05/01/17

Ambulanza soccorre un uomo a Sant’Arsenio. L’equipe medica minacciata e aggredita dal ferito che poi fugge via


Paura per una equipe medica del 118 stanotte a Sant’Arsenio. Il personale sanitario di un’ambulanza rianimativa è stato allertato allorquando è stato visto un uomo privo di sensi nel comune di Sant’Arsenio. L’ambulanza è arrivata sul posto in pochi minuti e ha subito soccorso la persona. L’uomo è stato quindi “caricato” in ambulanza dopo essere stato messo sulla barella. Ma a questo punto il ferito, fino a quel momento privo di sensi, si è destato e stando a quanto raccontato ha estratto un coltello o comunque un oggetto contundente. Medico e autista sono riusciti a fargli cadere l’arma da mano, l’uomo è quindi fuggito e sono stati allertati i carabinieri del Nucleo Radiomobile del tenente Gaetano Ragano guidati dal maresciallo Fabrizio Piantanida che, stando a quanto emerso, avrebbero bloccato il malintenzionato. Infatti L’uomo, residente a San Rufo, è stato denunciato. Il coltello o l’oggetto è stato ritrovato. Resta la conferma che il lavoro del personale sanitario del 118 anche in un luogo apparentemente tranquillo come il Vallo di Diano resta un ruolo di prima linea -italia2tv-

0 commenti:

Posta un commento