Passa ai contenuti principali

Montesano sulla Marcellana: il museo civico diventa museo di interesse regionale


Il Museo Civico Etnoantropologico di Montesano sulla Marcellana diventa Museo di interesse regionale. Con apposita delibera, infatti, la Regione Campania ha attribuito alla struttura, istituita nel 2000, l'importante status. Nel museo sono esposti pezzi riguardanti l’attività agricola e semi industriale, e quella sociale e culturale. Non mancano pezzi particolari come tre uniformi militari postunitarie con materiale in dotazione, cimeli vari e qualche altro elemento di grande interesse. Il museo è aperto tutti i giorni dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18. “In virtù dell’ambito riconoscimento – fa sapere in una nota il Direttore del Museo Civico, Giuseppe Aromando - il Museo partecipa alle manifestazioni natalizie organizzate nel comune valdianese, ed è parte integrante del percorso espositivo dal titolo 'Il contributo del Vallo di Diano e delle aree contermini all'unità d'Italia', che s’inaugurerà il 27 dicembre alla presenza fra gli altri del noto giornalista e scrittore Marcello Veneziani”.

tratto da: www.radioalfa.it

Condividi

Commenti

Post popolari in questo blog

Teggiano: dopo un quarto di secolo chiude i battenti il Centro di Formazione professionale della Regione

Al continuo depauperamento degli uffici che negli ultimi anni stanno lasciando il Vallo di Diano (Tribunale, Carcere, Enel) va aggiunto, da oggi, anche il Servizio di Formazione Professionale che, istituito a Sala Consilina, da un quarto di secolo aveva la sua sede a Teggiano in Via Vecchia nella frazione Piedimonte. Da oggi, infatti, porte definitivamente sbarrate per la struttura che, nel corso di 25 anni, ha visto passare qualche migliaio di partecipanti ai corsi professionali (ne sono stati realizzati 118 dal 1994 al 2010), contribuendo a formare stenotipisti, esperti nel campo turistico (dalle guide agli accompagnatori per passare agli addetti al settore), guide naturalistiche, operatori per il Parco Nazionale, segretari d’albergo, programmatori computer, animatori di comunità, restauratori per opere murarie, elettricisti, parrucchieri, giardinieri, casari, assistenti geriatrici, per finire ai corsi REC e RAC destinati ai rappresentanti ed agenti di commercio. Tante professiona…

Sei nidi artificiali per le cicogne che scelgono di nidificare nel Vallo: al via l’installazione a Sant’Arsenio, Teggiano e Sala Consilina

Artificiali sui tralicci dell’Enel destinati cicogne che scelgono il Vallo di Diano per nidificare. E’ la bellissima iniziativa che vede insieme diversi “attori” del territorio: l’ente Riserva di Foce Vele — Tanagro, le sezioni Lipu di Rende e di Salerno e l’Associazione Ataps di Sala Consilina che dal lontano 1996, quando per la prima volta le cicogne nidificarono sul traliccio Enel in località “Termini” di Sala Consilina, si prendono e proteggono i meravigliosi volatili e i loro piccoli. Sono, infatti, 24 anni che una coppia di cicogne, nella stagione estiva nidifica nel Vallo di Diano. Qui nascono anche i loro piccoli. La Cicogna bianca aveva abbandonato l’Italia già nel lontano 1700, quando, storicamente, viene datata l’estinzione della specie nel nostro Paese. La storia recente è dunque quella di una ricolonizzazione. Dal primo nido avvistato in Piemonte nel 1959, fino a una diffusione in diverse altre regioni, grazie, soprattutto, a progetti di reintroduzione. Il Vallo di Di…

Presentata a Teggiano l’associazione “Ebiketourcilento”, conoscere le bellezze del Parco Nazionale pedalando

Ha avuto luogo questa mattina, in Piazza San Cono a Teggiano, la presentazione della nuova associazione “Ebiketourcilento“, nata con lo scopo di far conoscere e rendere fruibili tutte le bellezze del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. “Il progetto nasce con lo scopo di far conoscere il nostro territorio – commenta la responsabile Annalia Cutulo -. Abbiamo delle bellezze incontaminate e il nostro obiettivo cardine è quello di attirare turisti. Abbiamo scelto l’E-Bike perché è una bici accessibile a tutti, anche ai non sportivi. Ha un motorino che permette la pedalata facilitata e quindi assistita in modo da permettere a tutti di raggiungere le vette più alte“. Per prenotare i tour i turisti possono consultare il sito web, i social o telefonare. Sarà dato loro un questionario informativo per capire i loro gusti, le loro aspettative e insieme agli esperti si potrà scegliere il percorso più adatto alle proprie esigenze. “Siamo onorati di avervi qui – dichiara il co…