04/04/16

12 milioni di euro nascosti al Fisco da una società del Vallo di Diano. Denunciate 3 persone dalla Guardia di Finanza Coinvolte tre aziende a Polla, San Pietro al Tanagro e Sant'Arsenio

12 milioni di euro i ricavi nascosti al Fisco da una società di capitali del Vallo di Diano, la scoperta è avvenuta a seguito di attività di verifica fiscale dalla Guardia di Finanza della Tenenza di Sala Consilina. Denunciati alla competente Autorità Giudiziaria 3 responsabili. La società, che opera nel settore della commercializzazione di prodotti per la pulizia e per l’igiene, è stata individuata dai finanzieri grazie ad un’accurata attività investigativa mirata alla ricostruzione di operazioni commerciali intercorse fra importanti operatori del settore dei casalinghi con operatori commerciali del Vallo di Diano. L’attività investigativa si è avvalsa dell’analisi banca dati e di sofisticate applicazioni informatiche delle Fiamme Gialle, che hanno consentito di individuare inconfutabili elementi. Si è così scoperto che la società in questione aveva evaso ben 12 milioni di euro di ricavi, omettendo anche il relativo versamento dell’Iva per due milioni di euro, ricorrendo anche alla figura del “prestanome”. L’azione distorsiva dei rappresentanti della società si era conclusa anche con l’occultamento della documentazione amministrativa e contabile, obbligatoria del contribuente. – italia 2tv –

0 commenti:

Posta un commento