28/07/16

Sapri: anziano finanziere in ospedale dopo una lite. Ricoverato in prognosi riservata Il 75enne è stato trasferito con eliambulanza al "San Giovanni Bosco" di Napoli


Cade a terra durante una lite con il vicino: un 75enne di Sapri è ricoverato in gravissime condizioni all’ospedale “San Giovanni Bosco” di Napoli, dove è stato trasferito in elicottero dopo un breve transito al locale ospedale “Immacolata”. Lo riporta il quotidiano “La Città”. L’episodio è accaduto ieri, pochi minuti prima delle 16, in via Maiuri a Sapri. La lite è scoppiata a causa di alcuni lavori edili effettuati in casa da un sottufficiale della Marina Militare, un 46enne originario di Napoli e residente a Sapri. Lavori troppo rumorosi che avrebbero disturbato il sonno del vicino di casa, un 75enne originario di Catania e residente anche lui a Sapri, finanziere in pensione. Sono scesi entrambi in strada, hanno cominciato a discutere e la lite è degenerata in pochi minuti. I due si sono affrontati a voce alta e con spintoni fino a quando il più anziano ha perso l’equilibrio ed è caduto sull’asfalto, battendo violentemente la testa contro un tombino in ferro. Immediato l’intervento dei sanitari del 118, dei carabinieri della locale Stazione, diretti dal Maresciallo Pietro Marino, e del Capitano Michele Zitiello. Il 75enne , invece, è stato trasportato a tutta velocità all’ospedale “Immacolata” e successivamente trasferito in eliambulanza al “San Giovanni Bosco”. Le sue condizioni sono apparse subito gravi. La prognosi è riservata. I carabinieri hanno interrogato alcuni testimoni e inviato gli atti all’autorità giudiziaria del Tribunale di Lagonegro. In serata il Maresciallo della Marina Militare è stato denunciato a piede libero per lesioni gravissime. Sono in corso le indagini. – Filomena Chiappardo – ondanews

0 commenti:

Posta un commento