07/02/17

L’assessore Garofalo di Sala Consilina eletto nel consiglio dell’ATO di Salerno Non eletto il sindaco di Polla Rocco Giuliano


Vincenzo Garofalo, assessore all’ambiente del Comune di Sala Consilina è stato eletto nel consiglio dell’Ente d’Ambito di Salerno per la gestione del ciclo integrato dei rifiuti. Le elezioni si sono svolte ieri pomeriggio a Salerno. Al voto sono stati chiamati i sindaci dei 161 Comuni appartenenti all’ATO SA. L’Ambito Territoriale Ottimale (ATO) è definito dalla legge che lo ha istituito come “la dimensione territoriale per lo svolgimento, da parte dei Comuni in forma obbligatoriamente associata, delle funzioni relative alla gestione dei rifiuti urbani secondo i principi di efficienza, efficacia, economicità, trasparenza e sostenibilità ambientale”. I consiglieri eletti svolgeranno il loro mandato a titolo gratuito. Per l’esercizio associato delle funzioni relative al servizio di gestione integrata dei rifiuti da parte dei Comuni, il territorio regionale è stato ripartito in 7 Ambiti territoriali ottimali. Vincenzo Garofalo è stato eletto nella lista “Insieme ambiente” espressione del PD e dell’UDC ed è stato votato dai comuni appartenenti alla fascia demografica B per la quale sono stati chiamati al voto 41 sindaci. Sempre nella fascia B era candidato anche il sindaco di Polla Rocco Giuliano nella lista “Campania Pulita” espressione del centrodestra che però non ce l’ha fatta ad entrare nel Consiglio. “E’ stata una vittoria del territorio – dichiara l’assessore Garofalo – del coordinatore del partito e dei sindaci del centrosinistra che mi hanno individuato come rappresentante“.-erminio cioffi ondanews-

0 commenti:

Posta un commento