23/09/16

Vallo della Lucania. Rinviati a giudizio i sei impiegati della Banca del Cilento accusati di usura bancaria. Chiesto il rito abbreviato


Si è tenuta ieri l'udienza per decidere sul rinvio a giudizio di sei dirigenti della Banca del Cilento accusati del reato di usura bancaria. Per l'accusa i sei dirigenti dell'Istituto di Credito che ha da poco accorpato la ex bcc di Sassano sarebbero responsabili, nel periodo dal 2001 al 2010, dell'applicazione di interessi e altri vantaggi usurai ammontanti a circa 300 mila euro che avrebbero condotto poi al fallimento un'azienda cliente dell'istituto di credito. Gli avvocati dei sei indagati hanno richiesto il rito abbreviato con l'udienza fissata per il prossimo 21 ottobre

 -unotv-

0 commenti:

Posta un commento