Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2016

Padula: workshop “Facciamo Strategia” per lo sviluppo del Vallo di Diano Il convegno è stato organizzato dal Gal Vallo di Diano

Si è tenuto, nel pomeriggio di ieri, presso l’Aula Consiliare della Comunità Montana Vallo di Diano a Padula, un workshop dal titolo “Facciamo Strategia”, organizzato dal GAL Vallo di Diano. L’iniziativa ha avuto lo scopo di creare un momento di confronto e consultazione per pianificare una strategia di sviluppo locale condivisa sul territorio e predisporre interventi che andranno a costituire il nuovo Piano di Sviluppo Locale del GAL Vallo di Diano. Al tavolo dei lavori erano presenti il Presidente della Comunità Montana Vallo di Diano, Raffaele Accetta ed il Presidente del Gal, Attilio Romano. “Credo che il titolo di questo workshop scaturisca dalla necessità che si avverte oggi di programmare insieme uno sviluppo concreto del nostro territorio – ha detto Accetta – All’interno del Gal, come è noto, il soggetto pubblico di riferimento è la Comunità Montana, che in questo momento sta portando avanti il progetto preliminare delle strategie delle aree interne. Facciamo strategia anch…

Sapri: anziano finanziere in ospedale dopo una lite. Ricoverato in prognosi riservata Il 75enne è stato trasferito con eliambulanza al "San Giovanni Bosco" di Napoli

Cade a terra durante una lite con il vicino: un 75enne di Sapri è ricoverato in gravissime condizioni all’ospedale “San Giovanni Bosco” di Napoli, dove è stato trasferito in elicottero dopo un breve transito al locale ospedale “Immacolata”. Lo riporta il quotidiano “La Città”. L’episodio è accaduto ieri, pochi minuti prima delle 16, in via Maiuri a Sapri. La lite è scoppiata a causa di alcuni lavori edili effettuati in casa da un sottufficiale della Marina Militare, un 46enne originario di Napoli e residente a Sapri. Lavori troppo rumorosi che avrebbero disturbato il sonno del vicino di casa, un 75enne originario di Catania e residente anche lui a Sapri, finanziere in pensione. Sono scesi entrambi in strada, hanno cominciato a discutere e la lite è degenerata in pochi minuti. I due si sono affrontati a voce alta e con spintoni fino a quando il più anziano ha perso l’equilibrio ed è caduto sull’asfalto, battendo violentemente la testa contro un tombino in ferro. Immediato l’interven…

La sicurezza dei giovani presenti alla GMG di Cracovia affidata ad un poliziotto di Caggiano

Il presidente della sezione ANPS (Associazione Nazionale Polizia di Stato) di Caggiano nonché Sostituto Commissario della Polizia di Stato Guido Lupo nel delicato ruolo di coordinamento della sicurezza alla GMG di Cracovia. Guido Lupo è tra gli uomini della Polizia di Stato italiana che vigilerà, insieme ai colleghi della Polizia polacca, sulla sicurezza dei giovani alla Giornata mondiale della gioventù a Cracovia. La Gmg è, infatti, un evento delicato dal punto di vista della sicurezza e accade in un momento particolare di tensione internazionale. E così anche l’Interpol, l’organizzazione che coordina a livello internazionale le polizie degli Stati, è entrata nella pianificazione della sicurezza dando supporto alla Polizia polacca. A Cracovia è quindi arrivato dalla sezione di Roma dell’Interpol il sostituto commissario Guido Lupo di Caggiano, che con la divisa della Polizia italiana affiancherà i colleghi polacchi nelle pattuglie soprattutto nei luoghi dove maggiormente si concentr…

Immigrati San Pietro al Tanagro. Martedì l’Hotel Tanagro sarà venduto all’asta

L’Hotel Tanagro ubicato nel comune di San Pietro al Tanagro che da circa un mese è diventato un centro di accoglienza, autorizzato dalla Prefettura di Salerno, il prossimo 26 luglio verrà venduto all’asta e di fatto, nel pacchetto rischiavano di finire anche gli immigrati accolti nella struttura se non fosse intervenuto nei giorni scorsi un provvedimento del giudice dell’esecuzione che ha ordinato lo sgombero della struttura. L’hotel è diventato un centro di accoglienza di extracomunitari richiedenti asilo in seguito ad un convenzione stipulata dalla cooperativa sociale “L’Impronta” di Santa Maria la Carità, in provincia di Napoli e la Prefettura di Salerno. L’albergo dopo varie vicissitudini sarà oggetto di una vendita all’asta che si terrà il prossimo 26 luglio. Dagli atti, tutti di pubblico dominio, viene fuori che la procedura che ha portato alla vendita giudiziaria è partita nel 2009 su impulso di un istituto di credito del posto. Nel 2010 il CTU nominato dall’ex Tribunale di …

Polla, lite tra il sindaco e un cittadino in consiglio: ex consigliere espulso dall’aula

Consiglio comunale acceso a Polla. Non tanto o almeno non solo per i punti all’ordine del giorno che pure hanno provocato tensione tra maggioranza e opposizione ma per un ”duello” tra il sindaco e un cittadino. Durante l’assemblea davanti a 4 cittadini e un vigile urbano uno dei quattro ha accusato il sindaco Rocco Giuliano di non aver rispetto per il pubblico e dei cittadini (in merito alla gestione dei cani randagi). Il cittadino, un ex consigliere comunale, che ha parlato dopo l’assenso del presidente del consiglio, ha cominciato ad alzare i toni così come il sindaco. Dopo un primo scambio verbale è tornata la calma. Ma sono trascorsi cinque minuti e la lite verbale ha ripreso fuoco (l’ex consigliere comunale ha accusato l’assemblea di non aver rispetto del pubblico in quanto si mangiavano alcuni pasticcini durante una discussione). Di nuovo i toni con il sindaco si sono accesi e sono volati insulti tanto che il presidente Pascale ha chiesto all’agente della polizia locale di acco…

Roberti a Sassano, Pellegrino: “Segnale forte della presenza dello Stato nel Vallo di Diano

“A pochi giorni dagli sviluppi dell’operazione antimafia denominata “Frontiera”, che ha portato alla luce la presenza di infiltrazioni della criminalità organizzata anche nel Vallo di Diano, la presenza del Capo della Procura Nazionale Antimafia e Antiterrorismo Franco Roberti a Sassano rappresenta un segnale forte della presenza dello Stato nel territorio valdianese”.Il concetto è stato ribadito più volte dal sindaco di Sassano Tommaso Pellegrino, ed in effetti lo Stato sabato è stato presente con forza nel Vallo di Diano, anche attraverso la folta partecipazione dei rappresentanti Istituzionali e delle Forze dell’Ordine, e di diversi parlamentari Indubbio merito del doppio riconoscimento conferito dal Comune di Sassano a Franco Roberti: la Cittadinanza Onoraria e il Premio dedicato alla memoria di Paolo Borsellino. Nel corso della cerimonia tra i momenti più emozionanti il minuto di raccoglimento richiesto dal Vescovo di Teggiano-Policastro Mons. Antonio De Luca per tutte le vitti…

Camion perde il carico sull’A3 tra Contursi e Campagna. Traffico in tilt Disagi per gli automobilisti rimasti imbottigliati in galleria

Traffico in tilt a causa di un incidente avvenuto questa mattina sull’autostrada A3 “Salerno-Reggio Calabria” tra Contursi Terme e Campagna, in direzione Nord, al km 45,800. Pare che un TIR, per cause in corso di accertamento, abbia disperso sulla carreggiata il suo carico e sia uscito di strada, senza fortunatamente coinvolgere altri veicoli. Sul posto è intervenuta la Polizia Stradale e gli uomini dell’Anas per la regolazione del traffico e la pulizia della corsia interessata. Non si registrano persone ferite. Il tratto interessato dall’incidente è stato chiuso per consentire la rimozione del mezzo pesante dal km 46,300 al km 36,100 in direzione Salerno. L’uscita obbligatoria è quella di Contursi. Grossi disagi per gli automobilisti in transito sull’A3 che sono rimasti imbottigliati all’interno della galleria al km 49,000. Molti di questi sono rimasti vittime anche di malori dovuti al caldo e alla mancanza d’aria. 
 – Chiara Di Miele ondanews –

‘Ndrangheta: Operazione “Frontiera”. 58 arresti nel Cosentino e nel Salernitano Vasta operazione dei Carabinieri del Ros. Coinvolte quattro persone del Vallo di Diano

58 persone in carcere tra le province di Cosenza e Salerno a seguito del blitz del ROS su disposione della Dda di Catanzaro, indagate per associazione di tipo mafioso, traffico di stupefacenti, estorsione e rapina. Al centro delle indagini che hanno portato al mega blitz, denominato operazione “Frontiera”, vi è una delle cosche di ‘ndrangheta considerata tra le più pericolose e violente che avrebbe a capo Francesco Muto, di Cetraro, detto il “re del pesce”, che agli inizi degli anni ’90 visse a Sala Consilina in “soggiorno obbligato”. Per gli inquirenti il clan cosentino avrebbe monopolizzato, per oltre 30 anni, le risorse economiche del territorio curando fino al dettaglio la commercializzazione dei prodotti ittici e, in un’area a forte impatto turistico, i servizi di lavanderia industriale delle strutture alberghiere e della vigilanza dei locali d’intrattenimento della fascia tirrenica cosentina e del sud della provincia di Salerno. Nell’operazione sarebbero coinvolte anche 4 pe…

Vallo di Diano: I militari della Compagnia Carabinieri di Sala Consilina impegnati su vari fronti.

A conclusione di controlli coordinati del territorio, i militari della Compagnia Carabinieri di Sala Consilina, coordinati dal Comandante il , hanno sottoposto al controllo circa 100 autovetture, hanno elevato sanzioni per violazioni al codice della strada per circa 2.000 euro. Inoltre hanno sequestravano 4 autoveicoli per mancanza di copertura assicurativa, ritiravato due patenti di guida e sottoposto a controllo nove esercizi commerciali. Nell’ambito dei medesimi controlli, i militari del Nucleo Operativo hanno denunciato a piede libero per detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti un diciottenne di Teggiano poiché sorpreso con circa 20 grammi di stupefacente di diversa natura (cocaina, marijuana ed hashish) e materiale per il confezionamento in dosi. Tale stupefacente veniva rinvenuto all’interno di un pacchetto di sigarette che il giovane nascondeva nella propria abitazione. Durante il servizio coordinato, i Carabinieri della Stazione di Sala Consilina hanno allont…

Il “Volo dell’aquila” ad Atena Lucana tarda a decollare. Laurino batte sul tempo i “cugini” valdianesi

“Tutti volano, mentre ad Atena Lucana tutto tace. L’Aquila ha perso le piume”. Così insorge con un post ironico su Facebook un cittadino di Atena Lucana che porge all’attenzione del sindaco Pasquale Iuzzolino e del vice sindaco Sergio Annunziata, l’inaugurazione a Laurino del “VolaLaurino”, progetto analogo a quello in programma ad Atena Lucana che si ispira, a sua volta, al famoso Volo dell’Angelo in Basilicata.x servizio atena La zona di partenza del volo dovrebbe realizzarsi in località “Serra d’Atena” e l’arrivo nel centro storico a monte di Via Indipendenza nei pressi della località “Porta d’Aquila”. Volare appesi ad un cavo d’acciaio sospeso tra le montagne, per molti una pazzia per tanti altri un’esperienza unica. Sicuramente si tratta di un attrattore turistico, così come lo ha definito la stessa Amministrazione Comunale, che porterebbe ad Atena Lucana tantissimi appassionati del brivido. Appassionati che a partire dal 30 luglio potranno provare l’ebrezza di “volare”, non a…

Terremoto amministrativo a Sant’Arsenio: si è dimesso il Sindaco Antonio Coiro

Terremoto amministrativo a Sant’Arsenio: si è dimesso il sindaco Antonio Coiro. Il primo cittadino ha consegnato le sue dimissioni questa mattina nelle mani del Segretario Comunale, la dottoressa Carla Grezzi.La notizia delle clamorose intenzioni del sindaco Coiro circolava già da alcuni giorni negli ambienti amministrativi del piccolo comune del Vallo di Diano. Una decisione quindi che da quanto si apprende sarebbe maturata da tempo da parte del Sindaco, eletto a Maggio 2014 con la lista “Rinascita Civica”. A motivare il primo cittadino santarsenese ci sarebbero una serie di concause. Tra queste la mancanza di collaborazione di una parte della “struttura comunale”con l’Amministrazione da lui guidata. In parole più semplici alcuni dei dipendenti comunali non sarebbero stati collaborativi. Altro motivo dell’amarezza maturata da Coiro sarebbe la mancanza di aggregazione progressivamente riscontrata in questi mesi nella lista “Rinascita Civica” rispetto al gruppo di partenza. E ancora, …

Buccino, riapre al pubblico il Museo archeologico nazionale “ Marcello Gigante

A Buccino si è tenuta la cerimonia di riapertura del Museo Archeologico Nazionale “Marcello Gigante”. Chiuso per oltre un anno per li lavori di efficienza energetica degli edifici, il museo ha riaperto i battenti al pubblico in tutto il suo splendore. Diversi gli ospiti intervenuti e i temi trattati durante il breve dibattito di presentazione: i Distretti turistici, l’Art Bonus e la legge sui piccoli Comuni . Poi l’apertura ufficiale delle porte del museo al pubblico, che ha potuto ammirare i tesori dell’antica Volcei in un ambiente strutturale efficiente e funzionale. A conclusione della cerimonia, il tradizionale taglio del nastro da parte degli illustri ospiti, ha inaugurato il piazzale antistante il municipio, oggetto di restyling.I nuovi adeguamenti hanno reso quindi il museo funzionale e moderno, ma questa modernità non urta le meraviglie antiche contenute, anzi si fondono come in un tempio metropolitano.-Italia2tv-

Danneggiata la locomotiva di Polla. I cittadini in soccorso dello storico treno

Polla – si sa – c’è un cimelio della storia delle ferrovie. Una locomotiva a vapore, posizionata nei pressi della stazione, di oltre un secolo di vita. La locomotiva è del Comune e da poco è stata restaurata. E’ meta di visitatori e set fotografici. Ma, purtroppo, è anche meta di vandali o comunque di persone che non riescono a capire di avere a che fare con un monumento su ruote di ferro. Nei giorni scorsi alcun pezzi della locomotiva sono stati divelti e abbandonati a pochi metri di distanza. Non solo è stato lasciato aperta la parte anteriore della locomotiva. Insomma una mancanza di cura da parte di qualche visitatore che poteva creare danni al mezzo. Per fortuna, però, nei pressi della locomotiva ci sono dei cittadini solerti (che tra l’altro hanno adottato e curano con amore la piazzetta nei pressi della stazione) che sono intervenuti per “salvare” il treno e risistemare la situazione. Resta però il fatto che il treno (per il quale ancora si attende una tettoia che possa ripara…

Teggiano, incidente stradale in località Piedimonte. Coinvolte due autovetture

Un incidente stradale si è verificato nella tarda mattinata di oggi, poco dopo le 13:00, in località Piedimonte di Teggiano, sulla Provinciale Teggiano-Polla, nei pressi del supermercato Pick Up.Ad essere coinvolte, per cause ancora in corso di accertamento, due autovetture. Uno dei veicoli –da quanto si apprende- stava svoltando proprio in direzione del supermercato, mentre l’altro procedeva sulla via Provinciale del Corticato in direzione Piedimonte. L’impatto è stato violento.Sul posto gli agenti della Polizia Municipale di Teggiano, impegnati nella ricostruzione dell’incidente, e 2 ambulanze del 118. Fortunatamente le due persone coinvolte, un giovane ed un anziano alla guida delle rispettive autovetture, avrebbero riportato solo lievi contusioni..italia2tv-

Aperte le iscrizione per i nido e i micronido nel Vallo di Diano. Scadono il 29 Agosto

Il Piano Sociale di Zona S10 ha indetto avviso di iscrizione ai Nido e Micro nido per bambini di età compresa tra i 3 e i 36 mesi residenti in uno dei 19 comuni dell’Ambito territoriale del Piano Sociale S10. Possono inoltre usufruire dei dei servizi di nidi e micronidi prima infanzia i genitori dei bambini non residenti ma domiciliati per motivi di lavoro o di cura di un familiare anziano o disabile residente nel territorio. Le iscrizioni, già aperte e in scadenza alle ore 24,00 del 29 Agosto, possono essere presentate esclusivamente via internet, accedendo alla sezione “on line” del sito www.pianosociales10.it. L’avviso precisa che “non si potranno presentare domande di partecipazione in forma cartacea”. Alla fine della procedura di iscrizione on line si potrà stampare la ricevuta di avvenuta presentazione della domanda di accesso sulla quale comparirà la dicitura “Richiesta di accesso al Nido/Micro nido del Piano Sociale di Zona Ambito S10″. Si può consultare il bando con il regol…

Sala Consilina, con Pier Giorgio… verso Cracovia. Ventennale del Sentiero Frassati della Campania

Nel ventennale del primo sentiero italiano dedicato a Pier Giorgio Frassati e in prossimità della Giornata Mondiale della Gioventù, durante la quale le reliquie del giovane beato (morto a soli 24 anni) saranno esposte a Cracovia, l’Azione Cattolica Regionale ha organizzato nel Vallo di Diano una due giorni dedicata all’ “Uomo delle Beatitudini“. “Per di qua… Verso l’Alto della Vita” è stato il tema dell’interessante convegno svoltosi sabato presso il Santuario di San Michele Arcangelo di Sala Consilina, alla presenza tra gli altri di Monsignor Angelo Spinillo, Vescovo di Aversa e vice presidente della Conferenza Episcopale Italiana per il sud, Anna Teresa Borrelli, Responsabile Nazionale dell’Azione Cattolica Regionale e vice-postulatrice della causa di canonizzazione di Frassati, Concetta Amore, delegata regionale dell’Azione Cattolica Campania, Giovambattista Tancredi, Presidente diocesano, e Antonello Sica, Presidente Club Alpino Italiana di Salerno. Si è parlato del Beato Frassat…

Sant’Arsenio: operai a lavoro per l’abbattimento dei pini marittimi. Traffico deviato

Questa mattina a Sant’Arsenio è ripreso il taglio dei pini marittimi lungo la strada ex S.R. 426. Per completare i lavori sono state chiuse la strada interna al centro abitato, via Mons. A. Sacco, e la strada comunale di via Secchio. Il traffico, gestito dalla Polizia Municipale di Sant’Arsenio coordinata da Giovanni Landolfi, viene deviato verso le strade comunali di via San Rocco e di via Cannavali, la S.P. 352 “Piana Cannavali – Malaspina”, via Annunziata e nel comune di San Pietro al Tanagro in via Mattinelle e via Secchio. Sul posto è presente la ditta che aveva iniziato i lavori ad aprile con due squadre, contano di completare il taglio per questa sera. La vicenda che aveva diviso la comunità santarsenese sembra volgere a termine, dopo diversi mesi di contrasti tra il “NO” del Codacons Vallo di Diano e del WWF, e il parere positivo al taglio dei pini da parte dei tecnici della Provincia di Salerno. Il primo cittadino ha annunciato che saranno piantati dei tigli, più adatti a…

Effige sacra decapitata a Sant’Arsenio. Si teme l’atto vandalico

Una statua raffigurante la Vergine trovata decapitata a Sant’Arsenio. A fare l’amara scoperta un cittadino del posto, che ha poi documentato la situazione postando le foto su Facebook. Si tratta di una effige sacra situata nell’area della Madonna di Lourdes a Sant’Arsenio. Una zona, questa, già oggetto in passato di atti vandalici. Per questo motivo, anche questa volta, si teme che ci sia lo zampino di qualche vandalo dietro la distruzione della statua. E intanto restato sgomentati i cittadini di Sant’Arsenio che si chiedono chi ci sia dietro questi atti sacrileghi che hanno come sfondo sempre il medesimo posto.-italia2tv-

Polla, proclamato lo stato di agitazione dei dipendenti della General Enterprise

Sono dure le accuse che la Federazione Italiana Lavoratori Ambiente e Servizi, in un documento destinato anche al Sindaco di Polla e alla Prefettura, lancia alla General Enterprise, la società teggianese impegnata in una commessa al comune di Polla. Secondo l’organizzazione sindacale l’azienda sarebbe inadempiente circa il Testo unico sulla sicurezza sul lavoro, non pagherebbe regolarmente gli stipendi mancando anche di retribuire gli straordinari dei dipendenti ai quali, inoltre, consegnerebbe delle buste paga non corrette. La Federazione sindacale nel tentativo di chiedere una conciliazione in favore dei lavoratori dipendenti minaccia lo stato di agitazione di tutto il personale con “riserva di formalizzare denuncia alle competenti Autorità Giudiziarie, anche nei confronti del comune qualora non eserciti l’obbligo di vigilanza sulla corretta tenuta dei rapporti di lavoro e della spendita degli oneri relativi alla sicurezza”. E proprio al comune il sindacato chiede una ispezione imm…

Sala Consilina, aperta la campagna di adesione al Forum Comunale dei Giovani

In esecuzione alla Delibera n.8 dell’11 marzo 2016, con la quale il Consiglio Comunale ha approvato il nuovo Regolamento del Forum Comunale dei Giovani di Sala Consilina, a partire da domani e fino al 18 agosto 2016, tutti i giovani residenti nel Comune di Sala Consilina, con una età compresa tra i 14 e i 34 anni, possono iscriversi all’Assemblea dei Giovani, quale organo del Forum Comunale dei Giovani, ai fini della costituzione del corpo elettorale di base per l’elezione del Consiglio e del Presidente del Forum di Sala Consilina. Il Forum è aperto al contributo di tutti. Il diritto di voto per la formazione del Consiglio dei Giovani è riservata ai soli iscritti all’Assemblea dei Giovani, che non rivestano la carica di amministratore e/o dipendente del Comune di Sala Consilina, o cariche elettive di partito o sindacali. Le domande di iscrizione dovranno essere debitamente compilate come da schema reperibile presso l’Ufficio Cultura Biblioteca Politiche Giovanili del Comune di Sala …

La soprano valdianese, Valentina Mastrangelo, tra le migliori cantanti liriche del mondo

Ancora una volta la soprano valdianese, Valentina Mastrangelo, miete successi grazie al suo talento e alle sue qualità canore. La cantante lirica un po’ di Polla e un po’ di Pertosa ha infatti partecipato alla finale del concorso internazionale di canto “Belvedere Singing”, giunto alla 35esima edizione e che si è tenuto al teatro Artscape Opera di Cape Town in Sud Africa dal 25 giugno al 2 luglio. Si tratta di una delle competizioni più importanti al mondo, alla quale partecipano cantanti lirici dopo le qualificazioni in 70 città del mondo. I membri della giuria, infatti, sono direttori di importanti case internazionali che si occupano di opera. Sono partiti in 854 per poi diventare 120 cantanti lirici. Da questi in 50 sono giunti alla semifinale e infine, per la finale, si sono qualificati solo 16 artisti. Tra loro la “nostra” Valentina Mastrangelo. Un importante risultato che dà lustro ancora una volta alle qualità artistiche del Vallo di Diano. L’artista verrà premiata per le qua…

Sant’Arsenio: il Prefetto e l’Autorità di Pubblica Sicurezza sono zimbelli? Il dubbio del sindaco Coiro

“Ci si chiede se l’Autorità di pubblica sicurezza ed il Sig. Prefetto siano degli zimbelli, soggetti agli interventi ostativi e non doverosamente collaborativi delle strutture dello Stato, assoggettate alle disposizioni di un privato cittadino“. Si chiude con queste parole un post pubblicato sulla sua pagina Facebook dal sindaco di Sant’Arsenio Antonio Coiro dove commenta gli sviluppi della vicenda legata all’abbattimento di alcuni alberi che si trovano lungo la Strada Provinciale che attraversa il piccolo comune valdianese. Una storia che va avanti da mesi e che sembra non vedere arrivare l’epilogo auspicato dal primo cittadino, ovvero l’abbattimento degli alberi disposto con una ordinanza all’inizio dell’anno. L’ordinanza di fatto non è ancora stata eseguita perché ad opporsi fermamente è stato un cittadino di Sant’Arsenio che facendo valere i suoi diritti di cittadino ha fino ad oggi impedito che avvenisse il taglio degli alberi. Da qui prende le mosse lo sfogo del sindaco Coiro…

Dolore e incredulità a Montesano per la morte del giovane Antonio Stefano Radesca

Lutto, dolore, incredulità, questi i sentimenti a Montesano sulla Marcellana per la morte di Antonio Stefano Radesca: sentimenti difficili da poter spiegare, come difficile scrivere quanto stia succedendo. Antonio, 25 anni, si è spento ieri all’alba in seguito ad un incidente in Via Tempa Pilone, avvenuto due settimane fa. La morte del ragazzo lascia increduli. Il primo pensiero è per lui, per l’interruzione del suo progetto di vita, per i suoi genitori, per lo sforzo che dovranno fare per sopravvivere, per i parenti e per tutta la comunità e spinge a riflettere, a ricercare un senso nella perdita. Una vita che si spegne troppo presto toglie un po’ di futuro e di fiducia a tutti. Su facebook, un fiume di messaggi e fotografie: le immagini del profilo degli amici e quanti conoscevano “Pilotino“, come veniva affettuosamente chiamato Antonio, si sono oscurate in segno di lutto, dando anche così un segno di vicinanza. La comunità di Montesano, si è stretta forte intorno alla famiglia…

Spaventoso incidente sul rettilineo San Marzano: auto contro tir, due persone ferite

Auto impatta contro tir, due persone ferite. Ancora uno spaventoso incidente stradale sulle arterie stradali del Vallo di Diano, questa volta sulla SS 166, nel tratto del rettilineo di San Marzano, tra Atena Lucana e San Pietro al Tanagro.L’incidente si è verificato poco dopo le 8:00 in corrispondenza della stazione di servizio Q8: per cause ancora in corso di accertamento, una autovettura Golf Volkswagen con due persone a bordo, un uomo alla guida ed una donna, ha impattato contro un Tir.Entrambi i veicoli procedevano in direzione Atena Lucana. L’impatto è stato violentissimo, con l’autovettura ridotta ad un ammasso di lamiere nella parte anteriore.Le due persone a bordo della Golf, residenti a Sant’Arsenio ma di origini Rumene, rimaste ferite nell’impatto, sono state trasportate all’Ospedale Luigi Curto di Polla. Sul posto i Carabinieri della Stazione di Polla, guidati dal Maresciallo Marzullo e supportati dai colleghi della Compagnia di Sala Consilina, impegnati a ricostruire la d…

Due casi di sospetta meningite all’ospedale di Polla. Due fratellini di Sala Consilina trasferiti a Napoli

Due casi di sospetta meningite nel Vallo di Diano. Si tratta di due fratellini (di 10 e 4 anni) di Sala Consilina che sono stati trasferiti dall’ospedale “Luigi Curto” di Polla al nosocomio “Cutugno” di Napoli per tutti gli accertamenti del caso. I due bambini erano in vacanza con la famiglia in Calabria, poi di fronte alla febbre alta e a un quadro clinico preoccupante i parenti hanno deciso di rivolgersi all’ospedale. Immediati i controlli da parte del personale medico del reparto di Pediatria del “Luigi Curto” diretta dal direttore Teodoro Stoduto. Un intervento tanto immediato quanto fondamentale per la diagnosi e le cure da seguire. La diagnosi da parte del reparto di Pediatria è stata rapida, con un intervento pronto e una procedura avviata immediatamente per i casi del genere. Occorre attendere comunque 24 ore dalle prime analisi, avvenute nel tardo pomeriggio di ieri, per avere la certezza della malattia e della diagnosi. Anche se il sospetto e i primi controlli hanno fatt…

Teggiano, messa nella Cattedrale di Santa Maria Maggiore in diretta su Rai uno

Domenica di grandi emozioni per la comunità religiosa di Teggiano. La santa messa celebrata alle 11:00 nella Cattedrale di Santa Maria Maggiore è stata vista in diretta e in mondo visione sui canali della Rai. Un appuntamento di grande importanza non solo dal punto di vista religioso, caduto nella XIV Domenica del Tempo Ordinario, ma anche da quello artistico ed architettonico, non a caso la diretta è iniziata con una scheda introduttiva su Teggiano, tra i centri storici della Provincia di Salerno, che ha conservato meglio la sua antica fisionomia di roccaforte del Vallo di Diano assieme alle sue 13 chiese.A celebrare la funzione religiosa il Vescovo della Diocesi di Teggiano- Policastro, S.E. Mons. Antonio De Luca insieme ai parroci don Giuseppe Puppo e don Romano Tardugno.A curare la regia, don Michele Totaro, Direttore dell’ Ufficio Diocesano Comunicazioni Sociali, coadiuvato dalla Squadra Esterna 3 di Napoli, l’aiuto regista Simone Chiappetta e il responsabile del programma ” A …