03/05/17

Impianto di biometano a Sant’Arsenio: il commissario avvia l’annullamento in autotutela della delibera sul progetto


Il commissario del Comune di Sant’Arsenio,Ferrara, ha ufficialmente avviato oggi la procedura per l’annullamento d’ufficio e in autotutela della delibera di G.M. n°86 del 10.11.2016 e degli atti correlati relativamente al progetto dell’impianto di digestione anaerobica per la produzione di biometano che si vorrebbe realizzare in località Fosso del Mulino a Sant’Arsenio. Lo annuncia con un comunicato il Comitato Biometano. “Si tratta di un importante risultato ottenuto dal comitato No Biometano di Sant’Arsenio che in questi mesi sta portando avanti una dura battaglia, anche legale, contro la realizzazione dell’impianto nel territorio comunale. Lo stesso comitato aveva invitato il commissario Ferrara ad annullare gli atti in autotutela nel gennaio del 2017″. Il comitato esprime la soddisfazione per questa scelta. “Sono importantissimi anche i pareri espressi, contro la realizzazione dell’impianto dai consigli comunali di numerosi comuni del Vallo di Diano, dal Consiglio direttivo dell’Ente Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano ed Alburni e dalla conferenza dei Sindaci della Comunità Montana Vallo di Diano. Il comitato continua la sua battaglia contro la realizzazione dell’impianto e ringrazia il commissario Ferrara per questo importante atto con il quale si fa un passo in avanti importante per fermare la realizzazione di un’opera non condivisa dalla comunità santarsenese”.-italia2tv-

0 commenti:

Posta un commento