18/06/16

Sala Consilina, falsi addetti Enel per le vie del centro storico. I cittadini: “Non siamo tutelati”

a Sala Consilina fantomatici e distinti addetti dell’Enel hanno invaso le vie del centro storico. I falsi agenti Enel con la scusa di consegnare la nuova bolletta dell’energia elettrica, comprensiva di canone Rai, cercavano di entrare nelle case dei malcapitati cittadini salesi. A partire dalle 14.30 di oggi più di quattro persone, ben vestite, si sono aggirate per le vie del paese. Indignati gli abitanti del centro storico: “Non siamo tutelati”. Spesso a finire nel mirino di questi truffatori anziani o donne che vivono da sole, ignare vittime di falsi agenti. Ecco quindi piccoli accorgimenti su come difendersi ed evitare spiacevoli episodi: Non aprite la porta di casa a sconosciuti anche se vestono un’uniforme o dichiarano di essere dipendenti di aziende di pubblica utilità. Ricordatevi che prima di fare dei controlli nelle case, gli enti affiggono avvisi nel palazzo. Verificate sempre con una telefonata da quale servizio sono stati mandati gli operai che bussano alla vostra porta e per quali motivi. Se non ricevete rassicurazioni, non aprite per nessun motivo. Ricordate che nessun ente manda personale a casa per il pagamento delle bollette, per rimborsi o per sostituire banconote false date erroneamente. Per qualunque problema e per chiarivi qualsiasi dubbio non esitate a chiamare il 113.-italia2tv-

0 commenti:

Posta un commento