Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2013

Padula: Chicco Sabbatella è il vincitore del premio “Simposio Internazionale e Premio di Arte Scultorea per la valorizzazione culturale della Pietra di Padula I Giorni della Pietra”

Chicco Sabbatella è il vincitore del premio “Simposio Internazionale e Premio di Arte Scultorea per la valorizzazione culturale della Pietra di Padula I Giorni della Pietra” che ha avuto luogo lo scorso sabato 28 settembre. Una mattinata colma di appuntamenti legati all’evento ed un ricco parterre era presente presente presso l’Aula Consiliare” in Piazza Umberto I. Sabato scorso nella little town della Certosa di Padula si è contemplata l’arte e la cultura, in questa giornata dedicata alla seconda edizione del Simposio i protagonisti assoluti sono, naturalmente, la Pietra di Padula, e le opere realizzate dai quattro scultori giunti a Padula per tale evento. Gli artisti hanno dato vita a delle opere scultoree realizzate appunto con la Pietra di Padula, tale materia prima è una risorsa del territorio padulese, la sua estrazione e lavorazione è antichissima, è una pietra ornamentale e la sua massima espressione la troviamo nella Certosa di San Lorenzo. Erano presenti in sala: Sua Eccel…

Sala Consilina: Andrea Di Maria porta in scena Lo squallido

In occasione dei festeggiamenti in onore del patrono San Michele Arcangelo, l'attore originario di Sala Consilina, Andrea Di Maria, porta in scena lo spettacolo musicale “Lo Squallido”. L'appuntamento col talent show, organizzato dalla procura di San Michele, è per questa sera, in piazza Umberto I a Sala Consilina alle ore 21.30. "Lo squallido" è uno show musicale e teatrale scritto e interpretato da Andrea di Maria, in collaborazione con Daniele Pugliese e Beppe Polito. Andrea di Maria, già in pianta stabile con la compagnia di Vincenzo Salemme e con numerose collaborazioni artistiche alle spalle, da Mario Scarpetta a Margherita Buy, da Maurizio e Antonio Casagrande al compianto Vincenzo Cerami, da qualche anno lavora anche nel cinema, prima con Francesca Comenicini ne "Lo spazio bianco" , e poi con Vincenzo Salemme. A novembre, inoltre, sarà sul set del nuovo film del maestro Ermanno Olmi. Da quache mese Andrea, in compagnia dei Revenex quote, gruppo di …

Polla: Sorpresi mentre smontano motocarro. Carabinieri denunciano due minorenni per furto

Nella tarda serata di ieri, a Polla, i carabinieri della locale Stazione, coordinati dal Comando Compagnia di Sala Consilina, hanno denunciato due minorenni del posto, responsabili del reato di furto aggravato in concorso.I due sono stati sorpresi dai carabinieri mentre smontavano alcune parti meccaniche da un motocarro, servendosi di varie chiavi da meccanico.In seguito alla perquisizione presso l'abitazione di uno dei due minorenni, è stata ritrovata parte del motore del mezzo, restituita successivamente al legittimo proprietario. - ondanews -

Montesano sulla Marcellana: Dal 1° Novembre al 31 Marzo distribuzione di piantine presso il Vivaio Forestale

Dal 1° Novembre al 31 Marzo avrà luogo la distribuzione delle piantine presso i Vivai Forestali Regionali, tra i quali è presente il vivaio dello S.T.A.P.F. di Salerno presso Montesano sulla Marcellana. La distribuzione delle piantine sarà a titolo gratuito per le richieste presentate da enti pubblici che attuano interventi di forestazione, progetti volti allo sviluppo, alla promozione ed alla diffusione di aree verdi e programmi di abbellimento di centri abitati, di parchi e di spazi verdi. La richiesta può essere presentata anche da Enti privati e privati cittadini la cui cessione delle piantine avverrà previo pagamento di un contributo.La richiesta deve essere presentata a mano o tramite Raccomandata A/R o via FAX al Settore Tecnico Amministrativo Provinciale delle Foreste (STAPF) di Salerno dal 1°Novembre al 31 dicembre, tale Settore esaminerà la disponibilità del materiale e le richieste pervenute per poi inviare una comunicazione riguardante l’approvazione della domanda e il nu…

Padula: Convegno alla Certosa in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio

In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 2013, in programma il 28 e 29 settembre, a cui aderisce insieme agli altri Stati Europei anche il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, la Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici di Salerno e Avellino ha organizzato sul territorio di competenza una serie di iniziative.A Padula, in collaborazione con la Diocesi di Teggiano-Policastro e l'associazione Identità Mediterranee, domani è stato organizzato il convegno "Luoghi e rotte di mercanti, di spiritualità e di potere: percorsi di conoscenza e di valorizzazione integrata nella Certosa di San Lorenzo".L'incontro, che avrà inizio alle ore 10.30, sarà introdotto dal Soprintendente Gennaro Miccio e sarà moderato da Franzo Bruno Statella, Vice Presidente Nazionale Istituto Italiano dei Castelli. Interverranno: Carla Maurano, architetto paesaggista, Enza Cilia, direttrice del Centro Regionale di progettazione e restauro della Regione …

Sala Consilina (SA): incidente stradale nella notte perde la vita 28enne di Sala Consilina

Ancora una volta le strade del Vallo di Diano si bagnano di sangue. Questa a lasciare la sua vita sull’asfalto è stato un giovane di Sala Consilina, Angelo Melillo di 28 anni. Erano da poco passate le tre di notte quando il ragazzo, che lavorava per una ditta locale che si occupa di disinfestazioni e derattizzazioni ,stava rientrando a casa dal lavoro. Angelo era a bordo del furgoncino della ditta per la quale lavorava, stava percorrendo via Luigi Sturzo quando per cause ancora in corso di accertamento da parte dei Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina ha perso il controllo del veicolo. Il mezzo ha invaso la corsia opposta finendo contro la ringhiera di un’abitazione per poi capottarsi due volte e finire nuovamente sull’altro lato della strada. Alcuni automobilisti di passaggio hanno immediatamente allertato i soccorsi. Dopo pochi minuti sul posto è arrivata un’ambulanza del 118 e una pattuglia dei Carabinieri. Purtroppo la violenza dello schianto non ha lasciato scampo al 28…

Sala Consilina (SA): martedì 1 ottobre si conclude il laboratorio teatrale “Dal buio alla luce”.

Si concluderà martedì prossimo, 1 ottobre, presso l’area verde della Casa Circondariale di Sala Consilina il progetto “Dal buio alla luce”. I detenuti-attori porteranno in scena il saggio di fine corso dal titolo «Guarda…Il Sole e la Luna», a conclusione della II edizione del laboratorio teatrale curato e diretto dal Maestro Enzo D’Arco, presidente della Cooperativa Culturale «La Cantina delle Arti» di Sala Consilina. L’iniziativa è stata realizzata grazie al patrocinio della Presidenza del Consiglio Comunale della Città di Sala Consilina e alla collaborazione della Banca di Credito Cooperativo di Buonabitacolo, della Banca di Credito Cooperativo Monte Pruno di Roscigno e di Laurino, della Banca di Credito Cooperativo di Sassano, del Piano Sociale di Zona S/10 e della Caritas Diocesana di Teggiano-Policastro. “Abbiamo voluto riproporre la II Edizione di questo progetto – ha sottolineato il presidente del Consiglio Comunale di Sala Consilina Maria Stabile – perché per i detenuti è un …

Sassano, incidente stradale a Varco Notar Ercole: 2 feriti

Ancora un incidente stradale si è verificato, per cause in corso di accertamento, questa mattina nella frazione di Varco Notar Ercole a Sassano, sulla strada provinciale 51 che conduce a Padula. Due persone sono rimaste ferite nello scontro tra due autovetture, una Ford Fiesta condotta da una 50enne di Montesano (che procedeva in direzione Padula) ed una Peugeot 807 con alla guida un 30enne di Napoli. Come detto entrambe le persone coinvolte sono rimaste ferite, e trasportate all'ospedale "Luigi Curto" di Polla per gli accertamenti del caso dai sanitari del 118

Sala Consilina (SA): al via sabato i tre giorni di festa in onore di San Michele Arcangelo.

Con la conclusione della novena prevista per sabato 28 settembre alle 18:30 nella chiesa della Santissima Annunziata in Piazza Umberto I entrano nel vivo i festeggiamenti in onore di San Michele Arcangelo patrono di Sala Consilina. Come da tradizione sabato sera alle 20:30 è previsto l’arrivo della “barca” in Piazza Umberto I dopo che la stessa avrà fatto il percorso inverso che compie invece la processione con la statua dell’arcangelo. La barca dopo essere giunta in piazza verrà portata nel quartiere di Sant’Eustachio dove alle 21:30 si terrà il “palio”. Il 29 settembre è la giornata principale dei festeggiamenti la giornata inizia all’alba con la messa alle 6 del mattino nel Santuario sul monte Balzata, al termine della messa partirà la processione il cui arrivo è previsto per le 11 a Sant’Eustachio dove ci sarà il volo dell’angelo, alle ore 12 invece in Piazza Umberto I il vescovo della diocesi di Teggiano – Policastro Mons. Antonio De Luca celebrerà la Santa Messa. Messa che sarà…

Tribunale Sala Consilina: Ricorso al Tar della Basilicata contro il trasloco

Ufficializzata, nella giornata di ieri, la presentazione di un ricorso al Tar della Basilicata da parte del Comune di Sala Consilina (avvocato Katia Nola) con la richiesta di una sospensiva che, se concessa, bloccherebbe le operazioni di trasloco in atto da qualche giorno dal tribunale salese a quello di Lagonegro. Il ricorso scaturisce dalla decisione della Commissione di manutenzione del tribunale di Lagonegro di dare il via alle operazioni di trasloco nonostante i rilievi mossi dall’Amministrazione comunale di Sala Consilina sulla inidoneità dei locali, sede del palazzo di giustizia di Lagonegro. Nel ricorso vengono impugnati nove provvedimenti, di questi sei sono stati disposti dal presidente del Tribunale di Lagonegro Claudio Matteo Zarrella. - ondanews -

Polla: Le razzie non si fermano. Furto di rame al cimitero. Migliaia le bare oltraggiate

Razzia di rame nella notte presso il cimitero cittadino di Polla. Dopo essersi introdotti nel luogo sacro, i malviventi hanno oltraggiato centinaia e centinaia di lapidi, portando via portafiori, oggetti e canali in rame. Organizzati chiaramente in una banda si sono scagliati anche contro le tombe, facendo man bassa di suppellettili e oggetti sacri. Solo questa mattina, all'apertura del cimitero, la brutta scoperta da parte del custode che si è trovato dinanzi il triste spettacolo: fiori calpestati, portafiori in frantumi, ricordi profanati.Presumibilmente, poi, la stessa banda si è diretta verso il cantiere adiacente al cimitero, che è in continuo ampliamento, facendo razzia di macchinari, attrezzi per il lavoro e gasolio. Furti, inoltre, anche in tre abitazioni della zona da cui sono stati trafugati preziosi e ritrovati tecnologici. I danni complessivi sono ancora da calcolare ma, visto il quantitativo di rame sottratto, si parla già di decine di migliaia di euro. Sul posto per…

Sant’Arsenio : Denunciato 50enne per minaccia armata e detenzione illegale di armi

Nella tarda serata di ieri, a Sant’Arsenio, i carabinieri della stazione di Polla, unitamente a quelli del NOR, coordinati dal Comando Compagnia dei Carabinieri di Sala Consilina, hanno deferito un 50enne del posto per i reati di minaccia armata e detenzione illegale di armi. L’uomo, infatti, a seguito di perquisizione domiciliare, scaturita da una denuncia per minaccia con arma presentata dal figlio della convivente, è stato trovato in possesso, oltre che di una pistola giocattolo, privata del previsto tappo rosso e riconosciuta quale quella utilizzata per minacciare il ragazzo, di altre armi e munizioni, illegalmente detenute e poste sotto sequestro. Inoltre è stato sequestrato un fucile da caccia cal.12 insieme a 78 cartucce.- ondanews -

Dal 25 al 28 settembre occhi puntati su I giorni della pietra a Padula

I giorni della pietra è il titolo della II edizione del Simposio Internazionale e Premio di Arte Scultorea per la valorizzazione culturale della Pietra di Padula che si è tenuta dal 25 al 28 settembre presso il centro storico di Padula, l’ultima giornata invece è stata occupata dalla premiazione presso l’aula consiliare di Piazza Umberto I. “L’evento che ha richiamato nomi altissimi del panorama artistico si è sviluppato nell’ambito di un più vasto panorama culturale di ricerca tecnico - scientifica che ha inteso promuovere valorizzare e diffondere la storia, la cultura e la identità della pietra ornamentale di Padula la cui massima espressione artistica è presente nella Certosa di San Lorenzo - dice l’ass. Tiziana Bove Ferrigno- il tema assegnato quest’anno agli scultori è stato la Scultura in pietra tra tradizione e arte, dal quale si sono estrapolate sculture intelligibili sia sul punto artistico che su quello comunicativo e culturale; alcuni esperti hanno relazionato sul potere c…

Vallo di Diano, annullata dal PD “Venti del SUD”: la conferma arriva da Guglielmo Vaccaro

Non si farà la Manifestazione "Venti del Sud", che era stata organizzata nel Vallo di Diano a pochi giorni dalla chiusura del Tribunale di Sala Consilina dall'area del Partito democratico vicina al Premier Letta, ed in programma a Teggiano e Padula il 27 ed il 28 settembre. L'evento è stato rinviato a fine Ottobre, ancora non è dato sapere se si svolgerà comunque nel Vallo di Diano o altrove. La notizia di una "passerella" nel Vallo di Diano di Deputati, Senatori e Ministri del Governo Letta, dimostratisi insensibili alla soppressione del Tribunale di Sala Consilina, ed in generale ai tagli e all'impoverimento che il territorio a sud di Salerno sta subendo da anni in tutti i servizi essenziali, aveva causato una generale reazione prima di sconcerto e poi di indignazione generale, generando critiche e polemiche da parte di cittadini ed istituzioni. Per primi erano stati i membri del Comitato Pro Tribunale a scrivere un documento molto duro contro la man…

Sant’Arsenio (SA): furto in un cantiere della ditta “Leonardo Group”.

Brutta avventura per la “Leonardo Group”, nota azienda di segnaletica stradale del Vallo di Diano, con sede a Sant’Arsenio. I titolari sabato mattina, sono stati svegliati da una telefonata dei Carabinieri della Compagnia di Reggio Calabria i quali li invitavano a raggiungerli il più presto. Giunti sul posto, i titolari dell’azienda, hanno fatto un’amara scoperta. I Carabinieri li hanno accompagnati in un cantiere, nei pressi della cittadina di Scilla. Qui vi era un camion della ditta con degli operai, fermati dai militari. Quest’ultimi, avevano di buon ora caricato il Camion con un grande quantitativo di materiale utilizzato per la sicurezza stradale, non ancora utilizzato, quindi completamente nuovo e del valore di 15 mila euro e che avevano venduto, per poco più di mille euro. Si tratta di operai che lavoravano da tempo in azienda, e che svolgevano abitualmente lavori in quella zona della Calabria. Due le persone fermate e poste ai domiciliari. Restituita ai legittimi proprietari…

Sala Consilina: Si oppongono al controllo dei carabinieri con calci e pugni. Arrestati due rumeni

La scorsa notte, in località Barca-Cutura a Sala Consilina, i carabinieri della locale Stazione, coordinati dal Comando Compagnia, hanno tratto in arresto due pregiudicati rumeni, responsabili dei reati di lesioni e resistenza a pubblico ufficiale, possesso di arnesi per scasso e guida senza patente.M.B.G. 23enne e G.A. 22enne, in Italia senza fissa dimora, insieme ad un altro complice in fase di identificazione, alle ore 03.00 circa, alla vista dei carabinieri che gli intimavano l’alt all’altezza dello svincolo autostradale di Sala Consilina, si sono dati a precipitosa fuga venendo bloccati dopo qualche chilometro. I malviventi si sono opposti ai militari con calci e pugni procurandogli lievi lesioni. Nel corso della successiva perquisizione all'autovettura, sono stati trovati e sequestrati un coltello da cucina lungo 35cm, una piccola ascia, cacciaviti, grimaldelli, tubi di gomma e taniche vuote per il trasporto del gasolio. Dai successivi accertamenti, la persona alla guida è …

Padula, Carabinieri individuano 2 pregiudicati responsabili del furto di 4 pneumatici da una vettura

Oggi a Padula, al termine di una apposita attivita' di indagine, militari dell'arma della locale stazione hanno deferito in stato liberta' alla Procura di Lagonegro due pregiudicati di Padula, padre e figlio, responsabili dei reati di furto aggravato in concorso e danneggiamento. I due, sono ritenuti responsabili nella giornata di domenica 22 Settembre , a Padula, del furto di 4 pneumatici, per un valore complessivo pari 500,00 mila euro, asportate da un autovettura parcheggiata nei pressi del cimitero e di proprietà di un pensionato del luogo. La refurtiva e' stata rinvenuta a seguito di perquisizione domiciliare presso l'abitazione dei due pregiudicati, e restituita al legittimo proprietario.-unotv-

Sala Consilina – Atena Lucana (SA): lite tra due ragazzi finisce a bottigliate.

Sala Consilina – scene da far West nella notte tra sabato e domenica nel piazzale di un noto locale al confine tra Atena Lucana e Sala Consilina. Protagonisti, stando ad una prima ricostruzione fatta da alcune persone che hanno assistito a quanto accaduto, sono stati due giovani poco più che ventenni entrambi di Sala Consilina che, per motivi ancora da chiarire ,hanno iniziato a litigare forse in preda anche ai fumi dell’alcool. L’episodio e’ avvenuto all’esterno del locale. I due sembra si conoscessero e dopo qualche parola grossa e qualche spintone uno dei due avrebbe preso una bottiglia vuota rompendola sulla testa dell’altro ragazzo. Nessuno ha chiesto l’intervento dei Carabinieri tant’e’ che i due sono andati via subito dopo la lite. Uno dei due ragazzi e’ andato in ospedale per farsi medicare, il giovane colpito alla testa dalla bottiglia invece e’ andato prima a casa pensando che la ferita fosse una cosa da poco, quando però si e’ reso conto che stava perdendo molto sangue e…

Vallo di Diano. Controlli a tappeto da parte dei Carabinieri

Controlli a tappeto da parte dei Carabinieri sulle strade del Vallo di Diano. Oltre 100 le persone identificate e 50 le autovetture controllate. Due le persone segnalate alla Prefettura di Salerno, trovate in possesso complessivamente di 0,7 grammi di marijuana, mentre ad un giovane è stata ritirata la patente perchè trovato alla guida della propria autovettura con un tasso alcolemico superiore a quello consentito. I controlli continueranno anche nei prossimi giorni.- ondanews -

Scossa di terremoto nel Vallo di Diano. Epicentro Sant'Arsenio. Magnitudo 2.1

Una scossa di terremoto di magnitudo 2.1 è stata registrata alle 14.12 nel Vallo di Diano, epicentro nel comune di Sant'Arsenio. Secondo i rilevamenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 9 km di profondità. La scossa è stata avertita anche a San Pietro al Tanagro, Atena Lucana, Polla e San Rufo. Non si hanno segnalazioni di danni a persone o cose.- ondanews -

E’ arrivato finalmente il mammografo al Distretto di Sala Consilina

E’ giunto solo da qualche giorno il mammografo al Distretto Sanitario di Sala Consilina. La battaglia durata mesi per l’ottenimento è stata lunga e costellata di numerose richieste formali e informali alla dirigenza provinciale ma alla fine il territorio si sente meglio servito, è il pensiero dell’ass. alla sanità del comune di Sala Consilina Vincenzo Garofalo: “Ora possiamo offrire a tutte le donne un servizio in più e sicuramente migliore rispetto a quello precedente- ha detto soddisfatto - a breve dopo essere stato montato si potranno effettuare tutte quelle visite ora consentite solo in ospedale o in studi medici privati. Un passo in avanti per Sala Consilina e la locale struttura”. Un ringraziamento particolare poi è rivolto ai Dirigenti Squillante e Lucchetti e al Presidente della Conf. dei sindaci Asl Sergio Annunziata per aver compulsato adeguatamente gli organi competenti al fine di avere in zona l’apparecchio idoneo per effettuare ecografie al seno e prevenire o agire tempe…

Sala Consilina: tribunale chiuso, il sindaco chiede sostegno ai Media e scrive al ministro Cancellieri

Lo aveva già annunciato pochi giorni fa che la "resistenza civile" a difesa del tribunale di Sala Consilina sarebbe continuata anche dopo la chiusura del Palazzo di Giustizia, accorpato a quello lucano di Lagonegro e, il sindaco di Sala Consilina Gaetano Ferrari lo ha confermato stamani nel corso di una diretta su Radio Alfa e in una conferenza stampa al Comune. Ha chiesto ai giornalisti di continuare a seguire la vicenda per evitare che cada nel dimenticatoio perché anche con il trasloco in corso la lotta per vie legali prosegue. Ferrari ha anche scritto al ministro della Giustizia, Anna Maria Cancellieri, per far presente che il Comune è disposto, pur di mantenere in vita il Tribunale, ad accollarsi le spese per il mantenimento del Palazzo che è di proprietà comunale e i cui costi finora sono stati a carico dello Stato. Nella stessa missiva, il primo cittadino salese, anche a nome degli altri sindaci del Vallo di Diano, chiede un incontro ad horas con il ministro. tratto…

Sant’Arsenio: Aveva una pianta di marijuana in casa. Arrestato dai carabinieri

Ieri sera, a Sant’Arsenio, i militari del NOR, coordinati dalla Compagnia carabinieri di Sala Consilina, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, M.O., 25enne, già sottoposto al regime degli arresti domiciliari. L’uomo, a seguito della perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di una pianta di marijuana, unitamente ad una lampada alogena utilizzata per la coltivazione. Sia lo stupefacente e che la lampada sono stati posti sotto sequestro. Il 25enne è stato associato alla casa circondariale di Sala Consilina, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.
- ondanews -

Marina di Camerota: Annega una turista tedesca

Ieri pomeriggio, nei pressi della spiaggia "Calanca" a Marina di Camerota, una turista tedesca di 69 anni è annegata. La donna, allontanata dalla riva a causa della forte corrente, ha cominciato a ingerire acqua ed è morta per annegamento. Il corpo ormai privo di vita è stata recuperato dalla Guardia costiera immediatamente intervenuto dopo l'allarme lanciato dai bagnanti.Sono in corso le indagini da parte della Capitaneria di Porto dell'Ufficio Locale Marittimo di Marina di Camerota. - ondanews -

Sant’Arsenio (SA): la cittadina al centro di studi archeologici.

Da circa un mese sono all’opera a Sant’Arsenio ricercatori e studenti universitari che stanno effettuando su tutto il territorio comunale ricerche e sondaggi archeologici. In Realtà si tratta di un ritorno nel paese, poichè gli studiosi hanno già nell’agosto 2012 effettuato delle ricognizioni sull’intero territorio di Sant’Arsenio, sia a monte che a valle. L’iniziativa, allora, rientrava nell’ambito del progetto “Panoramiche archeologiche” promosso dal Comune e dalla Banca Monte Pruno in collaborazione con gli atenei romani de “La Sapienza”, “Uniroma 1” ed “Uniroma 3” . Ora, invece, gli studiosi, sono ritornati, di loro spontanea volontà, perché estremamente interassiti al potenziale archeologico del paese, convinti che il suo sottosuolo nasconda dei veri e propri tesori. Le analisi effettuate hanno evidenziato un “vuoto” archeologico nel piccolo comune del Vallo di Diano, nel quale sono stati rinvenuti cocci risalenti all’età del bronzo. Il progetto guidato dal professore, Ale…

Lino Banfi Ospite a Sala Consilina il 12 ottobre per la campagna di solidarietà Unicef in favore dei Bambini della Siria

Il 12 ottobre prossimo verrà intitolato il Palazzetto dello Sport a Giuseppe Zingaro, compianto talento salese della pallacanestro nazionale. Per l'occasione, sarà organizzata, all'interno dell'impianto sportivo, una semplice ma intensa cerimonia, fatta di vari momenti, che andranno dallo sport al teatro, passando per l'UNICEF, il tutto nel ricordo, a 360 gradi, della figura di Giuseppe.Ospite di eccezione della manifestazione, che avrà inizio alle ore 17:00, sarà il famosissimo Lino Banfi, nella sua veste di Ambasciatore di UNICEF Italia, che ha accettato di essere con noi per promuovere la Campagna di Solidarietà, per la raccolta fondi in favore dei Bambini della Siria, finalizzata al mantenimento dell’istruzione e della scuola, che l'Amministrazione Comunale ha deciso di lanciare.Essa rappresenta un prosieguo delle iniziative in favore dell’UNICEF, in quanto questo comune, nel 2011, aderì alla Campagna “Vogliamo Zero”, organizzando una serie di manifestazioni e…

Ancora furti ai danni di bar a Sassano ed Atena Lucana

Continuano i furti ai danni dei bar presenti sul territorio del Vallo di Diano. Gli ultimi due furti commessi dai soliti ignoti si sono registrati nella frazione di Silla, nel comune di Sassano dove sono state state prese di mira le slot machines e ad Atena Lucana Scalo dove i malviventi sono riusciti a recuperare, complessivamente, alcune migliaia di euro. Sulla vicenda sono in corso indagini da parte dei Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina.
- ondanews -

Tribunale Sala Consilina: assemblea infuocata dell’Ordine degli avvocati ad Atena Lucana

Ieri sera, dodici ore dopo la chiusura ufficiale del Tribunale di Sala Consilina, gli avvocati iscritti all’Ordine si sono riuniti in un’assemblea a porte chiuse ad Atena Lucana. Fuori la stampa, fuori i cittadini, dentro solo gli avvocati, il Consiglio dell’Ordine e il presidente Marcone, oggetto di pesanti critiche per aver intavolato una serie di incontri con l’Ordine degli avvocati di Lagonegro sin dal dicembre 2011. Da questi incontri sarebbe nato un documento inviato al Ministro di Grazia e Giustizia, che per la prima volta proponeva l’idea dell’accorpamento dei due Tribunali, senza però indicare la sede del nuovo tribunale. Si pensava ovvia e naturale la scelta di Sala Consilina come sede del nuovo Tribunale, per grandezza, prestigio. E invece Lagonegro ha avuto la meglio. Ma le responsabilità quindi di chi sarebbero ? Il presidente Marcone ritiene che il consiglio dell’Ordine abbia fatto di tutto contro questa decisione e in merito alle accuse mossegli sulla segretezza del f…

Atena Lucana: Aveva rubato 15 pacchi di sigarette. Denunciato per ricettazione

I militari del NOR (Nucleo Operativo Radiomobile) della Compagnia di Sala Consilina, oggi, ad Atena Lucana, hanno denunciato M.E. 19enne, per ricettazione poichè, a seguito della perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di 15 pacchi di sigarette risultate rubate. I Carabinieri della Stazione di Buonabitacolo, invece, hanno segnalato un minorenne poichè, in seguito alla perquisizone personale, è stato trovato in possesso di 0.4 grammi di hashish.
- ondanews -

Sala Consilina: Il sindaco Ferrari consegna le chiavi del tribunale. Riattivato il presidio di protesta

Il sindaco di Sala Consilina consegna le chiavi del tribunale. Dopo la concitata riunione della Commissione Manutenzione di ieri a Lagonegro, Ferrari, accompagnato dai tecnici, non aveva consegnato le chiavi del tribunale salese al presidente del palazzo di giustizia di Lagonegro, Matteo Zarrella, in quanto la documentazione relativa ad agibilità e antisismicità della struttura non era stata ritenuta adeguata. Questa mattina, però, la “svolta”. “Non possiamo rischiare che cittadini inermi paghino le conseguenze di una scelta scellerata di uno Stato violento e fascista" ha dichiarato Ferrari.A questo punto, cresce nuovamente la tensione: nel piazzale esterno del tribunale salese, alla presenza di una cinquantina di uomini delle Forze dell'Ordine tra Carabinieri e Polizia, si sono radunati un centinaio di manifestanti che hanno, nuovamente, attivato il presidio di protesta. proteste tribunale 17 settembre 02 "Abbiamo messo una grande bandiera italiana a terra, davanti al…

Tribunale, Ore 15,15, Fumata nera per la Commissione Manutenzione a Lagonegro

L'incontro della commissione manutenzione si sta rivelando più problematico di quanto ci si poteva aspettare. Nel corso della riunione si è assistito anche a momenti decisamente drammatici con il Presidente del Tribunale di Lagonegro Zarrella che ha intimato al Sindaco di Sala Consilina Gaetano Ferrari la consegna delle chiavi, consegna che al momento ancora non è avvenuta e che, da quanto trapela, non dovrebbe avvenire almeno per questa giornata. Il tutto ha avuto inizio quando è stata chiesta l'esibizione delle certificazioni necessarie come prescritto dalla legge ed in particolare il certificato di agibilità nel quale venga evidenziata anche l'antisismicità dell'edificio. In sostituzione di tale documento è stato consegnato un Certificato di agibilità che, a detta dei tecnici presenti all'inconto NON presenta i caratteri riuchiesti dalla legge. Chi ha avuto modo di prenderne visione, afferma che il documento possa essere considerato, più che altro un'assunz…

Parco Nazionale Cilento e Vallo di Diano: rafforzato l’organico della Forestale.

Più agenti della Forestale nel Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni: rinforzati i comandi di Piaggine e Stio. L’implemento del personale è stato disposto dal comandante regionale della Forestale, Vincenzo Stabile, a seguito dell’interessamento del consigliere provinciale Salvatore Iannuzzi che aveva evidenziato lo stato del comando di Piaggine dove era rimasto solo il comandante. Della vicenda si era interessato anche il parlamentare del Pd, Tino Iannuzzi, che aveva contattato personalmente il direttore generale del ministero delle risorse agricole. «La ricostituzione e l’implementazione del personale dei comandi stazione forestali di Piaggine e Stio – ha dichiarato Iannuzzi – restituisce al territorio un presidio notevolissimo per la tutela e la valorizzazione e la salvaguardia del prezioso patrimonio paesaggistico del Parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano, in particolare in una fetta di territorio che rappresenta il cuore del parco. Il corpo forestale rappre…

Padula, sale chiuse senza vigilanti ecco i tesori negati della Certosa

Padula. Nella cappella del tesoro, dove una volta venivano custoditi ori, argenti e avori, ci sono solo due estintori, barriere improvvisate per impedire l’accesso ai turisti. L’armadio che conteneva i ricchi arredi della Certosa di San Lorenzo è desolatamente vuoto e anche gli affreschi che caratterizzavano la sontuosa decorazione settecentesca sono andati perduti. Storia vecchia, potere dell’incuria e dell’umidità. Gli estintori no, questa è storia recente, fatta di carenza di soldi e di personale. La cappella del tesoro della più grande certosa d’Italia è chiusa perché mancano gli operatori di vigilanza che dovrebbero garantirne la sicurezza. Così come la sala del capitolo, quella dove i padri rendevano pubbliche confessioni. Le quattro statue recentemente attribuite a Domenico Lemnico e la tela sopra l’altare che raffigura San Bruno e San Lorenzo ai piedi della Vergine col Bambino sono visibili solo da lontano, dalla sala della campane, al di là della cordicella che vieta l’acc…

Tribunale Sala Consilina: Il Presidente della Provincia Iannone:“Vicino ai sindaci ma ridicoli proclami di difesa di chi sta al Governo”

"La chiusura del Tribunale di Sala Consilina è una vergogna che riguarda i servizi ai cittadini perché la filosofia dei tagli comporta non poter dare alle utenze dello Stato quelle risposte in termini di efficienza e vicinanza delle strutture. Sono fortemente schierato con i sindaci e con tutti coloro che stanno difendendo questa infrastruttura. Spero si mettano da parte le strumentalizzazioni politiche del passato". Così il presidente della Provincia di Salerno, Antonio Iannone, in un’intervista alla web dell’Ente Informazionesalernitana. "E’ ridicolo – aggiunge - assistere a proclami di difesa del Tribunale da parte di persone che sono collocate nella maggioranza di governo senza avere poi nessuna capacità di incidere nelle scelte dell’esecutivo che gli stessi partiti di appartenenza sostengono". "Ho letto addirittura - ha concluso - dichiarazioni di solidarietà da parte di esponenti del governo; non debbono fare dichiarazioni di solidarietà, ma un interv…

Tribunale Sala Consilina: Continua l’occupazione. Sul posto...una bara e una troupe RAI

La protesta contro la chiusura del tribunale di Sala Consilina sembra non conoscere pause. Avvocati, rappresentanti delle associazioni e cittadini, che da questa mattina occupano la statale, sono stati raggiunti nel pomeriggio da alcuni sindaci e assessori del comprensorio. Tra essi il primo cittadino di Sala Consilina e quelli di Montesano S/M, Padula, Sant’Arsenio ed un rappresentante dell’amministrazione comunale di Sassano. I manifestanti, “accomodatisi” sull’asfalto e su alcuni pneumatici appositamente sistemati, hanno fatto arrivare sul posto e posizionato davanti a loro una bara, per simboleggiare la morte della “giustizia”. Sul posto è giunta anche una troupe di Rainews24 che ha intervistato, tra gli altri, i sindaci Ferrari ed Imparato. “Non molleremo fino a quanto non avremo risposte concrete dal Ministro – ha sottolineato ai microfoni RAI il primo cittadino di Sala Consilina - Ci aspettiamo – ha aggiunto – che il Premier Letta faccia tutto quanto è in suo potere per interc…

Sassano (SA): continuano i lavori per l’abbattimento dell’ “Ecomostro”

L’ecomostro di Sassano ha i giorni contati. I lavori appaltati dall’amministrazione comunale di Sassano, guidata dal sindaco Tommaso Pellegrino per il completamento della nuova casa comunale, si stanno avviando verso la conclusione. Il progetto dell’opera “incriminata”, risale al lontano 2000. Tra il 2002 e il 2003, poi, si è dato il via alla redazione del progetto generale e alla gara d’appalto per l’esecuzione delle opere relative al I stralcio per l’inizio della procedura per 400 mila euro. Il lavoro è stato completato nel 2008. Gli incaricati a Palazzo di Città, dopo aver effettuato i dovuti controlli delle documentazioni e valutato le offerte delle ditte appaltatrici, hanno proceduto all’identificazione della ditta che si è aggiudicata i lavori per l’esecuzione delle opere relative al II stralcio per il completamento della nuova casa comunale. Questa seconda fase, prevede oltre il ridimensionamento volumetrico di due piani della struttura, che sorge nel cuore del centro abi…

Sala Consilina (SA): salvato dalla chiusura l’Istituto Professionale per l’Agricoltura.

L’Istituto Professionale per l’Agricolutura di Sala Consilina non sarà destinato alla chiusura. La notizia del salvataggio “in extremis” dell’istituto scolastico superiore che fa parte dell’Istituto Comprensivo “Cicerone” è stata diffusa nella giornata di ieri dall’assessore alla scuola Vincenzo Garofalo che ha ricevuto la comunicazione da parte dell’ufficio scolastico provinciale. Garofalo nei giorni scorsi appena appresa la notizia della mancata autorizzazione alla formazione della prima classe dell’istituto a causa del numero di alunni iscritti inferiore ai 25 richiesti aveva inviato una lettera agli uffici scolastici della provincia e della regione lamentando una disparità di trattamento rispetto ad altre scuole dove era stata data l’autorizzazione alla formazione delle classi nonostante il numero di iscritti fosse inferiore a quello minimo. Un contributo fondamentale per salvare la scuola dalla chiusura è arrivato anche dall’ex senatore del PD Alfonso Andria interessato della qu…

Incidente stradale sulla provinciale Teggiano-Polla. Due feriti

Incidente stradale oggi pomeriggio sulla provinciale Teggiano-Polla nel quale sono rimaste coinvolte una Peugeot ed un’Alfa 159, unitamente ad un furgone. Due i feriti, trasportati a bordo delle ambulanze del 118 presso l’ospedale di Polla prontamente intervenute sul posto, le cui condizioni, al momento, non sembrerebbero destare grosse preoccupazioni. Sul posto, unitamente ai Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, intervenuti per l’effettuazione dei rilievi del caso e per l’accertamento di eventuali responsabilità è giunta anche una pattuglia del Corpo Forestale dello Stato. Sembra che a determinare l'incidente sia stato il manto stradale reso viscido dalla pioggia. - ondanews -

Sala Consilina : 23enne evade dagli arresti domiciliari. Denunciato dai Carabinieri

Nella serata di ieri i militari del NOR (Nucleo Operativo Radiomobile) della Compagnia di Sala Consilina, coordinati dal Comando Compagnia, hanno deferito in stato di libertà un 23enne, S.P. , responsabile del reato di evasione.Il giovane, infatti, è stato trovato fuori dalla propria abitazione senza alcun giustificato motivo.Il ragazzo sconta la pena degli arresti domiciliari per aver commesso negli anni scorsi il reato di violenza sessuale. - ondanews -

Tribunale,comunicato stampa dei sindaci del Vallo di Diano da Roma

Sindaci ed amministratori locali del Vallo di Diano, indossata la fascia di primo cittadino, in mattinata a Roma per manifestare, ancora una volta, la contrarieta' al decreto di revisione della geografia giudiziaria che prevede la soppressione del foro di giustizia di Sala Consilina, soppresso ed accorpato al foro lucano di Lagonegro. Fondamentale l'incontro dei primi cittadini, unitamente al Consigliere regionale Donato Pica, con i sottosegretari alla giustizia, Giuseppe Berretta e Cosimo Ferri, il consigliere della Presidenza del Consiglio Francesco Sanna, il sottosegretario alla difesa, Gioacchino Alfano, il capogabinetto del Ministro Cancellieri Renato Ghersi, il senatore Giuseppe Esposito, Capugruppo Pdl al Senato, ed il presidente della Commissione bilancio della Camera, il deputato Francesco Boccia, nonche' il deputato Tino Iannuzzi e Fulvio Bonavitacola, la senatrice Angelica Saggese, ed Eva Longo, il deputato Edmondo Cirielli ed il Presidente della Regione Campan…

Tribunale Sala Consilina: I sindaci del Vallo di Diano a Roma. Ieri Caldoro ha incontrato il Ministro Cancellieri

Continuano le iniziative per tentare di salvare il tribunale di Sala Consilina.Questa mattina, i sindaci del Vallo di Diano sono partiti in autobus diretti a Roma per incontrare il presidente del Consiglio Enrico Letta al fine di chiedere di sospendere il provvedimento di soppressione del presidio di giustizia salese, prevista dalla riforma della geografia giudiziaria.Intanto, ieri pomeriggio si è tenuto un importante incontro tra il governatore della Regione Campania Stefano Caldoro ed il Ministro Cancellieri sul futuro del Tribunale di Sala Consilina, sollecitato dal consigliere provinciale Rocco Giuliano, che per l’occasione è stato ricevuto dal capogabinetto dell’on. Caldoro assieme al sindaco di Sala Consilina Gaetano Ferrari. sindaci vallo di diano a roma L’incontro ha aperto degli spiragli per il mantenimento in vita del tribunale di Sala Consilina. - ondanews -

Polla : Incidente tra un furgone e un'auto sulla SS 19. Feriti mamma e figlio di Auletta

Grave incidente a Polla sulla SS 19 all’altezza dello svincolo di Campostrino. Per cause ancora in corso di accertamento da parte dei carabinieri, un furgone che proveniva da Caggiano e una Renault Scenic, con a bordo una giovane donna di Auletta e suo figlio, si sono scontrati frontalmente.Le condizioni della giovane e del bambino sono apparse subito gravi.Prontamente soccorsi dai sanitari del 118 i due sono stati trasportati presso l’Ospedale Luigi Curto di Polla. La donna sarebbe in prognosi riservata, altrettanto gravi le condizioni del bambino. Sotto chock il conducente del furgone, un 35enne pollese, le cui condizioni, tuttavia, non destano preoccupazioni. Sull’accaduto indagano i Carabinieri delle stazioni di Polla e Auletta, coadiuvati dagli uomini del Nor.Sul posto anche i Vigili del Fuoco del distaccamento di Sala Consilina. - Annachiara Di Flora - ondanews -

La storia del sindaco-pescatore Angelo Vassallo rivive nelle Grotte di Pertosa - Auletta

A tre anni dall’omicidio di Angelo Vassallo, il “sindaco pescatore” di Pollica, le Grotte di Pertosa-Auletta hanno ospitato un incontro per ricordare e raccontare la storia di un “eroe dei nostri tempi”, di una persona che quotidianamente, in silenzio, ha portato avanti il suo lavoro mirato a una crescita etica e sociale. L’iniziativa “Angelo Vassallo, storia di un uomo coraggioso” nasce da una collaborazione del giornalista Luca Pagliari e di Dario Vassallo, fratello di Angelo e presidente della Fondazione “Angelo Vassallo sindaco pescatore”, che ha scelto personalmente lo splendido scenario naturale delle grotte di Pertosa-Auletta come location per portare in scena il format giornalistico teatrale. “A luglio ho visitato, per la prima volta nella mia vita, le grotte – racconta Dario - Mi sono addentrato in questa meraviglia del creato, ti accorgi della "piccolezza" della nostra vita. Pensi alla caducità della vita. Che bello sarebbe rappresentare il format-giornalistico de…

Sala Consilina: Randagismo. Potenziamento della modalità d’intervento di sterilizzazione dei cani

“E’ intenzione di questa amministrazione porre in essere ogni opportuna azione che contemperi l’esigenza di sicurezza della collettività con il contenimento della spesa per la custodia e mantenimento dei cani randagi”. E’ quanto emerge da una delibera di giunta emessa dal Comune di Sala Consilina, in merito alla delicata questione relativa al fenomeno del randagismo sul territorio comunale. Tra i provvedimenti che si stanno attuando, stando a quanto si legge, rientra la sterilizzazione dei randagi, con precedenza agli animali morsicatori, previa individuazione di medici veterinari dotati di idonei ambulatori, in attesa che l'Unità Operativa Veterinaria ex ASL SA/3 si doti di idoneo studio. E anche il convenzionamento con un canile per l'affidamento del servizio di ricovero e per il mantenimento e la custodia dei randagi accalappiati, previo esperimento di gara d'appalto, nonché l’avvio della campagna denominata “Adotta un cane”. “Si delibera – si legge – di adottare opp…

Tribunale di Sala, aumenta la tensione. Cacciati gli inviati di RAI 3, Saggese inviata a Lagonegro

Lo stato di tensione sembra esasperarsi presso il Tribunale di Sala Consilina: questa mattina infatti gli inviati di RAI 3 Basilicata giunti sul posto si sarebbero rifiutati di intervistare i rappresentati degli avvocati e del comitato pro- tribunale in presidio permanente davanti al Foro di Giustizia. I giornalisti RAI presenti avevano infatti indicazione di intervistare esclusivamente un rappresentante del consiglio dell'ordine del foro salese. L'intervista, per questo motivo, sarebbe stata impedita dagli esponenti del presidio. Sul posto momenti di tensione con l'arrivo anche di pattuglie dei carabinieri. Intanto presso il tribunale è giunta anche il senatore del PD Angelica Saggese che con il consigliere regionale Donato Pica, il Sindaco Gaetano Ferrari ed una delegazione di avvocati ha deciso di recarsi a Lagonegro per un soprallugo. Una riunione ulteriore è prevista al loro ritorno, verso le 17,00, per fare il punto della situazione e decidere le prossime azioni di …

Soppressione Tribunali. La Cancellieri: "Nessun passo indietro. Poi via con le carceri"

“Sono stata attaccata e insultata, ma questo non basta a fermarci. Il 13 settembre la riforma dei tribunali entrerà in vigore e la chiusura delle strutture già individuate diventerà realtà”. Il ministro della Giustizia Annamaria Cancellieri non arretra, anzi annuncia che adesso si metterà mano anche alla riforma delle carceri con la chiusura delle strutture più piccole. A rischiare grosso è ancora una volta Sala Consilina perché la Cancellieri ha dichiarato che a breve darà il via all’iter per la soppressione delle carceri che ospitano un numero esiguo di detenuti. Intanto, i sindaci del Vallo di Diano mercoledì prossimo andranno a Roma, a Palazzo Chigi, e nel caso non venissero ascoltati, consegneranno le fasce tricolori al Presidente del Consiglio Enrico Letta ed al suo vice Angelino Alfano. - ondanews -

Tribunale di Sala Consilina: Il Presidente dell’Associazione Imprenditori Vallo di Diano Valentino Di Brizzi propone di aggregarsi alla Basilicata

“Di fronte all’assoluto spregio delle nostre richieste di rivisitazione del provvedimento di revisione della geografia giudiziaria che, in maniera del tutto incomprensibile stabilisce di accorpare il Tribunale di Sala Consilina a quello di Lagonegro, non tenendo conto delle miriadi di problematiche che sono state ampiamente illustrate in questi ultimi mesi e, neppure, delle gravi irregolarità che sono emerse e che continuano ad emergere ogni giorno, ora è il tempo di assumere, nel nostro territorio, la consapevolezza del poco, anzi nullo, valore che il territorio del Vallo di Diano e del Golfo di Policastro, rivestono a confronto con altri, più rappresentati territori della Provincia di Salerno e della Regione Campania”. E’ quanto afferma il Presidente dell’Associazione Imprenditori Vallo di Diano Valentino Di Brizzi che aggiunge: “Non ci resta che chiedere ai nostri Sindaci di prendere atto del fallimento a cui siamo costretti ad assistere e per questo rivolgo Loro l’invito a voler…

Padula: Denunciati padre e figlio per omessa custodia di armi e detenzione abusiva di munizioni

Nel pomeriggio di ieri, i militari della Stazione di Padula, coordinati dalla Compagnia Carabinieri di Sala Consilina, hanno denunciato due persone, padre e figlio, per il reato di omessa custodia di armi e detenzione abusiva di munizionamento. Nello specifico, i carabinieri, a seguito di un sopralluogo per furto di 2 fucili ad opera di ignoti, hanno scoperto che questi erano stati custoditi senza adoperare le dovute accortezze. Inoltre, nel corso del sopralluogo, sono state rinvenute e poste sotto sequestro, poiché non denunciate regolarmente, 350 cartucce da fucile e 3 cartucce cal 12 magnum.- ondanews -

Tribunale di Sala Consilina: I sindaci del Vallo di Diano giocano l’ultima carta. Mercoledì tutti a Roma

L’appuntamento è per mercoledì prossimo. I sindaci del Vallo di Diano, a bordo di un pullman, saranno a Roma a Palazzo Chigi e, nel caso non venissero ascoltati, pronti a consegnare le fasce tricolori al Presidente del Consiglio Enrico Letta ed al suo vice Angelino Alfano. “Andremo a Roma per svolgere un consiglio comunale davanti alla porta della Presidenza di Palazzo Chigi - riferisce il sindaco di Sassano Tommaso Pellegrino – E’ in quella sede che vogliamo esprimere tutto il nostro disagio e rappresentare le nostre sacrosante ragioni contro la soppressione del Tribunale i Sala Consilina. Se non verremo accolti - ha concluso - siamo pronti a consegnare le nostre fasce tricolori al presidente per il  tribunale di  sala consilina Consiglio in segno di estrema protesta per l’isolamento nel quale è stato relegato il nostro territorio”.- ondanews -

Sala Consilina: Chiuse le fontane nel centro storico. Malcontento tra i cittadini

Sono sempre più forti le esternazioni di malcontento degli abitanti del centro storico di Sala Consilina per la chiusura di diverse fontane che consentivano di rinfrescarsi nelle torride serate estive.”Sono anni che queste fontane e zampilli vengono usate dalle persone di questa zona,sempre con cura ed attenzione – riferisce il signor Angelo Spinelli - questa chiusura è inconcepibile e triste anche per il passeggio serale”. Anche un giovane del posto, Francesco Pierri, ha espresso il suo dispiacere per questa situazione: ”Fin da bambini io ed i miei amici giocavamo con un pallone o a nascondino per queste vie, con la comodità di poter bere in qualunque momento e dopo aver giocato ci sedevamo tutti sulle panchine intorno allo zampillo principale; ora i ragazzini non hanno più questa possibilità e per divertirsi in compagnia si spostano in altri luoghi”. fontana sala consilina Chi abita in questa parte antica di SalaConsilina, da anni ha potuto constatare come sia diminuito il numero de…