26/11/15

Polizia sequestra 50 kg di materiale esplosivo illegale nel Vallo di Diano Segnalati titolare e collaboratore di un deposito di prodotti esplodenti

Personale della Polizia di Stato appartenente alla Divisione Polizia Amministrativa e Sociale della Questura di Salerno, nella giornata di ieri, nell’ambito di una specifica attività di verifica della detenzione di armi e materiale esplodente, ha segnalato all’Autorità Giudiziaria tre persone per irregolarità emerse nel corso dei controlli. In particolare, un cittadino salernitano è stato segnalato per non aver tenuto una condotta diligente nella custodia delle armi, avendo smarrito due carabine detenute con regolare licenza. Due cittadini residenti in un Comune del Vallo di Diano, rispettivamente titolare e collaboratore di un deposito di prodotti esplodenti, sono stati segnalati avendo violato alcune norme in materia. Nella fattispecie hanno omesso di riportare sul registro di carico e scarico di prodotti esplodenti la cessione di 13.413 kg di materiale attivo contenuto in artifizi pirotecnici di IV e V categoria, hanno detenuto prodotti esplodenti privi del riconoscimento ministeriale, hanno detenuto prodotti esplodenti con marchi di produzione industriale contraffatti. Il titolare del deposito è stato segnalato, inoltre, per aver omesso di redigere il documento di valutazione dei rischi per il personale impiegato nel deposito di prodotti esplodenti. Nella circostanza, gli agenti della Polizia di Stato hanno sequestrato circa 50 kg di prodotti esplodenti illegali. – ondanews –

0 commenti:

Posta un commento