08/09/15

“La Marònna ri Castiéddu, Arcaicità e feudalità a Sala”, sabato la presentazione del volume

“La Marònna ri Castiéddu. Arcaicità e feudalità a Sala nel culto di Maria Santissima del Castello, col titolo della Consolazione” è il titolo del libro, edito dalla Biblioteca Comunale di Sala Consilina, frutto del lavoro di ricerca del Prof. Antonio Tortorella, che sarà presentato al pubblico a partire dalle ore 19, nell’Aula Magna della Scuola Primaria di Sala Consilina, Sabato 12 settembre, proprio alla vigilia della festa della Madonna della Consolazione. “Il Castello come impianto militare e come luogo di culto racconta le origini della storia medioevale di Sala. La Madonna del Castello di Sala – recita la voce narrante del DVD allegato al libro – dispiega l’ampiezza delle sue matrici culturali in un tempo lontano e in uno spazio, il Mediterraneo, dominato da Bisanzio, faro di civiltà in tutto il corso del Medioevo”. L’iniziativa rientra nel programma PSR Campania 2007-2013 di cui al Progetto Integrato GAL “Vallo di Diano” La città del IV Paesaggio, Promozione e sviluppo del Polo Culturale Cappuccini e dei percorsi rurali di Sala Consilina. Sabato 12 dunque la presentazione del libro e del video nell’Aula Magna della Scuola Primaria di Sala a partire dalle ore 19:00. Dopo i saluti istituzionali dell’assessore alla Cultura e alla Valorizzazione dei Beni Storicoartistici e Immateriali, Gelsomina Lombardi, del vicesindaco e priore della Confraternita del Castello, Luigi Giordano, e del sindaco di Sala Consilina, Francesco Cavallone, interverranno don Elia Guercio, direttore dell’Ufficio per l’Edilizia di Culto della Diocesi di Teggiano-Policastro, e don Michele Tòtaro, parroco della Santissima Annunziata. Introdurrà e coordinerà i lavori il giornalista Pietro Cusati. Nel corso della presentazione saranno eseguiti canti religiosi a cura del Gruppo Stabile di Canto Tradizionale Salese”.-italia2tv-

0 commenti:

Posta un commento