Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2013

Sala Consilina: Polizia stradale sequestra sull’A3 camion con droga a bordo

Un camion con a bordo 200 grammi di hashish è stato sequestrato dagli agenti della Polizia stradale di Sala Consilina. Un’indagine ancora “top secret” per via degli sviluppi che potrebbe riservare. Il camion, condotto da un giostraio di 35 anni di Cercola, diretto in Calabria, era parcheggiato presso l’area di servizio di Sala Consilina, corsia sud, sull’A3 Salerno-Reggio Calabria quando è stato intercettato dagli agenti della Polizia stradale. La droga era custodita all’interno dell’abitacolo. L’autista, dopo le formalità di rito, è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Sala Consilina.- ondanews -

Polla: E’ deceduta una delle due donne ferite in seguito all’incidente di ieri sera -

E’ deceduta nella notte una delle due donne rimaste ferite, ieri sera, nel corso dell’incidente stradale verificatosi sulla SS19, nei pressi della zona industriale di Polla.Per cause ancora in corso di accertamento da parte dei carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, una Fiat 500 che procedeva verso Atena Lucana, condotta da un giovane di Sassano, con a bordo due signore anziane, si era scontrata contro una BMW condotta da un automobilista di Polla.Ad avere la peggio nel tremendo impatto sono state le due signore anziane per le quali si è reso necessario il trasferimento, tramite il servizio 118, presso l’ospedale di Polla dove sono state ricoverate per gli accertamenti del caso. Purtroppo, dopo alcune ore, le condizioni di una delle due donne, Giovannina Di Bella, di 89 anni, di Sassano, sono peggiorate e, nonostante lo sforzo dei sanitari dell’ospedale di Polla, il suo cuore ha cessato di battere, a causa della gravità delle ferite riportate. Illesi, per fortuna, i due auto…

Sala Consilina : I Carabinieri arrestano un 21enne per ricettazione e un 36enne pregiudicato

I militari del NOR (Nucleo Operativo Radiomobile) della stazione dei Carabinieri di Sala Consilina, hanno dato esecuzione ad un'ordinanza di aggravamento della custodia cautelare degli arresti domiciliari emessa, lo scorso 27 aprile 2013, dal tribunale di Sala Consilina, nei confronti di Boca Liviu, 21enne rumeno, domiciliato a Sala Consilina e da poco estradato in Italia dalla nazione di origine perchè ritenuto responsabile, in concorso, del reato di ricettazione, commesso a Sala Consilina il 14 luglio 2012.Il giovane, dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso la casa circondariale di Sala Consilina a disposizione della Autorità Giudiziaria competente.Inoltre, i militari della stazione dei Carabinieri di Sala Consilina, in esecuzione di revoca di decreto di sospensione dell'ordine di carcerazione emesso il 26 aprile 2013, dal tribunale di Rossano (CS), hanno tratto in arresto Resciniti Alfonso, pregiudicato 36enne, residente a Sala Consilina, condannato alla pena di…

Il Tribunale di Sala Consilina con Lagonegro, pronto anche un ricorso alla Corte dei Conti

Tuonano come fulmini a ciel sereno gli effetti della riforma del ministro Paola Severino per la quale saltano 31 tribunali e 220 sezioni distaccate e fra esse il Tribunale di Sala Consilina, presidio di giustizia del Vallo di Diano cancellato dalla geografia giudiziaria e accorpato al Tribunale di Lagonegro. Mercoledì scorso la visita della Commissione manutenzione del Tribunale di Lagonegro ha creato malumori. E’ chiaro Raffaele Accetta, presidente della Comunità montana “Vallo di Diano” e sindaco di Monte San Giacomo: «E’ un provvedimento che non condividiamo e che abbiamo contestato e continueremo a contestare, inoltre riteniamo precipitosa la recente visita della Commissione anche perché si è in attesa della sentenza della Corte Costituzionale e le cose potrebbero cambiare». Si invoca l’incostituzionalità per eccesso di delega, il decreto legislativo non prevede accorpamenti a tribunali fuori provincia né fuori regione. L’accorpamento andrà in vigore il 13 settembre 2013 ma, sem…

Sala Consilina: Successo per le alunne della palestra “Sport zone” nella manifestazione regionale di ginnastica ritmica

Le alunne della Palestra “Sport zone” di Sala Consilina protagoniste alla manifestazione Regionale di Ginnastica Ritmica FEDS svoltasi presso il Centro Sportivo “Palasilvestri” di Salerno. Nella Categoria “Giovanissime” di età compresa tra i 5 e i 6 anni, le bambine della palestra salese hanno sbaragliato la concorrenza, classificandosi al 1° posto, con ottimi piazzamenti anche per le categorie “esordienti” ed “allieve”, rispettivamente 3° e 4° posto. Un altro eccellente risultato è stato riportato anche nel campionato “Master Cup” Categoria Esordienti, classificandosi ancora al 1° posto. Inoltre, nel “Campionato special” la palestra “Sport zone” ha conseguito il premio “attrezzo occasionale più originale”. “Sono molto soddisfatta del risultato delle mie alunne, soprattutto considerando che per molte di loro è stata la prima gara agonistica – ha riferito al termine della manifestazione la maestra Mariateresa Garofalo - Speriamo di riuscire a conseguire altri risultati eccellenti come…

Monte San Giacomo : Truffa all’ufficio postale. Indagata la direttrice

Come riportato dal quotidiano La Città, in edicola questa mattina, nella vicenda legata alla sparizione dei soldi da molti libretti di risparmio depositati presso l'ufficio postale di Monte San Giacomo, sarebbe indagata la direttrice. Secondo il quotidiano salernitano, infatti, la direttrice del locale ufficio postale, sarebbe l'unica responsabile della sparizione dei soldi dai libretti, la cui cifra precisa è ancora in via di quantificazione da parte dei funzionari dell'ufficio centrale di Poste Telecomunicazioni di Sala Consilina.Continua, intanto, l'inchiesta attivata d'ufficio dai Carabinieri della compagnia di Sala Consilina, mentre cresce sempre di più la preoccupazione di molti cittadini che si sono visti sottrarre i propri risparmi dai rispettivi libretti postali. - ondanews -

Sant’Arsenio: Profanate oltre cento tombe, questa notte, nel cimitero cittadino

Un atto sacrilego di inaudita violenza: oltre cento tombe profanate, nella scorsa notte, all’interno del cimitero di Sant’Arsenio. La scena che si è presentata questa mattina al custode ed ai primi visitatori è stata allucinante. Dalle tombe, infatti, sono spariti vasi, decorazioni, cornici di rame e, in alcuni casi, addirittura le lettere utilizzate per indicare il nome dei defunti. La notizia, ovviamente, ha creato giustificato sdegno e allarme fra tutta la comunità di Sant’Arsenio. Sul posto, appena scattato l’allarme, sono giunti immediatamente anche i Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina per dare subito il via alle indagini. E’ la prima volta, in assoluto, che fatti del genere si registrano nel Vallo di Diano. Le modalità utilizzate per il compimento dello scempio lascerebbero pensare che a compiere l’azione sacrilega potrebbe essere stata una banda specializzata in furti di materiale ferroso e, in particolare, di rame. - ondanews -

Monte San Giacomo (SA): caos ufficio postale. Spariti i libretti di risparmio

Centinaia di migliaia di euro spariti dai libretti di risparmio custoditi presso l’Ufficio Postale di Monte San Giacomo. E’ questa la notizia che ha diffuso in mattinata il quotidiano “La Città di Salerno”. Uno psicodramma in piena regola- si legge tra le pagine del giornale salernitano- quello al quale si sta assistendo in questi giorni e che coinvolge tutti quei risparmiatori del piccolo centro valdianese. Sulla vicenda è stata aperta un’inchiesta d’ufficio da parte dei carabinieri della compagnia di Sala Consilina tesa a chiarire i termini di quella che si prefigurerebbe come una vera e propria truffa ai danni dei risparmiatori. L’Ufficio postale viene preso d’assalto ogni giorno da parte di cittadini che chiedono di verificare le cifre presenti sui loro rispettivi libretti di risparmio. E purtroppo, almeno a sentire le prime testimonianze già acquisite agli atti della Procura della Repubblica di Sala Consilina, sembra proprio che diverse centinaia di migliaia di euro abbiano pres…

Giorgia si riposa nella 'sua' Capaccio tra autografi e buona tavola

CAPACCIO. La nota cantante Giorgia sta trascorrendo il lungo ponte del 25 aprile a Capaccio, città di cui i nonni materni sono originari. A testimoniarlo, la foto postata ieri, dall’artista, sulla sua pagina ufficiale Facebook, accompagnata anche da un commento di ringraziamento ai suoi concittadini, che recita testualmente: “Grazie! Grazie per quest’affetto, che non è mai scontato ma sempre sorprendente come la prima volta, e ancor di più questa volta, e se guardi la foto e guardi dietro di me si vede: il tempo è relativo!”, ha scritto Giorgia riferendosi ai templi di Paestum, dove sta godendo di meritato riposo e relax dai suoi numerosi impegni artistici. La cantante, che tiene molto alla sua privacy, non si è lasciata sfuggire l'occasione per degustare i piatti tipici della cucina cilentana, tra cui la gustosissima e prelibata mozzarella di bufala di Paestum. -vallonotizie24-

Teggiano: Bando per l’affidamento in gestione delle taverne de “Alla tavola della Principessa Costanza”

La Pro Loco di Teggiano intende svolgere una trattativa privata aperta per l’affidamento in gestione esclusiva delle taverne pertinenti al percorso gastronomico annesso all’edizione 2013 della manifestazione “Alla tavola della Principessa Costanza”. L’avviso è destinato ad imprenditori, singoli o in forma associata, società di persone, società di capitali e società cooperative, ATI, consorzi e comitati, a condizione della compatibilità con lo statuto del soggetto partecipante. La gara consiste nell’allestimento e gestione esclusiva delle taverne relative al percorso gastronomico, nella fornitura del personale idoneo al suo funzionamento, nel servizio di preparazione dei pasti previsti per la singola taverna e nella distribuzione dei pasti medesimi, secondo le direttive della Pro Loco di Teggiano.Le ditta interessate sono invitate a far pervenire, anche “brevi manu” o esclusivamente a mezzo raccomandata-espresso o posta celere, un plico chiuso e sigillato, indirizzato alla Proloco d…

Sala Consilina (SA):”Fiori d’ Azzurro 2013″.L’ Associazione Arte e Mestieri in piazza per i bambini.

Si è svolta ieri,25 aprile, in Piazza Umberto I, la terza edizione della Giornata del Bambino. L’ Associazione Arte e Mestieri,infatti,anche quest’ anno ha deciso di aderire all’ iniziativa “Fiori d’Azzurro”, una manifestazione nazionale di sensibilizzazione e raccolta fondi.Per l’ occasione sono state raccolte donazioni destinate al Telefono Azzurro grazie alla vendita di piantine di calancola e, allo stesso tempo, è stato allestito un parco giochi gonfiabile. Una giornata,dunque,quella di ieri, interamente dedicata ai bambini - Valentina Russo -

Don Vincenzo Federico inviato a Beirut a sostegno delle comunità cristiane in Medio Oriente

Don Vincenzo Federico inviato dalla Chiesa Italiana in Libano, assieme ad altri esponenti della Lombardia, Campania, Basilicata e Calabria, a sostegno delle Comunità Cristiane in medio oriente. Direttore regionale della Caritas, don Vincenzo Federico è stato già in passato testimone di esperienze analoghe in posti del mondo dove la comunità cristiana viene spesso osteggiata e, in qualche caso, addirittura perseguitata. Dieci giorni durerà la missione della commissione, chiamata a rendicontare sullo stato di difficoltà in cui vivono i cristiani in Libano in generale ed a Beirut in particolare. - ondanews -

Sant’Arsenio (SA): la Giunta Comunale vara una proposta per l’utilizzo della struttura ospedaliera.

Sant’Arsenio (SA) – con una delibera approvata all’unanimità la giunta comunale di Sant’Arsenio guidata dal sindaco Nicola Pica ha chiesto al direttore generale dell’ASL Antonio Squillante la convocazione di un urgente tavolo di concertazione per discutere la proposta di riconversione della struttura ospedaliera di Sant’Arsenio elaborata dalla giunta comunale. Contestualmente è stata anche richiesta al Presidente del Consiglio Comunale la convocazione di un Consiglio Comunale monotematico riguardante il futuro della struttura sanitaria del comune valdianese. La proposta è contenuta in un documento di sette pagine e scaturisce dall’analisi della domanda di assistenza sanitaria nel territorio dei 19 comuni del Vallo di Diano. Ne documento viene messo in evidenza come la migrazione dei cittadini del Vallo di Diano per cure mediche è diretta in particolar modo verso strutture della Basilicata e della Calabria. Nei confronti della Basilicata si ha uno sbilanciamento negativo di migliaia d…

Sala Consilina (SA): bandito un “Concorso di scrittura creativa in lingua locale”

Bandito un “Concorso di scrittura creativa in lingua locale” destinato agli studenti delle scuole superiori di Sala Consilina e organizzato dal Comitato e dall’Istituto d’Istruzione Superiore «Marco Tullio Cicerone». La proposta è stata avviata dal Comitato per la Promozione del Patrimonio Immateriale di Roma-ICHNet-, organismo senza fini di lucro che si ispira ai principi dell’UNESCO e che opera nel campo della salvaguardia e della valorizzazione del patrimonio culturale immateriale, rappresentato dal dott. Giuseppe Torre e dal prof. Antonio Tortorella. Sarà attivato un programma di studio, di documentazione e di ricerca per la valorizzazione del patrimonio territoriale, etnico e storico di Sala Consilina e della Lucania, in occasione della celebrazione del X anniversario della Convenzione per la salvaguardia del patrimonio culturale immateriale. Il 25 maggio 2013, presso l’Auditorium comunale, sarà inaugurato il Laboratorio di Studi del Territorio e di Scrittura Creativa «Vit…

Incidente stradale tra Sant'Arsenio e Polla. Paura per due operai della manutenzione provinciale

Paura per due operai della manutenzione provinciale, impegnati a sistemare alcune buche presenti sul manto stradale sulla provinciale Teggiano-Polla, tra i comuni di Sant'Arsenio e Polla, in località Pozzo, che solo per un soffio non sono stati coinvolti in un incidente stradale. Proprio mentre i due operai erano impegnati a svolgere il loro lavoro, infatti, una Opel Astra proveniente da Sant’Arsenio, è piombata sulla tabella posta in evidenza sulla carreggiata indicante i “lavori in corso”, andando a sbattere contro il furgone di proprietà dell’Amministrazione provinciale, che aveva il lampeggiante acceso dove, a distanza di due metri, si trovavano i due operai. La scena, pertanto, si è svolta sotto gli occhi atterriti dei due operai che hanno temuto per la loro incolumità. Miracolato anche l’autista dell’Opel Astra che nel testacoda verificatosi dopo il tremendo impatto, ha riportato soltanto alcune escoriazioni. Allo stesso punto della pericolosa arteria domenica sera si ver…

Sala Consilina Stipulata Convenzione per lo svolgimento del lavoro di pubblica utilità

Stipulata nella mattinata di oggi, tra il Comune di Sala Consilina e il Ministero della Giustizia, nella persona del Presidente del Tribunale di Sala Consilina, Dott. Sergio Antonio Robustella, la Convenzione per il lavoro di pubblica utilità prevista dal Codice della Strada, in base alla quale i condannati per il reato di guida in stato di ebbrezza potranno svolgere presso il Comune di Sala Consilina lavori di pubblica utilità, che consentiranno loro di estinguere il suddetto reato, assegnando alla pena una funzione non solo punitiva, ma anche riabilitativa. “Si tratta di una grande opportunità, soprattutto se si considera che, nella maggior parte dei casi, ad essere imputati di tali reati sono giovani che potranno, in tal modo, non vedere macchiata la propria fedina penale, svolgendo un’intensa opera di volontariato, non retribuita, in favore della collettività, che permetterà loro di avvicinarsi a settori prima non conosciuti, soprattutto in ambito sociale, facendo loro comprender…

25 aprile alle Grotte: ingresso gratuito ed omaggi per i ragazzi

La ricorrenza del 25 aprile, Festa della Liberazione Nazionale, con il pieno affermarsi del clima primaverile, è una occasione per le famiglie di vivere una giornata all'aria aperta, fuggendo dal ritmo sfrenato della città. Immerse nella natura e nel verde, le Grotte di Pertosa-Auletta si candidano per accoglierle con la cortesia e la professionalità messe in campo sin dal 1932. In particolare, per il 25 aprile, la Fondazione MIdA ha confezionato un pacchetto turistico per le famiglie e per tutti i ragazzi: sarà riconosciuto l’ingresso gratuito per il secondo figlio al nucleo familiare che visiterà il complesso speleologico ed i musei, mentre i ragazzi potranno ritirare un gradito omaggio didattico.“L’offerta turistica della Fondazione MIdA – come sottolinea il Presidente Francescantonio D’Orilia - è sempre un’occasione affascinante di scoprire nuovi scenari naturalisti e culturali. Un ampio e confortevole giardino, con area attrezzata gratuita dedicata al pic nic, i Musei Integr…

Volley : La Puntotel vince l'ultima di A2, ma lascia Sala Consilina. Il "Palapozzillo" non è a norma. Dalla Fipav niente più deroghe

Ultimo atto (in tutti i sensi) ieri sera alle per la Puntotel Sala Consilina, nel secondo consecutivo anno nel campionato di serie A2. Con le pugliesi del San Vito già retrocesse, le biancorosse del coach bulgaro Draganov hanno vinto con un netto 3-0. Il primo set si chiude quasi in equilibrio con le salesi che si impongono 25-23. Anche nel secondo set Colarusso e socie, riescono a passare senza tanti sforzi aggiudicandosi la frazione 25-20 per poi chiudere i conti nel terzo set con il netto parziale di 25-11. Una vittoria amara, considerato che dopo due stagioni questa bella realtà dello sport valdianese è costretta ad emigrare a causa della mancanza di un impianto adeguato alla Lega A di volley. Un amaro epilogo che deve far riflettere. In due anni la nostra provincia prima ha perso due squadre perché retrocesse (Pontecagnano e Mercato S. Severino), ed ora rischia di uscire di scena definitivamente dal volley che conta se non si trova una struttura idonea. Resta il fatto che Sal…

Sala Consilina: Tombini coperti dall’asfalto in Corso Vittorio Emanuele

Molto spesso guardando le trasmissioni satiriche delle principali reti televisive nazionali, ci si rende conto di quanto siano frequenti le “disattenzioni” da parte delle amministrazioni comunali, che in un secondo momento necessitano di correzioni non di poco conto. Purtroppo nei giorni scorsi un caso analogo si è verificato anche a Sala Consilina. Nei pressi di Piazza Umberto I, precisamente in Corso Vittorio Emanuele, gli operai comunali hanno dovuto “riportare alla luce” tombini sepolti dal catrame, per un guasto all’acquedotto sottostante. I residenti ed i commercianti del posto hanno assistito perplessi all’evento, che nonostante la celerità dei lavori ha ostacolato il traffico in una zona con delle criticità dovute alla scarsa larghezza della carreggiata. In verità oltre alla perplessità c’è chi ha manifestato anche sarcasmo e la frase più ricorrente è stata “ma nessuno si era accorto, mentre venivano realizzati i lavori, che stavano coprendo col catrame i tombini dell’acqua…

La Provincia di Salerno al fianco dell'utenza per la riattivazione della Sicignano Lagonegro

Dopo un incontro ufficiale l’assessore provinciale Michele Cuozzo, ha rinnovato pubblicamente e ufficialmente la sua posizione e quella del suo assessorato convintamente a favore della linea Sicignano - Lagonegro; è stata presentata inoltre e protocollata una richiesta di miglioramento del servizio e delle fermate delle autolinee su gomma con la creazione di un centro intermodale a Polla. In questo senso in questi giorni intercorranno delle relazioni con la Provincia di Potenza per poter presentare una formale istanza alla Regione Campania e a quella Lucana. Il Comitato per la riattivazione della ferrovia Sicignano/Lagonegro, ha fatto notare che a partire dal 10 dicembre 2012, grazie all'intervento della Pro Loco Tanagro-Pollese, è possibile usufruire della sala d'attesa della stazione FS di Polla, attualmente servita esclusivamente dall'autoservizio sostitutivo al treno.Premesso che è in atto il recupero degli scali ferroviari di concerto con le amministrazioni comunali …

San Pietro al Tanagro : Fiamme in un’abitazione in via della Sorgente

Paura, questa mattina, in un’abitazione ubicata in via della Sorgente a San Pietro al Tanagro per delle fiamme che si sono sprigionate improvvisamente per cause ancora in corso di accertamento da parte dei Carabinieri. All’interno dell’abitazione, in quel momento, si trovava una donna con la bambina di pochi anni. Appena resasi conto di quanto stava succedendo, è stata la stessa proprietaria dell’abitazione a far scattare i soccorsi. Il primo a giungere sul posto è stato il marito che, nel tentativo di domare le fiamme, ha subìto anche delle abrasioni, per il quale si è reso necessario il trasferimento con il servizio del 118 presso l’ospedale di Polla per i dovuti accertamenti.Sul posto sono giunti anche i Vigili del Fuoco del distaccamento di Sala Consilina, gli Agenti della Polizia Municipale e i Volontari della protezione Civile. - ondanews -

Anche a Padula arrivano le “INVASIONI DIGITALI”, l’evento culturale nazionale che sta spopolando sul web.

Tutti gli appassionati di fotografia che intendono diventare ambasciatori del proprio territorio sono invitati ad “invadere“ i nostri siti monumentali ed il nostro patrimonio artistico, architettonico e paesaggistico con smartphone, video e fotocamere, realizzando fotografie e filmati per poi condividere la propria esperienza sui social media. La Città di Padula e l’Assessorato al Turismo, nella persona dell’Arch. Tiziana Bove Ferrigno, sostiene e aderisce all’iniziativa nazionale su proposta di un giovane informatico padulese Nicola Cestaro ed invita tutti all’appuntamento fissato per Domenica 21 Aprile, alle ore 11.00, nella Corte Esterna della Certosa di San Lorenzo. Dopo una breve presentazione dell’evento denominato “Invasioni digitali 20/28 aprile 2013…..Liberiamo la Cultura”, partirà la visita guidata attraverso i locali e le aree di proprietà comunale della Corte Esterna, normalmente chiusi al pubblico, per poi spostarsi all’interno della Certosa di San Lorenzo. Qui, in via d…

Polla (SA): la Ergon va in liquidazione. Incerto il futuro lavorativo di oltre 100 dipendenti.

E’ prossima al “capolinea” l’avventura della Ergon spa. Il Consiglio di amministrazione ha infatti avviato la procedura per la messa in liquidazione della società che si occupa dello smaltimento dei rifiuti nei comuni che ricadono nella competenza territoriale del Consorzio di Bacino Salerno 3. “La decisione – ha spiegato il consigliere di amministrazione Giovanni Siano – rappresenta un atto dovuto, a fronte di una perdita di un milione di euro all’anno”. La crisi della società infatti sembra irreversibile alla luce anche della situazione debitoria che ha quasi raggiunto i 7 milioni di Euro. “E’ stata un’eredità pesante quella che abbiamo rilevato -continua ancora il presidente Siano – e per ben due volte abbiamo cercato di fare il possibile per evitare la messa in liquidazione della società. Ci abbiamo provato con tutte le nostre forze, ma alla fine non abbiamo potuto far altro che prendere atto di una situazione veramente insostenibile. In questi tre mesi di duro lavoro ci siamo a…

Sala Consilina (SA): lettera aperta del Capogruppo Consiliare Angelo Paladino al Sindaco Ferrari.

Riceviamo e pubblichiamo:
Il sopralluogo effettuato dalla Commissione Manutenzione del Tribunale di Lagonegro, oltre ad essere irrituale ed inopportuna, ha avuto i connotati di una farsa indecorosa tesa solo ad un anticipato accaparramento e smantellamento del Tribunale di Sala Consilina. Non vi era nessun motivo plausibile perché ciò avvenisse, dal momento che le volumetrie, gli spazi e le suppellettili del Nostro Tribunale sono ben note al Ministero. Se mai dobbiamo, noi e subito, andare a verificare la disponibilità e l’adeguatezza (oggi inesistenti) delle strutture nelle quali dovrebbero accoglierci in maniera dignitosa. Il sindaco di Lagonegro ed i suoi tecnici, in tale veste, non erano abilitati ad effettuare ispezioni in un fabbricato che, ricordo a tutti, è di esclusiva proprietà del Comune di Sala Consilina e non del Ministero, senza il Tuo invito ed il Tuo consenso. È grave che Tu non sei stato né invitato e né avvisato. Non è tollerabile, ancorpiù, che la Tua presenza è st…

Sala Consilina (SA): centinaia di pneumatici in fiamme in un terreno nei pressi dello svincolo dell’A3.

un incendio di un ingente quantitativo id pneumatici usati ha impegnato questa sera la squadra dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Sala Consilina. Il rogo si è sviluppato all’interno di un terreno ubicato nei pressi dello svincolo autostradale di Sala Consilina dell’A3 Salerno – Reggio Calabria. Le fiamme si sono sviluppate poco dopo le ore 20. Ad allertare i caschi rossi sono stati alcuni automobilisti di passaggio. La squadra dei Vigili del Fuoco è arrivata sul posto dopo pochissimo tempo. Le operazioni di spegnimento coordinate dal caposquadra Luigi Morello hanno richiesto l’impiego di due mezzi antincendio per poter domare le fiamme. L’incendio ha interessato una superficie di circa mille metri quadrati. Fortunatamente non sono stati registrati feriti o danni ad immobili. Per diverse ore l’aria nella zona in cui si è sviluppato l’incendio è stata quasi irrespirabile a causa dell’odore acre causato dagli pneumatici in fiamme.-italia2v-

Lagonegro: Fiamme a bordo di un pullman con alunni diretti alla Certosa di Padula

Fiamme a bordo un pullman con studenti in gita scolastica, provenienti da Bari e diretti verso la Certosa di San Lorenzo a Padula, in transito sull’autostrada Salerno- Reggio Calabria, nei pressi di Lagonegro. Per cause ancora in corso di accertamento da parte degli agenti della Polizia stradale di Lagonegro il pullman, giunto al Km 134 dell’autostrada, ha preso immediatamente fuoco, generando paura tra gli studenti a bordo. Appena scattato l’allarme sul posto sono giunti i Vigili del Fuoco del Distaccamento della Basilicata, supportati dai loro colleghi del Distaccamento di Sala Consilina i quali hanno provveduto immediatamente a domare le fiamme. Nessun problema, per fortuna, per la scolaresca a bordo del bus che ha continuato il suo viaggio verso Padula, grazie all’immediato intervento di un altro pullman. - ondanews -

Sant’Arsenio (SA):impianti fotovoltaici sugli edifici di proprietà comunale.

L’amministrazione comunale di Sant’Arsenio, ha deliberato nei giorni scorsi l’approvazione un progetto che prevede la realizzazione di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili da porre su lastrici solari e/o coperture di immobili di proprietà dell’Ente mediante cessione della tariffa incentivante. Si parte dal presupposto, si legge nel documento ufficiale, pubblicato sull’albo pretorio on line del Comune, “che uno dei punti qualificanti del programma dell’Amministrazione è il rispetto, la salvaguardia e la valorizzazione dell’ambiente, nella consapevolezza che la qualità della vita nel nostro territorio e’ possibile solo se l’habitat è complessivamente ospitale, sano e organizzato secondo principi e criteri ecologici e che è interesse dell’Amministrazione comunale, realizzare impianti per la conversione fotovoltaica dell’energia solare sui tetti degli immobili di proprietà”. Le installazioni saranno effettuate dall’Ageas, Agenzia per l’Energia e lo Sviluppo Sosten…

Montesano S.M. (SA): 23enne si ferisce con una motosega. Rischia di perdere un occhio.

Un giovane di 23 anni mentre taglia la legna si ferisce al volto ed ora rischia di perdere un occhio A causare il grave incidente nel tardo pomeriggio di ieri e’ stata una tragica fatalita’. Mentre stava tagliando la legna in una zona boscata in localita’ Tardiano la catena del motosega si e’ spezzata e lo ha colpito in pieno in un occhio. Il giovane stando ad una prima ricostruzione dell’accaduto era in compagnia del padre in una zona montuosa del comune termale del Vallo di Diano. Doveva essere una tranquilla giornata trascorsa in montagna per raccogliere della legna quando mentre il ragazzo probabilmente si stava accingendo a tagliare alcuni rami secchi la catena del motosega, che funge da lama, si e’ spezzata e lo ha colpito in un occhio. Le sue condizioni sono subito apparse serie. Il padre che in quel momento era con lui ha immediatamente allertato il 118. Dopo poco sul posto e’ arrivata un’ambulanza ed il ragazzo e’ stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale “Luigi Cur…

Sapri: Carabinieri sequestrano parte di un ristorante nei pressi del porto

A conclusione di attività d’indagine, i carabinieri della Stazione di Sapri, agli ordini del Maresciallo Pietro Marino e i militari dell’Ufficio locale marittimo - Guardia Costiera di Sapri, comandati dal 1° Maresciallo NP Enrico Iazzetta, hanno proceduto al sequestro di parte del “San Giorgio”, ristorante nei pressi del porto di Sapri. Nella circostanza si è accertato che i saloni adibiti a bar e ristorante, per una volumetria complessiva di 400 mc ed un valore di circa 300mila Euro, erano strutture in ferro, alluminio e lamiere coibentate, realizzate senza alcun atto autorizzativo. Gli accertamenti anti-abusivismo continuano in tutta l’area. - ondanews -

La Confederazione italiana agricoltori scrive ai Sindaci della provincia di Salerno per sensibilizzarli circa l’applicazione della Tares al settore agricolo.

La CIA – Confederazione Italiana Agricoltori di Salerno scrive a tutti i Sindaci della Provincia, per sensibilizzarli su alcune questioni che stanno a cuore al mondo agricolo, relative all’applicazione del nuovo tributo comunale Tares.La Cia paventa un ulteriore e insostenibile aggravio impositivo che metterebbe a repentaglio il futuro di molte imprese agricole, con il timore che un’applicazione indifferenziata del nuovo tributo sottovaluti la peculiarità del settore primario. Le imprese agricole sono quindi fortemente interessate al comportamento che l’ente locale intende conseguire nel trattare nel proprio Regolamento le esenzioni , le riduzioni e le esclusioni per i fabbricati rurali abitativi e strumentali e per le aree scoperte esistenti nei siti agricoli. L’appello che la CIA rivolge ai sindaci, è quello di definire i parametri impositivi della nuova tassa che preveda una riduzione tariffaria maggiore di quella del 30% prevista dall’articolo 14 comma 15 del dl 201 /2011, e l’es…

Sala Consilina: Bollette del gas, proteste degli utenti di Lirenas Gas. Le considerazioni del Codacons

Giuste proteste degli utenti di Lirenas Gas a Sala ConsilinaDa più cittadini di Sala Consilina sono giunte notizie riguardanti il comportamento della società Lirenas Gas, operante nel settore della distribuzione del gas anche sul nostro territorio, e con sede centrale in Lazio, a Cassino. Nella fatturazione ultima, relativa al periodo gennaio – febbraio 2013, diversi utenti hanno lamentato il fatto che le bollette ricevute recavano importi maggiorati rispetto a quelli normalmente fatturati in passato, essendo basate su consumi presunti non corrispondenti ai consumi reali (in taluni casi arrivati sino alla decuplicazione del consumo), e in ogni caso nemmeno commisurati alla media dei consumi registrati nei periodi precedenti.Dalle comunicazioni ricevute, si è appreso anche che la locale agenzia Lirenas Gas di Sala Consilina, fattasi notare in passato per la puntualità con cui rilevava i consumi reali, aveva provveduto a comunicare alla sede centrale della società i consumi registrati …

Polla (SA): dallo spread allo sprint. Aperitivo dal gusto europeo con Gianni Pittella.

Dallo spread allo sprint”, è questo il titolo del volume a cura di Gianni Pittella, vicepresidente vicario del Parlamento Europeo che sabato sera è stato ospite dell’Associazione “Il Sole di Polla”, presso il Joker Lounge Cafè, per un aperitivo dal gusto strettamente “europeo”. Pittella per l’occasione oltre ad illustrare i principali argomenti affrontati nel vademecum politico in cui sono contenuti dati, analisi e commenti del periodo della crisi visto dai Palazzi dell’Unione Europea, ha ufficializzato la sua candidatura a Segretario del Partito Democratico. Tanti i temi trattati da vicepresidente del Parlamento di Bruxelles. Pittella ha fatto il punto sull’attuale situazione politica ed economica che sta vivendo il nostro paese. “E’ stata un anno di convinzioni molto spesso deluse, l’Europa che serve agli europei e al mondo è ancora lontana. Soltanto l’Europa unita può uscire dalla crisi”- ha sottolineato il deputato europeo. Ma al centro dell’attenzione anche questioni locali, com…

L’associazione “Le Formiche Operaie” dà il via al progetto “Adotta l’orto delle Formiche Operaie”

L'associazione "Le Formiche Operaie" esprimono il proprio "NO" al nuovo permesso di ricerca di idrocarburi, soprannominato “Tardiano”, richiesto sul confine tra Campania e Basilicata dalla Società Appennine Energy Spa. Un no convinto e chiaro che scaturisce dalla ferma convinzione di immaginare per il Vallo di Diano una visione alternativa di sviluppo che parta dalla vocazione agricola e turistica del territorio.Le Formiche Operaie, per non deludere la laboriosità del piccolo insetto a cui si ispirano, hanno deciso di lanciare il loro no alle perforazioni petrolifere con l’avvio di un nuovo progetto: ADOTTA L’ORTO DELLE FORMICHE OPERAIE. Dopo aver affittato un casolare di campagna tra Montesano e Buonabitacolo, diventato poi la sede operativa dell’associazione di volontariato Le Formiche Operaie, abbiamo deciso di coltivare i terreni adiacenti al Formicaio lanciando il progetto “ADOTTA L’ORTO DELLE FORMICHE”.Adottare l’ orto delle formiche significa prendersi …

Sapri: Furto al centro commerciale Eurospin. Carabinieri arrestano due persone

Due persone di nazionalità rumena, di 31 e 23 anni, sono state arrestate per aver commesso un furto nella notte tra sabato e domenica, a Sapri, ai danni del centro commerciale “Eurospin”. Alle 3.30 circa, i carabinieri sono giunti sul posto ed hanno visto che dal retro dello stabile sono fuggite tre persone. Dopo un inseguimento a piedi, i militari hanno fermato due persone mentre ma la terza è riuscita a fuggire. Dai filmati delle telecamere della videosorveglianza interna, i carabinieri hanno visto che i malfattori hanno sfondato il muro con una mazza e sono entrati armati di asce; una volta all’interno, hanno danneggiato tutto ciò che hanno trovato sotto i loro occhi ma, all’arrivo dei carabinieri, sono fuggiti, riuscendo a portare via un computer, recuperato successivamente lungo la strada. I due rumeni, accusati di furto e danneggiamento aggravati, sono stati arrestati e tradotti al carcere di Sala Consilina. Sono in corso serrate indagini volte ad identificare il terzo complic…

Atena Lucana: In arrivo il “Taxi sociale”. Collegherà il capoluogo con Atena scalo

Garantire il collegamento tra Atena capoluogo ed Atena scalo al fine di consentire ai residenti, con particolare riguardo agli anziani e ai disabili, l’assolvimento delle commissioni e dei compiti giornalieri quali ad esempio la riscossione della pensione, il pagamento delle bollette, l’effettuazione di depositi, prelievi e prescrizioni mediche.Queste le finalità alla base dell’istituzione del “taxi sociale”, oggetto di una relativa delibera da parte della giunta di Atena Lucana. “Il Comune – si legge - ha inoltrato richiesta al Piano Sociale di Zona Sa4 di fruizione di un’autovettura da destinare al trasporto dei cittadini, consentendone la mobilità sul territorio comunale con particolare riguardo al percorso che collega il capoluogo con la frazione scalo e viceversa. Alcuni servizi sociali sono allocati esclusivamente nel capoluogo, quali gli studi medici di base, la casa comunale e la farmacia, mentre, invece, l’ufficio postale è ubicato nella frazione scalo. E’ necessario, quindi…

Incontro al Ministero dei Trasporti con l’Amministratore Delegato di Ferrovie dello Stato Mauro Moretti: le FS aprono alla riattivazione e lavoreranno ad un nuovo e aggiornato studio di fattibilità

Si è tenuto nella mattinata di venerdì 12 aprile 2013 presso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti a Piazza della Croce Rossa in Roma l’incontro cruciale con l’Amministratore Delegato di FS Italiane, Ing. Mauro Moretti. La delegazione pro ferrovia è stata composta da: On. Dott. Gianni Pittella, vice-presidente vicario del Parlamento Europeo e rappresentante del Lagonegrese; Rocco Della Corte, Comitato per la riattivazione della Sicignano-Lagonegro; dott. Rocco Panetta, Codacons Vallo di Diano; dott. Tommaso Pellegrino, sindaco di Sassano e rappresentante del comprensorio valdianese; Ing. Piero Muscolino, ex dirigente delle Ferrovie dello Stato; Sig. Salvatore Passavanti, ex capo tronco della linea a Sala Consilina. Ad introdurre l’incontro è stato l’on. Gianni Pittella, il quale si è fatto portavoce delle esigenze del territorio sottolineando l’importanza della riattivazione della tratta. Ha poi ceduto la parola a Rocco Della Corte, del Comitato pro ferrovia, il quale ha…

Casalbuono: Agevolazioni fiscali a sostegno delle nuove imprese

L’amministrazione comunale di Casalbuono è pronta a dare un segnale di sfida all’attuale crisi con un piano di sostegno alle giovani imprese. Il programma di agevolazioni fiscali include acqua e tarsu, grazie ad una delibera fatta a maggio 2012 dalla giunta comunale. Prevista, poi, anche un rimborso dell’IMU, con delibera del consiglio comunale, sui locali di proprietà destinati all’attività commerciale. Più precisamente potranno godere dell’esenzione quinquennale della quota fissa per i consumi, quelle imprese entrate in esercizio già nel 2012. Un supporto destinato a tutte le attività commerciali, inglobando tutti i settori, compreso quello agricolo. L’obiettivo dell’iniziativa è investire nel futuro supportando nuove idee imprenditoriali. “Vogliamo stare al fianco di chi intende investire e fare impresa a Casalbuono - afferma il vicesindaco Italo Bianculli - attraverso un supporto emblematico e concreto, anche per lanciare un messaggio di speranza e di vicinanza a chi ha voglia …

Sala Consilina: Una famiglia ritrova un congiunto disperso nella 2°guerra mondiale grazie ad un articolo di giornale

Una famiglia di Sala Consilina ritrova un congiunto disperso nella 2° guerra mondiale grazie ad un articolo di giornale. E’ stato, infatti, grazie ad un articolo a firma del giornalista Roberto Zamboniu che la famiglia Durante, di Sala Consilina, dopo anni ed anni di vane ricerche, è riuscita finalmente a ritrovare il proprio avo che fino a poco tempo fa era ancora dato per disperso nella 2° guerra mondiale. Si tratta di Michele Durante e, in base a tale articolo, che indicava precisamente il luogo in cui era stato sepolto e la posizione in base al metodo fila/colonna, i parenti si sono recati a Monaco, in Germania e dopo un po' di fatica sono riusciti a trovare la lapide che riportava il suo nome.Ora la famiglia si sta impegnando per far rientrare la salma in Italia per dare così la possibilità di visitare la tomba ai parenti e alla moglie del defunto, ancora in vita. L'elenco che ha impegnato Zamboni per oltre dieci anni, raccoglie i dati dei Caduti, militari e civili, che…

Sala Consilina (SA): incendio boschivo in località Fontana Antica. Le fiamme minacciano un’abitazione ed un agriturismo.

Circa dieci ettari di superficie boscata distrutti ed un’abitazione e un agriturismo minacciati dalle fiamme. E’ questo il bilancio, provvisorio, del primo incendio boschivo del 2013 nel Vallo di Diano. Le fiamme si sono sviluppate nel primo pomeriggio poco dopo le 13. Non sembrano esserci dubbi sulla natura dolosa del rogo che da una prima ricostruzione dovrebbe essere stato causato dall’accensione di alcune sterpaglie. Sul posto sono intervenuti dopo pochissimo tempo i Vigili del Fuoco di Sala Consilina. La squadra dei caschi rossi coordinata dal caposquadra Luigi Morello per tutto il pomeriggio è stata impegnata a proteggere dalle fiamme un’abitazione ed un agriturismo. I pompieri sono riusciti ad evitare che peggio grazie al loro tempestivo intervento. Per le operazioni di spegnimento nelle aree non antropizzate sono intervenute invece le squadre del Corpo Forestale dello Stato.-italia2tv-

Montesano sulla Marcellana : Incendio distrugge un'abitazione nella frazione Scalo

Abitazione in fiamme nella frazione Scalo di Montesano sulla Marcellana. Per cause ancora in corso di accertamento da parte delle Forze dell’ordine, un bilocale, ubicato in via xx Settembre a Montesano Scalo, ha preso fuoco, creando danni enormi alla struttura.Al momento dell'incendio, nell'abitazione erano presenti un gruppo di ragazzi senegalesi, usciti fortunatamente incolumi.Appena scattato l’allarme, sul posto sono giunti immediatamente i carabinieri della Stazione di Buonabitacolo ed i Vigili del Fuoco del distaccamento di Sala Consilina che hanno provveduto a circoscrivere le fiamme, evitando che si propagassero. Paura per l’intera abitazione per la presenza di bombole di gas, anche se la tempestività dei soccorsi e la professionalità dei Vigili del Fuoco hanno provveduto a portare fuori le bombole ed a mettere in sicurezza l’intero abitato. - Claudia Monaco - ondanews -

Duro colpo ai ladri da parte dei Carabinieri di Sala Consilina. 6 arresti in due operazioni a Caggiano e a Teggiano

Continua l’attività della Compagnia dei Carabinieri di Sala Consilina finalizzata a contrastare il fenomeno dei furti. Dopo l’operazione portata a termine lo scorso 20 marzo, quando i militari arrestarono a Caivano (NA) 4 persone di nazionalità albanese responsabili di numerosi furti in appartamento consumati durante la notte e che avevano terrorizzato la provincia di Salerno, sono state portate a segno altre due importanti operazioni. Nella serata di ieri, infatti, a Caggiano, i militari della locale stazione, in collaborazione con i Carabinieri del Nucleo Operativo Radio Mobile di Sala Consilina, nel corso di predisposti servizi tesi a porre freno al fenomeno dei furti di rame, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato i cittadini rumeni: Matei Marian Nelu, di 21 anni; Alexandru Florin, di 28 anni; Ionescu Oonut Sancar, di 22 anni; Iancu Sorin, di 26 anni; tutti pregiudicati e residenti a Napoli e comuni limitrofi. Le 4 persone arrestate sono ritenute responsabili in concor…

Fumata nera sul trasferimento del mercato settimanale del giovedì a Sala Consilina

Ennesima fumata nera sul trasferimento del mercato settimanale del giovedì a Sala Consilina. Da qualche giorno tra i commercianti del posto era circolata una voce insistente sull’imminente spostamento nella centrale via Matteotti e zone limitrofe ma a quanto pare le voci di corridoio sono state ben presto smentite dall’amministrazione Ferrari che soprattutto per motivi di sicurezza pubblica non intende affatto spostare le bancarelle del giovedì. Da anni infatti si discute periodicamente anche con toni accesi sulla possibilità di ubicare gli stendisti al centro del paese perché sono stati sollevati disagi da parte dei fruitori sull’attuale collocazione, a detta loro scomoda quando piove e fa molto caldo in pendenza e alquanto disordinato. Mentre i commercianti locali riuscivano a racimolare qualche spicciolo con l’arrivo delle casalinghe provenienti da altri paesi del Vallo oggi la situazione sembra piuttosto ferma e nascono nuove polemiche anche nei banchi dell’Opposizione come più v…

Padula, al via il programma culturale per la primavera e l'estate 2013

Giovedi 11 aprile alle ore 11.00 presso la Sala PIR ubicata all’interno della Certosa di San Lorenzo (Corte esterna) sarà presentato dall'amministrazione civica di Padula il programma di iniziative culturali per la primavera/estate 2013. Tra le tante novità due eventi importanti che riguardano accordi già siglati tra il Comune di Padula, nella persona del sindaco Paolo Imparato e dell’assessore alla Cultura Tiziana Bove Ferrigno prima con l’associazione Festival della Filosofia in Magna Grecia e nel secondo caso l’accordo siglato con la Soprintendenza ai BAP di Salerno e Avellino, Teatro & Dintorni e Theatron, azienda leader in spettacoli dedicati alle scuole di ogni ordine e grado e con la coproduzione del Palinuro Teatro Festival. Relativamente al 'Festival della filosofia in Magna Grecia', è un’iniziativa di approfondimento culturale che, promuovendo un turismo di tipo esperienziale segue 'l’approccio all’esperienza', così come definito dal ministero per …

“Vallo a conoscere”: Viaggio itinerante alla scoperta dei paesi del Vallo di Diano

Un viaggio alla scoperta dei paesi del Vallo di Diano, con l’obiettivo di osservarli, studiarli, fotografarli e documentarli con uno sguardo nuovo, più attento e più incline all’osservazione affettuosa.E’ quanto prevede il progetto “Vallo a conoscere - Idea di Turismo rurale, Paesologioa, Artigianato e Biodiversità”, curato dalla Cooperativa Thokos di Sala Consilina.Dal 9 al 12 maggio prossimi, infatti, si darà vita a delle escursioni nei centri storici di Sala Consilina, Teggiano, Padula e Sassano. Con la partecipazione dello scrittore e paesologo Franco Arminio. "L’idea – spiegano gli organizzatori – è quella di esplorare le bellezze oggettivamente riconosciute del territorio e andare oltre, scoprendo gli angoli nascosti dei nostri centri storici, i borghi rurali ed i siti archeologici ma soprattutto le potenzialità che provengono dalla biodiversità che si cela al suo interno". Il programma prevede, tra le altre cose, incontri, confronti con scalpellini, artigiani e sindac…

Il Comitato per la riattivazione della ferrovia Sicignano-Lagonegro chiede l’istituzione di un tavolo tecnico per il ripristino della ferrovia-

Il Comitato per la riattivazione della ferrovia Sicignano-Lagonegro ha dato il via ad un discorso di confronto con le province di Salerno e Potenza, nelle persone degli assessori ai trasporti Nicola Valluzzi e Michele Cuozzo. Tra le varie proposte di lavoro presenti in un documento ufficiale protocollato ieri con la Provincia di Salerno ci sono: l’istituzione di un tavolo tecnico per il ripristino della ferrovia, in collaborazione con consulenti del comitato, tecnici del territorio valdianese-salernitano e della provincia di Potenza; l’esplicazione delle mosse da mettere in campo per il riassetto delle linee ferroviarie esistenti; la richiesta di collaborazione con RFI e con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per far emergere la questione in ambito nazionale ed arrivare prima ad uno studio di fattibilità snello e aggiornato; azioni per recuperare i fondi stanziati dalla legge 376 del 29 dicembre 2003; migliorare i collegamenti tra i comuni e le stazioni FS rendendo ef…

L’associazione Cilenvallo :"NO alla richiesta di ricerca di idrocarburi. Ma dove sono i progetti che dovevano dare occupazione lavorativa?"

Ancora una nuova richiesta di esplorazione da parte di un’industria petrolifera l’Appennine Energy Spa nei territori del Vallo di Diano a cavallo tra Basilicata e Campania. E ancora una volta l’associazione Cilenvallo si schiera con un NO fermo e risoluto. Ma con la stessa determinazione vogliamo fare una denuncia su quello che è lo stato dell’opera del nostro territorio. Dove sono i progetti che dovevano dare occupazione lavorativa, grazie alle bellezze naturali e monumentali che il Vallo di Diano beneficia? Una leva quella turistica mai decollata negli anni, la mala politica ha pensato solo ed esclusivamente a generare quei piccoli orticelli che hanno aiutato una vecchia e piccola dirigenza a galleggiare sull’onta dei presunti sostegni ma programmazione zero. Oggi il tempo è scaduto i suicidi per la crisi hanno mietuto vittime anche nel Vallo di Diano solo un’attenta valutazione su quello che si può fare… Potrà ridare stimolo e speranza a un tessuto socio economico che molte volte …

Sassano: domani inaugurazione della casa dell'acqua

Martedì 9 aprile alle ore 10.30 sarà ufficialmente inaugurata la "casa dell'acqua" a Sassano in via Croce. L'iniziativa è stata voluta all'Amministrazione Comunale di Sassano e realizzata dall'AGEAS ( Agenzia energetica e ambientale di Salerno) nell'ambito del progetto ProAcqua con la collaborazione della BCC di Sassano. In occasione dell'inaugurazione saranno distribuite le Smart card per la fornitura dell'acqua agli alunni della Scuola Media e della Scuola Elementare dell'Istituto Comprensivo "Giovanni Falcone" di Sassano e saranno inoltre presentate le motivazioni di tale scelta e soprattutto le caratteristiche dell'acqua in distribuzione in via Croce. A tal proposito Il Sindaco di Sassano Tommaso Pellegrino ha dichiarato: "L'obiettivo della realizzazione della casa dell'acqua è principalmente quello di contribuire a determinare sempre più ecosostenibilità , infatti grazie a tale iniziativa avremo una riduzione d…

Teggiano: Ladri rubano statua della Madonna ed acquasantiera da un’antica casa gentilizia

Furto evidentemente su commissione ai danni di una casa gentilizia ubicata in via Sant’Angelo, nel cuore del centro storico di Teggiano. Dall’abitazione, infatti, ormai da anni disabitata in quanto sia i proprietari che i rispettivi eredi si sono da anni trasferiti a Roma, sono scomparsi una statua della Madonna, un’acquasantiera e due scrittoi antichi che, seppur non abbiano un altissimo valore di mercato, rappresentano delle opere d’arte sicuramente degne di "far gola" a qualche collezionista. I ladri, secondo le prime indagini effettuate dai carabinieri della stazione di Teggiano, coadiuvati dai loro colleghi nel Nucleo operativo della Compagnia di Sala Consilina, sarebbero entrati dal giardino dell’antica villa, nei pressi della casa di riposo per anziani “Altomare” tralasciando di rubare altri oggetti soprattutto di argenteria e quadri anch’essi di valore. Questo particolare, infatti, sembra far pensare che il furto fosse particolarmente mirato. Già alcuni anni f…

Calcio a cinque, aggredito un arbitro a Sala Consilina per aver negato un gol

Ancora violenza all’interno dei campi di calcio, questa volta a farne le spese è stato un arbitro di Castellamare di Stabia che è stato aggredito per non aver convalidato un gol nella partita del campionato di calcio a 5 di serie C2 tra il Real Sala ed il Valle Orazio Montoro. Il fatto è avvenuto al palazzetto dello sport di Sala Consilina. I componenti della squadra del Valle Orazio Montoro, come si legge in un'Ansa - hanno aggredito l'arbitro colpevole, secondo loro, di non avergli convalidato un gol. Il direttore di gara è stato costretto a trovare riparo negli spogliatoi per sfuggire all'ira dei calciatori avellinesi. Prima però di raggiungere gli spogliatoi, l'arbitro ha ricevuto diversi spintoni e un violento calcio a un braccio. La gara è stata sospesa sul risultato di 3-2 a favore della squadra locale.-vallonotizie24-

Sapri, ladri affamati rubano e mangiano seduti al ristorante

Ancora furti nel Cilento. Molti ipotizzano che la colpa è della crisi e che chi ruba lo fa davvero per fame. Sarebbe il caso di dirlo soprattutto riguardo l'ultimo furto avvenuto a Sapri nella notte fra martedì e mercoledì. Persone ignote si sono introdotte all'interno di un noto ristorante situato sul lungomare della città della Spigolatrice nei pressi di una concessionaria di automobili. Secondo chi indaga i ladri avrebbero rubato l'incasso della giornata, non noto a chi scrive, e diversi elettrodomestici costosi. I fautori del colpo si sarebbero poi seduti a tavola e avrebbero consumato la cena. Sul banchetto trovati scarti di cibo che il cuoco aveva conservato nel frigorifero della cucina. Sul caso indagano i carabinieri di Sapri agli ordini del capitano Emanuele Tamorri.
-vallonotizie24-