla Marcellana: Bracconaggio. Carabinieri denunciano un uomo. Sequestrato fucile e 100 cartucce

Ieri mattina, i carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, insieme alle Guardie del WWF-Sezione di Salerno, hanno denunciato un uomo proveniente dall’hinterland napoletano per violazioni in tema di norme sulla caccia. L'uomo, infatti, durante la notte è stato sorpreso a Montesano sulla Marcellana mentre dava la caccia a volatili acquatici, nonostante sia vietata. I carabinieri della locale Stazione, pertanto, hanno sequestrato un fucile, circa 100 cartucce e materiale utilizzato per il richiamo dei volatili. Si tratta della seconda denuncia, in poco tempo, a cui procedono i militari della Compagnia di Sala Consilina, unitamente alle guardie del WWF, per contrastare il fenomeno del bracconaggio. - ondanews -

Nasce a Polla “Radio Movida”. Intrattenimento, informazione e tanta buona musica

Sulle frequenze 87.70 e 91.60, nasce a Polla, “Radio Movida”. Una radio che copre il Vallo di Diano, ma in espansione, anche, verso il Cilento. L’iniziativa muove dalla passione dei pollesi Nico Criscito, Carlo La Manna, Pierluigi D'Ascoli, Nicola Abate e Vincenzo D'Amico con l’intento di creare qualcosa di nuovo al servizio del territorio. Un hobby, quello della radio, che potrebbe sembrare anacronistico vista la lontananza temporale che ci separa dall'epoca delle radio libere che spopolavano nel Paese e vista anche l'abbondare di nuovi mezzi di comunicazione. Evidentemente, però, l'idea di dialogare nell'etere non ha perso il suo fascino e a dimostrarlo c’è la passione e la professionalità di un gruppo di giovani ragazzi pollesi. Lo scorso venerdì, con grande successo di ascolti, è stato presentato il ricco palinsesto radiofonico. A “Radio Movida”, non solo buona musica, ma anche informazione, sano intrattenimento, cronaca, sport, iniziative culturali, satir…

Presentato oggi l’opuscolo "La buona alimentazione" dei dott. Vincenzo Garofalo e Giuseppe Altieri

“Si tratta di una guida destinata ai genitori con lo scopo di fornire indicazioni chiare sull’alimentazione equilibrata dei bambini e proporre alcune idee pratiche per una’alimentazione variata e appetitosa -afferma il dott. Vincenzo Garofalo autore dell’opuscolo “La buona alimentazione principi di sana alimentazione in età scolare e non” presentato oggi presso l’aula magna delle scuole elementari di Sala Consilina La guida vuole mettere in evidenza gli elementi essenziali per un’alimentazione che fornisca all’organismo tutte le sostanze nutritive in misura adeguata. E prevenire le nuove grandi malattie sociali della nostra epoca sarà la sfida del Sistema Sanitario Nazionale”. “Indubbiamente l’esigenza di una corretta alimentazione suscita molto interesse e i cittadini oltre il personale medico infermieristico hanno un forte desiderio di informazione sui problemi della salute e alimentazione – continua il dott. coautore Giuseppe Altieri – sono molti i pregiudizi e gli errori e quest…

San Pietro (SA): Michele Giallorenzo lancia la sfida alla carica di sindaco

Nel comune di San Pietro al Tanagro si apre la gara alle candidature alla carica di sindaco per le amministrative del 2014. La prima in ordine di tempo è emersa ieri in un incontro informale in un ristorante di Atena Lucana tra imprenditori, esponenti politici e simpatizzanti di diversi schieramenti del Vallo di Diano, del Basso Cilento e della Piana del Sele : il geometra Michele Giallorenzo correrà per la poltrona di sindaco del comune di San Pietro. “Una candidatura richiesta dalla base – recita il comunicato che diffonde la notizia”.-italia2tv-

Sala Consilina: Spaventoso incidente stradale nella notte. Coinvolti due giovani

Incidente sala consilina 4E’ di due feriti per fortuna non gravi il bilancio di uno spaventoso incidente stradale avvenuto questa notte in località Tressanti, a Sala Consilina. Coinvolti due 20enni entrambi di Sala Consilina che si trovavano rispettivamente alla guida di una Alfa 159 e di una Fiat Punto. Da una prima ricostruzione della dinamica dell’incidente, sembra che a causare l’incidente sia stato un sorpasso azzardato fatto in una semicurva da parte del giovane che si trovava alla guida dell’Alfa 159. L’auto si è scontrata frontalmente con la Punto che procedeva in direzione opposta. Lo schianto è stato violentissimo. Ad allertare i soccorsi sono stati alcuni automobilisti di passaggio che, viste le condizioni delle due auto hanno pensato al peggio. Sul posto, dopo pochi minuti, è arrivata un’ambulanza del 118, la squadra dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Sala Consilina ed una pattuglia dei Carabinieri della locale Stazione. I due giovani, una volta estratti dalle due …

Sala Consilina: Il comune approva la revisione dell’onomastica stradale

Con Delibera di Giunta numero 168 del 9 Dicembre, l’Amministrazione Comunale di Sala Consilina ha approvato la revisione del primo lotto dell’onomastica stradale. Saranno circa 50 le strade che avranno un nome nuovo. Più volte, l’Ufficio Anagrafe del Comune, ha sottolineato la necessità di una sistemazione ordinata della onomastica stradale e della relativa numerazione. Attualmente, all’interno degli uffici, esistono, infatti, elenchi di strade non omogenei, per cui, si legge nella delibera, risulta indispensabile procedere ad una revisione completa dello stradario comunale. Stradario risalente al 1966 e, pertanto, obsoleto e non più rispondente alla situazione venutasi a creare con lo sviluppo urbanistico della Città. I cittadini salesi, hanno sollevato vari disagi, tra questi anche il servizio postale. Sulla scorta degli esiti degli incontri tenuti dalla Commissione Toponomastica e delle indicazioni acquisite dagli uffici interessati, dai rappresentanti dell’Amministrazione Comunal…

Sassano: Gioco erotico finisce male. 50enne ricoverato in ospedale

Un gioco erotico poteva costare molto caro ad un uomo di Sassano che ha rischiato di dover essere sottoposto ad un intervento chirurgico per la rimozione del tappo di una bomboletta di schiuma da barba. Nei giorni scorsi la persona in questione si è presentata al pronto soccorso dell’ospedale di Polla. L’uomo, 50enne, lamentava dei fortissimi dolori anali. Portato all’interno della sala visite del pronto soccorso ha raccontato, in maniera poco credibile, di essere scivolato mentre si trovava in bagno e nel cadere sarebbe finito sulla bomboletta che si trovava a terra ed il tappo sarebbe rimasto “incastrato”. A causa dei forti dolori i medici hanno subito richiesto il trasferimento in sala operatoria. Inizialmente si pensava fosse necessario un intervento chirurgico ma il chirurgo di turno ha optato per una soluzione meno invasiva. Per l’asportazione del “corpo estraneo” è stato sufficiente effettuare una anestesia epidurale che ha dato modo ai muscoli di potersi rilassare e così con…

Sala Consilina: Continuano gli appuntamenti inseriti nel calendario del “Natale Salese”

Dopo il mercatino del baratto svoltosi domenica scorsa in piazzetta Garibaldi, continuano gli appuntamenti inseriti nel calendario del “Natale Salese” organizzato dal Centro Commerciale Naturale. Domani, 15 dicembre, dalle 10 alle 13:30 in Piazza Umberto I sarà allestito un luna park per bambini, alle 21:30 in Via Mezzacapo ci sarà il concerto “Jovine live in the Riddim”. Lunedì 16, alle 20:30, in Piazza Umberto I ci sarà il falò dedicato agli 800 anni dall’apparizione di San Michele. Sabato 21 dicembre, alle 18, in piazzetta Garibaldi le mascotte natalizie accoglieranno i bambini per fare una foto insieme a loro, alle 20:30 in via De Petrinis ci sarà uno spettacolo teatrale curato dalla “Compagnia Edoardo”. Il teatro sarà anche il protagonista di domenica 22 dicembre, alle 20:30 in Piazza Umberto I ci sarà uno spettacolo de “La Cantina delle arti” e, tra via Nazionale e Piazza Umberto I si snoderà un percorso gastronomico con la presenza di artisti di strada e di un luna park. Alle …

Il Lions Club Sala Consilina – Vallo di Diano festeggia il Ventennale. Il bilancio del Presidente Rosy Pepe

Il Lions Club Sala Consilina – Vallo di Diano festeggia il Ventennale della nascita. Per l'occasione, il Presidente Rosy Pepe traccia un bilancio delle attività svolte e dei progetti in cantiere per i prossimi anni. "La formula vincente che ha portato il nostro club su tale traguardo - dichiara Rosy Pepe - è costituita dall'impegno profuso, dalla continuità, dalla costante crescita, dall'osservanza del codice etico, dall'interazione con i club a noi prossimi o lontani, ed infine dalla visibilità. Ma che cosa abbiamo fatto in questi ventennio? Difficile concentrare in poche parole tanti anni di attività, di ricordi e di emozioni; ma per restare all’essenziale , ricorderemo con orgoglio alcune iniziative particolarmente felici". "Spicca - continua - tra queste iniziative, il premio nazionale giornalistico “Lamberti Sorrentino cronisti di guerra”, che ha raggiunto la IV edizione ed ha registrato la partecipazione dei più prestigiosi giornalisti. Da citare …

Candidatura proposte progettuali. I sindaci del Vallo di Diano inviano lettera al Presidente della Regione Campania Caldoro

In seguito all’emanazione dalla Giunta della Regione Campania, dell’avviso pubblico per la candidatura di proposte progettuali, i sindaci dei comuni del comprensorio valdianese con meno di 10.000 abitanti (Atena Lucana, Buonabitacolo, Casalbuono, Monte San Giacomo, Montesano Sulla Marcellana, Padula, Pertosa, Polla, Sanza , Sant'Arsenio, San Pietro al Tanagro, San Rufo, Sassano e Teggiano), hanno deciso di inviare una lettera al Presidente della Regione Campania l’On.le Stefano Caldoro, unitamente all’ Assessore dei Lavori Pubblici della Giunta Regionale della Campania l’Ing. Edoardo Cosenza. “Dopo aver appreso con molto stupore e tanta amarezza, - si legge nella missiva - dell’avviso pubblico per la candidatura di proposte progettuali,  sentiamo il dovere di comunicare alcune riflessioni in merito a tale scelta che consideriamo innanzitutto infelice ed ingiusta. Ci auguriamo naturalmente che tale decisione venga rivista dalla Regione Campania,perché altrimenti saremo costretti a…

Sassano, massacrato di botte da un 26enne per un debito di 90 euro

Massacrato di botte per un debito di 90 euro. E' accaduto questa notte a Sassano, dove un giovane del posto, secondo quanto ricostruito dai Carabinieri della locale Stazione, per futili motivi legati al mancato saldo di un debito di 90 euro, è stato massacrato a calci e pugni da un coetaneo. La vittima ha dovuto ricorrere alle cure dell'ospedale di Polla, che gli ha diagnosticato immediatamente la rottura della milza con ricovero in prognosi riservata presso il reparto di chirurgia. Per l'autore del violentissimo gesto, invece, un 26enne di Sassano, sono scattate le manette da parte dei Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, per il reato di lesioni personali aggravate. Il giovane e' stato associato in regime di arresti domiciliari presso la propria abitazione, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria di Lagonegro. -unotv-

Teggiano: Domani Antonio Bassolino presenta il suo libro “Le Dolomiti di Napoli”

Sarà presentato domani, con inizio alle ore 17.00, presso la sede vescovile di Teggiano, il libro dell’ex governatore della Campania Antonio Bassolino “Le Dolomiti di Napoli”. Ai lavori, moderati dal Vice Presidente del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni Corrado Matera, prenderanno parte, dopo i saluti del sindaco di Teggiano Michele Di Candia, il Vescovo della diocesi di Teggiano-Policastro Mons. Antonio De Luca, l’ex senatore Antonio Innamorato e il Rettore dell’Università di Salerno Aurelio Tommasetti. L’incontro sarà concluso dall’on. Antonio Bassolino.
- ondanews -

Polla: Si incendia la canna fumaria. L'intervento dei Vigili del Fuoco evita il peggio

E’ stato, con ogni probabilità, dovuto alla fuliggine che si era depositata sulle pareti del camino l’incendio che, ieri sera, ha interessato un’abitazione situata tra Via Grotte e Via Campi, a Polla. ll tetto è andato parzialmente in fumo ed il proprietario dell’abitazione è finito lievemente infortunato.L’allarme è scattato intorno alle 20, quando la canna fumaria ha improvvisamente preso fuoco. Prontamente giunti sul posto i Vigili del Fuoco del Distaccamento di Sala Consilina, intervenuti per le operazioni di spegnimento del rogo. Sul luogo anche i sanitari del 118 che hanno soccorso il proprietario dell’abitazione a seguito di un lieve infortunio. Nel giro di qualche ora i caschi rossi hanno domato le fiamme ed il fumo originato dalla combustione della parte isolante del sottotetto, evitando che l’incendio si propagasse all’interno dell’abitazione.Ad intervenire anche i carabinieri della stazione di Polla per i rilievi del caso. - Annachiara Di Flora - ondanews -

Teggiano, non ce l'ha fatta il pensionato 76enne gravemente ustionato nell'incendio della sua abitazione

Non ce l'ha fatta Emilio Di Sarli, il 76enne di Teggiano rimasto gravemente ustionato nell'incendio divampato nella sua abitazione lo scorso 8 dicembre. Dopo i primi soccorsi effettuati presso l'ospedale Luigi Curto di Polla, la gravità delle ferite con ustioni di 3° grado su gran parte del corpo, aveva reso necessario il trasferimento presso il Cardarelli di Napoli dove è deceduto nella giornata di ieri. A causare l'incendi che è costata al vita al 76enne di Teggiano, probabilmente una scintilla partita dal fuoco che ha colpito il divano. Il materiale acrilico di cui era composto ha preso immediatamente fuoco ed ha invaso tutta la casa. Ad allertare i soccorsi una vicina di casa allarmata dal figlio del pensionato che, dopo ripetuti tentativi di mettersi in contatto con il padre, si era rivolto alla donna per chiedere di controllare. Nell'avvicinarsi all'abitazione, la donna ha avvistato l'incendio ed ha subito chiesto l'intervento dei Vigili del Fuoc…

Sant’Arsenio (SA): investito bambino. Buone notizie sulle sue condizioni di salute.

Si è sfiorata la tragedia, questo pomeriggio. Un bambino la cui età si aggira intorno ai 12 anni è stato investito da autovettura che probabilmente si dirigeva verso il centro del paese. Il fatto è avvenuto all’inizio dell’abitato cittadino, all’altezza del curvone situato dopo il presidio ospedaliero di Sant’Arsenio. Dopo l’impatto il 12enne è stato trasportato d’urgenza all’Ospedale “Curto” di Polla. Le ultime notizie sulle sue condizioni di salute sono rassicuranti. Il 12 enne ha riporatato sul corpo lievi escoriazioni ed è stato ricoverato in via precauzionale per gli accertamenti del caso nel reparto di Pediatria dell’ospedale pollese. Sul posto sono giunti i militari della Compagnia Carabinieri di Sala Consilina per i rilievi del caso -italia2tv-

Sala Consilina: Imprenditore evade fisco per 4 milioni di euro. Denunciato

Un vero e proprio stratega dell'evasione fiscale è stato scoperto da militari della Guardia di finanza di Molfetta, in provincia di Bari. Secondo quanto accertato dalle Fiamme Gialle, per sfuggire ai controlli, spostava la sede della società tra la Campania e la Puglia. L'artefice del sistema ingegnoso è l'amministratore unico, originario della provincia di Potenza, di una società che opera nel commercio all'ingrosso di elettrodomestici e prodotti dell'elettronica con sede a Sala Consilina, spostata nel 2012 a Molfetta, quindi trasferita nuovamente a Sala Consilina nel 2013, subito dopo una visita della Guardia di Finanza. La verifica fiscale ha fornito una spiegazione a questi anomali movimenti. Infatti, gli approfondimenti contabili, operati mediante la ricostruzione certosina degli acquisti e delle vendite di prodotti, hanno permesso di accertare che la società non ha dichiarato al fisco, per gli anni 2010 e 2011, vendite per circa 20 milioni di euro, con un…

Teggiano (SA): investiture di nuovi Cavalieri del Sovrano Ordine Civile e Militare del Tempio di Gerusalemme

Ha avuto luogo ieri mattina, dalle ore 10:00 alle 13:00, nel Salone del Refettorio del Convento della Santissima Pietà, il cerimoniale di investitura di Nuovi Cavalieri Templari. Il conferimento delle nomine è avvenuto alla presenza del Grande Ufficiale Maestro di Cerimonia, Cavaliere Mario Parisi; del Grande Ufficiale Segretario Generale dell’Ordine, Cavaliere Angelo Sabini; del grande Ufficiale Commendatore, Cavaliere Rosario Nicola Luisi e del Grande Ufficiale Gran Priore dell’Ordine, Cavaliere Roberto Amato. Ad onorare l’evento, singolare ma non avulso ai nostri territori, giacché il Vallo di Diano è stato in passato zona di storia e di passaggio dei Cavalieri Templari, il Sindaco Michele di Candia.-italia2tv-

Poste, continuano i disservizi nel Vallo di Diano

Sono lontani i tempi in cui il postino suonava due volte. Tagli del personale e ferie da smaltire hanno ridotto all’osso il servizio di Poste Italiane. Continuano, così, i disagi legati alla situazione dei disservizi postali nel Vallo di Diano, in particolare nei comuni di Sala Consilina e di Sassano. A sollevare il caso, l’ennesimo, ci hanno pensato di nuovo gli stessi cittadini, che lamentano una corrispondenza "a singhiozzo"."Mi sono arrivati due avvisi di raccomandata da andare a ritirare all’ufficio postale" dice un’anziana signora. "ll bello è che nessuno ha mai suonato per consegnarmi le raccomandate di persona. E così mi devo arrangiare: aspettare un passaggio, perché non guido, più fila allo sportello e ritorno. Che servizio è questo? Chi controlla le Poste?". “Lettere e bollette che non arrivano o se vengono distribuite vanno a finire all'indirizzo sbagliato. E talvolta capita che siamo noi stessi, in una sorta di scambio vicendevole, ad im…

Teggiano: Incendio in un'abitazione. Anziano gravemente ustionato

incendio teggianoUn uomo di 76 anni E.D.S. è stato ricoverato in gravi condizioni nel reparto di rianimazione dell'ospedale "Luigi Curto" di Polla in seguito alle ustioni provocate da un incendio che si è sviluppato intorno alle ore 21 nella sua abitazione ubicata a Teggiano, in via Provinciale del Corticato in contrada Fiume. Il 76 enne, dopo aver cenato, si era seduto sul divano posizionato vicino al camino. Il pensionato forse si è appisolato e una scintilla dal camino è finita sul divano. Il materiale sintetico ha preso fuoco in pochissimo tempo. Una parente ha dato l'allarme e sul posto è arrivata una squadra del distaccamento dei Vigili del Fuoco di Sala Consilina, i Carabinieri ed un'ambulanza del 118. I medici del "Curto" vista la gravità delle ustioni riportate, ne hanno disposto il ricovero immediato nel reparto di rianimazione. incendio teggiano 2Non si esclude che nelle prossime ore possa rendersi necessario il trasferimento presso il cen…

Atena Lucana (SA): il turismo enogastronomico del Vallo di Diano al centro di “Athena in Cultura”.

Si è chiusa ieri sera ad Atena Lucana, nelle sale dell’Antiquarium, “Athena in cultura”, la serie di incontri culturali promossi dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Pasquale Iuzzolino. Al centro del dibattito moderato dalla giornalista Barbara Landi le prospettive di sviluppo del turismo enogastronomico nel Vallo di Diano. Il cibo e il vino come attrattori turistici in un territorio ancora troppo lontano dagli importanti flussi turistici che interessano le coste della provincia. Il sindaco Iuzzolino e il consigliere delegato alla cultura Michelina Siciliano hanno puntualmente evidenziato l’importanza nell’economia valdianese del settore enogastronomico. Il dibattito, con il presidente dell’Associazione Enoteca Provinciale di Salerno, Ferdinando Cappuccio, si è spostato sul ruolo che la produzione vitivinicola potrebbe avere nel nostro territorio prendendo spunto dall’esperienza della casa vinicola Pica di Sant’Arsenio che nell’occasione ha presentato il suo prodotto di …

Teggiano: Infastidisce automobilisti e si scaglia contro i Carabinieri. Arrestato 30enne rumeno

In preda ai fumi dell’alcool, un cittadino di nazionalità rumena, domiciliato a Teggiano, M.B. di 30 anni, è stato arrestato la notte scorsa dai Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina per disturbo alla quiete pubblica. L’uomo, in evidente stato di ebbrezza, posizionatosi al centro della piazza della frazione di Piedimonte, infastidiva gli automobilisti in transito, urlando e generando giustificato panico tra la piccola comunità del posto. Scattato l’allarme, sul posto sono giunti immediatamente i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Sala Consilina che, dopo averlo fermato, ne hanno disposto l’arresto presso il suo domicilio di Teggiano. L’uomo dovrà difendersi anche dal reato di resistenza ed oltraggio a pubblico ufficiale. - ondanews -