29/11/15

Presunti danni alla rete ferroviaria: assolto l’ex sindaco di Sala Consilina Gaetano Ferrari

Assolto perché il fatto non sussiste. L’ex sindaco di Sala Consilina Gaetano Ferrari è stato assolto dall’accusa di occupazione di demanio pubblico ferroviario e danneggiamento. La vicenda riguarda il presunto danneggiamento della linea ferroviaria in seguito all’allargamento di una strada comunale in località Santa Maria della Misericordia di Sala Consilina con relativa occupazione di un terreno di proprietà delle Ferrovie dello Stato. Il tutto partì per una denuncia del Codacons Vallo di Diano nel marzo del 2010 quando – secondo quanto riportato nelle denunce – durante la costruzione del viadotto dell’ autostrada A3 in località Quattro Querce a Sala Consilina fu provocato un danneggiamento della linea ferroviaria Sicignano-Lagonegro. La vicenda processuale ha visto la richiesta di archiviazione portata avanti dalla Procura della Repubblica al Gip, richiesta che aveva visto l’opposizione del Codacons, Da qui il rinvio a giudizio. E ora l’assoluzione per il primo cittadino e il tecnico comunale coinvolto nella vicenda.-italia2tv-

0 commenti:

Posta un commento