22/01/16

Falsi operatori Enel porta a porta in giro per Teggiano. Nel mirino anziani o persone sole Si presentano a casa degli utenti garantendo contratti vantaggiosi

Giovani ben vestiti che si recano da persone, per lo più, anziane, sostenendo di essere addetti di una società incaricata dall’Enel di fare un aggiornamento che permetterebbe di risparmiare. Peccato che la stessa Enel abbia chiarito che non si tratta di propri dipendenti, né di soggetti delegati dall’azienda. E’ quanto segnalato da alcuni cittadini di Teggiano negli scorsi giorni. I tentativi di raggiro si sono registrati, in particolare, nella frazione Pantano. I presunti incaricati hanno bussano alle porte di alcuni anziani, spiegando che, a seguito di un avviso che sarebbe stato ricevuto dagli stessi utenti, questi avevano la possibilità di firmare un nuovo contratto, in modo da ottenere un notevole risparmio sulla bolletta della luce. In qualche caso i sedicenti operatori sono arrivati vicini al proprio scopo e solo l’arrivo di un familiare ha evitato che la truffa si compiesse. I cittadini hanno successivamente contattato l’Enel che ha chiarito che non si tratta di propri addetti, né di soggetti che fanno riferimento a società a cui l’azienda si appoggia. Non è la prima volta che discutibili incaricati bussano alle porte del Vallo di Diano. Casi simili si sono verificati già in passato nella stessa Teggiano ed in altri centri del comprensorio. Gli utenti hanno segnalato il tutto alle Forze dell’Ordine che invitano a non firmare nulla e a non far entrare nessuno in casa. – Cono D’Elia ondanews –

0 commenti:

Posta un commento