Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2011

Sala Consilina, in fumo il bosco vicino al santuario Madonna Monte Vergine

Un incendio si è sviluppato domenica pomeriggio a Sala Consilina in località montuosa. Erano le 16 circa quando le fiamme si sono levate alte nei pressi della stradina che conduce al santuario della Madonna di Monte Vergine, a poche decine di metri dall'inizio del centro storico salese. Per fortuna le fiamme si sono sviluppate verso l'alto, senza muoversi lateralmente verso le prime abitazioni della cittadina. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Sala Consilina e gli uomini del Corpo forestale dello Stato di Sala.

L'incendio ha interessato una zona già devastata da un furioso incendio qualche anno fa. Stando a quanto rilevato da Massimo Romano, comandante della locale stazione forestale, ad andare in fumo sono stati circa 2 ettari e mezzo di bosco degradato.

Attualmente insistono ancora pochi fumaioli non pericolosi e riguardanti la combustione di alcuni pini secchi, morti nel precedente incendio. Questa mattina, alle 6, lo stesso comandante …

Sala Consilina : Il Codacons propone un progetto per la nidificazione della cicogna bianca

Il Codacons del Vallo di Diano, con una lettera indirizzata ai comuni del comprensorio, al Ministero dell’Ambiente, alla Regione, alla Provincia e al Parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano chiede di attivarsi per la promozione di un progetto per la crescita di una popolazione nidificante di cicogna bianca nel Vallo di Diano.
“In Campania - rileva il Codacons - si sono avuti eventi che lasciano ben sperare circa la futura permanenza temporanea di questi splendidi esemplari.
Ricordiamo che è attualmente in progetto individuare e preservare una zona umida nel Vallo di Diano, a cura del Consorzio di Bonifica del Vallo di Diano, per destinarlo ad habitat della cicogna.
Pur tuttavia, la mera individuazione e tutela di zone umide non basta a garantire la permanenza della cicogna bianca sul nostro territorio.
D’altro canto, in modo del tutto paradossale, alcune di queste aree, naturalmente presenti nel Vallo di Diano, sono oggi destinate ad uso industriale.
Sarebbero necessarie, p…

Consorzio di Bonifica Vallo di Diano e Tanagro : Eletti i 10 delegati. Teggiano ne “piazza” ben 5

Eletti i 10 delegati al Consorzio di Bonifica Vallo di Diano che, suddivisi tra le quattro fasce di appartenenza, hanno ottenuto i maggiori consensi.
Per ogni fascia sono stati eletti due consiglieri, con esclusione della fascia2 che prevedeva l’elezione di 4 consiglieri.
Questi nomi suddivisi per fasce:

- Lista Agricoltura e Ambiente:
- Fascia 1: Nicola Cestaro;
- Fascia 2: Francesco Alliegro;
- Fascia 3: Cono Morello;
- Fascia 4 : Paolo Gallo;

- Lista “Fornino”:
- Fascia 2 : Michele Di Brizzi, Giuseppe Fornino.

- Lista “Campagna amica” :
- Fascia 1 : Giuseppe Potignano;
- Fascia 2 : Giuseppe Morello;
- Fascia 3: Mario Ubaldo Trezza;
- Fascia 4 : Giovanbattista Mazza;

I risultati non sono stati ancora ufficializzati, ma, sulla base dello spoglio effettuato, non ci dovrebbero essere affatto sorprese.
Ai dieci delegati eletti si aggiungono i tre nominati dalla Provincia (Francesco Bellomo, Michele Di Candia e Michele Galiano ) e il membro di diritto nominato dalla Regione.
Due …

Giovane Italia: ok proposta Cirielli primarie in Comuni oltre 15000abitanti

Riscuote successo nella base giovanile del centrodestra la proposta di Edmondo Cirielli, presidente della Provincia di Salerno, di indire elezioni primarie ogni qualvolta ci si trovi a rinnovare i consigli comunali di quei Comuni con almeno 15mila abitanti.

Ad approvare la decisione e cantare vittoria è l'esecutivo provinciale salernitano della Giovane Italia, movimento giovanile di centrodestra. “L’apertura di Cirielli al metodo delle primarie è un ottimo risultato per gli under del PdL” affermano a mezzo comunicato stampa i giovani del Popolo della Libertà “La recente proposta di Cirielli di introdurre le primarie per i Comuni con una popolazione superiore a 15 mila abitanti non può che essere apprezzata dal movimento giovanile” afferma Antonio Mola, esecutivo provinciale di Giovane Italia Salerno.

“Lo scorso mese” conclude Mola “chiedemmo, con un nostro appello, al nostro partito di aprire nuovi spazi di partecipazione per la base e gli iscritti. In questo senso le primarie po…

Sanita locale :riflessioni di Sergio Annunziata sindaco di Atena Lucana (sa)

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Carissimo direttore dopo il gran parlare di questo piano attuativo dell asl e le conseguenti polemiche dei sindaci del cilento ecc.(su giungla ,scimmie,tutte polemiche stupidi e sterili...da giungla) e dopo il convegno sulla terapia del dolore ieri a Contursi(presente un tuo collega giornalista di repubblica che ha ascoltato le mie bordate su parole inutili gridate al vento da tanti politici ecc.)voglio segnalarti alcune mie ,credo,importanti comunicazioni che tacciano le polemiche e si pensi ai fatti?1-il piano attuativo è stato approvato il 24 ottobre con decreto n 73 di caldoro con prescrizioni che ci consentono di modificare anche il decreto 49,unanimamente riconosciuto da tutte le parti politiche un disastro. Queste prescrizioni devono essere obbligatoriamente discusse, in un clima di reale collaborazione, da tutte le parti in campo: la struttura commissariale le oraganizzazioni sindacali le strutture sanitarie e dal contributo politico dei sindaci del t…

PNCVD: operazione antiabusivismo edilizio. 5 persone denunciate.

Continua invece incessante il contrasto agli abusivismi edilizi da parte dell’Arma. E così tra Celle di Bulgheria, Lentiscosa, Casaletto Spartano e Torre Orsaia sono state denunciate altre 5 persone per il reato di illecito edilizio ed alterazione delle bellezze naturali in luoghi soggetti a speciale protezione, realizzazione di opere sottoposte a vincolo paesaggistico ed ambientale. Gli uomini della Benemerita hanno accertato che in località Valle Nocella del Comune di Torre Orsaia, all’interno del PNCVD, a vario titolo ed in assenza del permesso a costruire, è stato realizzato un manufatto adibito a civile abitazione, per una volumetria complessiva di circa settanta mc e per un valore complessivo di novantamila Euro, non sottoposto a sequestro poichè già ultimato. Invece a Lentiscosa, frazione del Comune di Camerota, all’interno del PNCVD, in assenza del permesso a costruire è stato eretto un manufatto adibito a civile abitazione su due livelli, per una volumetria complessiva di ci…

Vallo di Diano: tra i rinviati a giudizio per l’operazione “Chernobyl” anche delle persone residenti nel Vallo di Diano.

Partirà a Novembre il processo per l’operazione “Chernobyl”. Nonostante la Procura di Santa Maria Capua Vetere si sia dimenticata di inserire nell’elenco delle parti offese i comuni di Teggiano, San Pietro al Tanagro, San Rufo e Sant’Arsenio dove sono stati individuati i terreni “avvelenati”, i rispettivi sindaci, Michele Di Candia, Domenico Quaranta, Gianna Pina Benvenga e Nicola Pica, stanno pensando di costituirsi come parte civile per chiedere il risarcimento dei danni causati dallo sversamento dei rifiuti tossici. La notizia dell’individuazione dei terreni coinvolti nel traffico illecito di rifiuti speciali pericolosi venuto alla luce nel 2007 ha suscitato non poche preoccupazioni tra gli abitanti del Vallo di Diano. Preoccupazioni dettate dal fatto che in questi anni i terreni confinanti con quelli contaminati sono stati coltivati ed i prodotti della terra sono stati venduti e consumati dalla persone. Sarebbe interessante verificare anche nelle zone in cui si trovano i terreni …

Provincia di Salerno : “Premiamo il merito”. Consegnate borse di studio a 80 studenti. 6 del Vallo di Diano

Si è svolta a Palazzo Sant’Agostino, “Premiamo il merito” la cerimonia di premiazione degli 80 studenti che si sono distinti per il merito scolastico nel proprio Istituto di appartenenza, durante l’anno scolastico 2010/2011 e risultati beneficiari di borse di studio pari ad euro 625,00.
L’iniziativa è promossa dall’assessorato alla Formazione scolastica e Diritto allo Studio della Provincia di Salerno.
Durante la cerimonia conclusiva del concorso “Premiamo il merito”, l’assessore alla Formazione scolastica e Diritto allo Studio, Antonio Iannone, promotore dell’iniziativa, insieme con il Dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale, professor Renato Pagliara, ha consegnato agli studenti le borse di studio e gli attestati di merito.

Premiati anche 6 studenti del Vallo di Diano :

- Citera Domenico dell'ITIS "Gatta" di Sala Consilina;
- Lisa Anna Maria dell'Istituto Tecnico Statale per Geometri di Sala Consilina;
- Maggioletti Lorenzo del Liceo Classico "M.T…

Giunta: istituzione elenco Mediatori culturali e progetti per giovani

La Giunta provinciale, su relazione dell’assessore Sebastiano Odierna, ha deliberato di istituire l’Elenco dei Mediatori culturali della Provincia di Salerno e di approvare lo schema d’avviso pubblico per l’iscrizione all’elenco. Su relazione dell’assessore Marcello Feola, è stata approvata la manifestazione d’assenso alla variante al PRG vigente nel Comune di Scafati, finalizzata alla realizzazione del progetto per la “pista ciclabile sul Sarno – tratto RFI San Pietro – 1° lotto, parte privata”, e la variante al PRG del Comune di San Marzano sul Sarno relativa ai punti 6,7,8 e 12 delle NTA del PRG. La Giunta, inoltre, su relazione dell’assessore Antonio Iannone, ha deliberato di promuovere anche per l’anno scolastico 2011/2012 l’iniziativa finalizzata al riconoscimento di borse di studio in favore degli alunni più meritevoli degli Istituti scolastici di secondo grado della provincia, ed ha preso atto che la Provincia intende partecipare all’invito a presentare proposte EACEA/13/11 P…

Agricoltura, al via domani “Agrimed-Montagna” con il ministro Romano

Al via domani, a Roccadaspide, “Agrimed-Montagna”, l’evento organizzato e promosso dall’assessorato all’Agricoltura della Provincia di Salerno. Al convegno di apertura dal titolo “Fare impresa in agricoltura”, che si terrà alle ore 17.00 presso il cento storico di Roccadaspide (nell’Aula del Consiglio comunale in caso di pioggia) parteciperà il ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, on. Saverio Romano. Stamani, presso la Sala Giunta di Palazzo Sant’Agostino, si è svolta la presentazione della manifestazione dedicata alla valorizzazione dello sviluppo rurale del bacino del Mediterraneo, in programma a Roccadaspide da domani e fino al 30 ottobre prossimo. «Si tratta di un evento- ha spiegato l’assessore all’Agricoltura Mario Miano- che promuove e valorizza le eccellenze del territorio del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e degli Alburni, e che offre l’opportunità di interfacciarsi con gli attori del comparto agricolo in un’area di interesse storico e paesa…

Vallo di Diano : Scossa di terremoto questa notte. Magnitudo 3. Epicentro tra Sant'Angelo Le Fratte e Polla

Una scossa di terremoto di magnitudo 3 della scala Richter è stata registrata, alle ore 3:00 di questa notte, tra la Campania e la Basilicata, tra le provincie di Salerno e Potenza, distretto sismico Vallo di Diano.
L'epicentro, secondo quanto segnalato dall’Istituito Nazionale di Geofisica, Geologia e Vulcanologia, è stato tra i comuni di Sant'Angelo Le Fratte e Polla.
Il sisma si è scatenato ad una profondità di 8.6 chilometri ed è stato avvertito nei comuni di Polla, Sant'Angelo Le Fratte, Brienza, Atena Lucana, San Pietro al Tanagro, Sant'Arsenio, Auletta, Caggiano.
Fortunatamente non si registrano danni nè a persone e nè a cose, ma solo paura tra gli abitanti del posto.

-ondaweb.-

Condividi

Sala Consilina, un Vicolo diventa bagno pubblico. La protesta dei residenti

Siamo in pieno centro a Sala Consilina, tra uffici privati e pubblici, studi medici e abitazioni private, a pochi metri dalla centralissima Via Matteotti. Una zona, insomma, frequentata ogni giorno da centinaia di persone. Eppure lo scenario che si presenta pare portarci in una zona periferica, in un quartiere dimenticato e malridotto.si sono raccolte varie proteste di residenti della zona che lamentano una situazione oramai diventata insostenibile. La stradina si trasforma spesso in bagno pubblico, non solo per cani e gatti, ma anche per alcune persone che evidentemente “scambiano” il portone di una casa, un cancello o un comunissimo angolo della strada per un bagno pubblico a portata di “bisogno”. Ma non è tutto. I residenti della zona si trovano spesso costretti a dover ripulire la strada da rifiuti e cicche di sigaretta lasciati a terra. “La situazione – ci riferiscono alcuni cittadini – è già stata segnalata ai Vigili Urbani che, però, non hanno mai effettuato dei controlli nell…

SS166: Per il consigliere provinciale Rocco Giuliano: “Il territorio ha dato prova di compattezza”

La SS166 degli Alburni viene messa in sicurezza.
“E’ stata la vittoria del territorio- dice il consigliere provinciale Rocco Giuliano- Un territorio che ha trovato la sua compattezza dando prova di coesione di forza.
Dopo un primo momento caratterizzato da una sottovalutazione del problema anche da parte di coloro che avrebbero dovuto mostrare un po’ più di attenzione nei confronti di un’arteria che solo per miracolo non ha fatto registrare una tragedia il 19 settembre scorso, finalmente c’è stato il giusto ripensamento e l’assessore regionale Cosenza ha preso di petto la questione, impegnandosi personalmente nell’approvazione del progetto definitivo della messa in sicurezza del tratto critico della SS166.
Un ruolo importante lo ha svolto l’amministrazione provinciale che, grazie all’impegno diretto del Presidente Cirielli, ha dato il suo contributo per la soluzione in tempi brevissimi della vicenda.
Saranno, infatti, finalmente messe in sicurezza anche le strade provinciali 418 (…

inchiesta chernobyl: L'associazione cilenvallo chiede la bonifica immediata dei terreni inquinati nel vallo di diano

Abbiamo appreso in queste ore grazie anche all'impegno costante effettuato dal codacons del vallo di diano che sono stati identificati i terreni del Vallo di Diano nei quali sono stati sversati rifiuti speciali.

Nel decreto del GIP del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere (CE) che dispone, su richiesta del Sostituto Procuratore Donato Ceglie, il rinvio a giudizio dei 38 indagati nell’inchiesta Chernobyl,

i terreni evidenziati sono i seguenti

località Tempa Cardone del comune di San Pietro al Tanagro (SA) dell' estensione di circa 12.000 m/2 (coordinate GPS Alt.456 - N 40'27'350" - EO 15'31'056")

località Buco Vecchio del comune di Teggiano (SA) dell' estensione di circa 10.000 m/2 (coordinate GPS Alt.459 - N 40'25'062" - EO 15'30'783")

località Sanizzi del comune di S. Arsenio (SA) dell' estensione di circa 10.000 e 5.000 m/2 (si tratta di due aree agricole separate da una strada sterrata; (coordinate GPS Alt.45…

Inchiesta Chernobyl, individuati i terreni. Appello del Codacons ai Sindaci

PRIME NOTIZIE SU CHERNOBYL: ABBIAMO IDENTIFICATO I TERRENI DEL VALLO DI DIANO INTERESSATI DA SVERSAMENTI DI RIFIUTI SPECIALI

NOSTRO INVITO AI SINDACI DEI COMUNI INTERESSATI PERCHÉ SI PROCEDA ALLA BONIFICA IMMEDIATA DEI TERRENI

Abbiamo finalmente identificato i terreni del Vallo di Diano nei quali sono stati sversati rifiuti speciali. Nel decreto del GIP del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere (CE) che dispone, su richiesta del Sostituto Procuratore Donato Ceglie, il rinvio a giudizio dei 38 indagati nell’inchiesta Chernobyl, si legge:

… i rifiuti liquidi provenienti da gran parte delle navi attraccate o comunque ormeggiate presso il porto di Napoli in virtù di contratto intervenuto tra l'Autorità Portuale di Napoli ed il citato Legale Rappresentate della Società Gruppo Riunito Sbarco "Ceneri", servendosi stabilmente tutti degli impiantiNaturambiente S.r.l., SO.RI.ECO. S.r.l. e FRA.MA. S.r.l, all'interno dei quali i rifiuti speciali venivano trasportati e immediata…

Distretto sanitario: dopo l’incontro dei sindaci a sala Consilina nulla di fatto. Si decide il 3 novembre

Ennesimo triste epilogo quello della riunione tenutasi stamattina per discutere dello spostamento degli uffici del distretto sanitario a Sant’Arsenio. Un incontro caratterizzato certamente solo dai toni, da più parte definiti accesi, ma che non ha portato in realtà a nulla di fatto. I tre sindaci, Massimo Loviso, Gaetano Ferrari e Nicola Pica, convocati dal direttore Roberto Giulio, alla presenza del presidente del distretto Tommaso Pellegrino, non hanno cambiato nemmeno di una virgola la loro posizione e hanno deciso di rinviare tutto al prossimo 3 novembre quando dovranno presentare una soluzione univoca ed inequivocabile al commissario Maurizio Bortoletti. Intanto il Presidente della Conferenza dei Sindaci del Distretto del Vallo di Diano, Tommaso Pellegrino, ha ribadito che la sede del distretto sanitario deve rimanere a Sala Consilina ed ha proposto , inoltre, che presso la struttura ospedaliera di Sant’Arsenio venga istituito un polo oncologico in grado di garantire almeno la…

San Pietro al Tanagro : Costringevano la figlia di 13 anni a prostituirsi. Alla sbarra i genitori

Costretta dai propri genitori a vendersi per poche centinaia di euro.
E’ entrato nel vivo, davanti ai giudici della prima sezione penale di Salerno, presidente Zunica, giudici a latere Dezio e Albarano, il processo per un presunto caso di pedofilia che si sarebbe consumato per mesi a San Pietro al Tanagro dove una coppia di genitori indigenti avrebbe accompagnato la propria figlioletta di 13 anni a “lavorare” nei campi presso un uomo che, invece, avrebbe abusato della piccola dietro compenso di denaro.
Alla sbarra vi sono i genitori della bambina che si è costituita parte civile nel provvedimento attraverso l’avvocato Annalisa Buonadonna, accusati entrambi di induzione e sfruttamento della prostituzione minorile.
Nel corso dell’udienza sono stati escussi l’assistente sociale in servizio presso la struttura protetta alla quale la piccola è stata affidata e una delle professoresse della scuola frequentata dalla bambina. Quest’ultima, in particolare, ha anche dichiarato di aver ricevu…

Grande Fratello 12: due ragazze del Vallo di Diano potrebbero entrare nella casa.

in una delle prossime puntate potrebbero entrare nella casa piu spiata d'italia due ragazze del Vallo di Diano. Indiscrezioni danno per certa la partecipazione di una ragazza di Sala Consilina di 23 anni (il nome è meglio non farlo ancora) sarebbe la prima volta che una persona del Vallo di Diano partecipi al reality.

In verità, c'è anche un'altra voce che circola... L'entrata nella "Casa" anche di una ragazza di Teggiano. Solo voci o realtà?

Altri due salernitani sono già entrati ieri sera, Adriana Peluso di Baronissi e Luca Di Tolla di Eboli.

-vallomania24-

Condividi

Grande fratello 12 su vallonotizie 24

La Casa più spiata d'Italia riapre i battenti (anzi la porta rossa) e ad accogliere i nuovi inquilini, anche per questa dodicesima edizione, è Alessia Marcuzzi, diventata mamma da poche settimane, insieme ad Alfonso Signorini, come sempre presente in studio nelle vesti di opinionista. Pochi "ragazzi della porta accanto", tra i concorrenti, e tantissimi sportivi, tra cui un ex-giocatore di calcio e un rugbista, ma anche ragazzi che da tempo lavorano nel mondo dello spettacolo, tra cui una bella performer burlesque. Colpisce che molti di loro abbiano dichiarato di non avere un rapporto di particolare confidenza con la famiglia, o di aver avuto genitori assenti - in particolare alcune ragazze - ma soprattutto colpisce che quest'anno non ci siano personaggi particolarmente sopra le righe - un po' come era capitato con Maicol o Tullio, per le scorse edizioni - anche se probabilmente alcune stranezze sono destinate a venir fuori nei prossimi giorni.

Il primo a fare i…

Anche il Comune di Sala Consilina ha aderito al progetto votivA+

Si tratta di un intervento nel cimitero comunale, che prevede la sostituzione delle tradizionali lampade votive ad incandescenza con altrettante lampade elettroniche a LED. Il risultato è un notevole risparmio in termini di consumi elettrici.

L’iniziativa è promossa dalla Gesco, società di servizi energetici, con il supporto della Direzione Energia e Trasporti della Commissione Europea, dei Ministeri dell’Ambiente, dello Sviluppo Economico e dell’Associazione amici della Terra Italia, all’interno del programma di incentivazione statale per l’incremento dell’efficienza energetica, attuato ai sensi del D.M. 20/07/2004, che rende l’operazione gratuita per le amministrazioni comunali.

Il progetto votivA+ è una specifica iniziativa di risparmio energetico indirizzata a tutte le strutture cimiteriali italiane, pubbliche e private, avente come oggetto la distribuzione gratuita di lampade elettroniche a LED per illuminazione votiva.

Nel concreto, con un assorbimento di soli 0,20 watt, le lam…

Congresso provinciale PDL: Sellaro e Procaccio con "Area Sud"

Riceviamo a pubblichiamo da "Area Sud", movimento congressuale del PDL che mette insieme il Vallo di Diano, gli Alburni, la Piana del Sele, il Cilento, il Calore, il Bussento ed il Golfo di Policastro:

"Prendono sempre maggiore forma gli schieramenti che saranno in campo al prossimo congresso provinciale del Popolo della Libertà. Nei giorni scorsi ha fatto la sua apparizione Area Sud, un movimento congressuale nato direttamente dalla base del partito e che si pone l’obiettivo di dare un nuovo protagonismo al territorio più a sud della provincia di Salerno. Tra i primi ad aderire ci sono Giuseppe Procaccio e Mario Sellaro, consiglieri comunali del PDL rispettivamente di San Pietro al Tanagro e San Rufo.

“La posta in gioco – argomenta Giuseppe Procaccio – non è la leadership provinciale del Popolo della Libertà, quella è interpretata indiscutibilmente dall’onorevole Cirielli che ha sempre goduto e tuttora gode della nostra piena fiducia, ma il confronto si dovrà aprire s…

Domani a Salerno la presentazione di "Teggiano Antiquaria"

Avrà luogo martedì 25 ottobre, alle ore 10,30 presso il Salone Bottiglieri di Palazzo Sant'Agostino, sede della Provincia di Salerno, la conferenza stampa di presentazione di Teggiano Antiquaria, la "Mostra Mercato dell’Antiquariato e del Collezionismo" in programma a Teggiano (SA), presso il complesso della SS. Pietà, dal 27 ottobre al 2 novembre.

All'incontro di presentazione dell'evento, moderato dalla giornalista Barbara Albero, prenderanno parte tra gli altri l'assessore al Patrimonio e ai Beni Culturali della Provincia di Salerno, Salvatore Arena, il consigliere provinciale Rocco Giuliano, il presidente di CASARTIGIANISALERNO Mario Andresano, il sindaco di Teggiano Michele Di Candia ed il direttore generale della BCC Monte Pruno di Roscigno e Laurino, Michele Albanese.

Teggiano Antiquaria, giunta quest'anno alla XIV edizione, è la più importante mostra mercato di antiquariato e collezionismo del Sud Italia: un originale viaggio nell'arte senza …

Cinema: e' morto l'attore Damiano Russo, vittima di un incidente d'auto

Vittima di un incidente stradale e' morto il giovane attore italiano Daminao Russo, nato a bari il 26 luglio del 1983. Russo, che viveva da anni a Roma, e' stato travolto nella Capitale, in via Prenestina, mentre era in moto. Trasportato all'Ospedale san Giovanni le sue condizioni sono apparse da subito disperate.

Russo aveva debuttato nel cinema a soli 13 anni con il film "Io non ho la testa", diretto da Michele Lanubile, nel 1999 recito' da protagonista in "Tutto l'amore che c'e'", diretto da Sergio Rubini, guadagnando il premio Capitello d'Oro al Sannio Film Festival e la nomination al Globo d'oro come migliore attore esordiente.

Nel 2001 l'esordio in televisione con la serie "Compagni di scuola", su Rai2. A questo primo impegno sul piccolo schermo seguono la miniserie "Il veterinario", dove impersona il figlio di Gigi Proietti; la soap opera "Un posto al sole", con il personaggio di Bruno Ma…

Tregedia nella MotoGp : Muore Simoncelli dopo una drammatica caduta.

Il pilota della Honda è morto in seguito a una caduta riportata nel Gp di Sepang in Malesia.
Il centauro è stato coinvolto in un bruttissimo incidente, una carambola con Colin Edwars (Yamaha) e Valentino Rossi (Ducati) che lo hanno involontariamente investito.
Il pilota della Honda era stato immediatamente trasportato al centro medico del circuito.
Simoncelli era in condizioni molto gravi: era arrivato in arresto cardiocircolatorio.
I medici hanno provato a rianimarlo, ma non c'è stato nulla da fare.
Marco Simoncelli era nato il 20 gennaio 1987, aveva 24 anni.


- Fonte Sky Tg 24 -

Condividi

Bocciatura del Principato di Salerno: Il Comitato Grande Lucania "Solidarietà al Presidente Cirielli

La notizia appresa ufficialmente questa mattina sulla questione di legittimità costituzionale, relativa alla procedura per l’indizione del Referendum per la nascita della Regione del Principato di Salerno, dichiarata “non fondata” dalla Consulta, ci porta ad esprimere solidarietà al Presidente della Provincia On. Edmondo Cirielli, promotore dell’iniziativa, perché tale decisione contrasta con il principio di autodeterminazione dei popoli e non consentirà ai cittadini la possibilità di esprimere la propria decisione in vista dell’adesione ad una nuova dimensione regionale, ma nello stesso tempo non stupisce gli ideatori del progetto della Grande Lucania che già da tempo hanno sostenuto a gran voce la reale difficoltà e complessità del’iter procedurale.
Il procedimento per l’istituzione di una nuova Regione proposta dal Presidente Cirielli e coincidente con il territorio di Salerno, integrava l’ipotesi normativa prevista dal’art. 132 PRIMO COMMA, della Costituzione, che rimanda al proce…

Sala Consilina : Il Capogruppo dell'opposizione Paladino chiede spiegazioni sulla mancata partecipazione del Sindaco Ferrari all'incontro con il Ministro Palma.

Dott. Gaetano Ferrari
Sindaco
Comune di Sala Consilina

INTERROGAZIONE CON RICHIESTA DI RISPOSTA SCRITTA


Apprendo da notizie di stampa che in occasione dell’incontro tenutosi qualche giorno fa a Roma con il Ministro di Giustizia, per discutere sulla soppressione del Tribunale di Sala Consilina, il Sindaco di Questo Comune non sarebbe stato invitato, anche se la riunione aveva carattere istituzionale, vista la presenza del Presidente della Provincia e di rappresentanti della Regione Campania.
La circostanza appare assolutamente grave e lesiva della dignità di un’intera Comunità, oltre ad essere dannosa ai fini di una positiva soluzione del problema Tribunale, che necessita di un’azione unitaria, autorevole e non certamente partitica.
La gravità dei fatti viene accresciuta dalla notizia che al suddetto incontro avrebbero partecipato, invece, due assessori comunali, non si sa a quale titolo.
Dal momento che appare sconcertante il fatto che, in una riunione istituzionale con un ministr…

Il weekend della Giunta "Cirielli": sperpero di soldi per gita all'estero

Il Gruppo provinciale del PD denuncia – in una nota ufficiale del Gruppo - la irresponsabile condotta amministrativa della Provincia di Salerno nell’utilizzo dei soldi della collettività.
Con Deliberazione di Giunta provinciale dello scorso 10 ottobre, difatti, la Giunta ha deciso la partecipazione di una delegazione al salone “Expoitalia” che si terrà negli Stati Uniti nella Città di Washington.
“Il viaggio di piacere dal 26 al 29 ottobre prossimi, disposto in tutta fretta dalla Giunta “Cirielli” – dichiara il Gruppo provinciale P.D. - prevede una spesa di ben 18.000,00 Euro, che addirittura potrà aumentare in ragione della possibilità di integrare la delegazione”.
“In questo drammatico momento per il Paese e per il nostro territorio – aggiungono i Consiglieri Pd – è quanto meno da incoscienti distrarre significative risorse pubbliche, che dovrebbero, invece, essere utilizzate per le reali priorità del nostro territorio.”
Ancora una volta l’Amministrazione provinciale si distingue –…

Il Vice Sindaco di Montesano, Giuseppe Rinaldi, interviene positivamente sul d.d.l. sullo Statuto delle Imprese

Rinaldi, Consigliere d'Amministrazione al Patto Territoriale Diano Bussento, sottolinea la buona iniziativa lanciata dal Governo sulla parte del nascente Statuto delle Imprese, approvato al Senato, che riguarda la Pubblica Amministrazione. A tal riguardo Rinaldi dichiara: “La normativa si snoda lungo tre importanti punti: la semplificazione delle procedure per l’avvio delle attività di impresa; risolvere il problema dei ritardati pagamenti tra imprese e tra imprese e pubblica amministrazione che da sempre rappresenta uno dei limiti allo sviluppo del settore; infine facilitazioni nell’accesso al credito, premiando la progettualità rispetto alle garanzie”. Continua Rinaldi: “ Ridare fiato alle nostre PMI è obiettivo inderogabile dell’attività amministrativa e politica. Un’attività che deve essere caratterizzata da concretezza, capacità di valorizzare le vocazioni territoriali e snellezza burocratica. Le piccole-medie imprese italiane rappresentano una ricchezza di cui non possiamo …

Consulta,Addio al "Principato di Salerno".Riprende quota la Grande Lucania?

Addio Principato di Salerno. Una sentenza della Corte costituzionale chiude le porte al progetto autonomista messo in piedi dal Presidente della Provincia di Salerno Edmondo Cirielli. Come già anticipato nei giorni scorsi da Uno Tv web all’interno dell’agenda politica curata da Mario Cirillo, quindi, la Consulta ha effettivamente dichiarato “non fondata” la questione di legittimità costituzionale relativa alla procedura per l’indizione del referendum che avrebbe dovuto portare alla nascita di una nuova Regione. La Corte costituzionale ha ritenuto che, per far scattare il meccanismo referendario, alla base della creazione di una nuova Regione, non fossero sufficienti le deliberazioni degli organismi consiliari dei Comuni che rappresentano un terzo della popolazione che entrerebbe a far parte del nuovo ente, ma che occorresse anche il pronunciamento delle amministrazioni “controinteressate” e cioè una parte delle altre Province e Comuni campani. “Sono indignato, non pensavo che si pote…

Sanza – L’assessore provinciale Marcello Feola sulla vetta del Cervati.

Questa mattina, di buon ora, l’assessore della Provincia di Salerno, Marcello Feola, accompagnato dal sindaco di Sanza Antonio Peluso, dal Presidente dell’ente parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano, Amilcare Troiano, e dal sindaco di Sassano, Tommaso Pellegrino, hanno compiuto un sopralluogo tecnico per verificare le condizioni della viabilità che da Sanza porta in cima alla vetta più alta della Campania, il Monte Cervati, appunto. Un sopralluogo che mira ad individuare le migliori opzioni possibili, al fine di infrastrutturare l’area di vetta, in concomitanza con la realizzazione di un polo di attrazione turistica invernale e non solo. Un sopralluogo fortemente voluto dallo stesso assessore Feola che si appresta a varare una società pubblica, costituita tra l’Ente provincia, l’Ente Parco, le Comunità Montane ed i Comuni afferenti al Cervati. Un progetto strategico messo in campo dalla Provincia di Salerno, in sinergia con le Comunità montane del Vallo di Diano, e del Calore …

Censimento: occhio ai falsi rilevatori che bussano alle vostre porte! E’ una truffa.

I cittadini italiani all’opera in questi giorni con la compilazione del censimento ISTAT, non potevano non avere a che fare anche con le truffe relative al censimento stesso. E così ancora una volta dei truffatori senza scrupoli provano ad approfittare di ignari cittadini in difficoltà nella compilazione dei moduli. E’ accaduto per esempio a Salerno nel quartiere Torrione dove due persone si sono intrufolate in un condominio bussando alle porte di alcuni appartamenti, presentandosi come rilevatori inviati dall’Amministrazione comunale. I due finti rilevatori, vestiti di tutto punto, hanno affermato di avere il compito di aiutare i cittadini nella compilazione del questionario Istat e hanno chiesto di entrare in casa. Per fortuna i cittadini dello stabile non hanno creduto ai due uomini ed il raggiro stavolta non è riuscito ma è bene ricordare che in questi giorni il personale autorizzato non ha ancora iniziato la sua attivitá a domicilio, e che questa sará avviata solo nel mese pross…

la CGIL denuncia: “Un solo medico in servizio all’hospice”.

Sant’Arsenio – “Un solo medico in servizio presso l’hospice di Sant’Arsenio e l’ASL non fa nulla”. E’ questa la denuncia fatta dalla CGIL Funzione pubblica di Salerno attraverso una lettera inviata al commissario straordinario dell’ASL Maurizio Bortoletti, al direttore del distretto Sala Consilina – Polla Roberto Giulio ed al dottor Avitabile in qualità di dirigente del personale e responsabile delle relazioni sindacali. “In difformità da tutte le normative sui livelli di assistenza presso l’hospice di Sant’Arsenio – si legge nella lettera a firma di Margaret Cittadinosegretaria provinciale della CGIL Funzione Pubblica – è presente un solo medico su nove posti letto”. La CIGL fa presente che questa situazione va avanti da diverso tempo ed è stata già più volte denunciata agli organi competenti senza che nessuno prendesse provvedimenti per risolvere la questione. “Abbiamo proposto in varie missive – si legge nel documento – delle soluzioni adeguate al problema come ad esempio l’uso de…

Sassano (SA) : Dolore e sconcerto per la morte di Vincenzo Di Giuseppe

Dolore e sconcerto, a Sassano, per la morte di Vincenzo Di Giuseppe, avvenuta ieri nel corso di un incidente stradale in località Caiazzano.

Il 56enne, originario di Padula ma residente a Sassano, di professione idraulico, per via di un malore ha perso il controllo dell'auto, una Fiat Panda, andando a sbattere contro un muretto di recinzione di un'abitazione.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Stazione di Sassano e della Compagnia di Sala Consilina e i sanitari del 118, che però non hanno potuto far altro che constatare la sua morte.

Fortunatamente al momento dell’incidente, sulla corsia opposta non vi erano nè persone e nè auto.

-ondanews-

Condividi

Salerno : Coniugi ritrovano in giardino una bomba risalente alla seconda guerra mondiale

La bomba è affiorata poco dopo mezzogiorno nel giardino di un’abitazione in via Panoramica per Giovi a Salerno.
A scoprirla è stata un coppia che lavorava ad un muretto a secco.
Smuovendo la terra, ai loro occhi è apparsa una bomba di 60 millimetri, un colpo da mortaio di fabbricazione tedesca, in perfetto stato.
Quando gli artificieri della Questura sono arrivati sul posto si sono resi subito conto della pericolosità dell’ordigno, risalente alla seconda Guerra Mondiale, utilizzata dai tedeschi in ritirata per contrastare l’avanzata degli alleati anglo-americani.
La squadra di poliziotti, insieme al capo della divisione antisabotaggio Raffaele Nocera, ha esaminato la bomba incendiaria al fosforo, capendo subito che in caso di contatto con l’aria la sostanza avrebbe preso fuoco con grave pericolo per le persone e le abitazioni di quella zona di via Panoramica.
L’ordigno è stato prima interrato in un contenitore e poi messo in sicurezza dall’artificiere Nocera, già premiato con un enc…

Vivere slow: alla riscoperta dei “luoghi del vivere contadino” Al via i progetti “Vita da contadino” e “Visita al frantoio”

La Fondazione MIdA punta alla cultura del vivere slow, proponendo gli itinerari e i luoghi che rispecchiano i principi della genuinità e del tempo che scorre lento. Nello specifico, la Fondazione promuove insieme alla cooperativa “Colline del Tanagro” delle originali offerte turistiche alla riscoperta del territorio e della sue tradizioni: “Vita da contadino” e “Visita al frantoio”.

Il primo progetto “Vita da contadino” intende far vivere in prima persona la raccolta delle olive secondo i metodi tradizionali dei comuni di Auletta e Pertosa. I visitatori verranno ospitati dalle aziende agricole della cooperativa “Colline del Tanagro” per uno o due giorni (a seconda dell’offerta scelta), partecipando attivamente alla raccolta delle olive e alla successiva fase di molitura presso il frantoio. Durante il soggiorno presso le aziende agricole sarà possibile degustare prodotti tipici e collaborare alla preparazione di ricette tipiche locali.
Il secondo progetto “Visita al frantoio”, invece,…

Al Sud solo 3 donne su 10 lavorano. Perdita sul Pil del 7%

Ne esce più che sconfitta nel confronto internazionale la donna italiana, quanto a parità con gli uomini. L'Italia nel divario di genere è tra i Paesi più arretrati, Nelle classifiche mondiali è al 74° posto su 134. Meglio di noi tutti i Paesi europei, peggio solo il Giappone tra le maggiori economie industrializzate. È questo il preoccupante quadro che emerge dal Rapporto 2012 «sull'uguaglianza di genere e sviluppo» elaborato dalla Banca Mondiale.

Se si guarda ad altre voci del confronto col resto del mondo l'Italia ha una posizione un poco migliore per quanto riguarda l'istruzione (49° posto) e decisamente peggiore se si guarda alla partecipazione della donna all'economia. Che vuole dire lavoro e occupazione: nel 2010 era occupato il 46,1% delle donne tra 15 e 64 anni, contro il 67,7% degli uomini e, come era prevedibile, il divario è particolarmente pronunciato nel Mezzogiorno, dove solo tre donne su 10 lavorano. Il dato preoccupa se si guarda alla crescita …