15/09/15

Sala Consilina: il Comune vanta un credito di 800mila euro nei confronti di Gas Natural La giunta Cavallone per recuperare la somma ha deciso di adire le vie legali

Il Comune di Sala Consilina vanta un credito di circa 800mila euro nei confronti della società Gas Natural Distribuzione e per recuperarlo ha deciso di adire le vie legali. La società che si occupa della distribuzione del gas metano sul territorio comunale, però, fino ad ora non ha manifestato alcuna intenzione di pagare il debito e la giunta guidata dal sindaco Francesco Cavallone con una delibera ha deciso di dare mandato all’avvocato Demetrio Fenucciu per avviare la procedura del recupero del credito maturato. La convenzione per la distribuzione del gas metano sul territorio comunale era stata stipulata inizialmente nel 2007 tra il Comune di Sala Consilina ed il Consorzio ITAL.ME.CO e successivamente la Societa’ Gas Natural Distribuzione s.p.a. era subentrata al Consorzio ITALMECO, con conseguente subentro in tutti i rapporti, gli accordi, diritti ed obblighi gia’ facenti capo alla ITALMECO. Negli ultimi anni sono stati fatti più tentativi per poter recuperare le somme dovute al Comune. “Più volte, sin dall’anno 2012 – si legge nella delibera – la Societa’ Gas Natural Distribuzione e’ stata invitata e diffidata per inadempienze contrattuali in particolare per le inadempienze relative ai corrispettivi per l’Ente e ai rapporti tra gestore ed utenti in base a quanto previsto dalla convenzione”. – Erminio Cioffi ondanews –

0 commenti:

Posta un commento