Passa ai contenuti principali

Sant'Arsenio, Eco-Compattatori al centro di interrogazioni del consigliere Capozzolo

Il Consigliere comunale di Sant'Arsenio Rosario Capozzolo presenta alcune interrogazioni all'amministrazione comunale santarsenese guidata dal Sindaco Antonio Coiro. Dopo le polemiche dei giorni scorsi che lo ha visto, attraverso il social network facebook mostrare pubblicamente il suo contrasto alla compagine di maggioranza e la conseguente decisione del primo cittadino di revocargli la fiducia, ora Capozzolo da in via ad una serie di azioni finalizzate a chiedere delucidazioni su alcuni problemi che negli scorsi mesi si erano registrati. In primis la questione relativa all'eco-compattatore. Lo scorso mese di marzo venivano installati 3 eco-compattatori sul territorio comunale santarsenese, finalizzati alla riduzione del costo dei rifiuti a carico dei cittadini, ad un miglioramento della raccolta differenziata e ad una crescita economica per il territorio visti la possibilità di usufruire di buoni sconto attraverso la consegna presso l'eco-compattatore di lattine e bottiglie di plastica. A quasi 8 mesi dall'installazione, però, per alcuni non si sono verificati i benefici promessi. Ma si sono registrate alcune polemiche in merito. Su questo tema interviene ora il consigliere Rosario Capozzolo che presenta un'interrogazione per conoscere i dati relativa all'utilizzo degli ecocompattatori sul territorio di Sant'Arsenio. Capozzolo nella sua interrogazione spiega che alcuni cittadini hanno lamentato disagi nel conferire della plastica e degli altri materiali, vista l'impossibilità di trovare un ecocompattatore vuoto o perché malfunzionanti. Un disagio che si era registrato da subito e che, dall'amministrazione comunale avevano fatto sapere sarebbe stato risolto a breve e causato dal successo dell'iniziativa. Rosario Capozzolo nella sua interrogazione ricorda che, con l'istallazione degli apparecchi per la raccolta dei rifiuti, al fine di riuscire ad ottenere una riduzione nel costo dello smaltimento dei rifiuti, sembra fosse stato, secondo quanto riportato nel documento, eliminato il giorno per il conferimento della plastica cosa che in seguito si è reso necessario reinserire. Il consigliere Capozzolo, inoltre, lamenta una scarsa conoscenza da parte dei commercianti presso cui è possibile spendere i ticket rilasciati dagli ecocompattatori, delle modalità di storno degli stessi. Per queste ragioni viene presentata richiesta al Sindaco e alla Giunta comunale di sapere se dall'installazione degli eco-compattatori il Comune sta ricavando vantaggio o perdita, quali sono le prospettive future e se è possibile restituire gli stessi senza aggravio di spese: Inoltre nell'interrogazione si chiede anche quali sono le iniziative che si intendono adottare per meglio illustrare ai commercianti il funzionamento dello storno dei ticket sulle loro utenze data anche l'avvicinarsi della scadenza del pagamento delle spese - Unotv-

Commenti

Post popolari in questo blog

Casa Surace a Sanremo 2018. “Proveremo a far mangiare il caciocavallo a Claudio Baglioni”

I ragazzi di Casa Surace e Sanremo 2018 sono il binomio che da qualche ora impazza sui social e, in particolare, nel Vallo di Diano, terra di origine di parte dei componenti della casa di produzione ormai nota in lungo e in largo per tutto lo Stivale grazie ai divertenti video, dal chiaro sapore meridionale, che mettono in evidenza vizi e virtù della generazione ai tempi dei social.Andrea Di Maria, Daniele Pugliese, Bruno Galasso, Riccardo Betteghella e gli altri “coinquilini” saranno infatti tra i protagonisti della 68^ edizione del Festival della Canzone Italiana in onda su Raiuno dal 6 al 10 febbraio, condotta da Claudio Baglioni in compagnia di Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino.Il ruolo di Andrea & Co. sarà particolare e decisamente social. Da metà gennaio, infatti, i ragazzi di Casa Surace partiranno in tour dal Sud (il luogo di partenza è in fase di definizione) diretti verso Sanremo. Nel corso del viaggio per la “Città dei Fiori” riempiranno un pacco con oggetti, me…

Entra in una concessionaria di Atena Lucana e porta via un’auto. Caccia al ladro

Una Fiat Panda è stata rubata nella mattinata di ieri dal piazzale della rivendita auto “Superauto” di Atena Lucana. Un uomo claudicante, probabilmente tra i 30 e i 35 anni, si è introdotto nella concessionaria e ha rubato l’auto, sprovvista di documenti e polizza assicurativa. Il titolare della concessionaria, dopo essersi reso conto della mancanza dell’auto, ha denunciato l’accaduto ai Carabinieri della Stazione di Sala Consilina che ora indagano per risalire all’autore del furto, utilizzando anche gli elementi forniti dal sistema di videosorveglianza.-ondanews-

Arbitri. 8 nuovi giovani fischietti della Sezione AIA di Sala Consilina superano gli esami di fine corso

Si sono svolti gli esami di fine corso per l’abilitazione al ruolo di arbitro di calcio. A presiedere la commissione d’esame il componente del Comitato Regionale Arbitri Vincenzo Francese della sezione di Battipaglia. In commissione anche il presidente della sezione di Sala Consilina Gianpiero Cafaro e l’organo tecnico Massimo Manzolillo.Domenico Tropiano invece nella funzione di segretario. L’esito positivo degli esami ha fatto sì che la sezione di Sala Consilina abbia acquisito 8 nuovi arbitri: Antonio Boccia, Daniele D’Alessio, Domenico D’Elia, Rocco Gallo, Emidio Lovaglio, Martino Monaco, Eleonora Tonti e Gianmarco Vegliante.Al termine degli esami, il presidente Cafaro e il componente Franzese, soddisfatti per il risultato conseguito, hanno espresso ai nuovi arbitri, oltre al benvenuto nella famiglia arbitrale, un grande in bocca al lupo per l’esperienza che stanno per intraprendere ricordando come sia fondamentale impegnarsi fin da subito per poter raggiungere i propri obiettivi…