18/06/16

Sala C. Educazione finanziaria. Ieri il convegno promosso da "Copernico"

Parte un nuovo percorso dettato sicuramente dalle necessità del momento. Dopo i recenti avvenimenti che hanno visto molti italiani perdere i loro risparmi si avverte ora forte la necessità di informare il cittadino sulle possibilità economiche e sulle offerte finanziarie. Ancor più i risparmiatori, spaventati dalle notizie diffuse nei mesi scorsi, mostrano timore nell'acquisire pacchetti finanziari di risparmio. Consapevoli delle nuove esigenze del mercato finanziario, ieri sera a Sala Consilina presso l'aula magna delle scuole elementari si è tenuto un incontro che sul tema Finaciale Fitness Educazione finanziaria rivolta ai cittadini e risparmiatori ma anche a imprese del territorio con l'obiettivo di suscitare interesse e attenzione sulla materia economica rendendola non più una materia riservata ai professionisti ed esperti del settore ma accessibile a tutti. Fare in modo che tutti possano avere delle conoscenze anche solo di base in tema finanziario, può essere un fattore determinante anche per la crescita socio-economica dell'intero paese. Una convinzione rafforzata anche dall'iniziativa legislativa dei giorni scorsi per l'istituzione di un programma di educazione finanziaria e che ha ricevuto il plauso anche del presidente nazionale di Confindustria Vincenzo Boccia che ha sottolineato come nel Paese sia diffusa la cultura anti-industriale, proprio perché vi è poca consapevolezza da parte dei cittadini del lavoro svolto dagli imprenditori per ottenere economia, il tutto dovuto ad una scarsa conoscenza della materia finanziaria ritenuta di interesse solo per i tecnici del settore-unotv-

0 commenti:

Posta un commento