Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2015

Sassano, dal 17 al 21 luglio "Sassano Beer Fest" per il monitoraggio ambientale

La Tenuta Romanelli a Sassano si prepara ad ospitare per il secondo anno consecutivo il Sassano Beer Fest, il festival della Birra internazionale organizzato dall'Associazione Sassano Arte Cultura e Spettacolo che dal 17 al 21 luglio proporrà, in una location decisamente suggestiva la degustazione di birre provenienti da diverse località del mondo, paesi noti per la produzione delle loro birre come Germania, Danimarca, Olanda, America, Inghilterra, Francia, Irlanda, Olanda, Belgio, Repubblica Ceca e naturalmente l'Italia. Una 5 giorni di divertimento associato all'enogastronomia che, tra una specialità e un'altra, regalerà anche tanto spettacolo, buona musica ed ospiti di eccezione. Già pronto il programma di questi 5 giorni che vedranno impegnati i giovani dell'associazione presieduta da Angelo Ricciardone coadiuvati da un gruppo di altrettanti giovani che offrirà un contributo ed un impegno per far divertire gli ospiti. Dal 17 al 21 luglio presso tenuta Romanell…

Sanità. In arrivo la riorganizzazione assistenza Medici di Base

L’Asl di Salerno guidata dal direttore generale Antonio Squillante ha presentato alla Regione Campania il nuovo piano sulle “Cure primarie”. Una riorganizzazione del sistema di assistenza che, una volta approvato dall’ente regionale, dovrebbe garantire assistenza sanitaria in modo continuativa sul territorio per 12 ore e ridurre, al tempo stesso, il numero di persone che si reca al pronto soccorso. Questo nuovo piano prevede che la popolazione, oltre all’assistenza garantita dai medici convenzionati con l’Asl (841) e dai 13 distretti, venga assistititi anche dai 43 AFT (aggregazioni funzionale territoriale) e dalle 44 UCCP, le Unità Complessi di Cure Primarie che verranno a crearsi. Sono proprio le aggregazioni funzionale territoriale e le Unità Complessi di Cure Primarie le novità di questo piano “cure primarie” dell’Asl di Salerno. Le aggregazioni funzionale territoriale è un insieme di professionisti riuniti in un territorio omogeneo a cui è affidata la tutela della salute della …

L’artista di Sala Consilina Antonello Paladino scelto da Vittorio Sgarbi per ExpoMilano

La sua opera “Tó méros tó állo” è esposta a Expo Milano 2015. Un altro traguardo importante per lo scultore Antonello Santè Paladino, originario di Sala Consilina. Il suo lavoro è stato apprezzato dal noto critico d’arte Vittorio Sgarbi che lo ha scelto, tra 350 artisti, per l’esposizione nel padiglione Eataly, i Tesori d’Italia, di Expo Milano 2015. Dopo essere stato scelto per realizzare l’opera bronzea della tomba di Lucio Dalla, arriva anche un altro importante riconoscimento per l’artista 35enne diplomato presso il Liceo Artistico di Teggiano. “Sgarbi ha selezionato degli scultori italiani, tra nomi nazionali noti sono stato scelto anche io che sono il più giovane del gruppo” ci racconta Antonello spiegando che la sua opera fa parte di un progetto “Scultura/Mosaico” curato da Laura Gavioli, amica di Vittorio Sgarbi, e la realizzazione musiva è del “Gruppo Mosaicisti”di Marco Santi Ravenna. “La mostra è stata inaugurata il 22 maggio – prosegue Antonello Paladino – ma la mia op…

Domenica 7 giugno “Sulle Orme dei Trecento”, il cicloraduno lungo il percorso di Carlo Pisacane da Padula a Sapri

Sulle Orme dei TrecentoOrmai è divenuto un appuntamento classico il ciclo raduno “Sulle Orme dei Trecento”, giunto quest’anno alla VI edizione e promosso dall’A.S.D. La Vita è un Ciclo, presieduta da Vincenzo Avino, vera anima e grande amante delle due ruote che, sulla scorta degli ottimi risultati raggiunti nelle passate edizioni, per domenica 7 giugno ha organizzato questo raduno che intende ripercorrere le strade che condussero Carlo Pisacane da Sapri al Vallo di Diano, per un percorso di circa 115 km con partenza e arrivo nella suggestiva e monumentale Certosa di Padula. “ La nostra associazione – dice Vincenzo Avino – punta a divenire la più importante organizzazione del territorio per eventi cicloturistici. Il nostro intento è quello di far svolgere una sana attività sportiva e nel contempo puntare ad incrementare il turismo mettendo in risalto le bellezze artistiche e paesaggistiche presenti nel Parco del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, non sempre valorizzate nella giusta …

Santa Messa domenicale su RAI 1: da oggi la regia è di don Michele Totaro

Un parroco valdianese alla regia della Santa Messa su RAI 1. Davvero eccezionale ed emozionante, in particolare per tutta la comunità religiosa del Vallo di Diano, quanto accaduto per oggi, quando sulla rete ammiraglia RAI è cominciata la diretta della Santa Messa trasmessa dalla Chiesa di Santa Lucia in Serra San Quirico, in provincia di Ancona.La regia del seguitissimo appuntamento domenicale italiano è stata infatti affidata per la prima volta a don Michele Totaro, originario di Monte San Giacomo, attuale parroco della SS. Annunziata di Sala Consilina e Direttore dell’Ufficio Diocesano per le Comunicazioni Sociali della Diocesi di Teggiano Policastro. L’appuntamento domenicale con la Santa Messa RAI è seguito in media da oltre 1 milione e mezzo di telespettatori, con punte nelle festività più importanti che superano abbondantemente i 3 milioni: di certo nella domenica odierna spettatori particolarmente interessati ed emozionati sono stati quelli appartenenti alle comunità religios…

Piano Sociale di Zona Sala Consilina, aggiornamento e riapertura termini iscrizione registro Assistenti familiari

Il Piano Sociale di Zona S10 comunica che sono riaperti i termini per l’iscrizione nel Registro degli Assistenti familiari. Il Registro Assistenti Familiari, con validità triennale, si suddivide in due sezioni: Assistenti Familiari per l’assistenza alle persone adulte non autosufficienti; Educatori Domiciliari per l’assistenza a minori non autosufficienti. Al Registro possono iscriversi coloro che risiedono in uno dei 19 Comuni di competenza territoriale del Piano di Zona S10 disponibili ad assistere persone autosufficienti, parzialmente autosufficienti e non autosufficienti. La domanda di iscrizione al Registro, sotto forma di autodichiarazione, dovrà essere redatta esclusivamente on-line, precisando che la prima scadenza è pervista al 30/06/2015.-Italia2tv-

Stazione elettrica Montesano. Terna: “Infrastruttura necessaria e con impatto ridotto sul territorio”

Dopo l’incontro presso il Ministero dello Sviluppo Economico tra il Comune di Montesano sulla Marcellana, la Regione Campania e la società Terna riguardo l’ormai nota “vicenda stazione elettrica” di Tempa San Pietro/Pantanelle, quello che è emerso è trovare una soluzione alternativa per venire incontro alle varie parti. Il Comune di Montesano ha ribadito la propria contrarietà all’opera considerata “dannosa e ad alto rischio di impatto ambientale”, rifiutando qualsiasi trattativa fino alla chiusura del filone giudiziario che vede implicata la società. Con delle dichiarazioni rilasciate ad Ondanews.it, Terna è decisa a proseguire nella continuazione della stazione e ribadisce la necessità dell’opera per le energie rinnovabili dell’area: “Nel corso dell’incontro al Ministero dello Sviluppo Economico – si legge nella nota nota stampa di Terna – i tecnici di Terna hanno ricordato che la stazione elettrica di Montesano sulla Marcellana, autorizzata dalla Regione Campania nel luglio del …

Le eccellenze deI Vallo di Diano a ExpoMilano 2015 Tra le aziende presenti, anche Erbanito, Peccati di Gola e Tanagrina

Una vetrina internazionale sull’alimentazione e la nutrizione del pianeta, così Expo Milano 2015 si presenta al mondo per sei mesi con oltre 1,1 milioni di metri quadri di esposizione aperta e 140 Paesi del mondo coinvolti. Anche dal Vallo di Diano sono diverse le aziende che si sposteranno nella capitale economica italiana nei prossimi mesi. Fino al 31 ottobre sono 21 milioni i visitatori previsti dalle Organizzazioni Internazionali che lavorano intorno all’evento. Obiettivo dell’Esposizione Universale è promuovere un futuro sostenibile che passa attraverso il consumo di un “cibo sano, sicuro e sufficiente per tutti i popoli”. “Cacioricotta di capra cilentana Slowfood, Pecorino e Caciocavallo, i tre prodotti premiati a livello regionale sono i cavalli di battaglia che presenteremo a Expo” dichiara Raffaella Marmo, titolare dell’Erbanito, azienda agrituristica di San Rufo. “Sono certa che l’Esposizione Universale apre le porte al mondo, ma spero di trovare il mio mercato di nicchia…

Tribunale & Ricorso al TAR, il Comune di Sala C. non paga: cartelle Equitalia a 9 avvocati

Il Comune di Sala Consilina non paga tutti i contributi dovuti relativi al Ricorso al TAR contro il trasferimento del Tribunale a Lagonegro, ed Equitalia bussa alle porte degli avvocati di Sala Consilina che apposero la loro firma in calce al ricorso. Ed si tratta di un conto salato: 4mila 250 euro, circa 470 euro a testa. A portare alla ribalta la paradossale vicenda, dandone la propria versione in una conferenza stampa convocata questa mattina, sono i 9 avvocati di Sala Consilina ai quali l’allora sindaco Gaetano Ferrari chiese, nel mese di Settembre 2013, di firmare il ricorso al TAR per dargli consistenza: il ricorso infatti poggiava sull’inagibilità e l’inadeguatezza del Tribunale di Lagonegro, e dunque a sostenere la tesi non poteva essere solo lo stesso Comune salese. Era necessario che a ricorrere fossero gli utenti o chi nella struttura lagonegrese avrebbe lavorato, e dunque gli avvocati. Furono 9 gli Avvocati che accolsero l’appello dell’allora sindaco Ferrari: Angelo Pa…

Imu sui terreni agricoli, il sindaco di Atena scrive al Governo: “Una mortificazione per i nostri territori”

Dopo il sindaco di Teggiano, Rocco Cimino, anche il suo collega di Atena Lucana, Pasquale Iuzzolino, scrive al Ministero in merito all’Imu da pagare sui terreni agricoli. “Chiedo – si legge nell’oggetto della missiva – il ripristino dell’esenzione Imu per i terreni agricoli situati in territori parzialmente montani”, così come sono quelli di Atena Lucana. Il primo cittadino ha scritto al Presidente del consiglio dei ministri e al ministro all’Economia. “La vostra scelta di tassare anche i terreni parzialmente montani – scrive – mortifica l’agricoltura, anche per autoconsumo, e i nostri territori. I terreni – aggiunge – per effetto di tale ulteriore vessazione resterebbero sempre più incolti, abbandonati e privi di manutenzione con effetti negativi anche per l’assetto idrogeologico del suolo. Tale scelta è contro i principi della Costituzione”. Inoltre Iuzzolino rimarca il grave disagio delle popolazioni, soprattutto nei piccoli paesi, di fronte “alla crescente pressione fiscale”.-ita…

Sant’Arsenio: ruba i soldi dalle slot machines di un bar. Arrestato nella notte 45enne rumeno

La scorsa notte i Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, agli ordini del Capitano Emanuele Corda, hanno arrestato un 45enne rumeno per furto aggravato. L’uomo, proveniente dal campo nomadi di Napoli, tramite un gancio di metallo ha forzato alcune slot machines di un bar di Sant’Arsenio e, dopo essersi dato alla fuga, è stato bloccato dai militari della Stazione di Sala Consilina e del Nucleo Operativo Radiomobile in un bar di Atena Lucana mentre stava perpetrando un altro furto con le medesime modalità. All’uomo sono stati trovati 493 euro, restituiti ai proprietari degli esercizi pubblici vittime dei furti. Nel corso dell’attività è stato anche denunciato in stato di libertà un 20enne rumeno, complice dell’arrestato. Quest’ultimo ora si trova ristretto presso le camere di sicurezza della Compagnia di Sala Consilina in attesa del rito direttissimo che si svolgerà presso il Tribunale di Lagonegro. - ondanews -

Vallo di Diano: ex seminarista si spacciava per sacerdote. Interviene la Curia

Si fa chiamare da tutti con il predicato d’onore “don”, in molti pensano che sia un sacerdote e in nome di quel “titolo” chiedeva anche offerte a sacerdoti e a qualche fedele per pagarsi l’affitto della casa. Si tratta di un 31enne del Vallo di Diano che qualche anno fa era entrato nel seminario metropolitano “Giovanni Paolo II” di Pontecagnano e che venne poi allontanato dallo stesso per motivi che ancora oggi non sono stati resi noti. Il 31enne, che tutti credono un prelato, aiutava vari sacerdoti nelle attività parrocchiali, come servire la Santa Messa, attività di catechismo e incontri con i giovani ed adulti. Il “finto prete”, con i suoi modi di fare sempre gentili, è entrato sin da subito nel cuore dei tanti fedeli, soprattutto degli anziani, che si recavano in chiesa per partecipare alle varie Celebrazioni Eucaristiche. S.E. Mons. Antonio De Luca Secondo indiscrezioni, pare che in una riunione, alcuni sacerdoti abbiano lamentato con il vescovo della diocesi di Teggiano-Pol…

Atena Lucana: presunte molestie sessuali a bambino da un suo coetaneo. Indagini in corso da parte dei Carabinieri

Un bambino di circa 10 anni sarebbe stato molestato sessualmente da un suo coetaneo durante un gita scolastica organizzata dalla scuola elementare di Atena Lucana. I fatti risalgono al 2013. I genitori del bambino che potrebbe essere stato vittima delle molestie hanno sporto denuncia ai Carabinieri della Stazione di un paese della Basilicata. L’episodio si sarebbe verificato due anni fa durante una gita scolastica: il bambino, stando a quanto denunciato dai genitori, sarebbe stato obbligato dal suo compagno di classe a compiere degli atti sessuali, ma non è ancora chiaro se su se stesso o sul suo compagno. Della vicenda sono stati interessati anche i Carabinieri della Stazione di Sala Consilina che stanno lavorando alla ricostruzione di quello che è successo quella mattina di due anni fa quando i bambini sono andati in gita. La denuncia dei genitori è arrivata a distanza di due anni dall’accaduto, perchè solo poco tempo fa il bambino ha raccontato cosa gli era accaduto. La madre…

Viaggiava senza assicurazione, sequestrato motociclo ad un giovane di Sala Consilina Diverse le sanzioni irrogate dai Carabinieri per mancato utilizzo della cintura di sicurezza

IL mancato utilizzo delle cinture di sicurezza: è questa la principale causa delle contravvenzioni elevate dai Militari dell’Arma del Comando Compagnia di Sala Consilina, guidati dal Capitano Emanuele Corda, nel corso dei consueti controlli finalizzati alla tutela della sicurezza sulle strade. Gli automobilisti che circolano nel Vallo di Diano, sembrano proprio non voler comprendere l’importanza di questo semplice dispositivo salvavita. Questo weekend, ad esempio, sono state elevate circa 30 contravvenzioni, per lo più per il mancato uso delle cinture e l’omessa revisione della vettura. I Carabinieri di Sala Consilina, coadiuvati dagli uomini del nucleo antidroga di Sarno, hanno identificato in tutto circa 150 persone, controllato 90 automezzi ed ispezionato 6 locali pubblici. Nel corso delle attività di controllo, inoltre, un motociclo è stato posto sotto sequestro. Il conducente, un uomo di nazionalità rumena residente a Sala Consilina, viaggiava senza copertura assicurativa. N…

Inchiesta truffa migranti, sarebbe coinvolto anche un sacerdote della Diocesi di Teggiano-Policastro Arrestata coppia che rubava il denaro destinato ad aiutare gli immigrati

Si impossessavano di denaro destinato all’assistenza agli immigrati. Con questa accusa sono finiti in manette nel napoletano il presidente di un’associazione onlus e la sua compagna. A loro sono stati contestati i reati di truffa, peculato e appropriazione indebita. Nell’ordinanza si evidenzia che si strumentalizzava l’assistenza agli immigrati “per l’utile personale e in funzione di un guadagno illecito”. L’inchiesta è coordinata dal procuratore aggiunto Vincenzo Piscitelli e dai pm Raffaello Falcone e Ida Frongillo. Nell’inchiesta sarebbe coinvolto anche un sacerdote della Diocesi di Teggiano – Policastro, don Vincenzo Federico, che si sarebbe impossessato della somma di 109.000 euro erogata dalla Regione Campania, destinata all’assistenza ai profughi. Con i soldi destinati all’accoglienza dei migranti avevano acquistato un immobile a Milano (152.000 euro), una società di schede per ricariche telefoniche (733 mila euro), nonché preso in fitto un bar a Pozzuoli (15 mila euro), …

I candidati valdianesi a confronto. E’ un successo l’iniziativa del Coordinamento Forum Distretto 61

I candidati alle elezioni regionali del Vallo di Diano a confronto. Una novità, anzi una piacevole novità, voluta fortemente dal Coordinamento Forum Distretto 61 e organizzato a Padula. Sei candidati presenti (Francescantonio D’Orilia, Valentino Di Brizzi, Maria Vespoli, Luigi Giordano, Cinzia Morello, Roberto De Luca) sui nove valdianesi che concorrono alle Regionali (assenti Donato Pica, Maria Citarella e Gianfranco Cavallone). Il question time è stato coordinato dai giornalisti Filomena Chiappardo e Pasquale Sorrentino e ha visto i candidati confrontarsi su cinque temi (con domande estratte tra le centinaia giunte dai vari Forum giovanili del Distretto) con risposte di tre minuti. Al termine delle risposte l’appello al voto. E’ stato, occorre dire, una mattinata davvero interessante e ricca di spunti con i sei candidati presenti che non si sono mai tirati indietro, senza risparmiarsi colpi di fioretto e battute argute. Tanti gli argomenti e le idee presentate ed enorme la soddisfa…

A Polla comunità in festa per la nuova effige della Madonna delle Grazie

Grande festa, sabato a Polla per l’arrivo della nuova statua lignea della Madonna delle Grazie, trafugata dalla Chiesa di San Pietro e Benedetto di Polla lo scorso febbraio. Numerosi i fedeli che hanno accolto l’effige della Madonna, alla presenza, tra gli altri, di Monsignor Antonio De Luca, Vescovo della Diocesi di Teggiano-Policastro. La statua è giunta in Piazza Ponte dove è stata imposta la solenne benedizione. Una processione successivamente l’ha accompagnata fino alla Parrocchia di San Pietro e Benedetto alla presenza dei parroci appartenenti alla forania di Polla: Don Paolo Longo, Don Luigi Terranova, Don Antonio Breglia, Don Franco Maltempo, Frà Luigi D’Auria e Don Giuseppe Puppo. La celebrazione religiosa ha avuto un particolare significato per i pollesi, dopo l’increscioso episodio del furto della vecchia statua della Madonna delle Grazie, avvenuta cinque mesi fa. La statua fu trafugata nella notte dalla Chiesa di San Pietro e Benedetto di Polla. Un fatto che aveva lettera…

Sala Consilina: presto aprirà una nuova farmacia in località Sant’Antonio Sarà la quarta su tutto il territorio comunale

La popolosa frazione di Sant’Antonio di Sala Consilina tra qualche mese in avrà una nuova farmacia, la quarta della città. Nell’ultimo numero del Bollettino Ufficiale della Regione Campania infatti è stato pubblicato il decreto del Presidente della Regione che provvede alla nomina della Commissione esaminatrice del concorso pubblico straordinario per titoli per l’assegnazione delle sedi farmaceutiche disponibili per l’esercizio privato. La Commissione, presieduta da un professore universitario, e composta, tra gli altri, da due farmacisti designati dagli ordini professionali provinciali, valuterà i titoli presentati e predisporrà la graduatoria di merito dei candidati sulla base del punteggio conseguito. Le nuova farmacie che apriranno in provincia di Salerno saranno 47. Quella di Sala Consilina sarà l’unica nel sud della provincia. Ad renderlo noto è stato l’assessore comunale Vincenzo Garofalo che nella precedente consiliatura, in qualità di assessore alla sanità aveva seguito tutt…

Sala Consilina,tra un mese il Carcere chiude. Amministrazione in campo: ecco il piano per evitarlo

Si sente spesso parlare del sovraffollamento delle carceri e delle ragioni della rieducazione e del reinserimento sociale dei detenuti: ma le esigenze economiche della spending review evidentemente rappresentano per lo Stato Italiano argomenti molto più importanti da prendere in considerazione. Ecco perché tra poco più di un mese il Carcere di Sala Consilina è destinato a chiudere i battenti, visto che la legge che regola il settore prevede la chiusura per tutte le carceri con capienza inferiore ai 51 ospiti. Attualmente il carcere di Sala Consilina è abilitato per accogliere non più di 40 detenuti. 


“QUESTO CARCERE SI DEVE CHIUDERE!” A decidere la chiusura del carcere salese è il Ministero della Giustizia attraverso il DAP, il Dipartimento di Amministrazione Penitenziaria, ai quali non sembra affatto un controsenso la chiusura del carcere salese. E questo nonostante la struttura di Via Gioberti si distingua da sempre come un piccolo gioiellino in un settore disastrato, sia per il…

Ospedale di Polla, sabato visite gratuite per prevenire il tumore al fegato

Sabato 23 maggio dalle ore 9:00 alle ore 13:00, è stata organizzata una giornata di prevenzione gratuita dei tumori del fegato presso gli ambulatori dell’Ospedale “Luigi Curto” di Polla. L’evento consisterà in una visita specialistica che sarà effettuata dal Dott. Massimo Di Palma, da poco nominato Direttore f.f. dell’Unità Operativa di Chirurgia Generale). Inoltre, il Dott. Vincenzo Iovino, Ecografista Interventista della ASL Salerno, effettuerà una ecografia del fegato.I cittadini interessati potranno accedere all’iniziativa gratuitamente, senza prenotazione e senza impegnativa del medico curante.-italia2tv-

Si cerca il lupo gigante sul monte Cervati. Scoperte impronte di 15 centimetri

Delle impronte di 15 centimetri lasciate sulla neve e parte la caccia al lupo gigante tra le montagne di Sanza, Piaggine e Valle dell’Angelo. Come si legge questa mattina sul quotidiano La Città di Salerno, in un articolo a firma di Vincenzo Rubano, le orme del lupo sono state fotografate alle pendici del monte Cervati da un medico di Moio della Civitella. Secondo il comandante Gildo Infante, della Stazione di Piaggine del Corpo Forestale dello Stato, si tratterebbe di un grosso lupo che, trovandosi in un luogo non ideale, va assolutamente protetto. Dopo la scoperta delle impronte da parte del medico in escursione con i nipotini, i Forestali stanno indagando nella zona delle tracce per tentare di scovare l’animale. Non ci sarebbe pericolo per le persone e, in caso di avvistamento, bisognerà soltanto osservarlo rimanendo fermi. Molti negli ultimi anni gli avvistamenti simili nella stessa zona e spesso gli escursionisti e i turisti sperano di poter incontrare il lupo sul monte Cerva…

Caggiano: il sindaco riceve la nomina di “Cavaliere Templare Onorario”

sabato 17 maggio il Castello Normanno del Guiscardo a Caggiano ha ospitato i Cavalieri dei Templari Internazionali S.C.M.O.T.H. 1804 OSMTJ che con il rito nato intorno al 1200 hanno insignito il sindaco Giovanni Caggiano del titolo di Cavaliere Templare Onorario. “Molteplici sono i simboli della storia che raccontano il passaggio dei Cavalieri dei Templari nel nostro piccolo Borgo – racconta il sindaco di Caggiano – un esempio significativo è una pietra sacra portata direttamente dalla Palestina durante i loro spostamenti. Questo titolo – continua il sindaco con voce emozionata - si colloca all’interno di un percorso che l’amministrazione comunale ha intrapreso per rievocare e salvaguardare il patrimonio storico che Caggiano ha assunto durante i viaggi dei Cavalieri dei Templari verso la cavaliere templare sindaco caggiano2Terra Santa”. “Condivido questa nomina con tutti i miei concittadini – ha concluso Giovanni Caggiano – come simbolo di unione tra il nostro territorio e la sto…

Operazione strade sicure nel Vallo: controllate oltre 100 persone e 70 veicoli

Continuano i controlli da parte dei carabinieri lungo le strade del territorio valdianese. Nel weekend i cilitari della compagnia di Sala Consilina nell’ambito di servizi tesi a reprimere violazioni a codici strada hanno identificato circa 100 persone e controllato 70 mezzi. In questa serie di verifiche sono state elevate venti contravvenzioni per guida senza cintura, omessa revisione e di mezzi con potenza superiore a quella prevista dalla patente di guida. Inoltre è stato sottoposto a fermo amministrativo un veicolo, ritirata patente di guida e una carta di circolazione. Sono inoltre stati sottoposti ad accertamento etilometri circa 20 giovani nei pressi dei locali notturni tutti con esito negativo.-Italia2tv-

Trasferimento servizi sanitari distretto Sant’Arsenio, ordinanza del sindaco. “Non vanno tolti servizi indispensabili”

Il sindaco di Sant’Arsenio Antonio Coiro non ci sta a subire passivamente la decisione presa dalla direzione sanitaria di trasferire alcuni servizi del distretto santarsenese presso la sede distrettuale di Sala Consilina e l’ex clinica Fischietti a Padula, azione che definisce “saccheggio di servizi agli utenti”. Il primo cittadino risponde con un’ordinanza contingibile e urgente trasmessa al Prefetto di Salerno, ai rappresentanti istituzionali dell’area competente e a tutti i sindaci interessati nonché per informativa cautelare al Procuratore della Repubblica di Lagonegro, chiedendo la revoca dell’atto emesso dal direttore sanitario, Giuseppe Di Fluri e dal dirigente medico Antonio Chiurillo. La missiva è rivolta anche al direttore generale dell’Asl di Salerno, Antonio Squillante, al quale viene chiesto di verificare la correttezza amministrativa dell’atto e l’eventuale adozione di misure repressive verso i presunti comportamenti illegittimi. Antonio Coiro parla inoltre di “inc…

In casa con 17 piante di cannabis e una pistola: arrestato un giovane a Teggiano

Ben 17 piante di cannabis e una pistola calibro 7.65. E’ quanto trovato, nel pomeriggio di ieri dai carabinieri della Compagnia di Sala Consilina guidati dal capitano Emanuele corda a Teggiano. Per questo motivo è stato arrestato un 27enne del posto (M.G.) accusato dei reati di detenzione abusiva di arma da fuoco e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacente. I militari del Nucleo operativo radiomobile a seguito di servizio di osservazione – secondo quanto riferito dalle forze dell’ordine – e in seguito anche a diversi pedinamenti hanno fatto accesso all’abitazione dell’uomo trovando la pistola prima di matricola e mai dichiarata insieme a sei cartucce di cui alcune già inserite nel caricatore. Il controllo dell’abitazione, poi, ha permesso di ritrovare le 17 piante di cannabis da cui sarebbe stata ricavata marijuana da immettere nel mercato dello spaccio. L’arrestato ora è ai domiciliari.-italia2tv-

Polla, ladri di rame in azione. Perdono una bobina che rade al suolo un vigneto

E’ accaduto nella notte tra mercoledi e giovedi. Alcuni malviventi hanno portato a segno un furto di cavi in rame. Un’azione che ha poi avuto dei risvolti che hanno sfiorato il copione di un film giallo. Nella notte una grossa bobina contenente appunto l’ingente quantitativo di filo elettrico è stato perso probabilmente da un camion in fuga e nella caduta ha letteralmente distrutto un vigneto, raso al suolo i due recinti perimetrali dell’appezzamento di terra finendo la folle corsa rotante in un lago sottostante. L’amara scoperta è stata fatta dall’ignaro proprietario del terreno che una volta giunto sul posto in località Maltempo, per svolgere alcuni lavoretti è rimasto di stucco nel vedere lo scempio persentatosi ai suoi occhi. “Nell’immediato, ha dichiarato il proprietario, sembrava che fosse passato un esercito, un carroarmato, una mandria di bufali. Ho immediatamente contattato la polizia municipale che dopo poco hanno invato una pattuglia sul posto”. Uno spettacolo apocalittico…

Volley: il futuro dell’Antares Sala Consilina si decide a fine mese

E’ calato il sipario ufficialmente sul campionato di volley femminile di serie C che in questa stagione ha visto come protagonista l’Antares Sala Consilina. Con la 26esima ed ultima giornata vinta sul campo della modesta Campus Academy Avellino con un netto 3-0, le ragazze del coach Dino Viggiano hanno chiuso al settimo posto. E con la conclusione del torneo è toccato al timoniere fare il bilancio della stagione con un comunicato pubblicato sul sito della società nel quale, oltre ad evidenziare il fatto che molte giovani cresciute nel vivaio hanno potuto palesare una crescita affrontando le insidie di questo difficile torneo, ha giustificato il risultato ottenuto con gli infortuni e gli abbandoni di alcune pallavoliste: “Con il gruppo al completo eravamo nei primi tre posti, poi abbiamo affrontato oltre metà stagione con un roster giovanissimo che ha giocato una buona pallavolo e questo mi rende particolarmente felice”. Poi il coach ringrazia quanti hanno collaborato in questa anna…

Polla: trattamento illecito di dati personali. Carabinieri arrestano 41enne napoletano

Ieri mattina i Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, diretti dal Capitano Emanuele Corda, hanno arrestato un 41enne di Napoli in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dall’Autorità Giudiziaria di Venezia. L’uomo, imprenditore, dopo un breve periodo di osservazione, è stato rintracciato nel centro di Polla dai militari della locale Stazione e condotto nella casa circondariale di Sala Consilina. Dovrà scontare 8 mesi di reclusione per reati inerenti il trattamento illecito di dati personali. -ondanews –

Buonabitacolo, denunciata coppia di ambulanti-ladri: avevano derubato in casa anziana 90enne

Nella serata di ieri i militari della Compagnia di Sala Consilina hanno denunciato due pluri-pregiudicati provenienti dal napoletano per furto aggravato e possesso di oggetti atti ad offendere. La coppia, entrambi venditori ambulanti, dopo aver venduto della frutta ad una 90enne di Buonabitacolo, con una scusa si era introdotta nella sua abitazione, razziando diversi generi alimentari caserecci del valore ammontante a circa 300 euro. L’anziana, accortasi del furto, ha allertato subito il 112 che ha diramato le ricerche. Dopo pochi minuti i Carabinieri della stazione di Buonabitacolo hanno bloccato i ladri mentre tentavano di lasciare il Vallo di Diano a bordo di una vettura. Al’interno della stessa, oltre a recuperare la refurtiva che è stata prontamente restituita alla signora, è stata rinvenuta una grossa mazza da baseball posta sotto sequestro. Per i due ora scatterà anche li divieto di ritorno nel comprensorio valdianese.-italia2tv-

Sala Consilina, venerdì 15 Maggio arriva Valeria Ciarambino, candidata Governatrice del M5S

Venerdì 15 maggio alle ore 19.00 in Piazza Umberto I a Sala Consilina si terrà un incontro pubblico con il candidato alla carica di Presidente della Regione Campania Valeria Ciarambino del Movimento 5 Stelle.Il Candidato a Presidente, oltre a presentare i candidati alla carica di consiglieri, parlerà del programma di cambiamento nei settori di: SANITA’, AMBIENTE, SERVIZI, GOVERNO, BILANCIO, LAVORO e SVILUPPO. “Dopo vari incontri tenuti, con grande successo, su tutto il territorio campano -fanno sapere dal M5S- è la volta del Vallo di Diano, un territorio da troppo tempo abbandonato e trascurato, dove aumentano vertiginosamente le imprese artigiane e le famiglie sfiduciate dalle difficoltà della crisi. Un territorio visto da sempre come una riserva di voti da una classe politica che non riesce a proporre soluzioni per chi questi territori li abita e li vive, una classe politica, ormai vecchia, il cui modo di pensare ed agire è addirittura in contrasto con le linee guida dei loro ste…

Caggiano, al Sindaco sarà conferito il titolo di “Cavaliere Templare Onorario”

Si terrà, sabato 16 maggio 2015, alle ore 17.00, presso il Castello Normanno del Guiscardo, nel cuore del suggestivo borgo medievale di Caggiano, la cerimonia per il conferimento del titolo di “CAVALIERE TEMPLARE ONORARIO” al Sindaco Giovanni Caggiano, “vista l’attività meritoria dell’intero Comune di Caggiano nel promuovere la storia e il mito dei Cavalieri Templari”.-italia2tv-

Bandiere blu 2015, le spiagge del Cilento ottengono undici riconoscimenti

Arriva anche quest’anno l’agognato premio Bandiere Blu, il riconoscimento internazionale assegnato dalla “Fondazione per l’educazione ambientale”, che premia ogni anno le spiagge e gli approdi turistici in base a determinati criteri guida dallo spirito “verde”. La provincia di Salerno si conferma prima in Italia con 12 bandiere blu insieme alla provincia di Savona. Primeggia il litorale cilentano con le spiagge di Ascea, Vibonati, Centola-Palinuro, Casal Velino, Agropoli , Montecorice, Sapri, Pisciotta, Pollica, Castellabate, e la new entry Capaccio-Paestum, con le sue spiagge Licinella, Torre di Paestum e Acqua dei Ranci. La Campania però con 14 località in totale si piazza solo al quarto posto della classifica nazionale guidata dalla regione Liguria con 23 località. Segue la Toscana con 18 bandiere e le Marche con 17. La Bandiera Blu – si legge sul sito ufficiale del programma bandiera blu – è un riconoscimento internazionale, istituito nel 1987 Anno europeo dell’Ambiente, che vien…

Elezioni Regionali: aperta ieri a Sala Consilina la campagna elettorale di Luigi Giordano

Ha preso il via ufficialmente ieri sera in piazza Umberto I a Sala Consilina la campagna elettorale di Luigi Giordano, candidato al Consiglio Regionale della Campania nella lista del Partito Socialista Italiano a sostegno della candidatura alla Presidenza di Vincenzo De Luca. Giordano, vicesindaco di Sala Consilina, ha avuto ieri sera il sostegno dell’Amministrazione Comunale del Comune capofila del Vallo di Diano. Sostegno che si è concretizzato con gli interventi dell’assessore Gelsi Lombardi e del sindaco Francesco Cavallone. “Io sono uno di voi – ha ripetuto più volte Luigi Giordano dal palco – e come ho sempre fatto sarò sempre disponibile ad ascoltarvi e a risolvere i problemi della nostra città e del Vallo di Diano. Questa volta abbiamo la possibilità di poter avere un consigliere regionale della nostra terra e vi chiedo di non gettare alle ortiche questa opportunità. Questa è una sfida da vincere insieme per poterci riprendere la nostra Regione che fino ad ora è stata nella…

Sala Consilina, ieri l’incontro “Filiera latte tra problematiche ed opportunità per il sistema campano”

Si è tenuto nella serata di ieri a Sala Consilina, presso l’agriturismo “Villa delle Acacie”, l’incontro sul tema “Filiera latte tra problematiche ed opportunità per il sistema campano”, un appuntamento finalizzato ad illustrare le difficoltà del momento ma anche le numerose opportunità che si presentano agli addetti ai lavori. Principalmente l’attenzione è stata posta sulla relazione di Corrado Martinangelo della Segreteria particolare del Ministro Politiche Agricole, già assessore all’Agricoltura della Provincia di Salerno.Tra gli altri, erano presenti all’incontro Francesco Cavallone, Sindaco di Sala Consilina; Paolo Imparato, consigliere provinciale e Donato Pica, consigliere regionale campano e componente della Commissione Agricoltura.-ondanews-

Strage di Sassano: ascoltati i testimoni. In aula il video dell’incidente, l’auto di Paciello a 149 km orari

Si è riaperto, questa mattina, in un’aula del Tribunale di Lagonegro, il processo contro Gianni Paciello, il 22enne che lo scorso 28 settembre uccise davanti al bar “New Club 2000″ nella frazione Silla di Sassano quattro giovanissimi del posto: Giovanni e Nicola Femminella, Daniele e Luigi Paciello, quest’ultimo fratello di Gianni. Paciello, oggi, non era presente in aula, per lui c’era solo sua mamma Pina. Questa mattina sono stati ascoltati alcuni testimoni dell’accusa e delle parti civili, in totale le persone che hanno deposto davanti al giudice Salvatore Bloise sono state dieci: i Carabinieri che hanno effettuato i rilievi sul luogo della tragedia, gli inquirenti e un testimone oculare, la prima persona che si è trovata davanti al locale della strage. L’accusa a carico del 22enne che era stata inizialmente ipotizzata era quella di omicidio volontario poi derubricata a quella di omicidio colposo. A febbraio il GUP aveva respinto sia la richiesta di rito alternativo presentata …

Picchia e minaccia di morte la moglie. Divieto di avvicinamento per un 46enne di Sanza

La scorsa settimana i Carabinieri della Stazione di Buonabitacolo, coordinati dalla Compagnia di Sala Consilina, diretta dal Capitano Emanuele Corda, hanno eseguito la misura cautelare del divieto di avvicinamento nei confronti di un 46enne di Sanza responsabile del reato di stalking. La misura scaturisce da specifiche indagini condotte dai militari in seguito alla denuncia presentata dalla moglie dell’uomo, in cui racconta di violenze fisiche, minacce di morte e pedinamenti. Ora per il 46enne vige il divieto di avvicinarsi alla donna e all’abitazione dei suoceri, mantenendo una distanza di almeno 400 metri. In caso di violazione, per l’uomo scatteranno le manette. - ondanews –

Domenica 10 maggio l’Azalea della Ricerca AIRC nelle piazze del Vallo di Diano

domenica 10 maggio, torna l’appuntamento con l’Azalea della Ricerca. Con un contributo di 15 euro si potrà ricevere una pianta di azalea, un regalo speciale per la Festa della Mamma e un gesto concreto a sostegno dei progetti di ricerca sui tumori femminili. I volontari AIRC saranno in varie piazze italiane per diffondere un messaggio di speranza e per distribuire le bellissime azalee della Ricerca. Anche nel Vallo di Diano sarà possibile donare il proprio contributo all’AIRC e portare a casa in dono alle proprie mamme l’azalea. Domenica 10 AIRC distribuirà l’Azalea della Ricerca nelle piazze di Polla, Sant’Arsenio, San Pietro al Tanagro, Pertosa, Sala Consilina, Teggiano, Padula (a cura del “Circolo Carlo Alberto 1886″) e Casalbuono. Dai una mano alla Ricerca! Per maggiori informazioni telefonare al numero speciale 840.001.001 attivo 24 ore su 24. - ondanews –

Giovane mamma investita e uccisa mentre va a lavoro a Sassano

Stava andando a lavoro, Carmen Elena Pavel la 27enne rumena investita questa notte in Via Diaz a Sassano, nei pressi della Caserma dei Carabinieri. La donna che purtroppo è morta era in sella alla sua bicicletta che utilizzava per andare a lavorare in un panificio del paese. L’incidente è avvenuto intorno alle 4:30 di questa notte. E’ toccato al marito della donna, che si trovava a Roma, il riconoscimento della salma. Carmen era mamma di un bambino di circa 10 anni. L’auto che ha investito la donna, un’Honda Civic, era guidata da un 35enne del posto. Elena era molto conosciuta nel paese. Definita da tutti una “brava persona” svolgeva anche il lavoro di collaboratrice domestica.Sembra, dai primi rilievi effettuati sul luogo dell’incidente, che la donna e l’automobile viaggiassero nella stessa direzione, da Silla di Sassano verso il paese. L’automobile ha preso in pieno la donna e la violenza dell’impatto è stata tale da far sbalzare Carmen vicino ad una tabella della segnaletica st…

Diocesi di Teggiano-Policastro e immigrazione: ecco i dati dei migranti ospitati nel Vallo

Nell’intervista rilasciata a “L’avvenire”, il quotidiano della CEI, mons. Antonio De Luca, vescovo di Teggiano-Policastro e delegato della Conferenza episcopale campana per il settore dei migranti, ha affrontato la questione dell’emergenza umanitaria in corso nel Mediterraneo, mai d’attualità come in questo periodo. Mons. De Luca ha reso noti i dati dell’immigrazione nella nostra diocesi: sono 35 i minori non accompagnati, quelli cioè privi di cittadinanza italiana o di altro stato dell’ Unione Europea e che non hanno genitori o adulti che possano prendersi cura di loro, 671 i migranti accolti nei comuni del territorio diocesano, 198 i ragazzi dei progetti Sprar, il sistema di protezione dei richiedenti asilo e rifugiati, 15 del progetto afgani per un totale di 919 unità. Impegno non semplice per una diocesi che conta poco meno di 119mila fedeli, ma portato avanti con la consapevolezza che il futuro non può che passare per l’ accoglienza e l’ integrazione; una scommessa sostenuta dal…

Sala Consilina, grande partecipazione alla processione “primaverile” di San Michele

Si è rinnovato questa mattina a Sala Consilina il rito della processione primaverile di San Michele, santo patrono della città capofila del Vallo di Diano. La ricorrenza, festeggiata in tutta Italia l’8 Maggio, trae origine dalla prima apparizione attribuita al santo che, intorno all’anno Mille, si rivelò agli occhi di un pastore del Gargano, in Puglia. La data dell’8 Maggio è quindi da sempre molto sentita a Sala Consilina, così come la processione, immutata nel suo cerimoniale, che prevede il trasporto in spalla della statua da parte dei fedeli della congrega di San Michele. La chiesa dell’Annunziata è infatti la sede invernale della statua di San Michele, che invece durante la stagione estiva viene riportata nel santuario sul Monte Balzata. Le Celebrazioni e la processione hanno visto come sempre una grande partecipazione popolare e la presenza del Vescovo della Diocesi di Teggiano-Policastro, oltre che di tutti i Parroci di Sala Consilina. Il percorso seguito dal corteo, parten…

Traslocano alcuni servizi sanitari dal distretto di Sant’Arsenio a quello di Sala Consilina Il Direttore Sanitario Di Fluri: "E' una situazione temporanea"

Presso il distretto sanitario di Sant’Arsenio non sarà più possibile accedere ai servizi relativi all’esenzione del ticket, alla scelta e revoca del medico generico e del pediatra. E’ quanto disposto in seguito della decisione comunicata dal Direttore del Distretto Sanitario 72 Sala Consilina- Polla, Giuseppe Di Fluri, lo scorso 4 maggio. Per effettuare queste operazioni, ci si dovrà rivolgere allo sportello del poliambulatorio e sede distrettuale di Sala Consilina o recarsi a Padula, presso l’ex clinica Fischietti. In una nota stampa della Cgil Salerno si parla di “azione vergognosa e insultante nel merito per i cittadini, soprattutto anziani, residenti a Sant’Arsenio, San Pietro al Tanagro, San Rufo, Polla, Caggiano, Pertosa, Auletta e Salvitelle che per la scelta e revoca del MMG e PLS e il rilascio di esenzione per reddito dovranno percorrere 40 km”. Il Direttore sanitario Giuseppe Di Fluri fa sapere che “si tratta di una decisione temporanea perché è venuta meno la figura del…

Ance Salerno: interventi migliorativi volti al risparmio energetico, la Campania è in ritardo

La spesa media delle famiglie potrebbe diminuire di circa 1.200 euro annui attraverso interventi di efficientamento degli edifici. Il presidente Lombardi: «Subito un piano di comunicazione per informare gli utenti sui vantaggi derivanti dagli sgravi fiscali previsti per chi ristruttura». In Campania la spesa media per i consumi energetici su base annua potrebbe decrescere di circa 1.200 euro (1.152,6 €), se i proprietari di appartamenti (superficie considerata 100 m2) attivassero interventi di efficientamento in grado di fare scattare il passaggio dalla classe a maggiore dispersione (G) a quella con più capacità di trattenere il calore prodotto. L’elaborazione del Centro Studi ANCE Salerno prende spunto dai dati Istat (“I consumi energetici delle famiglie – anno 2013”) diffusi nel mese di dicembre 2014. In base a questa rilevazione la spesa media per consumi energetici delle famiglie in Campania ammonta a 1.356 €. Se si considera tale parametro – considerando che la maggioranza dell…

Padula: zaino con 15 candelotti di dinamite trovato abbandonato in contrada Abete L'esplosivo è stato trovato da una ragazza. Intervenuti i Carabinieri del Nucleo Artificieri

Del materiale esplosivo è stato trovato ieri all’interno di uno zaino abbandonato in località Abete nel comune di Padula. La scoperta è stata fatta da una ragazza, che per caso, nei pressi della sua abitazione, ha trovato lo zaino. All’interno c’erano 15 candelotti con telecomandi e tutto l’occorrente per la detonazione ed una bomba carta. Immediato l’intervento da parte dei Carabinieri della locale Stazione e degli agenti della Polizia Municipale. Dai primi rilievi sembra che si tratti di materiale esplosivo utilizzato all’interno della cave. Sulla vicenda è stato aperto un fascicolo da parte della Procura della Repubblica. I Carabinieri hanno avviato le indagini per cercare di risalire all’identità della persona che ha abbandonato lo zaino. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri del Nucleo Artificieri di Salerno, che hanno portato via lo zaino con il materiale esplosivo per i rilievi del caso. - Filomena Chiappardo ondanews -

Sant’Arsenio, l’esplosione di una bomba spaventa il paese

ieri sera intorno alle 23:30 una bomba carta ha spaventato i residenti di via San Sebastiano a Sant’Arsenio. Il boato, fortissimo, e’ stato avvertito in diverse zone del paese. Tanta paura tra i residenti che si sono riversati in strada. La bomba carta e’ stata nascosta in un’aiuola ed esplodendo ha danneggiato il muretto di un’abitazione. Bisognerà capire se si tratta di una bravata o se il gesto ha tutt’altro significato. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina.-italia2tv-

Elezioni regionali. Sabato 9 Valentino Di Brizzi inaugura la campagna elettorale A dare lo start nella sede di Sala Consilina l'onorevole Mara Carfagna

Sabato 9 maggio sarà una giornata intensa per i candidati di Forza Italia al Consiglio Regionale nelle elezioni del prossimo 31 maggio. Si parte alle ore 18.30 dal Lloyd Baia Hotel di Vietri sul Mare con la presentazione ufficiale della lista Forza Italia per le Regionali 2015 in Campania. Un incontro fortemente voluto dal Governatore Stefano Caldoro, ricandidato alla guida del Consiglio Regionale della Campania e che presenzierà all’incontro in cui saranno presenti i 9 candidati del collegio Salerno. Alle ore 20.30 a Sala Consilina, presso la sede elettorale del candidato Valentino Di Brizzi, nella centralissima via Matteotti, l’on. Mara Carfagna presenzierà all’inaugurazione della campagna elettorale di Di Brizzi, candidato nella lista Forza Italia Caldoro Presidente. “Credo sia il momento di essere determinati nel fare – ha riferito Valentino Di Brizzi – vi è la necessità in questo momento storico, che i territori a sud di Salerno dimostrino compattezza e determinazione al fine…

Sala Consilina, prostituzione: in Comune raccolta firme pro-referendum per abolire la legge Merlin

Con un pubblico avviso pubblicato sull’albo pretorio il Comune di Sala Consilina rende noto che, su invito del “Comitato Promotore Referendum 2015“, vengono raccolte presso l’Ufficio di Segreteria Generale (al 2° Piano della Casa Comunale di Via Mezzacapo), le Firme sul quesito referendario pubblicato sulla G.U. n. 89 del 17 aprile 2015, dal titolo “Abrogazione della LEGGE MERLIN“. “La raccolta delle firme -fanno sapere dal Comune salese- avverrà a decorrere da oggi (5 Maggio 2015), presso l’ Ufficio di Segreteria a cura del FUNZIONARIO RESPONSABILE, Sig.ra GIAFFRIDA, il lunedì dalle ore 9,00 alle ore 12,00; il martedì dalle ore 16,00 alle ore 18,00; e il Giovedì dalle ore 9,00 alle ore 12,00“. Vale la pena precisare che l’iniziativa è della Lega Nord, che prova a riproporre il referendum abrogativo della legge Merlin che nel 1958 abolì le “case chiuse”. La Lega Nord ci riprova dunque, con una seconda proposta di iniziativa popolare in meno di un anno. Necessaria la raccolta di 500…

Atena Lucana, auto travolge passante. Ferito un 50enne

Incidente stradale intorno alle ore 9:00 ad Atena Lucana. Un uomo sulla cinquantina di è stato travolto da un’auto, una Skoda blu, mentre attraversava la strada in Via Nazionale. L’uomo ha perso i sensi a causa del forte colpo, accasciandosi sulla strada. Provvidenziale l’intervento di un medico di passaggio che, accortosi dell’accaduto, si è subito fermato per prestare soccorso e per effettuare le manovre di rianimazione. Sul posto sono poi arrivati i sanitari del 118 che hanno provveduto a portare il 50enne all’Ospedale L.Curto di Polla. Le condizioni dell’uomo sarebbero gravi. Sul posto anche i Carabinieri di Sala Consilina insieme ai Vigili del Fuoco di Sala Consilina.
-italia2tv-

Polla: 3 feriti dopo uno scontro frontale sulla rampa di accesso all’autostrada

E’ di 3 feriti lievi, tutti di Auletta, il bilancio di un incidente stradale avvenuto questa sera intorno alle 20:00 sulla rampa di accesso all’autostrada Salerno – Reggio Calabria dello svincolo di Polla. Due auto, una Lancia Dedra ed una Alfa 147, per cause ancora in corso di accertamento da parte degli agenti della Polstrada di Sala Consilina, si sono scontrate frontalmente. I feriti sono stati trasportati all’ospedale Luigi Curto di Polla. – Erminio Cioffi ondanews –

Tragedia ad Atena Lucana: si ribalta trattore, perde la vita 76enne. Domenica i funerali

Tragedia sabato pomeriggio ad Atena Lucana scalo, dove un uomo di circa 76 anni, Battista Gentile, ha perso la vita a causa del ribaltamento del trattore che stava utilizzando in una zona agricola.Il tragico incidente si è verificato poco prima delle 17:00 in un’area collinare della frazione di Atena Scalo. L’uomo, pensionato, era intento in lavori agricoli che praticava spesso per hobby, e stava percorrendo una stradina caratterizzata da una forte pendenza quando, per cause in corso di accertamento, il mezzo si è ribaltato travolgendolo. A dare l’allarme alcuni agricoltori del posto che avevano visto l’uomo salire in collina con il trattore e che si sono resi conto di quanto accaduto.Per lo sfortunato 76enne, molto conosciuto e stimato da tutti ad Atena Lucana, non c’è stato nulla da fare. I sanitari del 118 hanno potuto solo constatare il decesso. Sul posto i Vigili del fuoco del Distaccamento di Sala Consilina e i Carabinieri della Stazione di Sala Consilina. Presente anche il s…