04/11/15

Il Vallo di Diano celebra il 4 Novembre, Giorno dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate

Quasi un secolo fa, era il 4 Novembre del 1918, terminava il 1° conflitto mondiale. Il generale Armando Diaz, con il Bollettino di guerra numero 1268 alle ore 12:00 annunciò la Vittoria contro l’Austria-Ungheria: la guerra che “sotto l’alta guida di Sua Maestà il Re, duce supremo, l’Esercito Italiano, inferiore per numero e per mezzi, iniziò il 24 maggio 1915 e con fede incrollabile e tenace valore condusse ininterrotta ed asprissima per 41 mesi, è vinta”. Queste le parole di Diaz. In ricordo di quel giorno, ogni anno dal 1919, si celebra il Giorno dell’Unità nazionale e la Giornata delle Forze Armate. E questa mattina, anche nei comuni del Vallo Di Diano, come ogni anno, hanno avuto luogo le celebrazioni in ricordo di tutti coloro, tantissimi giovani, che hanno sacrificato la propria vita in quell’aspro conflitto, per l’ideale della Patria. Dinanzi ai monumenti dedicati ai caduti in guerra nei diversi paesi valdianesi sono state deposte delle corone d’alloro dopo l’alzabandiera avvenuto alla presenza delle autorità civili, militari e religiose del territorio. Una cerimonia sempre emozionante in ricordo dei tanti caduti in guerra e in riconoscimento degli uomini delle Forze Armate che mettono a repentaglio la loro vita per la sicurezza dei cittadini e a favore della Pace. Partecipata infatti è stata nei diversi centri del Vallo di Diano la presenza dei giovani alunni delle scuole e dei cittadini.-italia2tv-

0 commenti:

Posta un commento