31/01/17

Calamità naturale per neve e gelo. Il Comune di Sala Consilina chiede sostegno alle Autorità


Le abbondanti nevicate e le conseguenti gelate che hanno caratterizzato il mese di gennaio hanno letteralmente messo in ginocchio molti Comuni del Vallo di Diano e del vicino Tanagro, tanto da spingere diverse Amministrazioni a chiedere alle autorità competenti il riconoscimento dello stato di calamità naturale. Dopo Salvitelle, Pertosa, Caggiano, Monte San Giacomo e Montesano sulla Marcellana, anche la Giunta di Sala Consilina, guidata dal sindaco Francesco Cavallone, ha deliberato in tal senso. Gli amministratori del centro capofila del Vallo di Diano hanno chiesto il riconoscimento dello stato di calamità naturale sull’intero territorio comunale e un immediato intervento di carattere logistico e finanziario, indispensabile per il ristoro dei danni subiti. Dal Comune di Sala Consilina, inoltre, giungono due precise richieste alla Giunta Regionale della Campania e al Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali. Cavallone e la sua Giunta chiedono infatti un apposito stanziamento finanziario per le spese sostenute per fronteggiare l’emergenza neve e il riconoscimento dei danni specifici subiti dal settore produttivo, agricolo, zootecnico e caseario. Nei giorni caratterizzati dalle avverse condizioni meteorologiche il Comune di Sala Consilina ha attivato le funzionalità tecnico-operative del servizio di Protezione Civile comunale, del servizio manutenzioni, del Comando di Polizia Locale e del gruppo comunale di volontari che hanno messo in pratica ogni azione a tutela dell’incolumità dei cittadini, del patrimonio strutturale ed infrastrutturale pubblico e privato, ripristinando per quanto possibile anche la transitabilità delle strade. Le aziende agricole hanno inoltre subìto gli effetti del maltempo con risvolti negativi su tutta la filiera produttiva e questo è uno dei numerosi aspetti che ha spinto l’Amministrazione Cavallone a chiedere sostegno alle autorità competenti per porre rimedio ai danni delle ultime settimane. – Chiara Di Miele – ondanews-

1 commenti:

Happy new year new year ha detto...


I think it gets to many of us, Lori. I'm hoping my next book will be set somewhere warm, too. Just not sure what time of year I'll be writing it.best fitness subreddit

Posta un commento